Migliori scarpe running: quale scegliere in base alle tue esigenze

Migliori scarpe running: quale scegliere in base alle tue esigenze

Volete iniziare a fare running ma non sapete da dove cominciare? Partiamo dalle scarpe! Ecco una guida all’acquisto per le migliori scarpe running.

In commercio esistono tantissimi tipi di scarpe da corsa e sappiamo come va il marketing: l’ultimo modello uscito viene sempre definito come rivoluzionario. Per il consumatore diventa difficile orientarsi nella giusta direzione d’acquisto, soprattutto perché l’evoluzione nei materiali in questo campo è veramente rapida. In questi casi però non ci si può permettere di sbagliare: basta un semplice acquisto errato e non si riesce a correre bene e, soprattutto, si mette a rischio la salute di schiena e articolazioni. Ecco perché qui troverete una valida guida per l’acquisto delle migliori scarpe running da donna.

Adidas Questar X BYD 

69 euro

Mizuno Wave Ultima 9

115 euro

New Balance 680v5

40 euro circa

New Balance Fresh Foam Cruz V2 Deconstructed

47 euro

Asics GT-2000 6

96 euro

Asics Gel-Kenun Lyte MX

110 euro

Nike Air Zoom Pegasus 35 (Stile: 942855-005)

97 euro

Nike Air Zoom Pegasus 35 (Stile: 942855-006)

59 euro

Migliori scarpe running | Com’è fatta la scarpa da running

Prima di andare a comprare una scarpa da running sarebbe opportuno informarsi prima su come sono fatte le scarpe da corsa, per capire quali vantaggi reali possono offrirci. Ci sono 4 parti in particolare che rivestono la scarpa e che hanno una certa importanza nel determinare le migliori scarpe running:

  • La tomaia è la parte esterna che riveste la scarpa. E’ realizzata in materiale sintetico e di solito in essa si ricerca leggerezza, traspirabilità e robustezza.
  • L’intersuola è la zona dove al cui interno vengono racchiusi il sistema di ammortizzamento (posteriore e anteriore) e il sistema di stabilità (al centro).
  • Il retro del piede o conchiglia avvolge il tallone e controlla il movimento. L’importante è che sia realizzato con materiali resistenti e che al proprio interno sia rivestito da tessuti confortevoli.
  • Il battistrada è la parte che appoggia sul terreno e deve trasmettere aderenza e trazione.

I criteri per scegliere le migliori scarpe running

Tipo di appoggio

Quando ci si reca in un punto vendita per l’acquisto di un paio di scarpe running da donna è fondamentale scegliere le migliori in base al proprio tipo di appoggio. Vi siete mai chiesti perché in alcuni negozi di articoli sportivi vicino alla zona scarpe da corsa troviamo dei tapis roulant? Perché ognuno di noi ha il proprio modo di correre e un appoggio del piede differente. Basta anche solo prendere il nostro paio di scarpe usate e vedere dove la suola è più consumata per capire come appoggiamo i piedi. Nell’attività della corsa il peso del corpo ha una prima fase in cui è in volo e poi una fase in cui scarica sul terreno. In questa seconda fase l’arco plantare tende a cedere verso l’interno. Questo effetto chiamato pronazione fisiologica è caratteristico del tipo di appoggio normalmente definito neutro. Se questo effetto fosse troppo accentuato verso l’interno, allora ci troviamo nel caso di iperpronatore; al contrario, se l’effetto avviene nella parte esterna del tallone si parla di atteggiamento supinato. Esistono quindi diversi tipi di scarpe da running che servono a limitare l’eventuale difetto di appoggio del piede.

Morfologia e peso della persona

I tipi di scarpe da corsa in commercio si distinguono specialmente in modelli maschili e modelli femminili. Non solo però: ci sono quelli più adatti a una pianta del piede larga o, al contrario, più stretta, ad un collo alto o ad un collo stretto. Un altro fattore da considerare è sicuramente il peso che incide sulla robustezza dei materiali impiegati nella realizzazione della calzatura.

Terreno su cui si corre

E’ importante sapere al momento dell’acquisto del proprio paio di scarpe running donna su quali terreni si andrà a correre. Questo perché esistono modelli da città e altri più adatti per correre su terreni non asfaltati, che probabilmente richiederanno una serie di rinforzi per riparare e sostenere i piedi in caso di salite e discese.

Tipo di calzini

Sia che si pratichi la corsa a livello amatoriale che a livello agonistico, è sempre meglio avere nel proprio cassetto qualche calzino adatto. Innanzitutto sarebbe preferibile un tessuto tecnico e traspirante; in secondo luogo è utile la parte sul tallone e sulla punta rinforzati per proteggere il piede da eventuali vesciche dovute a sfregamento.

Migliori scarpe running | Categorie

Le scarpe da corsa si dividono in 7 principali categorie:

  1. Minimaliste: molto leggere, sono progettate per assecondare il naturale movimento del piede e contribuiscono a correggere alcuni problemi di postura.
  2. Superleggere: hanno doti di flessibilità e ritorno elastico. Sono indicate per gare e allenamenti a ritmo sostenuto e consigliate a runner veloci e leggeri senza problemi di appoggio.
  3. Intermedie: in generale garantiscono un buon livello di ammortizzamento e possono presentare leggeri stabilizzatori per il controllo della pronazione. Sono consigliate per allenamenti veloci o gare dal ritmo moderato.
  4. Massimo ammortizzamento: dall’elevato potere ammortizzante.  Sono molto diffuse come scarpe da allenamento e utilizzate da runner con appoggio neutro o supinato.
  5. Stabili: consigliate per pronatori e atleti pesanti, hanno ottime doti di sostegno, stabilità e protezione.
  6. Trail running: perfette per terreni sconnessi e di montagna, hanno un peso leggero, sono traspiranti e spesso impermeabili. Sono in grado di assorbire al meglio gli impatti e garantiscono massima tenuta in discesa e frenata.
  7. Chiodate: sono modelli da campestre, caratterizzati da peso e volumi ridotti e da chiodi sull’avampiede.

Dopo questa breve guida orientativa non perdetevi i prossimi consigli sulle migliori scarpe running donna! Ecco qui di seguito la nostra lista di modelli acquistabili direttamente su Amazon.

Migliori scarpe running | Le Adidas

Adidas nasce nel 1948 in Germania grazie all’intuizione di Adolf Dassler che nel 1920 pensò di creare modelli di calzature sportive differenti per ogni disciplina sportiva, un’idea innovativa all’epoca. Col tempo Adidas cominciò a vestire gli atleti e cominciarono le prime sponsorizzazioni. L’ascesa del brand continuò senza sosta: si aprì al mercato dell’abbigliamento sportivo e iniziò a sponsorizzare altre famose celebrità dello spettacolo legate alla musica e al lifestyle. Negli anni ‘90 e 2000 il marchio Adidas si insinua nello streetwear e nella sottocultura del periodo. In seguito alla morte del fondatore, Adidas è stata acquisita dall’inglese Reebok e oggi è una delle aziende più grandi e famose al mondo dopo Nike.

Migliori scarpe running | Adidas Questar X BYD 

Le scarpe da corsa Adidas sono pensate per soddisfare le esigenze estetich e fisiche allo stesso tempo grazie a un perfetto mix di stile iconico e tecnologie all’avanguardia. Il modello Questar X BYD offre un comfort duraturo grazie ai materiali termosensibili con cui sono realizzate. L’ammortizzazione morbida garantisce un comfort eccezionale dovuto alle prestazioni tecniche della soletta OrthoLite® Float e all’intersuola con ammortizzazione Cloudfoam. Completa la calzatura una chiusura con lacci e la tomaia in Climawarm traspirante dallo stile classico. I colori disponibili su Amazon sono: grigio, azzurro, bianco e nero.

Migliori scarpe running | Le Mizuno

La storia di Mizuno comincia a Osaka, in Giappone, agli inizi del ‘900 quando i fratelli Mizuno aprirono la Mizuno Bros. Erano spinti dalla loro passione per il baseball. L’ascesa del marchio è rapida, grazie al sostegno dato nelle diverse edizioni delle Olimpiadi, ma continua quando amplia la gamma di articoli sportivi iniziando a produrre anche attrezzature da sci, da golf e da tennis. L’espansione di Mizuno arriva fino in America e, alla guida del nipote di uno dei due fondatori, diventa negli anni ’90 leader nel settore del baseball americano allargando il ventaglio degli sport.

Migliori scarpe running | Mizuno Wave Ultima 9

Le scarpe running Mizuno sono il prodotto di ricerche tecnologiche continue focalizzate sulla performance. L’intersuola è dotata di una rivoluzionaria tecnologia chiamata Wave, straordinariamente ammortizzante e in grado di assorbire qualsiasi impatto durante la corsa. Il modello Ultima 9 ha un’importante novità: l’innovativa tecnologia CloudWave migliora le prestazioni in quanto ad ammortizzazione, risposta più reattiva, stabilità e leggerezza. I composti favoriscono un maggiore ritorno di energia e una transizione più leggera e fluida. La suola con nuova configurazione apporta maggiore aderenza sul terreno, ma anche una maggiore comodità e appoggio. Il nuovo sottopiede anatomico e la punta rinforzata aumentano il comfort e la protezione del piede durante la corsa. La tomaia è realizzata in mesh traspirante e anti-abrasione, fasciando il piede alla perfezione. Mizuno Wave Ultima 9 si adatta ai pesi corporei più consistenti. La tecnologia Intercool posizionata lungo l’intersuola garantisce un sistema ventilazione che lascia il piede fresco e asciutto. Infine la scarpa si adatta a forma e movimento naturale di ogni piede grazie al Dynamotion Fit. Nella versione da donna è disponibile nei colori blu, rosa e nero.

Migliori scarpe running | Le New Balance

Il brand New Balance nasce nel 1906 a Boston grazie a William J. Riley e sin da subito ha una grande attenzione per la salute e la qualità. Inizialmente produce supporti plantari ortopedici e solo successivamente fa il suo ingresso nel settore delle calzature. La prima scarpa da corsa nasce nel 1938 e la produzione continua con altri modelli dedicati a vari sport come baseball, tennis e box. La svolta arriva nel 1961 quando Trackster, la prima scarpa running New Balance con l’intersuola rialzata sotto il tallone, segna la storia. Inizia la distribuzione a livello mondiale e l’azienda entra ufficialmente tra la lista delle leader del running mondiale. 

Migliori scarpe running | New Balance 680v5

Le scarpe donna New Balance sono in equilibrio tra comodità, performance e stile pensate per lo sport e il tempo libero. I modelli sono caratterizzati da effetti di ammortizzazione diversi in base alle esigenze. La versione numero 5 della rinomata scarpa running da donna è caratterizzata da un mix di performance e stile accuratamente studiato. I materiali tecnici della tomaia garantiscono un comfort senza ingombro. L’intersuola è dotata di tecnologia ACTEVA combinata a quella ABZORB che assicura massimo assorbimento degli impatti nel tallone e nell’avampiede, offrendo il massimo sostegno nei movimenti. La suola è in gomma e i materiali sono applicati senza cuciture. Su Amazon potete scegliere tra tanti colori come rosa, azzurro cielo, blu navy, argento e nero.

Migliori scarpe running | New Balance Fresh Foam Cruz V2 Deconstructed

Le scarpe running Fresh Foam Cruz V2 Deconstructed hanno una parte centrale regolabile per una calzata personalizzata, mentre il tacco realizzato in schiuma decostruita offre il massimo comfort. Esteriormente sono realizzate in materiale sintetico e pelle, foderate in materiale sintetico e con una chiusura stringata. I colori disponibili sono nero e beige/sabbia.

Migliori scarpe running | Le Asics

Asics nasce nel 1977 ed è l’evoluzione dell’azienda di Kihaciro Onitsuka, creata anni prima in Giappone con l’obiettivo di creare modelli da basket. Il successo arriva grazie alle famose scarpe Tiger indossate da prodigiosi atleti. Onitsuka sbarca in America grazie alla collaborazione di una piccola azienda chiamata Blue Ribbon – creata da Philip Knight (uno dei fondatori di Nike) – che voleva importare scarpe giapponesi da vendere negli U.S. ma che dopo pochi anni si esaurisce prendendo strade differenti. Negli anni ‘80 Asics rivoluziona il mondo delle calzature sportive creando il sistema di ammortizzazione in gel, capace di ridurre gli sforzi fisici e gli infortuni dell’atleta. Con gli anni nascono altri modelli di calzature dimostrando come l’azienda sia all’avanguardia nel fatto di tecnologie nel mondo delle scarpe e nel mondo dello sport.

Migliori scarpe running | Asics GT-2000 6

Le scarpe da corsa GT-2000 6 si ispirano alle Asics classiche, ma con caratteristiche e novità per i runner in cerca di avventura che vogliono protezione, stabilità e comfort, indipendentemente dal terreno che percorreranno. Questa scarpa da running è indicata per gli iperpronatici. La suola ha una tenuta extra, mentre l’intersuola FlyteFoam contiene il peso e ammortizza ogni singolo appoggio del piede. La zona dell’avampiede è stata ampliata per essere meno irritante possibile e comoda per tutti i tipi di piede. La nuova tomaia incorpora un nuovo montaggio per una migliore calzata del tallone. Perfetta per le corse più lunghe, il nuovo design della tomaia in rete completa lo stile di questa calzatura che trovate disponibile nei colori: rosa-grigio, nero-corallo, giallo-grigio e grigio-carbone.

Migliori scarpe running | Asics Gel-Kenun Lyte MX

Asics Gel-Kenun Lyte MX è la scarpa ideale per runner che percorrono pochi chilometri con uno stile di vita attivo, dai fanatici della palestra, fino ai camminatori energici. La famosa ammortizzazione in gel del marchio viene resa visibile attraverso la suola del tallone. Queste scarpe da corsa riducono le sollecitazioni sulla parte inferiore del corpo, facilitando attività come corsa, allenamenti e gare. Il nuovo sistema di calzabilità sostiene il mesopiede. Potete acquistarla su Amazon nelle colorazioni blu e grigio.

Migliori scarpe running | Le Nike

Per un brand come Nike non servono presentazioni…basta dire che è il leader nel settore calzature e abbigliamento sportivo. Ne abbiamo già parlato poco fa e se in particolare cercate delle scarpe running da donna alla moda allora vi consigliamo la lettura di questo altro articolo.

Migliori scarpe running | Nike Air Zoom Pegasus 35 (Stile: 942855-005)

La scarpa running donna Nike Air Zoom Pegasus 35 è stata aggiornata per un design all’insegna della velocità, per transizioni fluide e rapide grazie all’unità Zoom Air. Il tallone smussato assicura un atterraggio e una rullata del piede ideali. La stabilità è data dal materiale traspirante della tomaia e dai cavi Flywire inseriti nei lacci. Il massimo comfort è garantito invece dal collare che lascia il piede libero. Il sottopiede è estremamente elastico, progettato per seguire il profilo del piede. I piccoli intagli nella gomma e l’intersuola Cushlon aumentano la flessibilità della suola. I colori attualmente disponibili sono rosa e multicolore grigio, nero, rosso e rosa.

Migliori scarpe running | Nike Air Zoom Pegasus 35 (Stile: 942855-006)

Per concludere vi proponiamo lo stesso modello appena visto, ma con uno stile differente: i colori disponibili sono infatti le varianti multicolore grigio, carbone e rosa oppure multicolore verde e argento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *