lavatrice miele prezzi

Lavatrice Miele prezzi: perché costano così tanto? Guida alle lavatrici di fascia alta

Risparmio energetico e idrico, altissime prestazioni e ogni comfort possibile: ecco tutti i superpoteri della lavatrice Miele

Che la lavatrice Miele sia una delle migliori in commercio, è cosa assai nota. Quello che però bisogna ancora andare a cercare, è il perché. Oggi faremo un giro di centrifuga a 360° nella lavatrice Miele, e tenteremo di comprendere quali siano le caratteristiche per cui si distingue da tutte le altre. Diventerà così infinitamente più facile farsi un’idea del perché del suo costo. Poi, come sempre, vi proporremo i migliori modelli di lavatrice Miele (nello specifico lavatrice Miele 7kg e lavatrice Miele 9kg) che abbiamo selezionato per voi: tutti in fascia alta, ma dai prezzi differenti.

Confronta le attuali offerte online sui migliori modelli di lavatrice Miele:

Miele: l’azienda

Credete che la lavatrice Miele sia italiana, per via del suo nome? Primo errore: si tratta di un’azienda fondata nel 1899 in Germania. Non si può dire che i suoi fondatori non avessero le idee ben chiare sin dall’inizio: il loro slogan, “Immer Besser”, si traduce in italiano comesempre meglio”. Per portare avanti un intento così ambizioso, la Miele si è subito dotata dei migliori esperti in ambito progettuale e ingegneristico, riuscendo effettivamente a produrre degli ottimi elettrodomestici dalla lunghissima vita e dalle prestazioni praticamente invariate nel tempo. I vantaggi di queste scelte non tardano a farsi sentire: ad oggi la lavatrice Miele è salpata anche oltreoceano, ed oltre alle vendite in Europa sono in crescita anche le esportazioni negli USA.

Lavatrice Miele caratteristiche

Prima di avventurarci alla scoperta dei singoli modelli di lavatrice Miele, vediamo quali sono le caratteristiche speciali che fanno di questo elettrodomestico il più gettonato e il più prestigioso della categoria per migliaia di persone al mondo. Chiunque acquisti un elettrodomestico, e decida di investire una cifra un po’ più alta, si aspetta due cose: che esso duri a lungo e che non dia mai problemi di malfunzionamento. Questa è una quasi totale certezza per chi acquisti una lavatrice Miele. Perché quasi? Perché niente è infallibile. Tuttavia, la Miele mette a disposizione dei suoi clienti un centro assistenza che svolge l’immediata funzione di problem-solving in caso di imprevisti. E questo non è mai da dare per scontato. Inoltre, la smaltatura esterna è di alta qualità e resiste a graffi, corrosione e acidi, oltre che essere particolarmente facile da pulire.

Ma passiamo alle specifiche tecniche. Tutti i modelli di lavatrice Miele hanno una caratteristica comune: quella di appartenere alla classe energetica A+++, la migliore che esista. I vantaggi, lo sappiamo, consistono in un consumo minimo di energia e in una notevole attenzione nei riguardi della tutela ambientale. Alcuni modelli di lavatrice Miele possiedono speciali impostazioni che permettono di ottimizzare i lavaggi in caso di panni poco sporchi e/o mezzo carico: in questo modo i consumi elettrici e idrici saranno davvero ridotti al minimo indispensabile per garantire un accurato lavaggio. La punta di diamante di alcuni modelli di lavatrice Miele è poi la tecnologia QuickPowerWash: sfruttando dei sensori calcola il peso dei capi introdotti e calibra di conseguenza i consumi di acqua.

In generale, il motore ProfiEco di tutti i modelli ha dei consumi ridottissimi, ed è molto apprezzato per la sua silenziosità. È questo, infatti, l’altro super potere della lavatrice Miele: decibel ridottissimi per qualunque programma di funzionamento, centrifuga compresa. Uno spasso per i vostri timpani e per il vostro cuore, che troppo spesso è vessato da rumoracci improvvisi. La lavatrice Miele è inoltre provvista di un sistema antiallagamento, che può essere il Water Control System o il Waterproof System, che vedremo meglio dopo: un’invenzione a dir poco utile per chi non abbia tempo o voglia di supervisionare i lavaggi nel timore di una piccola catastrofe. A proposito di prevenzione dai disastri e di automatismi, non possiamo non citare l’auto-alimentazione della lavatrice Miele con il detersivo: due differenti brevetti che semplificano la nostra vita e si prendono cura dei nostri capi più della lavanderia. La tecnologia Capdosing, come dice il termine, utilizza le capsule di detersivo e ammorbidente prodotte dall’azienda stessa per dosare gli additivi prima dei lavaggi.

La tecnologia Twindos, invece, si basa sulla presenza di due scomparti, contenenti due detersivi differenti, che verranno poi versati ed erogati al momento giusto nel cestello. Si risparmia fatica, tempo, detersivo, e il risultato sarà ottimale. Nei modelli a carico “tradizionale”, invece, la cassetta del detersivo viene lavata automaticamente al termine del programma: niente più ostruzioni, ingorghi o problemi di acqua stagnante. Il caratteristico cestello a nido d’ape, brevettato sulla lavatrice Miele, trattiene una piccola quantità d’acqua tra gli indumenti e il cestello: un piccolo trucco per garantire l’incolumità dei nostri capi. Inoltre, solo su alcuni modelli, è possibile selezionare la funzione Stiro rapido: al termine del lavaggio il cestello si scalda, ammorbidisce la biancheria e rimuove una sostanziosa quantità di pieghe presenti. Tanto da farci evitare di stirare qualche capo.

Lavatrice Miele prezzi: sono giustificati?

“Fu vera gloria? Ai posteri l’ardua sentenza…”. Ma non è questo il caso di scomodare i sommi poeti. La risposta è molto più semplice, e a questo punto lo sarà anche per voi. Tutto dipende dalle vostre esigenze: se cercate un elettrodomestico basic, con le funzioni convenzionali e che possa sopportare un utilizzo medio e durare qualche anno senza troppi problemi, optate per qualcos’altro. Nessuno verrà a recriminarvi di aver inserito il detersivo in un momento sbagliato del lavaggio. La lavatrice Miele appartiene a un altro livello: è in grado di funzionare quotidianamente anche per un ventennio senza problemi, possiede le caratteristiche che vi abbiamo descritto ed è giusto che appartenga ad una diversa fascia di prezzo. Se desiderate il meglio, sapete dove trovarlo.

Tabella comparativa modelli recensiti:

1 – Lavatrice Miele più economica – WDB036 Lavatrice Miele 7kg

Il primo modello di lavatrice Miele che vi proponiamo è uno dei più basic, anche se di basic non si può propriamente parlare. Diremmo piuttosto che si tratta di un modello che possiede molte delle caratteristiche tipiche della lavatrice Miele, ma è privo di alcuni dei sistemi tecnologici più avanzati e raffinati di cui ora sappiamo capace l’azienda Miele. Vediamo in breve le caratteristiche della lavatrice Miele WDB036: buona la capienza (è una lavatrice Miele 7kg), buona la presenza di numerosi programmi di lavaggio, da quelli che si differenziano per tempo (come il lavaggio express di 20 min o quello lava/indossa), a quelli che differiscono per tipologia di capi. Questa lavatrice Miele possiede il Water control System, sistema antiallagamento che controlla l’afflusso/la perdita di acqua e il controllo automatico della quantità per limitare gli sprechi di energia e di acqua.

Ovviamente possiede un motore ProfiEco, silenzioso e antiusura, e il cestello protettivo con la struttura a nido d’ape, che evita anche la formazione di nodi o la fuoriuscita di fili dai capi. Il detersivo si carica tramite il CapDosing, con capsule monouso apposite. È possibile scegliere, a questo proposito, tra sei detersivi (Sport, Piuma/Piumino, Outdoor, WoolCare, SilkCare, Impermeabilizzante), tre ammorbidenti (Aqua, Nature, Cocoon) e un additivo contro le macchie ostinate. Sicuramente la migliore della categoria per il suo prezzo.


2 – Lavatrice Miele 7kg con Waterproof System –WDB038 Lavatrice Miele WPS Active

In alternativa a questo modello, alla stessa fascia di prezzo, è disponibile su Amazon anche il modello successivo, la lavatrice Miele 7kg WDB 038 WPS Active: i programmi di lavaggio sono praticamente gli stessi, e anche le caratteristiche tecniche. Parliamo della centrifuga a 1400 giri, dell’appartenenza alla classe energetica A+++, del motore con tecnologia ProfiEco, della misurazione automatica del carico e della tecnologia CapDosing per il detersivo. Ciò che ha in più questo modello di lavatrice Miele è, però, il Waterproof System: una doppia valvola elettromagnetica sul rubinetto, che entra in azione in caso di malfunzionamento della prima. Persino il tubo ha un doppio strato, di modo da evitare perdite e allagamenti. Per poche ore, in occasione del Prime Day del 16 luglio 2019, puoi trovare la lavatrice Miele WDB 038 in offerta a 759€ invece di 899€.


3 – Lavatrice Miele 9kg programmabile – WCG130 Lavatrice Miele XL

Ad una fascia di prezzo un po’ più alta, iniziamo ad incontrare delle caratteristiche decisamente più determinanti. Questo modello di Lavatrice Miele WCG130, ad esempio, possiede anzitutto una capienza maggiore (ben 9kg) e una centrifuga ancora più veloce, con ben 1600 giri. Sebbene i programmi impostabili sul lato destro siano uguali ai modelli precedenti, il display presente sul lato sinistro è touch screen e presenta numerose altre funzioni. Oltre al motore ProfiEco, al cestello a nido d’ape, al controllo automatico quantità per il risparmio energetico e idrico, al sistema CapDosing, al WaterControl-System, questa lavatrice Miele possiede altre specifiche allettanti. La più eclatante è la possibilità di programmare e posticipare l’avvio del programma: utilissimo per chi preferisca sfruttare le ore notturne per il lavaggio (ma non voglia lasciare i capi chiusi nell’oblò per tante ore) o per chi desideri stendere i vestiti appena rincasato da lavoro. Il display, inoltre, segnala il tempo mancante al termine del lavaggio.

In più, la lavatrice Miele WCG130 possiede la funzione Stiro Rapido, ovvero un toglipieghe combinato al lavaggio che ci permetterà di stirare il 50% in meno, in termini di tempi o di capi, a seconda dei tessuti. Davvero un ottimo compromesso tra prezzo accessibile e massime prestazioni. 


4 – Lavatrice Miele 9kg con WiFi – WCR870 Lavatrice Miele WPS PWash2.0&TDos XL&WiFi

Questa lavatrice Miele WCR870 sembra essere un vero e proprio gioiello. Oltre ad essere particolarmente bella e lineare, possiede alcuni optional che ci portano inevitabilmente ad un livello più alto. Un solo tasto, per l’accensione: tutto il resto s’imposta con il grande ed elegante display touch screen. Si tratta di un modello con capienza di 9kg e con centrifuga a ben 1600 giri, che può essere utilizzato a proprio piacimento con tecnologia Capdosing o Twidows. Lo speciale sistema PowerWash 2.0 di questa lavatrice Miele consente di lavare un piccolo carico nei minori tempi possibili e con il minor impiego possibile di energia.

Il sistema QuickPower Wash, invece, garantisce un lavaggio iper veloce (meno di un’ora) e super potente. Ma soprattutto è la prima lavatrice Miele che incontriamo che sia programmabile e gestibile anche da remoto, grazie alla sua tecnologia WiFi: basterà scaricare l’app Miele sul vostro smartphone o tablet per gestirla come foste lì davanti. Incredibile.


5 – Lavatrice Miele con tecnologia Perfect Dry – TKR850 WP Lavatrice Miele SFinish&Eco XL

Di solito si dice “Non c’è limite al peggio”. Questa lavatrice Miele TKR850 Perfect Dry ci fa esclamare l’esatto opposto, ci fa credere che non ci siano limiti al continuo incremento di qualità di Miele. Il suo prezzo è impegnativo, lo diciamo subito. Ma si sta parlando di una lavatrice in grado di soddisfare il 100% delle nostre esigenze, esiste un programma praticamente per tutto: mezzo carico, rinfrescare, si può selezionare il livello di asciugatura. Sì, avete capito bene: si tratta di una lavasciuga che sfrutta la tecnologia QuickPower per ottenere dei risultati ottimali in tempi velocissimi e a consumi energetici ridotti. È forse la lavatrice Miele più adatta per chi abbia un gran numero quotidiano di capi da lavare, asciugare, stirare: la migliore in termini di risparmio di tempo.

Infatti, essa possiede anche la tecnologia SteamCare, che permette di stirare in media il 50% in meno rispetto al solito. SteamCare, infatti, agisce sui capi in modo efficace grazie al vapore, già in lavatrice. Con la funzione “Vapore Stiro facile”, invece, è possibile lavare e distendere i capi contemporaneamente. Con “Finish vapore”, infine, la lavatrice Miele TKR850 Perfect Dry rende lisci capi già lavati e umidi. Un sogno che si avvera.


6 – Lavatrice Miele full optional – WCR890 Lavatrice Miele WPS PWash2.0 &TDos XL&WiFi &Steam

L’ultima lavatrice Miele che vi proponiamo ha un nome lunghissimo, impronunciabile. Quasi come tutte le funzioni di cui dispone: in breve, racchiude tutte quelle sinora elencate. Se desiderate una lavatrice silenziosa, potente, con i massimi sistemi di risparmi energetici e idrici. Se la desiderate specializzata nel lavaggio velocissimo come nel lavaggio di un singolo capo (parliamo della funzione Single Wash) senza sprechi, anzi, che vi permetta di risparmiare sino al 40% in bolletta. Se volete che calibri da sola la quantità di detersivo e che possa essere controllata e azionata anche da remoto, non potete che scegliere questa lavatrice Miele. L’unica cosa che le manca, è quella di asciugare anche i vestiti, ma è provvista di funzione SteamCare per diminuire i tempi di stiraggio. Molto di più di una lavatrice.

Articoli correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *