Lavatrice Electrolux

Lavatrice Electrolux, promo Spendi e Riprendi: come ottenere 100 € di rimborso

L’azienda promuove i modelli di Lavatrice Electrolux con tecnologia Autodose, rimborsando i suoi clienti con un compenso di 100€

Oggi ci ritroviamo con una notizia a dir poco allettante. Infatti, vi è in atto un’offerta, promossa dalla stessa azienda, che ci permette di ottenere un rimborso pari a 100 € a seguito dell’acquisto di uno dei modelli di lavatrice Electrolux con tecnologia Autodose. Probabilmente ne avrete già sentito parlare, e avrete pensato: “dov’è la fregatura?”. Noi siamo qui per dirvi che abbiamo lavorato per voi e che no, non abbiamo trovato nessuna fregatura. E anche per ricordarvi che avete ancora un po’ di tempo per usufruire di quest’offerta. Procedete nella lettura per capire meglio come funziona questa promozione e con l’acquisto di quali modelli è possibile usufruirne.


Spendi e riprendi Lavatrice Electrolux

Dal 1° maggio 2020 Electrolux ha lanciato un’offerta molto vantaggiosa per i propri clienti. Più che di un vero e proprio sconto sul totale del pagamento, si tratta della promessa di un rimborso in seguito all’acquisto. In particolare, si tratta di una promozione valida sui modelli Autodose 2020, quindi nuovissimi, oltre che super funzionali.

Più che una manovra economica dai lati oscuri, questa promozione nasce con la volontà di promuovere e incentivare la diffusione di questi modelli innovativi. La linea di lavatrice Electrolux Autodose è infatti un mix di affidabilità, ingegno, ma anche precisione, risparmio e rispetto per l’ambiente.


Come funziona l’offerta?

La promozione Spendi e Riprendi, detta anche Cash Back, ha un meccanismo molto semplice. La prima cosa da fare è scegliere il proprio modello preferito di lavatrice Electrolux Autodose 2020 (li passeremo in rassegna a breve). Quindi, si può procedere direttamente all’acquisto, che potrà essere effettuato tramite un qualsiasi rivenditore autorizzato. Potete scegliere di recarvi nei punti vendita fisici, oppure di concludere l’affare su Amazon o su altri e-commerce. L’importante, come specificato nel regolamento, è che si tratti di rivenditori che aderiscano a questa iniziativa, la promuovano e ne espongano i materiali informativi.

In seguito, è sufficiente recarsi sul sito dedicato all’iniziativa Spendi e Riprendi Electrolux, e procedere con la propria registrazione. Niente di più semplice: basta inserire i propri dati anagrafici e il codice IBAN del proprio conto corrente. In seguito, bisognerà riportare nella parte apposita le informazioni stampate sulla fattura. Nello specifico, vi servirà conoscere il codice della lavatrice Electrolux acquistata e il suo codice seriale. Successivamente, vi sarà richiesto di caricare una fotografia dello scontrino o della ricevuta d’acquisto. Una volta inoltrata la domanda di rimborso, non vi resta che attendere un’e-mail di conferma con un codice della pratica e un link a cui verificarne lo status.


Occhio alle scadenze

Quanto tempo ho per acquistare una lavatrice Electrolux Autodose e beneficiare del rimborso?

L’offerta Spendi e Riprendi è stata lanciata il 1° maggio 2020 ed è valida sino al 13 settembre 2020. Pertanto, avete ancora tempo entro questa data per scegliere il vostro modello Autodose preferito e ricevere 100 € di rimborso!

Entro quanto tempo si richiede il rimborso?

La richiesta di rimborso deve essere effettuata mediante la procedura illustrata e deve essere inoltrata entro il 30° giorno successivo all’acquisto. Inoltre, tale data non può comunque superare il tempo limite fissato per il 30 ottobre 2020.

Cosa succede se commetto un errore?

Nel caso dell’invio di una richiesta di rimborso errata o incompleta, riceverete una mail che vi solleciti di correggere o integrare la documentazione o i dati mancanti. A questo punto, avrete a disposizione 15 giorni per rettificare la domanda, pena l’invalidamento della stessa. Trascorso questo arco di tempo, non avrete più diritto al rimborso.

Come e quando riceverò il mio rimborso?

Electrolux effettuerà l’accredito di 100 € direttamente sul conto bancario intestato a tuo nome, tramite il codice IBAN che avrai comunicato nella domanda. Il trasferimento di denaro avverrà entro i 60 giorni successivi all’approvazione della richiesta. In poche parole: prima invii la documentazione, prima ti vengono restituiti i 100 €.


Promozione su lavatrice Electrolux Soddisfatti o Rimborsati

In concomitanza con l’offerta Spendi e Riprendi, Electrolux ne ha lanciata anche un’altra. Si tratta della campagna Soddisfatti o Rimborsati, valida per gli stessi modelli di lavatrice Electrolux Autodose 2020 che vedremo a breve. Come funziona? Se non siete soddisfatti dell’acquisto, nonostante l’elettrodomestico sia integro e funzionante, potete restituirlo. L’azienda vi rimborserà l’intera cifra spesa per aggiudicarvelo.

L’iter da seguire è identico a quello della promozione precedente. L’unica differenza è che la richiesta dev’essere inoltrata entro i 15 giorni successivi all’acquisto. Avrete poi a disposizione altri 15 giorni per procedere alla spedizione della lavatrice Electrolux, integra e con imballo originale. In pratica, il prodotto deve ritornare in sede tale e quale lo avete ricevuto. Successivamente, l’azienda si concede 60 giorni di tempo per controllare che l’elettrodomestico sia completo e funzionante in ogni sua parte. Infine, procede all’accredito del rimborso totale dell’acquisto direttamente sul vostro conto bancario.


Tecnologia Autodose | in cosa consiste

La tecnologia Autodose introdotta nelle lavatrici Electrolux è una funzione intelligente e innovativa. Essa ci permette di fare il bucato in maniera semplice, veloce e senza pensieri. I vantaggi che ne derivano sono molteplici: prima tra tutti la maggiore protezione e cura dei capi. In secondo luogo, il notevole risparmio di detersivo, che si riflette sia sul nostro bilancio familiare che sulla salute del nostro pianeta.

Autodose è una speciale funzione che ci permette di inserire il detersivo e l’ammorbidente nella lavatrice Electrolux una volta sola. Da lì in poi, sarà lei a gestirne l’economia, per i successivi 30 lavaggi. Si tratta di una tecnologia che sfrutta dei sensori presenti all’interno del cestello in grado di rilevare il peso esatto del bucato. Quindi, l’elettrodomestico è in grado di dosare in autonomia la quantità di detersivo da utilizzare ad ogni lavaggio. Questo automatismo ci solleva da una buona dose di responsabilità.

Infatti, innanzitutto non sempre siamo in grado di valutare la quantità adeguata di detersivo di cui ha bisogno un dato carico di bucato. Un particolare che potrebbe sembrarci irrilevante, portandoci ad optare ora per il risparmio ora per la regola del “melium abundare quam deficere”. Eppure, solo la giusta dose di detersivo garantisce dei risultati ottimali per i nostri capi. Soprattutto quando si parla di bianchi delicati che tendono a ingrigire. Inoltre, una misura corretta di detersivo preserva le fibre dei tessuti dal logoramento e dagli strappi sino a 3 volte in più rispetto a un lavaggio normale.


Lavatrice Electrolux Autodose | come funziona

I modelli dotati di sistema Autodose possiedono un cassetto per il detersivo molto capiente, suddiviso in quattro scomparti. Due di essi sono dedicati alla tecnologia automatica Autodose. Utilizzandoli, è possibile aggiungere una quantità pari ad 1 litro di detersivo e di mezzo litro per l’ammorbidente. Gli altri due scomparti, invece, sono destinati al carico manuale, quindi all’utilizzo tradizionale. Inoltre, in questa sezione è possibile aggiungere detersivi specifici ad ogni singolo lavaggio, come quelli per capi bianchi o neri.

Un altro vantaggio di Autodose è che si tratta di una tecnologia totalmente gestibile tramite l’App My Electrolux Care per Android o iOS. Dal suo interno è possibile regolare tutte le impostazioni, controllare il livello di detersivo presente e ricevere notifiche per tenere sempre la situazione sotto controllo.


Lavatrice Electrolux Autodose | i modelli

1. Lavatrice Electrolux Autodose Perfect Care 600 | 8 kg

Modello EW6F384WQ

Si tratta del modello più economico delle lavatrici Electrolux Autodose su cui vige l’offerta. Non per questo, però, ha qualcosa da invidiare agli altri. Il suo cestello è abbastanza capiente, pur essendo simile a un modello slim. Il suo carico massimo è di 8 kg e la velocità massima di centrifuga è di 1400 giri/min. Innanzitutto, come i modelli successivi, è un elettrodomestico di classe A+++ -30%. Ciò significa che questi apparecchi consumano il 30% in meno rispetto alla classe energetica di appartenenza, che è già la migliore in assoluto. In più è dotato, ovviamente, di tecnologia Autodose. Ma non finisce qui: questa lavatrice possiede più di 10 programmi differenti, tra prelavaggio, sportivo, misto, breve e molti altri.

Spicca già in questo modello il lavaggio a vapore, ideale per igienizzare i capi ed eliminare germi e batteri. Il tutto programmabile tramite un completissimo display LCD dalle medie dimensioni. A questo si aggiunge la tecnologia SensiCare System: un dosaggio ottimale anche della quantità di acqua, di energia e di tempo. Si tratta di una rivoluzione definitiva che ci evita l’accumulo di biancheria in attesa del lavaggio, permettendoci di procedere anche con carichi più piccoli. In questo modo Electrolux dimostra di prendersi cura dei nostri capi, del nostro portafoglio e dell’ambiente.


2. Lavatrice Electrolux Autodose Perfect Care 600 | 9 kg

Modello EW7F396XQ

Questo modello risulta essere la naturale evoluzione di quello precedente. Si tratta ugualmente di una lavatrice a carica frontale, molto più comoda delle colleghe a carica dall’alto. Le sue caratteristiche sono estremamente simili alla prima che abbiamo visto. A cominciare dal display di medie dimensioni, che offre una vasta scelta di programmi differenti. Ben 25, in questo caso, compresa la partenza ritardata ed il sistema antischiuma. Anche questa lavatrice Electrolux appartiene alla classe A+++ – 30%, possedendo un consumo energetico annuo di circa 152 kWh. Si tratta di un modello abbastanza silenzioso (dai 50 db del lavaggio ai 77 db della centrifuga). Rispetto al modello precedente, questa lavatrice Electrolux è più capiente e potente. Infatti, la sua capacità di carico massima è di 9 kg e il numero di giri della centrifuga arriva sino ai 1600 al minuto.


3. Lavatrice Electrolux Autodose Perfect Care 600 | 9 kg

Modello EW6F394WQ

Il terzo modello di Electrolux Autodose è una lavatrice a carico frontale dalla capienza massima di 9 kg e dalla velocità massima di centrifuga di 1400 giri/min. Il vantaggio immediato è che, in questa fase, risulta essere un po’ più silenziosa (75 db). Anche questo modello è provvisto di un display LCD abbastanza ampio, di una manopola bidirezionale e di innumerevoli programmi di lavaggio. Oltre a quelli già citati, meritano una menzione anche l’extra risciacquo e lo stiro facile. La sua partenza può essere programmata sino a 20 ore in anticipo. Non manca, neanche in questo modello, il lavaggio a vapore per sterilizzare i capi.


4. Lavatrice Electrolux Autodose Perfect Care 700 | 9 kg

Modello EW7F394SQ

Con questo modello di Electolux Autodose il prezzo sale (attualmente intorno ai 900 €), ma anche le prestazioni. Non a caso nella nomenclatura completa incontriamo la dicitura Vapore PRO, che è anche la sua principale caratteristica distintiva. Si tratta di una funzione che, oltre ad igienizzare i tessuti in profondità, ci semplifica la vita. Infatti, il lavaggio tramite SteamCare System distende le fibre dei capi facilitando, e non di poco, la fase di stiraggio. Un altro superpotere che va citato è il programma FreshScent, ideale per igienizzare e rinfrescare i capi senza sottoporli ad un lavaggio completo. Infatti, questa funzione sfrutta la tecnologia a vapore per lasciare sui tessuti una fragranza fresca e pulita. Un sogno che si realizza, per gli amanti del profumo di bucato.


5. Lavatrice Electrolux Autodose Perfect Care 800 | 9 kg

Modello EW8F296SQ

Siamo finalmente arrivati al masterpiece dell’intera linea. Il suo prezzo si aggira intorno ai 1000 €, ma le sue specifiche tecniche sono di altissimi livelli. Iniziamo con un cestello dalla capienza massima di 9 kg e con una centrifuga da 1600 giri/min. Procediamo con un display LCD con manopola bidirezionale e sistema touch ancora più grande rispetto ai modelli precedenti. Oltre alla tecnologia Autodose, possiede il SensiCare System per l’ottimizzazione di acqua, energia e tempo. Ovviamente anche questo modello sfrutta il sistema Vapore PRO, che disinfetta, rinfresca e distende automaticamente i capi. A tutte queste prestazioni, si aggiunge anche la tecnologia UltraCare, che distribuisce in modo uniforme l’ammorbidente. In questo modo esso penetra in profondità in tutti i tessuti e in tutte le loro sezioni.

Questo modello vanta anche l’introduzione del programma UltraWash, pensato per i delicati. È un programma che riesce a garantire prestazioni maggiori in tempi più brevi, senza trascurare la cura dei capi. Questo, durando solo 59 minuti, ci permette di risparmiare il 30% dell’energia e prolunga la vita dei tessuti che necessitano di più attenzione. Silenziosissima, super ecologica e totalmente programmabile a distanza, questa lavatrice Electrolux ha già conquistato il cuore di molti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *