Tv TCL: Prezzi, recensioni e opinioni nella guida completa

Tv TCL: Prezzi, recensioni e opinioni nella guida completa

Perché comprare un Tv TCL? Prezzi, recensioni e opinioni degli utenti parlano chiaro. Sono tra i migliori schermi disponibili sul mercato.

Ne sentiremo parlate molto nei prossimi anni: scommettiamo? Si chiama TCL ed è uno dei nuovi colossi dell’hi-tech cinese. D’altronde fino a qualche anno fa nemmeno quasi nessun occidentale aveva un cellulare Huawei (qui lo scontro P10 – P8 Lite) o un televisore Hisense: ora invece, ne abbiamo le tasche e i salotti pieni. La sigla sta per “The Creative Life” e sono specializzati in televisori e pannelli in alta definizione. L’ “invasione “ è a un passo e i numeri parlano chiaro: è il terzo produttore mondiale di televisori (davanti a Sony), 20 milioni di schermi venduti ogni anno e 75.000 dipendenti. Da qualche tempo vendono anche in Italia, attraverso negozi fisici, rivenditori e e-commerce online. Amazon ha un discreto numero di modelli, a prezzi interessantissimi. Ma come funzionano i tv TCL? Ecco una guida all’acquisto tra recensioni, prezzi e opinioni degli utenti. Molto utile per sapere quale tv TCL comprare… e quale no.


Per seguire IN DIRETTA tutte le offerte Amazon (e non solo), Unitevi al canale Telegram UFFICIALE di Advister. Troverete consigli, offerte, sconti e trucchi per comprare hi-tech al miglior prezzo!Tanti aggiornamenti, sopratutto sui televisori!


I modelli consigliati di televisori TCL:

Tv TCL H32S5916: Perfetta se volete spendere poco359 euro
Tv TCL P602: Fascia media e buoni prezzi339-479 euro
Tv TCL P7006: Senza compromessi713 euro
Tv TCL C76: Soundbar integrata e ottimi colori798 euro
Tv TCL XESS X2: QLED che sfida i grandi867 euro
Tv TCL P661: Nuova e performante649 euro
Tv TCL P600: Fascia bassa del 2019452 euro

Due parole su TCL: Da dove salta fuori?

Come al solito noi arriviamo tardi, ma l’azienda è attiva da parecchio tempo. Fondata nel 1981 in Cina, ha sede legale a Huizhou, nella provincia cinese del Guanghong. Comincia a produrre elettronica di consumo per il mercato cinese, sviluppandosi esponenzialmente per tutti gli anni ’80. Dopo un decennio di assestamento, si apre al mercato internazionale con l’arrivo del nuovo millennio. Di lì in poi è un continuo crescendo, con il raggiungimento di risultati notevoli. Nel 2004 stringe una join venture con Alcatel, che finisce per acquisire totalmente dopo poco tempo. Compra anche la storica BlackBerry e comincia a produrre pannelli LED per conto di Samsung. Stesso discorso per la francese Thomson, con la quale firma una compartecipazione per produrre tv LED e lettori DVD. Entrambi i brand comunque continuano a “marchiare” i loro prodotti separatamente, con Thompson e RCA in occidente (Europa e Stati uniti) e TCL in Asia.

TCL: Tanta ricerca e televisori all’avanguardia

A differenza di tanti parchi, pur di qualità come Hisense, TCL rimane fedele al suo nome: The Creative Life investe moltissimo in creatività, innovazione e alta tecnologia. Non si limitano dunque ad “applicare” tecnologie di terzi. Negli anni i tv TCL hanno offerto prestazioni e funzionalità che la concorrenza faticava a inventarsi. Sul sito ufficiale, completamente in italiano, c’è una sezione intitolata “tendenze e consigli” dedicata alle nuove tecnologie applicate ai tv TCL. Tra i vanti c’è un Ultra HD di qualità e di seconda generazione. Non solo “Più pixel dunque, ma anche wide gamut, HDR e profondità dei colori a 10 bit”. Tutte accortezze molto apprezzate dagli esperti del settore e dagli utenti. A dire il vero nella sezione manca il famoso QLED, già ampiamente trattato da noi nell’articolo di sfida con l’OLED. I tv TCL e quelli Samsung, sono tra i pochi a offrire pannelli in Quantum Dot, dalla qualità e la resa eccellente.

TV TCL: le nuove serie e le caratteristiche generali

Ma cosa offre un tv TCL rispetto alla vastissima concorrenza? Perché comprarlo o meno? Facciamo un “sunto generale”, prima di inoltrarci con le recensioni, le opinioni e i prezzi delle tv TCL nello specifico. Prima di tutto non sono tv economici, nonostante la manifattura cinese. I prezzi vanno mediamente dai 500 € agli oltre 2000 €, anche se su Amazon ci sono modelli da poco più di 200 €. La qualità però è eccellente: grande cura per la resa di colori e nella profondità dei pixel. Anche il sistema operativo, negli Smart tv della TCL è veramente ben fatto: elogiato a destra e a manca, montano un Android versione 6.0 che garantisco ottima connettività e compatibilità con le app sul Google Store al 100%. Degli “Android Stock”, si direbbe se si trattassero di smartphone di ultima generazione. Il processore integrato è molto veloce, perché TCL utilizza dei MediaTek octa-core, montati sui tv di alta fascia di marche costose e blasonate.

E l’audio? Partnership con JBL per bassi vibranti

Altra caratteristica apprezzabile dei tv TCL è il comparto audio: il brand non sottovaluta il problema del suono sacrificato sui televisori piatti (cosa che invece fanno praticamente tutti tranne forse LG). Da qui nasce la collaborazione con JBL, nota casa produttrice di impianti audio e speaker bluetooth. Nei modelli di televisori più costosi, TCL dedica un pannello nel lato inferiore dello schermo, ingombrante ma funzionale. Una sorta di soundbar, ma compresa nel prezzo e nel sistema. Sono dotate di Dolby Digital Plus e compatibili con DTS: in alcuni casi la manifattura è eccellente. Nel tv C70 ad esempio, siamo di fronte a quattro altoparlanti da 12 watt ciascuno, con i bassi potenti e “massaggia-tempie” tipici della casa californiana.

Tv TCL: Prezzi, recensioni e opinioni nella guida completa

Difetti? Qualcosa c’è: scopriamoli

Premesso che la qualità dei tv TCL è ineccepibile, nessun prodotto è esente da difetti o disfunzioni. Sempre in linea generale (ma poi dipende dai singoli prodotti di cui vi parliamo nelle recensioni) c’è qualche plasticosità di troppo. La scocca posteriore ad esempio è in pura plastica, pur essendo più resistente della concorrenza low cost. L’eleganza però viene un tantino meno e c’è uno squilibrio tra la parte anteriore (davvero ben fatta con cornici in metallo) e quella dietro. Anche la connessione bluetooth non è precisa e spesso da problemi con periferiche collegate. Infine i telecomandi in dotazione non sono intuitivi e costringono l’utente a troppe gesture per muoversi del sistema operativo. Nulla di fondamentale o che ci faccia propendere per l’acquisto di un altro televisore. Insomma molto consigliati.

TCL in Italia: L’assistenza è garantita

Per fortuna TCL è una di quei brand che amano prendersi cura dei propri clienti, anche dopo l’acquisto dei loro prodotti. Garanzia sui tv TCL? “I prodotti distribuiti direttamente da TCL hanno una garanzia del produttore nazionale di 2 anni” assicurano sul loro sito ufficiale. “Attenzione alle importazioni provenienti da paesi stranieri, in quanto il televisore può dover sottostare a regole di garanzia differenti”. Insomma meglio evitare e-commerce e fornitori stranieri, per non trovarsi problemi e sorprese in un secondo momento. La vendita di tv TCL su Amazon comunque, è gestita dal distaccamento italiano del marchio. Sull’assistenza comunque qualche imprecisione da segnalare c’è: la pagina dedicata sul sito non esiste e da un poco incoraggiante “404 page not found” rimandando alla versione francese. In Supporto e download però trovate un efficiente servizio di aggiornamento software e informative sul tv TCL che avete comprato. Basta inserire il numero di serie che trovate sul retro e il gioco è fatto. QUI invece trovate il form da compilare per richiedere l’assistenza online. Mentre il numero da chiamare è il seguente: +39 0298129966 .

La guida al tv TCL da comprare: Prezzi, recensioni e opinioni

Quale tv TCL comprare? Arriviamo al sodo, con una carrellata dei migliori tv TCL disponibili sul catalogo Amazon. sono circa una decina, con caratteristiche, prezzi e recensioni differenti. Per vedere l’elenco completo, direttamente dall’e-commerce, consigliamo di visitare questa pagina. Ecco la guida, dal modello più economico a quello più evoluto e costoso.

La redazione consiglia P6006:

E il XESS X2 (QLED):

 TCL H32S5916: 32 pollici semplice ma affidabile

È il tv economico della TCL: sono 32 pollici in HD Ready venduto a 216 € su Amazon (tramite Yeppon). C’è anche su Ebay, a 208 €, sempre venduto da Yeppon. Il televisore ha alcune caratteristiche interessanti, che ne fanno uno dei best buy del momento. Anzitutto l’anno di uscita è il 2017, dunque avrete un prodotto aggiornato sia sul lato hardware che software. È una Smart Tv 3.0 infatti, con Android tv 6.0 molto ben fatto. Buoni i 250 cd/m2 di luminosità, così come la classe energetica (A+ con consumo di 63 Chilowattora annuale). Il processore integrato è un quad-core e va piuttosto spedito. Nessun tempo di attesa per l’apertura e la gestione delle app. Pro e contro? Pregi: Qualità video incredibile, una spanna sopra i tv economici cinesi. Rapporto qualità/prezzo elevatissima. Ottima la connettività anche sull’audio, visto che è dotato di porta audio coassiale e jack. Non ha il bluetooth però. Difetti: un audio nativo dal volume basso (10 watt in tutto) che però si può sistemare con una soundbar. Design carino ma al di sotto della cura tipica dei tv TCL. Comunque è molto leggero, con i suoi 4,4 chilogrammi. Da comprare? Stando a recensioni, prezzi e opinioni, assolutamente sì.

TCL U43P6046: 43 pollici in Ultra HD, non male

Il prezzo ci sembrava un po’ fuorifuoco per un 43 pollici. Considerandone però le specifiche tecniche, quei 500 € sono ampiamente giustificati. Se cercate un tv non troppo grosso ma di qualità insomma, questo TCL U43P6046 fa per voi. Prezzo Ebay è di 379 €. I vantaggi sono sottolineati dagli utenti che l’anno acquistato e provato sulla lunga distanza: Android 6.0 molto fluido e qualità video eccellente. Il 4K in particolare, ha una resa di pregio, nonostante le dimensioni non elefantiache del televisore. Il segreto è il pannello a 10 bit, che regala dei colori 64 volte migliori della vecchia generazione a 8 bit. Ha il micro dimming che regala contrasti incredibili e audio DTS Premium Sound. In realtà quello integrato è comunque un 2.0 canali, da 8 Watt ciascuno. L’HDR è un “ready” di numero 10: c’è di meglio ma fa assolutamente il suo dovere.

TCL U55P6006: Prezzo ribassato, è il vero best buy di TCL

Se parliamo di affari, la tv TLC U55P6006 rientra appieno nella categoria. Non capiamo perché su Amazon è venduta a un prezzo così ribassato: costa persino meno della “collega” a 43 pollici U43P6046. Unica mancanza è il sistema operativo, che è Smart 3.0 invece dell’Android tv 6.0, ma tant’è. Netflix e Youtube vanno comunque una meraviglia. Per il resto ha tutte le caratteristiche top di un televisore TLC, espanso in un pannello da 55 pollici. Colori a 10 bit, definizione Ultra HD (3840×2160) e tecnologia Micro Dimming, con tanto di HDR. Solito audio a 16 Watt in tutto e sistema compatibile con DTS. Lo consigliamo senza remore, perché su un 55 pollici la qualità video di TCL merita tantissimo. QUI il link diretto alla scheda prodotto completa, per consultare le specifiche. Se cercate il prezzo Ebay (più basso) date un’occhiata QUI.

TCL U 65 P6006: Il meglio dei TCL

È un po’ il top per le tv TCL, nonché per tutti gli schermi prodotti in Cina. Stupisce soprattutto il comparto tecnologico estremamente aggiornato, ma è comprensibile per un modello uscito a fine 2018. Su Amazon Italia comunque, è stato aggiunto in catalogo da qualche giorno. Molto simile al TCL U55P6006, costa di più ma ha diverse implementazioni. La principale riguarda la luminosità, aumentata da 340 cd/m2 a 370 cd/m2. Inevitabilmente i consumi annuali sono più consistenti, perché si passa dai 126 kWh ai 225. Il bello però è che il tv TCL U P6006 da 65 pollici regge perfettamente le grosse dimensioni, sgranando pochissimo e regalando un’esperienza da cinema. Niente curvo, né 3D, l’azienda creativa ha tirato fuori uno dei maxi-schermi più affidabili sul mercato. Su Amazon lo trovate a poco più di 1000 €: definirlo un semplice affare sarebbe quasi offensivo. Su Ebay trovate le versioni ridotte in dimensioni: da 43 pollici viene 417 €, mentre da 49 pollici sta sui 390 € ma è un’offerta a tempo limitato.

TCL U55C7006: Semplicemente un ottimo affare

La versione aggiornata del tv TCL appena visto. Cos’ha in più per 700 €? Qualche miglioramento, apprezzabile dai cultori dell’home theatre. Il sistema operativo è Android 6.0, l’HDR diventa “Pro” che promette “immagini incredibilmente dettagliate e con una straordinaria accuratezza di sfumature chiare e scure”. Luminosità aumentata (400 nits invece di 350) e un Picture Performance Index di 1600. È una valutazione dell’immagine, che tiene conto di alcuni fattori fondamentali, come risoluzione, contrasto, gamma colori, movimento e tipo di schermo. Sui 1600 si sfiora l’eccellenza. Il vero “plus” della serie 70 però è l’impianto JBL integrato, che vi eviterà l’ulteriore spesa di una soundbar con subwoofer. Gli altoparlanti integrati sono due, con 12 watt ciascuno e supportano il Dolby Digital Plus. Hardware interno sopra la media per quella fascia di prezzo: 16 GB di memoria utente, processore quad-core e Android Nougat. Spiace ripetersi, ma ancora una volta il tv TCL è vivamente consigliato: se non sapete quale comprare, il tv U55C7006 potrebbe essere quello che fa per voi. Prezzo Ebay: 673 €.

TCL U65C7006: Il 65 pollici della TCL

Stesso identico modello, ma più grande di 10 pollici: da 55 a 65. Cosa possiamo aggiungere? Che la qualità di TCL regge anche le grosse diagonali e che non teme la concorrenza più famosa. Unica pecca riguarda l’interpolazione di movimento, che comincia a far notare delle imperfezioni se visto da vicino. Piccolezze, a fronte di una qualità/prezzo unica sul mercato. Soltanto l’Hisense BE7200 da 65 pollici potrebbe mettere in difficoltà il tv TCL, ma ne esce comunque perdente. Recensioni, opinioni e prezzo spostano l’ago della bilancia nettamente in favore di quest’ultimo. Miglior tv di sempre? Non vogliamo sbilanciarci, ma ne siamo quasi certi. QUI il collegamento alla scheda prodotto Ebay, sempre distribuito da Yeppon. 

TCL C76: Edge LED intelligente, qualità massima

Per chi ne volesse sapere di più, rimandiamo alla recensione dedicata. Qui sintetizzeremo brevemente le ottime qualità del tv The Creative Life C76. Lo avevamo definito l’affare sui 55 pollici del 2018 e a distanza di mesi ribadiamo la nostra opinione. Certo non sappiamo se è rimasto il “migliore”, ma state certi che si tratta di un affare succulento. IlC76 si pone poco sotto il flagship XESS X2, ma soltanto perché non vanta la prestigiosa tecnologia dei Quantum Dot. Per il resto va incredibilmente bene: Retro-illuminazione Edge LED, con un Wide Colour Gamut potente e a 10 bit. L’HDR Pro è troppo sbandierato (puro marketing?) ma bisogna ammettere che fa il suo lavoro e offre una buona esaltazione di colori e contrasti cromatici. Stesso discorso per l’intelligenza artificiale: comodi i microfoni incorporati sul telecomando (in dotazione), ma i punti di forza del C76 sono altri. C’è la buona qualità video, il design originalissimo (finalmente!) e un impianto audio integrato di tutto rispetto. La firma JBL si percepisce nei bassi profondi e l’ingegnosa struttura a sei canali. Se vi definite early adopters, ecco la tv da avere in salotto.

TCL XESS X2: QLED al servizio della qualità video

L’hanno da poco aggiunta al catalogo Amazon ed è una buona notizia, perché fino a poco fa era molto difficile da reperire online. Eppure il TCL XESS X2 è tra i migliori tv di fascia alta, nonché uno dei pochi televisori NON Samsung a sfruttare il QLED. I Risultati dei test sulla qualità video confermano le impressioni molto positive sul marchio: altre che cineseria! DeltaE medio è a 2 (il massimo percepito dall’occhio umano è 3). Ha 400 cd/m2 e una gamma dinamica di luminosità incredibile. Si sfiora la perfezione dell’OLED, perché sui neri la luce non supera gli 0,01 cd/m2, gli “effettacci” tipici degli economici stanno praticamente a zero. In primis il tanto odiato blooming. Le misure disponibili sono colpevolmente soltanto due: il tv TCL 55 pollici e il 65. Peccato veniale, perché con tale qualità meritava anche una versione da 75. QUI trovate il televisore su Amazon, a un ottimo prezzo.

La serie P66 e P64: Nuovi TCL a prezzi rivoluzionari

Difficile districarsi nel mondo delle sigle sui televisori. E vale per praticamente tutti i brand, non solamente i cinesoni. Così TCL lanciano le serie P66 e P64, che vanno ad aggiungersi allo sconfinato comparto audiovisivo della sua offerta commerciale. L’obbiettivo è molto chiaro: offrire televisori di alta qualità, ma a dei prezzi accessibili a tutti. Una gamma “media” con alcuni limiti ma tante potenzialità. Come riporta Wired in un articolo dedicato, la serie P66 vanta diagonali da 50,55 e 60 pollici, con pannelli LCD LED in 4K. Sono dotati di tecnologie molto nuove, come il micro dimming, l’hybrid log gamma e l’HDR10. Luminosità nella media, con 320 nits garantiti su tutti i modelli. E il design? Curatissimo, bello e dannatamente sottile. I tv TCL non superano i 9 millimetri di spessore: poco più di uno smartphone, per intenderci. Prezzi dai 649 (50 polici), ai 749 (55) fino a 1199 € (60 pollici).

I P66: Su Amazon a prezzi competitivi

Sono una delle novità dell’estate 2018: i tv TCL P66 sono disponibili sul noto marketplace, a prezzi ribassati rispetto a quelli di listino. La versione a 50 pollici si trova a 499 €, quella a 55 a 549 € e la 65 pollici a 899 €. Nemmeno Hisense riesce a coniugare qualità e convenienza in maniera tanto efficace. E’ pur vero che parliamo di schermi retroilluminati a Edge LED (non c’è la precisione del FALD, né la profondità di un OLED) ma vantano il local dimming e una profondità del colore a 10 bit. A dire il vero il pannello è un 8 bit, ma “simulano” una palette colori più ampia grazie a un sistema software. Il risultato finale è comunque di grande pregio, con un Picture Performance Index di 1500. Ah, senza dimenticare l’HDR, supportato in tutti gli standard del momento: HDR10 e HLG. Se volete saperne di più QUI trovate la recensione dedicata, QUI invece la scheda prodotto dei tv TCL P66, tra i più interessanti del 2018.

I P64: Low cost avanzati

Le prestazioni si normalizzano per la serie chiamata P64, senza perdere comunque in competitività. Sempre LCD in 4K, con HDR e Dolby Audio, hanno un sistema operativo che non è Android (qui le app per gli audiofili) ma compatibile con i vari Netflix & Co. Sui prezzi sono stati confermati quelli Wired: 399 € (a seconda del periodo) su Amazon, che daranno del filo da torcere al corrispettivo di Xiaomi (presto in Italia). Diventeranno i televisori più venduti, questi mis-conosciuti TCL serie P64? Le potenzialità ci sono tutte.

32 thoughts on “Tv TCL: Prezzi, recensioni e opinioni nella guida completa”

  1. Avrei bisogno di saper se le app Infinity, Raiplay, Amazon Prime e Netflix oltre a YouTube sono presenti sulla Tcl 40 ES560 ed eventualmente si possono scaricare e se, dopo averle scaricate, si aprono? Grazie
    Renato

  2. Salve!
    Potete dirmi la differenza tra i modelli TCL 40ES560 e il TCL 40ES561 (quest’ultimo disponibile su Amazon). Qualche differenza l’avranno di certo; ma quale?
    Grazie.

  3. ciao vorrei chiedere un consiglio su un tv tcl modello 55 ep 640 è in offerta a € 359,00 qualcuno ha già questo prodotto come và ha qualche difetto grazie

  4. buongiorno, vorrei acquistare un tcl 40es560 40 pollici.
    premetto che è una tv che utilizzerò in camera da letto, dunque con esigenze di seconda TV. Il prezzo su ebay è molto interessante, viene venduto da Monclick.
    attendo un vs cortese riscontro
    grazie e corsdiali saluti

  5. Buongiorno sarei intenzionato ad acquistare un televisore
    TCL 32ES560 televisore( 40 pollici ) FULL HD Smart TV Wi-Fi Nero
    consigli grazie
    buona giornata

    1. Ciao Alessio,
      Quello che citi tu è la versione a 32 pollici (lo si legge dall’inizio della siglia).
      Prtendi questo: https://amzn.to/320izIC è la versione a 40 pollici ed è una bomba.
      Unica cosa: le scorte TCl sono risicate, quindi se ne hai bisogno tenderei a comprarlo velocemente.
      Ciao e dicci come ti trovi! TCL comunque è ALTA qualità 😉
      Enrico

  6. ciao ragazzi .qualcuno mi sa dire x chè la mia dopo sei mesi si accende ,ma non si collega a nessun canale ,cioè fa solo dei colori sul monitor ,e il telecomando non risp?

    1. Salve. Sì eBay c’è tra gli imperdibili un 28″ della TCL mod.28DD400. Costa solo 99€, e mi servirebbe come TV per la cucina/tinello. Sarà ad ogni modo quello acceso per più ore durante la giornata. Che mi dite? Grazie mille!

  7. Scusate alla fine cosa cambia tra il c70 e il dp66 ? La luminosità influisce o no ?
    Non ci sto capendo più nulla sono indeciso tra il 50 pollici c70 e il 55 dp66 aiuto……

  8. Salve, qualcuno può aiutarmi? Ho acquistato ieri un 50DP600 e non riesco ad usare il mirroring in nessun modo con il tcast mi è possibile solo usare il telefono come telecomando!Ho guardato svariate guide, ma il mio tcast non mi da un’opzione per scegliere wifi direct o cose così. Grazie mille

  9. Ho comprato un tcl 32 es560 da circa 10 gg prodotto interessante peccato che spesso si blocca su un canale (immagine fissa e senza audio)e non sì può più comandare con il telecomando,bisogna staccare la spina dalla corrente,poi si riavvia.altri hanno lo stesso problema?

      1. Ho risolto telefonando a Milano al numero 0298129966 e dopo aver illustrato il problema mi hanno mandato un file di aggiornamento con le istruzioni. Ad oggi non ho più avuto problemi, Cordiali saluti

    1. Ciao Riccardo,
      Ti dico la verità, il modello di cui ci chiedi non lo conosciamo. Abbiamo provato a cercarlo ma non riusciamo nelleno a trovare una scheda prodotto.
      Tu hai un link da passarci? Se ce lo riporti, volentieri facciamo qualche ricerca sulle specifiche.
      Grazie per il commento,
      Enrico

  10. Ciao volevo sapere se il TCL 40ES560 é consigliabile comprarlo….. visto il prezzo basso a cui l’ho trovato (260€) o conviene aspettare e comprarne uno di fascia più alta. Grazie

    1. Ciao Luisa,
      Non lo abbiamo provato, ma sembra un buon tv di fascia medio-bassa. Meglio uno di fascia alta? Dipende dalle tue esigenze, ovviamente.
      Se ne fai un utilizzo “moderato” siamo convinti che il TCL ES560 andrà benone.
      Se invece sei una cinefila, in cerca di un’esperienza più completa sali di prezzo, pollici e specifiche.
      Spero di esserti stato utile. La cosa importante è che TCl è un buon marchio (tra i migliori cinesi), il tv ha specifiche interessanti e ha installato Android 8.0 (è la versione più recente).
      Facci sapere come ti trovi,
      Enrico

    1. Ciao Michele,
      Da tempi non sospetti elogiamo la TCL e i loro prodotti. Il C7006 è un ottimo televisore e in versione 75 pollici è spettacolare.
      Se lo trovi a buon prezzo per il Black Friday… approfittane a occhi chiusi.
      Qui c’è il link verso amazon, il marketplace online che li vende al minor prezzo https://amzn.to/2PK1GAg
      Tienici aggiornato sulle tue scelte 😉
      Enrico

    1. Ciao Adelchi,
      Consigli?
      Molto genericamente ti diciamo che TCL fa ottimi pannelli e ha qualche pecca nella parte smart (in parte migliorata nell’ultimissimo C76).
      I modelli che ti consigliamo sono questo: https://amzn.to/2DzArD4 che è un 50 pollici ed è tra i meglio recensiti online.
      Oppure questo: https://amzn.to/2zyB1wU che è il QLED più economico sul mercato e si difende molto bene.

      Spero di esserti stato d’aiuto. Della sigla che indichi tu (49P6016) non riusciamo a capirne il modello. Probabilmente si tratta di una denominazione per mercati non italiani.
      Facci sapere come ti troverai con il tuo tv TCL! Grazie
      A presto,
      La redazione

  11. Buongiorno, sono indeciso sull’acquisto tra due modelli tv Tcl

    U55C7026 e 55DP661
    Il primo è un modello precedente e non ho certezza che abbia la cornice in metallo (fondamentale per il contesto ove andrà posizionato) ma non ho dubbi sull’audio, il secondo mi spaventa la risoluzione audio essendo cmq extra slim
    vorrei un vostro gradito consiglio
    Grazie

    1. Ciao Alessandro!
      Guarda, sono due ottimi televisori, ma se li hai trovati allo stesso prezzo noi andremmo sul TCL! Il P6016 è perfetto.
      Dicci poi come ti trovi
      La redazione

    1. Ciao Daniele, la tua domanda è lecita perché è da qualche anno che Hisense e TCL si sorpassano a vicenda sul terzo posto. Dovremo aspettare la fine del 2018 per capire chi è il terzo produttore mondiale questo anno! 🙂

  12. Ma il modello da 32 pollici HD Ready ha il sistema operativo basato su Android Tv? Perché leggendo in giro non lo trovo riportato da nessuna parte..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *