deambulatore con freno

Deambulatore con freno: come scegliere quello giusto?

Bisogno di autonomia? Ecco la guida all’acquisto completa del deambulatore con freno: come sceglierlo, tipologie, caratteristiche, prezzi

Molti di noi, se potessero scegliere un superpotere eterno, opterebbero per l’autonomia. L’indipendenza da tutto e tutti, specie se di tipo motorio, diventa un tema sempre più scottante con l’avanzare dell’età. Il bisogno di assistenza, soprattutto nei primi periodi, viene vissuto con disagio da parte dell’individuo. E questo accade indipendentemente dalle casistiche specifiche: poco importa che l’aiuto concesso venga offerto con il cuore. La verità è che in queste circostanze ci si sente “un peso”, “di troppo”, “un fastidio”. A livello psicologico è una dinamica naturale: a nessuno piace perdere le proprie funzionalità motorie, né può viverla a cuor leggero. Nonostante questo, non c’è da disperarsi. Una soluzione c’è ed è anche economica e a portata di mano. Stiamo parlando del deambulatore con freno.

Il deambulatore per anziani è utile in tutti quei casi in cui non si disponga di tempo a sufficienza per dedicare cure e attenzioni ai nostri cari. È uno strumento di facile reperibilità che può sollevarci dalle preoccupazioni, e sollevare chi lo usa dal senso di inadeguatezza. Se le difficoltà che incontra l’individuo sono esclusivamente di natura motoria, potrebbe non essere necessario designare un assistente che rimanga al suo fianco 24 ore al giorno. Procurargli un supporto stabile e sicuro, farebbe stare più tranquilli noi sul fatto che si muova in sicurezza. Inoltre, il soggetto, si vedrebbe garantita e tutelata una buona fetta di autonomia, di privacy. Di conseguenza, accettare l’infortunio o l’handicap sarebbe infinitamente più facile.

Prima di scegliere un deambulatore per anziani, è bene informarsi bene sulle caratteristiche di questo dispositivo medico. Capire quali siano le tipologie presenti in commercio e le caratteristiche di ogni modello, può senza dubbio aiutarci. In questo modo avremo le idee più chiare sulle nostre stesse esigenze e potremo effettuare la scelta giusta.

Deambulatore con freno | A chi serve

Il deambulatore con freno, anche detto girello per anziani, è un dispositivo medico che agevola la deambulazione di diversamente abili o anziani. Deambulare significa passeggiare, camminare, quindi si tratta di un apparecchio con cui anche gli individui con difficoltà motorie possono spostarsi in autonomia. Non tutti i tipi di disabilità possono contare sul sostegno del deambulatore per anziani. Il suo utilizzo è adatto ai soggetti che padroneggino ancora abbastanza bene i propri apparati scheletrico e muscolare.

In particolare, il deambulatore con freno è l’ideale per chi sia in convalescenza dopo un infortunio alle gambe o alla zona lombare. È molto utilizzato anche da chi presenti problemi ai piedi o abbia difficoltà di equilibrio. Bisogna considerare che gli anziani dovranno comunque imprimere una certa forza sul dispositivo per alzarsi e reggersi in piedi. Per queste operazioni, anche se non ce ne rendiamo conto, c’è bisogno della collaborazione di tutti i muscoli, soprattutto quelli della schiena. Anche spingere in avanti una gamba alla volta, per camminare, comporta un certo sforzo. Se gli arti inferiori non riescono a reggere il carico in autonomia, è comunque necessario che altre parti del corpo ovviino a questa mancanza.

Qualora l’assistito non abbia abbastanza forza per svolgere queste operazioni, potete sempre optare per una sedia a rotelle, una carrozzina oppure uno scooter elettrico. Esiste un’ampia gamma di dispositivi in commercio, dotati di tanti optional e caratteristiche. Tutti concorrono alla stessa causa: favorire l’indipendenza, la mobilità e la serenità dei nostri cari.

Girello per anziani | Cos’è

Il deambulatore con freno è un ausilio per anziani che si differenzia dagli altri per il suo assetto essenziale. Sostanzialmente, si tratta di una struttura realizzata in acciaio o alluminio, ad altezza variabile, dotata di rotelle. Questo telaio semplice ma robusto garantisce un supporto stabile agli individui a mobilità ridotta. Non a caso, accoglie e sorregge buona parte del peso del corpo (busto), lasciando alle gambe una maggiore possibilità di manovra.

I modelli privi di ruote possiedono quattro piedi con dei gommini alle estremità che garantiscono aderenza al terreno. Sono utili nei casi più lievi di difficoltà motorie e necessitano di maggior forza nelle braccia. I dispositivi a rotelle, invece, semplificano di molto l’utilizzo. Con essi l’utente non deve necessariamente sollevare il dispositivo per spostarlo, ma solo spingerlo. Di conseguenza lo sforzo richiesto è di gran lunga minore.

I modelli classici di girello per anziani da interno sembrano delle doppie stampelle a quattro ruote saldate tra loro. L’individuo ci cammina in mezzo, poggiando il busto sulle bande frontali e aiutandosi a scaricare il peso. Altri modelli più moderni invece, progettati anche per l’esterno, possiedono un telaio simile a quello di un passeggino, con ruote più grandi, manubrio e piedi incrociati.

Deambulatore con freno | Caratteristiche

In casa o per strada?

La prima cosa da chiedersi prima di iniziare le ricerche è relativa all’utilizzo che si vuole fare del girello per anziani. A seconda che abbiate bisogno di un ausilio per interno o per esterno, dovrete ricercare caratteristiche differenti.

Se aveste bisogno di un sostegno per gli spostamenti tra le mura di casa, dovreste optare per un prodotto dalle dimensioni contenute, compatto e magari pieghevole. In questo caso è bene prendere preventivamente le misure di tutte le imbotti delle porte, la distanza tra gli elementi di arredo ecc. In aggiunta, qualora nel vostro appartamento ci siano dei gradini, dovreste pensare ad installare una piccola rampa. Per spostamenti brevi, insomma, potete scegliere un dispositivo stabile ma comunque basilare. Anche le rotelle possono essere di piccole dimensioni e non necessariamente in gomma.

Per scendere in strada, il discorso cambia. Dovreste prediligere, anzitutto, robustezza, stabilità e sicurezza. Meglio, quindi, optare per un modello di deambulatore con freno più pesante, più ingombrante, che magari disponga anche di seduta e cuscini imbottiti antidecubito. In questo caso le ruote dovrannoessere più resistenti e il loro diametro maggiore. In questo modo saranno in grado di destreggiarsi senza difficoltà sull’asfalto e di superare ostacoli di piccola e media entità.

Ad ogni modo, in commercio esistono dei buoni prodotti di livello “intermedio” in termini di prestazioni e caratteristiche. Essi possono essere utilizzati, fatte le dovute verifiche, sia fuori che dentro la propria abitazione.

Ruote autobloccanti o freno a mano?

Tra i migliori modelli di girello per anziani ci sono sicuramente quelli dotati di un buon sistema di bloccaggio. Si tratta di un compito fondamentale che viene affidato ai freni, e da cui dipende la sicurezza dell’utente.

I modelli più economici di deambulatore con freno generalmente possiedono 4 ruote, di cui due piroettanti e due bloccanti. Le prime hanno l’importante compito di ruote motrici, ovvero direzionano il movimento. Le altre, quelle posteriori, riescono a bloccare il carrello e impedire il suo inavvertito spostamento. Ciò avviene alla minima pressione effettuata sul deambulatore: le ruote posteriori salgono e i piedini fissi si stabilizzano sul terreno.

I modelli più moderni e prestanti di girello per anziani, invece, possiedonodei freni azionabili manualmente. Simili a quelli di una bicicletta, questi freni sono dotati di maniglia e sono installati direttamente sui manubri del deambulatore per anziani. Durante il movimento, se premuti, bloccano immediatamente le ruote posteriori e impediscono al dispositivo di muoversi. Se invece si ha bisogno di fare una sosta e magari sedersi, è possibile abbassare la leva dei freni per attivare il freno di stazionamento. Le ruote rimarranno bloccate sino al sollevamento della leva.

Un deambulatore con freno su misura

Prima di procedere all’acquisto, sarebbe bene informarsi sulle dimensioni del girello per anziani che abbiamo scelto. Questo sia perché esso svolga bene il suo lavoro, sia per poterci fidare ciecamente di lui. A questo fine, dovremo anzitutto verificare la sua altezza. L’appoggio garantito dev’essere comodo non solo per camminare, ma anche quando ci si alza e ci si siede. La maggior parte dei modelli possiede un’altezza compresa mediamente tra i 75 e i 95 cm. Per poterlo adattare pienamente alle proprie esigenze, potremmo optare per un modello ad altezza regolabile.

Inoltre, andrebbero prese in considerazione anche le abitudini, lo stile di vita e i bisogni dell’individuo. Se lo scopo è quello di fare passeggiate medio-lunghe all’aria aperta, tanto vale scegliere un modello comprensivo di seduta. Alcuni modelli di deambulatore con freno possiedono cuscini imbottiti, traspiranti e antibatterici. Oltre alla base per sedersi, essi presentano anche uno schienale tubolare, anch’esso imbottito, che sorregge la spina dorsale. Invece, se lo scopo è quello di andare a fare la spesa, perché non optare per un modello di deambulatore per anziani con un capiente cestello? Esso sarà molto utile anche per il trasporto di borsa, acqua, riviste e quant’altro.

Migliori modelli di girello per anziani

1 – Deambulatore per anziani da interno Gima

Gima propone un buon girello per anziani da interno, dal telaio compatto ma robusto, poiché realizzato in alluminio. Fa parte della categoria comprensiva di 2 ruote piroettanti e 2 ruote di bloccaggio, azionabili a pressione. Giocano a suo favore le dimensioni ridotte (55 x 44 cm) e l’altezza regolabile (dagli 83 ai 93 cm). Ottimo punteggio anche per quanto riguarda pesantezza ed ingombro, essendo un modello pieghevole e molto leggero (pesa solo 3,5 kg). Ottimo per destreggiarsi dentro casa senza intoppi, questo deambulatore per anziani è in grado di reggere sino a 100 kg di peso.

2 – Deambulatore con freno ascellare Moretti

Per chi abbia bisogno di un sostegno più sostanzioso, Moretti mette a disposizione un girello dall’assetto molto esaustivo. Si tratta di un modello ascellare che permette di distribuire meglio il peso del corpo e muoversi con più facilità. Ciò significa che possiede dei sottoascellari di propilene che sorreggono la struttura ossea sin dalle spalle, importanti perni della colonna vertebrale. Anche in questo caso l’altezza è regolabile (da 113 a 150 cm), così come la profondità (da 31 a 64,5 cm), a seconda delle necessità individuali. Essendo un deambulatore per anziani ascellare, esso presuppone un carico di peso costante. Per questo motivo i freni sono manuali e sono collocati sulla banda anteriore. Sarebbe anch’essa una scelta salvaspazio che ci fa risparmiare sull’ingombro ma non sulla sicurezza: la sua capacità massima è di 130 kg.

3 – Deambulatore per anziani da esterno di Patterson Medical

Questo girello per anziani da esterno possiede il sigillo Amazon’s Choice per rapporto qualità prezzo. È una buona scelta per un uso moderato: possiede una struttura compatta e abbastanza solida. Il telaio è realizzato in alluminio leggero: il suo peso complessivo è di 7,2 kg. Ciò nonostante, è tarato per sorreggere 165 kg di peso. Compattezza e praticità sono i suoi punti di forza: si richiude facilmente con una cinghia e misura circa 62 x 64 cm. L’altezza, invece, può essere regolata in 5 punti diversi a intervalli di 25 mm.

I freni sono azionabili manualmente, e per questo collocati al di sotto dei manici. Le ruote sono piuttosto resistenti: sono piene e possiedono un diametro di 20 cm. La seduta è abbastanza comoda e soprattutto funzionale: sia il cuscino che lo schienale tubolaresono imbottiti. Sotto ad essa c’è anche una borsa porta oggetti imbottita: non è capientissima ma preserva la privacy dell’utente.

4 – Deambulatore con freno da esterno Termigea

Le sue recensioni parlano chiaro: è uno dei modelli di girello per anziani più amato in assoluto. Ideale per tragitti di percorrenza medio-lunga, questo modello possiede ogni comfort necessario per fare delle passeggiate serene e sicure. Partiamo proprio dalla sicurezza: la sua struttura tubolare in acciaio pesa 12 kg e supporta addirittura 225 kg. In compenso, sicuramente questo modello rinuncia alla compattezza, anche se il telaio è pieghevole, quindi facile da trasportare e conservare.

La larghezza è maggiore sul retro (quasi 80 cm) e minore anteriormente (65,5 cm). La profondità è di circa 70 cm e l’altezza è regolabile dagli 80 cm ai 100 cm. Molto affidabili le ruote, piene e dal diametro di 20 cm, comprensive di forcelle rinforzate. Sulle maniglie di spinta è posizionato il sistema frenante che blocca le ruote posteriori. E per le pause? Questo deambulatore possiede una seduta di 46 x 35 cm con sedile imbottito, poggiaschiena tubolare imbottito e freno di stazionamento a leva. Completa il tutto un ampio cestello porta oggetti.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *