Miglior computer subacqueo 2018

Miglior computer subacqueo 2018: Mares, Cressi, Suunto

Ricomincia la bella stagione e con essa la tua voglia di immergerti? Scopri il miglior computer subacqueo 2018 in base al tuo budget! Mares, Cressi e Suunto i marchi più tecnologici

Ami le immersioni? Ti sei fermato un po’ durante l’inverno e ora vorresti ricominciare più in forma di prima? Prima di prender fiato e scendere giù ecco una guida al miglior computer subacqueo 2018. Se ne hai già uno, sai già di cosa andremo a parlare, se invece hai deciso di comprare il tuo primo “orologio” subacqueo troverai, nel prossimo paragrafo, una breve panoramica su cos’è e come funziona un computer subacqueo. Successivamente scopriremo qual è il miglior computer subacqueo 2018 partendo dal più economico al più costoso.



Miglior computer subacqueo 2018: a cosa serve?

Un computer subacqueo di ultima generazione assume le forme di un orologio sportivo: piccolo, maneggevole e completo. Tramite questo dispositivo sarà possibile tenere traccia della tua immersione in real time, magari anche dopo aver programmato l’attività. Ma una delle funzioni più utili di un computer subacqueo è poter gestire con precisione le delicatissime fasi della decompressione per ritornare in sicurezza in superficie. I dispositivi più avanzati sono anche in grado di raccogliere i dati vitali, in vari modi.

Miglior computer subacqueo 2018: quali sono le principali funzioni?

I computer subacquei di base puntano soprattutto al monitoraggio dei minuti di immersione e la segnalazione del tempo restante per risalire in superficie. Quali caratteristiche imprescindibili deve avere il miglior computer subacqueo 2018? Un buon dispositivo racchiude generalmente un misuratore di profondità, un timer e un manometro sommergibile. Alcuni presentano tra gli accessori anche bussole o termometri per misurare la temperatura dell’acqua. Spesso il display è immediato e semplice da leggere, raccoglie e mostra informazioni come profondità, tempo, frequenza di risalita, decompressione d’emergenza, avvisi vari (come batteria scarica), raccolta dati delle precedenti immersioni e allarmi sonori. Fra le opzioni super avanzate c’è addirittura la possibilità di rilevare la quantità d’aria residua nel serbatoio. Se pratichi spesso immersioni allora non puoi fare a meno di monitorare in maniera puntuale i tempi di risalita.

Miglior computer subacqueo 2018: prezzi e marche

Per quanto riguarda il settore dei computer subacquei a forma di orologio da polso, le marche più popolari e all’avanguardia sono Cressi, Mares, Suunto, Scubapro, Oceanic. Si possono trovare quasi tutti online, spesso a prezzi più vantaggiosi dei negozi fisici. Noi abbiamo fatto una ricerca veloce e, oltre all’amato Amazon, abbiamo rintracciato qualche modello anche su eBay e Decathlon. Per quanto riguarda i prezzi bisogna specificare che i modelli più economici partono da un minimo di 100€ per arrivare oltre i 500€ per i computer tecnologicamente più avanzati. Per capire quale è il modello adatto a te parti dal budget e poi dai un occhio alle caratteristiche!

1 – Mares Puck Pro: miglior computer subacqueo 2018 economico

Partiamo da uno dei modelli più economici in commercio, il computer subacqueo Mares Puck Pro. Il prezzo non deve buttare fumo negli occhi di chi acquista: è davvero un ottimo dispositivo. Non è un caso che il Mares Puck Pro sia il miglio computer subacqueo 2018 economico, utilizzato da chi fa immersioni a livello ricreativo e professionale. Spesso un prodotto appartenente a questa fascia di prezzo viene sottovalutato dei subacquei più esigenti perché abituati a vedere e scegliere prodotti con costi molto più alti. La realtà, però, è che questo computer racchiude tutte le caratteristiche cruciali di un fuoriclasse e il prezzo, una volta tanto, gioca dalla parte del consumatore. Chi ha utilizzato il Mares Puck Pro ne ha apprezzato soprattutto la semplicità di utilizzo e la chiarezza del display.

Lo schermo ha una illuminazione LCD in vetro minerale temperato e anti-graffio, con angolo di lettura fino a 70° e contrasto elevato (comunque regolabile in qualsiasi momento). Da fuoriclasse qual è, presenta anche la funzione di retroilluminazione, generalmente appartenente a dispositivi più costosi. La retroilluminazione è attivabile durante l’immersione tramite una pressione di alcuni secondi (anche questa regolabile da 1 a 10 secondi, oppure “non stop”). Il display è strutturato secondo 3 segmenti con indicazioni chiare:

  1. Lettura di profondità. Mostra profondità a cui ti trovi e profondità massima raggiunta, oppure profondità media;
  2. Limite di non decompressione. Mostra il limite oppure le tappe di decompressione da effettuare, con tempo totale richiesto per raggiungere la superficie;
  3. Oltre ai minuti di immersione, può mostrare dati come orario, temperatura dell’acqua o valori relativi all’ossigeno.

Il grande pulsante centrale lo rende il miglior computer subacqueo 2018 economico anche per maneggevolezza e facilità di gestione anche con guanti spessi ed ingombranti. Per un super approfondimento e recensione, rimandiamo ad un articolo veramente dettagliato e completo a questo link! Ottime le recensioni del prodotto su Amazon, eccone alcune:

Miglior computer subacqueo 2018
Leggi tutte le recensioni

2 – Cressi Leonardo Diving: miglior computer subacqueo 2018 fascia bassa

Ottimo prodotto economico anche il Cressi Leonardo, il miglior computer subacqueo 2018 in questa fascia di prezzo. Tra le caratteristiche tecniche che saltano maggiormente all’occhio ci sono:

  • La retroilluminazione temporanea a richiesta
  • L’impostazione dei parametri FO2 e PO2, con possibilità di impostazione FO2 tra 1.2 e 1.6 bar e PO2 tra 21% e 50%
  • Modalità di immersione Aria, Nitrox.

I materiali di costruzione sono assolutamente da lodare, chi ha utilizzato questo computer subacqueo lo ha trovato estremamente resistente. Il cinturino è robusto, interamente in gomma sintetica con fibbia in acciaio inox: non si logora e non si arrugginisce. Lo schermo protettivo, pur essendo strong, è comunque sostituibile. Non è propriamente un oggettino slim, infatti ha un diametro di 67 mm ed uno spessore di 27 mm, ma in ogni caso è tra i più compatti computer subacquei in circolazione. Anche in questo caso ritroviamo il funzionamento ad un unico tasto, il che lo rende molto semplice da utilizzare in acqua e in condizioni non proprio comode.

Il display è a matrice di punti e le informazioni fornite sono intuitive e ben posizionate all’interno dei vari quadranti. Se ti stai avvicinando al mondo dell’immersione e dello snorkeling, questo è sicuramente il miglior computer subacqueo 2018 in fascia economica ma estremamente completo. Non è adatto per chi fa apnea ma è multigas, perché monitora immersioni con aria e con nitrox. Ancora una volta, lasciamo la parola ai super esperti: vai al link per una recensione super tecnica e completa di chi l’ha provato sul campo!

Miglior computer subacqueo 2018
Leggi tutte le recensioni

3 – Cressi Leonardo Console 2: miglior computer subacqueo 2018 economico

Questo dispositivo non si presenta esteticamente come i precedenti. Si evince anche dal nome: il Cressi Leonardo Console 2 è una console realizzata per ospitare il Cressi Leonardo. L’uso combinato del computer subacqueo e del manometro amplifica le potenzialità di questo dispositivo.


4 – Cressi Giotto: miglior computer subacqueo 2018 fascia media

Cressi Giotto è la nuova versione di computer subacqueo dell’azienda italiana. Come suo fratello Leonardo è dual mix (a doppia miscela), fattore importante per gestire 2 diverse miscele iper-ossigenate per chi fa snorkeling in maniera intensiva. Tra le varie funzioni, il Giotto controlla anche i valori relativi alla tossicità dell’acqua, rendendo questo dispositivo super sicuro ed affidabile. Una delle maggiori differenze rispetto al Leonardo è la presenza di 3 tasti sul display, quindi non tasto unico. Il Cressi Giotto è il miglior computer subacqueo 2018 in questa fascia di prezzo, anche per l’intuitività e la semplicità di navigazione. Inutile dire che è impeccabile nella raccolta dei dati e nella modifica dei parametri, quindi buona personalizzazione. Alle funzioni base dei classici computer subacquei integra orologio e calendario, sommati ad allarmi acustici e visivi.

Ovviamente il display è retroilluminato, sia a richiesta che ad oltranza. Chi l’ha utilizzato, ha trovato comodissima la visualizzazione delle informazioni sul display, anche in condizioni di scarsa visibilità in acqua. Unica “pecca” la grandezza: potrebbe risultare un po’ grande sul polso di una donna oppure di chi ha il polso particolarmente piccolo. Ancora una volta, per una recensione completa e dettagliata vi rimandiamo ad un articolo dedicato a questo link.

Miglior computer subacqueo 2018
Leggi tutte le recensioni

5 – Mares 424153: miglior computer subacqueo 2018 fascia media

Il Mares 424153 è un dispositivo specifico per l’apnea. Dotato di display LCD a segmenti che indicano profondità, tempo di immersione, tempo di recupero e temperatura istantanea. Tiene conto della velocità di discesa e risalita con allarmi personalizzabili. Perfetti gli intervalli di rilevamento in un solo secondo. Il display è molto chiaro da visualizzare. Sicuramente un ottimo prodotto per tutti gli appassionati di apnea.

Miglior computer subacqueo 2018
Leggi tutte le recensioni

6 – Cressi Drake Titanium: miglior computer subacqueo 2018 fascia medio-alta

Anche questo è un dispositivo pensato soprattutto per l’apnea, ma essendo già in fascia medio-alta è davvero completo. Non si limita, infatti, a dare informazioni solo sull’apnea profonda, ma dispone anche di altri 3 programmi per assistere il subacqueo nell’apnea dinamica. Le attività che si possono praticare con il Cressi Drake Titanium sono:

  1. Programma Pro per l’apnea profonda: monitora velocità di discesa e salita, velocità totale, tempo di discesa e salita, rapporto tra tempo in superficie e immersione;
  2. Programma Static per apnea statica: mostra tempo di immersione e doppio cronometro;
  3. Programma Free per pesca sub: misura profondità massima, temperatura minima, tempo d’immersione e numero dell’ultima immersione;
  4. Programma Dynamic per piscina: memorizza fino 9 programmi di workout, conta le vasche e salva schemi di allenamento con relativi tempi.

Abbiamo preso spunto da una recensione molto competente e completa di chi l’ha provato sul campo, qui l’approfondimento.

Le recensioni sono ottime e il Cressi Drake Titanium è sicuramente il miglior computer subacqueo 2018 in fascia medio-alta:

Miglior computer subacqueo 2018
Leggi tutte le recensioni

7 – Suunto D6I: miglior computer subacqueo 2018 fascia alta

Passiamo a uno di quei prodotti che rientrano tra i top di gamma per questo settore. Questo computer subacqueo dispone di tutte le funzioni professionali che ogni sub cerca in un dispositivo di questo livello. Il Suunto D6I è prezioso già a partire dal vetro in cristallo zaffiro anti-graffio con trattamento anti riflesso e funzionalità eccezionali. Inoltre, è dotato di una rivoluzionaria bussola digitale 3D con compensazione dell’inclinazione e la trasmissione wireless del consumo d’aria. 4 le modalità di immersione:

  1. Modalità Air
  2. Modalità Nitrox
  3. Modalità Gauge
  4. Modalità Freedive, specifica per l’apnea

8 – Chris Benz Depthmeter: miglior computer subacqueo 2018 fascia alta

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *