nikon serie z

Nuova Nikon Serie Z: rumors Nikon, prime impressioni e caratteristiche

L’attesissima uscita della nuova Nikon Serie Z ha creato voci di corridoio e rumors: Nikon ce l’avrà fatta a superare la concorrenza e se stessa?

Qualche tempo fa, parlando delle novità fotografiche in uscita per il mese di agosto (trovate l’articolo qui) avevamo accennato ai rumors Nikon circa l’uscita della nuova Nikon serie Z. Si parlava del lancio di un nuovo sistema mirrorless con sensore Full Frame in grado addirittura, secondo rumors Nikon, di sostituire il sistema reflex: la nuova Nikon serie Z avrà mantenuto le ambiziose promesse?




 

Ecco le caratteristiche e il prezzo della nuova Nikon serie Z

Nikon Z7 + Nikkor 24-70 mm f/4 S
  • Attacco Z-Mount
  • Sensore da 45 Megapixel retroilluminato
  • Scatto continuo: 9 fps
  • 4K ulta HD video
  • Compatibile con lenti F-Mount.

$3,996.95 

Nikon Z6 + Nikkor 24-70 mm f/4 S
  • Attacco Z-Mount
  • Sensore da 24.5 Megapixel retroilluminato
  • Scatto continuo: 12 fps
  • 4K ulta HD video
  • Compatibile con lenti F-Mount.

$2,596.95ok

 

Nuova Nikon Serie Z: tutti i rumors confermati

A pochi giorni dall’uscita della nuova Nikon serie Z si vanno pian piano dissipando i rumors Nikon lasciati trapelare prima del lancio, verso alcune certezze, grazie alle opinioni di chi è riuscito a provarla. O meglio, a provarle, infatti la nuova Nikon serie Z è composta da due fotocamere mirrorless: la nuova Nikon Z6 e la nuova Nikon Z7 che, sempre secondo i rumors Nikon, dovrebbero essere rispettivamente più adatte alla fotografia d’azione, come ad esempio la street photography (la nuova Nikon Z6), e alla fotografia che predilige l’alta risoluzione, grazie al sensore da 45 Megapixel (la nuova Nikon Z7). Il 23 agosto scorso è stato il giorno X e tutti gli appassionati sui forum e non scalpitano per avere riscontri certi sulla nuova Nikon serie Z, al di là dei rumors Nikon.

Nuova Nikon Serie Z: le caratteristiche

La nuova Nikon serie Z è rivolta a una fascia d’utenza decisamente elitaria: questo è stato chiaro appena attestato il prezzo di vendita al pubblico, ovvero circa €2000,00 per la nuova Nikon Z6 e circa €3400,00 per la nuova Nikon serie Z7. Nessun rumors Nikon era stato confermato in questo senso, però la scelta così palesata all’uscita della nuova Nikon serie Z punta a un collettivo ristretto ma, evidentemente secondo casa Nikon, più motivato all’acquisto di un prodotto che si suppone verrà considerato top linea. In coordinato alle due fotocamere della nuova Nikon serie Z, per il momento sono disponibili solo due ottiche, il 24 – 70 mm e il 35 mm, mentre probabilmente solo da ottobre sarà disponibile il 50 mm. Ben poca cosa rispetto ai rumors Nikon precedenti l’uscita della nuova Nikon serie Z che annunciavano un parco ottiche composto anche da un 24 mm f/1.8 e da un 28 mm f/1.8. Secondo alcune fonti, poi, la batteria della nuova Nikon serie Z avrebbe una durata irrisoria rispetto a molti modelli della concorrenza, anche parecchio datati, come ad esempio la Sony Alpha 7K (ne avevamo parlato qui) che arrivano a 720 CIPA (lo standard della Camera and Imaging Products Association circa l’autonomia delle batterie per le macchine digitali). Mentre rumors Nikon parlano di una durata di 330 CIPA per le Z6 e Z7. Un altro punto dolente per la nuova Nikon serie Z sembrerebbe essere la velocità di raffica, dimezzata per evitare che la lettura dell’esposizione si interrompesse al primo fotogramma.

Nikon serie z

Nuova Nikon Serie Z: per professionisti?

Rumors Nikon ancora nebbiosi per ciò che riguarda l’eye-AF, ovvero il fuoco automatico sull’occhio del soggetto ripreso, già disponibile su alcune fotocamere: per la sua presenza sulla nuova Nikon serie Z non ci sarebbero ancora conferme e quindi notizie sul suo funzionamento. Essendo la nuova Nikon serie Z composta da macchine Full Frame e visto il prezzo decisamente poco economico, si è portati a pensarla come un prodotto destinato anche ai professionisti, i rumors Nikon in merito all’abbandono del formato DSLR parevano andare in questo senso, ma, la presenza di un solo slot di memoria, potrebbe scoraggiare questa categoria che, frequentemente, utilizza due slot di memoria per salvare una copia del lavoro.

Nuova Nikon Serie Z: i punti forti

I punti forti della nuova Nikon serie Z, invece, risiedono nella messa a fuoco, elogiata da praticamente chiunque l’abbia testata, nell’idea dello stabilizzatore a 5 assi sul sensore e nelle caratteristiche per la ripresa video. Particolari, questi, che risollevano notevolmente le sorti della nuova Nikon serie Z, secondo i rumors Nikon destinata a diventare una delle fotocamere più vendute. Una grossa spaccatura sulle opinioni è stata rilevata a proposito dell’adattatore FTZ che da un lato limita la messa a fuoco automatica per le ottiche della serie af e af-d, dall’altro è assolutamente compatibile con le più recenti ottiche motorizzate, nonché tropicalizzato. C’è da dire che rendere compatibili con la nuova Nikon serie Z le ottiche più vecchie avrebbe portato alla progettazione di un adattatore molto più grande e pesante, poco adatto a una mirrorless, una fotocamere “da passeggio”. Le nuove ottiche native per la nuova Nikon serie Z sono progettate con il massimo della tecnologia del settore e vogliono dare risultati eccellenti: per questo anche il loro costo è elevato. Sarà probabilmente anche difficile per un certo periodo reperire ottiche compatibili di produttori terzi in quanto Nikon ha deciso di non rendere aperte le specifiche del nuovo attacco Z-Mount.

Nuova Nikon Serie Z: conclusioni

Sicuramente il giudizio di chi è entrato in contatto con la nuova Nikon serie Z non è unanime, il pubblico si è diviso tra chi è rimasto deluso rispetto ai rumors Nikon e chi invece si ritiene soddisfatto. Ma i rumors Nikon sono serviti proprio a questo, a far parlare della nuova Nikon serie Z su ogni forum, su ogni canale social, nel bene e nel male, creando un’aspettativa decisamente scalmanata. Nonostante le critiche, la nuova Nikon serie Z, con le sue Z6 e Z7, è una serie di apparecchi validissimi, in grado di essere competitivi e migliorabili nel prossimo futuro, per cui, chiunque vorrà acquistarli farà una scelta lungimirante. Nikon entra sul mercato mirrorless Full Frame con un certo ritardo, specialmente rispetto a Sony, ma siamo certi saprà recuperare il gap maturato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *