stampante fotografica

Stampante fotografica: perché conviene stampare le proprie foto a casa?

Quali sono i vantaggi relativi all’acquisto di una stampante fotografica? Risparmio di denaro, tempo e riservatezza ritrovata.

Nell’era di internet è totalmente cambiato il nostro approccio alla fotografia. Basta guardare nei cassetti dei nostri genitori per capire quanto siano limitate le nostre foto da bambini. E quando ci fanno vedere le loro foto? Sono ancora meno. C’è stato poi un momento, a cavallo degli anni 1990-2000, in cui è esplosa la quantità di foto stampate e riposte in album fotografici. Questo fenomeno è stato alimentato dal fatto di poter finalmente scegliere quali scatti stampare, grazie al boom delle macchine digitali, senza più il vincolo relativo al rullino. Oltre a ciò, la stampante fotografica è diventata “domestica” e in moltissimi hanno iniziato a stampare comodamente le proprie foto a casa. Lo step successivo è arrivato con l’era moderna e gli smartphone, che hanno ormai quasi sostituito in pieno il modo in cui ci rapportiamo alla fotografia quotidianamente. In un certo senso, i nostri ricordi hanno subìto una retrocessione.

stampante fotografica

Dai consistenza ai tuoi ricordi con una stampante fotografica

Non sarà che avere troppo toglie troppo? Centinaia di immagini sul nostro smartphone non vedranno mai la luce della parete di casa nostra (e in alcuni casi meglio così). Ma vuoi mettere il piacere di sfogliare un album interamente creato da te? Dagli scatti, alla stampa, alla creazione dell’album? Tutto un altro impatto emotivo, finalmente una consistenza a questi ricordi.

Stampante fotografica: i vantaggi

Mettiamo un attimo da parte l’aspetto emozionale-emotivo della questione e passiamo a ragioni pratiche. Quanto è comodo poter stampare una foto a te cara quando vuoi, dove vuoi? Pensi sia dispendioso? Tutto il contrario:

  • Primo: la stampante fotografica è diventata uno strumento alla portata di ogni tasca, alcune sono veramente molto economiche (confronta i prezzi migliori su Trovaprezzi)
  • Secondo: le stampanti fotografiche stampano anche normali documenti, sono quindi versatili ed utilizzabili in qualsiasi occorrenza, che sia svago, lavoro o studio
  • Terzo: il costo delle cartucce e del toner è irrilevante se acquisti sui siti giusti. Uno dei più affidabili, ricchi di offerte e di fornitura è TonerPartner (spedizione in un giorno)
  • Quarto: le stampati di ultima generazione sono sempre più compatte e occupano pochissimo spazio in casa

I costi vivi (come acquisto della stampante, carta fotografica e cartucce) sono, in ogni caso, molto più contenuti della stampa presso studi fotografici e più economici anche di altri servizi online per stampare le foto, spesso qualitativamente deludenti.

stampante fotografica

Come risparmiare ulteriormente con una stampante fotografica?

Di modi per risparmiare ulteriormente ce ne sono tanti. Uno di questi è relativo all’acquisto delle cartucce, che non devono per forza sempre essere originali. Sicuramente i costi delle cartucce in negozio sono maggiori rispetto ai prezzi presenti online. Siti come quello precedentemente nominato commercializzano anche cartucce compatibili (ovvero nuove ma realizzate da produttori terzi) decisamente più economiche delle cartucce originali, caratteristica che non ne compromette la qualità di stampa in alcun modo. Il risparmio si fa ancora più sostanzioso, poi, con l’acquisto di cartucce riciclate, ovvero cartucce per toner e d’inchiostro “ricaricate” in modo professionale da altri produttori. Questa scelta ha anche un impatto ecologico positivo, poiché elimina la necessità di smaltire vecchie cartucce e di produrne di nuove. Anche in questo caso la qualità di stampa non risentirà minimamente della scelta di tali cartucce e l’unico svantaggio sarà quello di avere il portafogli più pesante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *