Tv JVC 2018: la nuova serie di economici, recensioni, opinioni e prezzi

Tv JVC 2018: la nuova serie di economici, recensioni, opinioni e prezzi

Disponibili per l’Italia le nuove tv JVC 2018. Le serie VH, VF e VU sono economiche e prestanti. Fregatura o affare? Ecco la guida a quali comprare, con recensioni, opinioni e prezzi

Nello sconfinato panorama dei televisori economici, JVC si affaccia con una nuova gamma di prodotti. Sono schermi molto semplici, con tecnologie non certo all’avanguardia, ma vantano alcune migliorie tecniche rispetto alle annate precedenti. Stiamo comunque parlando di un brand con una tradizione decennale (è stato fondato nel 1927) con l’approccio perfezionista tipico del Giappone. I JVC sono i migliori tv economici sul mercato? In tutta onesta c’è di meglio e ormai sono i nuovi mercati (Cina e Sud-Corea in primis) a farla da padrone. Hisense, TCL, Samsung e LG propongono televisori dalla qualità costruttiva imbattibile, se rapportata al prezzo. Ma cosa offre JVC nella nuova serie di televisori del 2018?

VH, VF e VU: I nuovi modelli che mostrano i connotati JVC

Come far fronte a una concorrenza sempre più agguerrita? Mostrando i connotati e lanciando modelli dalle prestazioni ottime e dai prezzi molto bassi. Tre le nuove serie di televisori per questo 2018 che – nella confusione delle denominazioni – rispondono ai nomi di VH, VF e VU. La prima è smaccatamente entry level ed è formata dal modello a 32 pollici. Lo vedremo nella recensione dedicata, in tutti i dettagli tecnici. La seconda è detta VF ed è disponibile a 32 e a 40 pollici, con versione Smart tv e Standard. Infine c’è la gamma di “fascia alta” (tra virgolette, perché sono comunque prezzi molto bassi): tutti i modelli vantano un sistema Smart e sono disponibili in tagli da 43, 49, 55 e 65 pollici. Ottimi televisori o fregatura tipo Akai? La verità sta nel mezzo: alcuni sono decisamente consigliati, altri decisamente meno. Ecco la guida ai nuovi tv JVC 2018, con recensioni, opinioni e consigli sull’acquisto.

Tv JVC 2018: la nuova serie di economici, recensioni, opinioni e prezzi
Il retro della nuova tv JVC: Ottimo il comparto di uscite

Il sistema operativo e le Smart tv: minimale ma performante

Le tv JVC smart vanno contro le convenzioni e sfruttano IL sistema operativo open source per eccellenza. Si tratta di Linux, sviluppato come Nero Smart Home. Il browser è Opera, le app pre-installate e compatibili sono poche ma buone. Difficile dare un giudizio netto, perché come tutti gli OS aperti, Linux permette agli smanettoni un buon margine di miglioramento. Sono installabili dei driver, ad esempio, per migliorarne interfaccia e usabilità. Ma stiamo comunque parlando di un ecosistema poco solido, che potrebbe dare più problemi di un Tizen o di un WebOS. Giudizio sospeso, ma ci piace la politica sperimentalista di JVS sulle sue tv Smart.

La serie VH: Entry level che se la cava

Lo svantaggio del VH da 32 pollici di JVC è che – essendo uscito da poco – è stato ancora poco testato dagli utenti. Usabilità, durevolezza e valutazione sull’immagine si fanno difficili, su un prodotto collaudato al minimo. Per il resto la tv JVC entry level del 2018 ha tutte le carte in regola per essere un buon affare. Costa poco (219 € su Amazon è notevole) e offre features di livello. La risoluzione non è altissima, ma i 1366×768 pixel bastano e avanzano per i canali generalisti. Apprezziamo la retroilluminazione Direct LED, che dovrebbe essere più fedele dell’Edge. La luminosità è mediocre (300 cd m2) con contrasto 100.00:1. Siamo sulla sufficienza, ma nulla oltre. A stupire è il sistema smart, che sembra di ottima manifattura. È certificata la compatibilità con Sky HD, Premium SmartCam Ready e Tivùsat 4K ultrahd. Cosa non scontata sui televisori di bassa fascia. Insomma, non vorremmo parlare troppo presto, ma la tv JVC 32 pollici di questo 2018, sembra tanto modesta quanto onesta. In prestazioni, affidabilità e resistenza sulla lunga durata. AH l’audio, con quei 12 Watt RMS (effettivi) ha l’aria di essere scarso, ma con l’acquisto di una buona soundbar si risolve il problema.

La serie VF: La vera sorpresa nei tv JVC del 2018

Ecco la bomba che non ci si aspettava. Leggendo le recensioni specializzare e le opinioni che si riversano online, la serie VF ne esce come la migliore dei tv JVC del 2018. Segnale che quando vogliono, anche in un’azienda sul viale del tramonto, sono in grado di tirare fuori modelli di incredibile qualità. “Ottima tv” e “sorprendente” sono i commenti più frequente su Amazon e qualcosa vorrà pur dire. Si decanta la qualità video, con colori brillanti e pochi difetti di decoding o upscaling. La scelta di mantenere il Full HD anche nella versone a 32 pollici poi, ci pare azzeccata e vincente. Anche tra la concorrenza più blasonata si fatica a trovare di meglio.

Compatibilità con tutte le periferiche e app: un sogno!

Ineccepibile, perché qualsiasi cosa si dia in pasto alle tv JVC FV la legge tranquillamente. Playstation, Amazon Fire Stick, Kodi o i canali a pagamento non sono un problema. Ci sono anche app pre-installate nella versione Smart, con bottoni Netflix e Youtube direttamente sul telecomando. A voler trovare difetti, scarseggiano le porte di uscite, con un solo USB (2.0) e due ingressi HDMI (uno dotato di funzione ARC). Ha ovviamente il sintonizzatore integrato, già compatibile con il nuovo digitale terrestre. I formati audio-video letti sono molto completi, con l’H265 decodificato senza problemi.

Prezzo a fuoco: a 40 pollici è il best buy di JVC 2018 sulle tv

Da 32 pollici a 40 pollici, i prezzi sembrano molto convenienti. Su Amazon ci convince particolarmente quella da 40 pollici, senza il sistema smart integrato. Costa 279 € e sta letteralmente andando a ruba. A quelle dimensioni, la concorrenza non offre nulla a meno di 350-400 €, almeno sui marchi noti. C’è TD-System che si avvicina per convenienza, ma più di un utente nel confronto diretto con il brand spagnolo proclama JVC come vincitrice assoluta. QUI comunque trovate la scheda tecnica, con tutte le informazioni tecniche e le modalità di acquisto.

Le VU: Top di gamma con qualche difetto imperdonabile

Il controllo qualità non è il miglior pregio di JVC e la serie top VU sembra risentirne parecchio. Eppure sulla carta, i tv JVC in questione hanno tutti i presupposti per tenere testa alle Hisense della stessa fascia di prezzo. Risoluzione in Ultra HD (3840×2160 pixel) con tecnologia di retroilluminazione in direct LED. Non certo rivoluzionaria come il QLED, ma vantano una luminosità più che dignitosa con i 350 cd m2 di massima. Solito angolo di visione a 187 gradi, con problemi di perdita sui neri in visione laterale. La qualità video? Definiamola discontinua, perché su alcuni esemplari gode delle buone specifiche rivelandosi un autentico affare. Su altri si presentano dei fastidiosi aloni, che affliggono il povero utente durante la visione di film e serie tv o altri contenuti. Ed è un peccato, perché le tv JVC serie VU sarebbero un buon compromesso tra risoluzione e resa ottima e prezzo contenuto. Ce la sentiamo di consigliarle? A cuor leggero no: ma se usufruite dell’impeccabile servizio di resi offerto da Amazon si può tranquillamente provare. Acquistate una tv JVC serie VU e – mal che vada – restituite il prodotto. Vi verrà accreditato l’intero importo con eventuali spese di spedizione. QUI trovate il link diretto alla scheda prodotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *