Lavatrice doppio cestello: LG TWINWash vs Haier Duo a doppio carico

Quanto è utile una lavatrice doppio cestello? Cerchiamo di capirlo tramite un confronto-scontro LG TWINWash vs Haier Duo a doppio carico, le due leader sul mercato

Sei in crisi per il bucato del weekend? Non sai più che panni prendere? Continui a fare lavatrici ma rimane sempre qualcos’altro da lavare? Hanno pensato ad una soluzione anche per te, lavatore assiduo e compulsivo. Infatti, cosa c’è di meglio che una lavatrice doppio cestello? Uno studio pubblicato da Energy Research & Social Science ha riscontrato che il tempo speso per fare il bucato nel Regno Unito durante i venerdì e le domeniche è aumentato rispettivamente del 32% e del 45%. Insomma, pare che i panni sporchi stiano soffocando il nostro tempo libero. Forse è un po’ catastrofica come affermazione. Oppure, probabilmente, non è aumentata la nostra dedizione al pulito quando la mole di abbigliamento dei nostri armadi. Ad ogni modo, il risultato è sempre lo stesso: ci serve una lavatrice a doppio carico per ovviare una volta per tutte alla questione bucato. Ma dobbiamo approfondire: il gioco vale la candela? Di che prezzi parliamo per una lavatrice doppio cestello come l’LG TWINWash o la Haier Duo?

Articoli correlati:

Lavatrice doppio cestello LG TWINWash: lava due bucati contemporaneamente

Questo modello LG TWINWash è la prima lavatrice combinata realizzata dall’azienda coreana, costituita in due pezzi. Non si tratta di una lavatrice con doppio oblò, ma nella parte superiore puoi trovare una lavatrice tradizionale da 12 kg, mentre sotto c’è una mini lavatrice con chiusura a cassetto e carica dall’alto. L’LG TWINWash è in grado di lavare due bucati contemporaneamente, per questo motivo è detta “a doppio carico”. A cosa serve? A lavorare meno, con minore sforzo e minore tempo. Il tutto per un carico due volte e mezzo maggiore a quello di una lavatrice tradizionale. Con la lavatrice doppio cestello LG TWINWash puoi lavare, in definitiva, 14 kg di bucato! I prezzi sono il vero punto dolente di questi modelli a doppio carico: le LG in questione vanno da un minimo di 2500€ ad oltre 5000€. Ma aspetta a trarre conclusioni affrettate, di seguito ti suggeriremo altri validi motivi che hanno spinto gli utenti ad acquistare una lavatrice doppio cestello.

Caratteristiche e opinioni sulla lavatrice doppio cestello LG TWINWash

  1. Design: per alcuni un dettaglio marginale, per altri questione di vita o di morte. C’è chi spende fior fior di quattrini per una scarpiera all’ingresso che sembri un mobile tradizionale e chi preferisce dare lustro agli elettrodomestici, sfoggiandoli come complementi d’arredo;
  2. Indipendenza: di fatto ci sono due unità distinte con alimentazioni e scarichi separati. Questo ti permette di avviare il cestello piccolo, quello grande o entrambi;
  3. Tecnologia: questa lavatrice doppio cestello LG è estremamente Smart confacendosi perfettamente al nostro modo di utilizzare lo smartphone (ad esempio). Non a caso il display è interamente touch screen;
  4. Motore: il sistema di rilevazione del carico dell’unità principale è l’altro elemento Smar. Più i panni caricati in lavatrice pesano, maggiore sarà la durata del lavaggio. La forza del motore è una garanzia, grazie alla tecnologia Inverter Direct Drive. Non è un caso se le lavatrici LG con tale dotazione sono coperte dalla garanzia fino a 10 anni. L’eliminazione di cinghie e pulegge, infatti, promette una durata dei componenti estremamente più lunga di una lavatrice tradizionale. Alla faccia dell’obsolescenza programmata;
  5. Programmi: tutto l’apparato tecnologico non si ferma all’aspetto esteriore (vedi il display), ma agisce direttamente sulle prestazioni di questa LG TWINWash. Oltre ai classici programmi per il cotone, la lana, i misti e i delicati – infatti – risalta il lavaggio a vapore, che utilizza la tecnologia True Steam per lavare i capi in profondità ma delicatamente. Soluzione estremamente efficace per ammorbidire i capi senza utilizzare l’ammorbidente, oppure semplicemente per rinfrescarli;
  6. Connettività: la lavatrice doppio cestello è anche progettata per rispondere tramite smartphone. Come? Tramite l’app SmartThinQ disponibile sia per Android che per iOS. L’applicazione permette accendere la lavatrice da remoto, richiedere una notifica di fine lavaggio, fare un check up completo sullo stato di salute del sistema. Ma non si limita al controllo remoto. I coreani hanno studiato le funzionalità dell’app in modo da espandere il numero di programmi di lavaggio. L’elenco di tutti i lavaggi possibili è lungo e articolato, oltre ad essere estremamente specifico (vedi il lavaggio per i bordi delle maniche e per i colli, oppure quello di “deodorizzazione”). Unica pecca di questa meraviglia? Non è possibile scaricare più di un programma per lavatrice, oppure di regolare manualmente i parametri dei singoli lavaggi (come temperatura, centrifuga, ecc…). A nostro parere un grande spreco!;
  7. Ingombro: non lasciarti intimorire dalla capacità di carico della lavatrice LG doppio cestello. La TWINWash è larga e profonda come un modello standard (60 cm), mentre in altezza la supera di 30 cm circa.

Lavatrice doppio cestello


Lavatrice doppio cestello Haier Duo: doppio oblò per due carichi

Un altro produttore che si è lanciato sulla lavatrice doppio cestello è Haier. Passando dalla Corea alla Cina è chiaro che gli orientali sono un po’ fissati con il doppio carico (forse per ovvie ragioni di numerosità delle famiglie). Il modello cinese a doppio carico è l’Haier Duo: due cestelli che, anche stavolta, possono funzionare simultaneamente. A differenza della lavatrice doppio cestello LG TWINWash, la Haier Duo è invertita. Nel senso che il cestello inferiore è più capiente di quello superiore, infatti contengono rispettivamente 8 e 4 chili. Ogni cestello ha programmi diversi, pensati per lavare capi diversi. Quello che è all’apparenza un vantaggio, potrebbe rivelarsi uno svantaggio in fase di utilizzo effettivo. Il carico superiore è studiato infatti per esigenze di lavaggio breve o comunque per capi poco sporchi. Quello inferiore, invece, ha caratteristiche comuni ai cestelli delle lavatrici tradizionali. Perché diciamo che questa differenza potrebbe rivelarsi uno svantaggio? Perché se io esco a fare una scampagnata nel fango e torno con due panni in croce che necessitano un lavaggio intensivo e smacchiante non posso attivare l’oblò superiore, perché (come dicevamo) è pensato per carichi leggeri ma non per macchie persistenti.

Caratteristiche e opinioni sulla lavatrice doppio cestello Haier Duo

Vediamo caratteristiche, vantaggi e svantaggi della lavatrice doppio cestello Haier Duo:

  • Design: l’estetica di questa lavatrice doppio cestello non è affatto male, anche se le LG rendono un pochino meglio;
  • Indipendenza: la lavatrice doppio cestello Haier Duo, a differenza della LG, non dispone di due oblò completamente indipendenti. Se per ogni cestello ci sono due serbatoi per detergente e ammorbidente, non è lo stesso in quanto ad alimentazione e scarico dell’acqua che è comune ad entrambi gli apparati;
  • Tecnologia: il display è interamente touch screen e permette di selezionare alternativamente i comandi dei due cestelli;
  • Motore: la lavatrice doppio cestello Haier riesce ad arrivare fino a 1500 giri al minuto di centrifuga. Questo significa capi poco bagnati e tempi di asciugatura più rapidi;
  • Ingombro: il peso di questa Haier è effettivamente importante ed equivale a 100 kg per 1,28 metri di altezza;
  • Prezzo: sicuramente un po’ più economica della lavatrice doppio cestello LG TWINWash, ma ci lascia qualche dubbio in quando a prestazioni in base alle recensioni degli utenti (prezzo circa 1400€).


Conclusioni: vale la pena acquistare una lavatrice doppio cestello?

Possiamo affermare che ogni tanto è utile fare in fretta tutto il bucato accumulato durante la settimana, ma al giorno d’oggi esistono lavatrici con prezzi molto più accessibili e carichi molto molto consistenti. Uno dei marchi del settore campione di capacità di carico è sicuramente Hoover, che riesce ad arrivare fino a 13 kg di capienza e lavaggio. Ecco alcune ottime alternative alla lavatrice doppio cestello, tutte con un carico sostanzioso (attenzione: i prezzi in descrizione corrispondono alla data odierna e possono subire variazioni, cliccate sulla foto o sul link per visualizzare il prezzo aggiornato):

1 – Lavatrice Candy CS 14102D3/1 carica frontale da 10 kg

Questo modello Candy a carica frontale da 10 kg è uno dei nostri preferiti in quanto a capienza. Non solo il prezzo è ottimo (attualmente in super offerta a 349€, a 150€ in meno rispetto al prezzo di listino), ma ha anche delle ottime recensioni. Non solo: il prodotto è stato inserito in Amazon’s Choice, algoritmo dell’e-commerce che premia soltanto i prodotti con combinazione di recensioni positive, prezzo competitivo e spedizione veloce. Candy è uno dei migliori marchi economici di lavatrici, da sempre apprezzatissimo dagli utenti in fase di post acquisto. Ecco, se decidete di comprare una lavatrice a doppio cestello, prima dovreste dare una possibilità a questi modelli economici con un carico comunque ottimo.

Candy CS 14102D3/1 Lavatrice frontale, 10 kg, 1400 giri
Prezzo di listino: EUR 499,00
Prezzo: EUR 329,88
Risparmi: EUR 169,12
Price Disclaimer

La Candy, in questo senso, costituisce un’opzione validissima, sia per qualità che per prezzo. Stiamo parlando di una lavatrice Smart Touch con assistente personale integrato. Puoi scaricare l’app Candy Simply-Fi e, avvicinando lo smartphone alla lavatrice, è possibile utilizzare nuove funzioni e trovare il ciclo più adatto in base ai tessuti. Ancora poco convinti? Leggete le recensioni degli utenti che hanno acquistato questa lavatrice Candy da 10 kg:

lavatrice doppio cestello doppio carico
Leggi tutte le recensioni su Amazon | Lavatrici Candy opinioni

2 – Lavatrice LG F1255 FD carica frontale da 15 kg


3 – Lavatrice LG F1K2CS2W carica frontale da 17 kg


4 – Lavatrice Hoover DWFT 413AH/1-30 carica frontale da 13 kg


5 – Lavatrice Smeg WHT1114LSIT carica frontale da 11 kg

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *