drone pitti

Drone PITTA: Funziona anche da action cam in 4K e da home security cam

Il drone PITTA spopola su Kickstarter: un piccolo multifunzione utilizzabile anche come super action cam e videocamera di sicurezza

Non ne avete ancora sentito parlare? Il drone PITTA è un piccolissimo gadget presentato da pochissimo su Kickstarter dove sta suscitando un crescente apprezzamento. Ci siamo informati e, come al solito (quando si tratta di prodotti in crowdfunding), il successo non è mai casuale. A ben vedere, le caratteristiche di questo piccolo drone PITTA lo rendono davvero degno di questo inizio anno con gli occhi puntati al futuro. Pare che la direzione predominante, in quanto ad accessori e tecnologia, sia rendere i dispositivi multitasking, più di quanto non lo siano già. Presto le macchine per caffè inizieranno a farti la pasta e le tazzine verranno vendute già dotate di caffè. Ma ironia a parte vediamo come funziona il drone-rivoluzione del 2018!

drone pitti

Drone PITTA: novità targata 2018

Innanzitutto il drone PITTA è sferico, ricorda molto la Samsung Gear 360° di cui abbiamo spesso parlato in questo blog. Col senno di poi possiamo affermare che l’action cam firmata Samsung aveva veramente troppe pretese, ma peccava proprio in risoluzione e qualità video, complice la difficoltà di girare video in 360° con due fotocamere distinte. Il drone PITTA entra nel mercato di questi accessori a gamba tesa: è smart e tascabile, può essere utilizzato come un drone e trasformato in una action cam o in una telecamera di sicurezza per la tua casa o il tuo lavoro. I produttori hanno definito il drone PITTA un dispositivo modulare, che assicura la massima versatilità in modo da poter catturare qualsiasi individuo o panorama, persino in condizioni atmosferiche complicate. In un unico, piccolo device è racchiuso un concentrato di tecnologia.

drone pitti

Il drone PITTA è davvero trasportabile o è l’ennesima trovata pubblicitaria?

Il design, dicevamo, è ultra compatto. Basti pensare al peso di 200 grammi che rende il drone PITTA trasportabile in qualsiasi situazione. Gradiranno gli sportivi, in perenne lotta con il tentativo di alleggerirsi e portar fuori solo l’indispensabile.  Puoi ordinare il drone PITTA in anteprima su Kickstarter, ti arriverà confezionato in 4 parti:

  1. base di ricarica
  2. un modulo action cam
  3. modulo camera
  4. modulo drone.

Vuoi sfruttarlo per proteggere il tuo ambiente domestico e videosorvegliare i tuoi spazi? Potrai semplicemente lasciare il drone PITTA sulla sua base di ricarica. In questo modo otterrai un live streaming continuo di ciò che lui vede. Il design modulare di cui parlano i produttori serve proprio a questo: passare da un utilizzo ad un altro con pochissimo sforzo. Come dicono i suoi creatori “Snap and Twist-to-Lock”!

Utilizzare PITTA in modalità drone

Non utilizzerai mica un drone tutti i giorni? L’uso dei droni per noi comuni mortali è un po’ come una festa: compriamo entusiasti e poi l’oggettino tanto desiderato rimane nel cassetto per la maggior parte dell’anno. In questo modo, invece, potrai lasciare il drone PITTA sulla sua base di ricarica a controllarti la casa e, quando ti serve, potrai portarlo a spasso e farlo volare un po’. Pronto e già ricaricato. Il modulo corrispondente alla modalità drone trasforma PITTA in un quadricottero dotato di eliche e motori. Attraverso la modalità auto-follow è possibile registrare in pochi secondi concentrandosi sul soggetto principale. In modalità drone, PITTA è anche in grado di riprendere in funzionalità Panorama, oppure puoi impostarlo per ruotare attorno a te. Ecco come funziona l’auto-follow:

Ti serve un action cam? Il drone PITTA cambia volto

In modalità action camera basterà associare il drone PITTA al relativo modulo tramite un magnete. Si può montare poi su qualunque supporto per telecamere sportive, et voiltà, sarai pronto ad avventurarti per il mondo. Tra le funzioni di questa modalità ci sono bellissimi effetti e riprese come i video in slow-motion a 60 FPS, in time-lapse, burst oppure in live streaming. La videocamera di PITTA registra video in 4K a 30 FPS e scatta foto ad una risoluzione pari a ben 13 mega-pixel!

Tutti gli scatti e le riprese sono naturalmente visibili da smartphone attraverso l’app dedicata. Forse l’unica piccola pecca, sicuramente suscettibile di successivi miglioramenti è l’autonomia della batteria in modalità drone (in volo) pari a 15 minuti con una singola ricarica. Nel momento in cui la batteria sta per scaricarsi, il drone PITTA invierà un allarme allo smartphone per aggiornare l’utente.

Bilancio finale

Anche se la ricarica è davvero veloce e comoda in qualsiasi luogo con la base, forse 15 minuti non sono ancora abbastanza per riprendere un’avventura. Per quanto riguarda le riprese in modalità action cam, i produttori garantiscono una durata superiore a 100 minuti di autonomia. Nota positiva: quando è connesso alla stazione di ricarica si connette al wi-fi domestico trasformandosi, come già detto, in un efficiente sistema di sicurezza. Il drone PITTA multifunzione è stato ideato dal team Eyedea, il quale ha creato una campagna su Kickstarter per produrre il dispositivo. L’obiettivo è evidente: creare un device che permetta di utilizzare sia un drone che una action cam, senza bisogno di comprare due strumenti separati. Non è munita di display (che permette di risparmiare spazio sul dispositivo), ma ogni anteprima è visibile in tempo zero sullo smartphone tramite l’app disponibile sia per iOS che per Android. Prezzo? Il prezzo di lancio del drone PITTA è di 289 dollari per la versione base, destinato a salire in fase successiva. Prenotatelo ora o tacete per sempre.

Alternative economiche al drone PITTA:

Non hai voglia di aspettare? Dai uno sguardo sull’intramontabile Amazon per trovare qualche modellino che in qualche modo si avvicina al PITTA, ma non aspettarti nulla di polifunzionale.

Articoli correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *