Tv Akai: Opinioni e prezzi, guida all’acquisto degli HD economici

Tv Akai: Opinioni e prezzi, guida all’acquisto degli HD economici

Tv Akai: fregatura o affare? Ecco le opinioni e i prezzi dei televisori economici nella nostra guida all’acquisto

Fino a qualche anno fa se ne sapeva poco o nulla. Da qualche tempo invece hanno invaso negozi e soggiorni. Stiamo parlando dei tv economici “dagli occhi a mandorla”. Nomi peculiari, poco marketing e ottimi prezzi. I Changhong, gli Hisense, Arielli, gli Ok… tutte marche orientali, che si sono buttate nel mercato (già saturo) dei televisori. Eppure le vendite ci sono, perché sulla carta hanno specifiche e caratteristiche molto interessanti, se rapportate ai prezzi di listino. Il grande dilemma resta quello che già ci eravamo posti in un altro articolo: dov’è la fregatura? Il discorso è complesso e la risposta non univoca. In questa sede affronteremo gli Akai, in una breve guida all’acquisto. Prima di comprare un tv Akai insomma vi conviene leggere il nostro articolo, nel quale riassumeremo opinioni, prezzi e opinioni Akai. Tra un paragrafo e l’altro, trovate tutte le migliori offerte da Amazon. Il servizio del sito è molto affidabile, i prezzi sono i più bassi che potete trovare su internet. Dateci un’occhiata. 

I modelli consigliati:

Tv Akai AKTV2412T: Il 24 pollici super economico 135 euro
Tv Akai AKTV3217T: il 32 pollici più affidabile (Best Buy) 150 euro
Tv Akai Akai AKTV5013G: Il 50 pollici ambizioso 424 euro

Un’infarinatura storica: da dove vengono i tv Akai?

Brand appena nato? Nemmeno per sogno. La Akai esiste dal lontano 1929 e non è propriamente cinese (come in tanti pensano), ma giapponese. E infatti “Akai” è una parola giapponese, che significa rosso. Oggi però è di proprietà della Grande Holdings, un gruppo imprenditoriale cinese con sede a Hong Kong. La Akai diventò famosa per gli strumenti professionali per la riproduzione di audio e video. Dal registratore/lettore 8-track degli anni ’70 ai videoregistratori degli anni ’80. Nello stesso periodo nacque una compagnia minore, chiamata Akai Electronic Musical Instruments Corporation e che produceva strumenti musicali. In particolare mixer, sintetizzatori e campionatori. Come finì nelle mani dei cinesi? All’inizio degli anni ’00 subì una forte crisi economica e fu venduta al Grande Group, per evitare la bancarotta.


Come si è arrivati al successo dei tv Akai?

Il passaggio non è chiaro, ma comunque facilmente intuibile. Una grossa azienda di hi tech, con un passato nei videoregistratori ed elettronica video ha finito per cavalcare la grossa onda dei tv LED alla fine degli anni ’00. Incapace di competere con i grandi marchi – Sony, LG, Philips e Samsung – la Akai si è buttata sul low cost. in questo si sente l’influenza dell’acquisizione cinese: maestri nella manodopera a basso costo. Zero innovazione, tanto spionaggio industriale e scarsi investimenti in pubblicità. Il rovescio della medaglia è un’ottima distribuzione, prezzi concorrenziali e qualità di manifattura tutto sommato buona. Ecco perché negli anni ’10 siamo stati letteralmente invasi dai tv Akai. Ma ce la sentiamo di consigliarne l’acquisto?

Tv Akai: Opinioni e prezzi, guida all’acquisto degli HD economici

Garanzia e centri assistenza

Con una breve ricerca online, capiamo subito che i possessori di tv Akai hanno diritto a una discreta assistenza tecnica e un periodo di garanzia. Ovviamente i centri di riparazione non sono di “proprietà” Akai e non hanno una diffusione capillare sul territorio italiano. Però ci sono almeno un paio di centri autorizzati per ogni regione. QUI il link per consultare l’elenco. Per quanto riguarda la garanzia fa fede quella stabilita dai rivenditori del marchio: se evitate quelli “sospetti” (il caso Stockisti insegna) si gode perlomeno della garanzia legale. Vale per i 24 mesi dalla data di consegna del prodotto, per tutti i difetti anche non immediatamente riscontrabili. Dunque in tal senso, sui tv Akai non c’è nulla da temere. Una sede italiana c’è anche e si trova a Busto Garolfo (Milano). QUI i vari recapiti, per qualsiasi segnalazione.

Affidabilità e marketing dei tv Akai

Essendo prodotti diffusi in Italia soltanto di recente, è difficile stilare un rapporto sulla durabilità sui tv Akai. Dalle opinioni e le recensioni online comunque, gli schermi – pur economici – non presentano debolezze, nemmeno in condizioni di frequente utilizzo. Unico ragionevole dubbio riguarda i materiali di costruzione per l’involucro. Scordatevi il robusto metallo – o il design elegante delle grandi marche – e abituatevi alla plastica “ballerina” sul retro. Anche il piedistallo non ha l’aria resistente e consigliamo di appenderla attraverso il supporto Vesa. Del marketing by Akai vogliamo parlarne? Praticamente non ne viene fatto e questo riduce sensibilmente i costi dei prodotti. Ma almeno un sito web (in lingua italiana sarebbe pretendere troppo) con un catalogo dei prodotti è il minimo sindacale nel 2017.

La parte software: Lentezza imbarazzante

La nota dolente di quasi tutti i tv Akai è molto chiara: il software che gestisce il sistema è di una lentezza imbarazzante. Dipende dai modelli, ovvio, ma anche nei più recenti il tempo di attesa per il cambio di canale è di almeno un secondo. Alcuni utenti giurano di averne attesi anche 5, ma sulle prove che abbiamo fatto non è mai accaduto. Nel tempo della transazione ci si becca un fermo-immagine, che rende l’esperienza ancora più sgradevole. E sul lato Smart Tv? Lì le tempistiche vanno meglio, ma non aspettatevi miracoli. I modelli di tv Akai dotati di sistema operativo sono Android e – per capirci – funzionano come qualsiasi smartphone di fascia media. È possibile scaricare app da Google Play Store e accedervi dall’interfaccia di gestione. Occhio alla memoria integrata. Non c’è scritto nelle descrizioni delle schede prodotto, ma i modelli più venduti (tv Akai AKTV3222T e tv Akai AKTV4023) hanno solo 512 MB di spazio disponibile. In pratica avrete a disposizione un numero limitatissimo di app installabili. Diciamo una ventina, anche se dipende da quali utilizzate.

Il problema delle app Youtube e Kodi

In alcuni modelli di tv Akai ci segnalano un problema di compatibilità con l’app di Youtube. Il processore e la scheda grafica che gestiscono le app Android NON supportano il Full HD. Per i video in 4:3 insomma c’è qualche problema di riproduzione. Il problema si bypassa aprendo Youtube.com dal browser, o riproducendo il filmato dal proprio smartphone, opportunamente collegato al tv Akai. Altra incompatibilità si registra con Kodi. È l’app numero uno per le IPTV e pare che negli Akai funzioni soltanto nella vecchia versione. La soluzione è armarsi di Google Chromecast o un buon Box per TV. Ma a quel punto viene meno la funzione dello Smart integrato. Nel complesso promuoviamo il sistema di Android tv, ma con qualche esitazione.

Qualità video: Offre poco, ma fatto bene

È il punto più importante quando si decide di comprare un televisore. Qual è la qualità video? Qui i tv Akai danno il meglio. Non aspettatevi HDR, QLED o SUHD: la ricerca tecnologia di Akai è pari a zero. Però la manifattura degli schermi a LED basici è molto buona. Insomma fanno poco, ma lo fanno bene. Il modello AKTV4023 T, ad esempio per interpolare il movimento adotta il Clear Motion Rate (tecnologia utilizzata da Samsung 5-6 anni fa). In quasi tutti i modelli l’angolo di visualizzazione è sui 160-170° e la frequenza di aggiornamento raramente supera i 100 MHz. Come risoluzione Akai offre soprattutto schermi in HD ready (1280×720) e in Full HD (1920×1080). Soltanto la serie “curved” vanta esemplari in 4K (3840×2160), da 55 e 65 pollici. Questi ultimi non hanno ricevuto buoni feedback dagli utenti, spesso insoddisfatti dalla resa dell’immagine. Discorso diverso per gli HD e i Full HD, che rispettano appieno le aspettative del cliente.


Modelli tv Akai consigliati

Il consiglio generale è di acquistare un TV Akai soltanto se non si hanno troppe pretese. Evitate i modelli “fascia alta”, perché non sono all’altezza della concorrenza e il risparmio non è nemmeno così consistente. Se volete un televisore all’avanguardia affidatevi a un Sony BRAVIA, a un QLED Samsung o a un OLED LG. Gli Akai danno il meglio nei tv economici. Il 24 pollici AKTV2412T fa splendidamente il suo dovere. Il costo è tra i più bassi sul mercato (lo trovate a 140 € su internet). Stesso discorso per il 32 pollici AKTV3217T. Funzioni molto semplici, design minimale ma è ottimo muletto. Non sbaglia un colpo e – per essere una sottomarca – ha una qualità d’immagine insospettabile. Unica pecca è la risoluzione, che avrebbe potuto essere in Full HD. Niente da dire sul modello successivo Akai AKTV5013G. 50 pollici effettivi, Smart Tv e 2 milioni di pixel. Per rispondere alla domanda di rito i tv Akai NON sono una fregatura e possono rivelarsi un ottimo affare. A patto che lo si utilizzi come secondo televisore. E’ perfetto per il soggiorno di una casa di villeggiatura, dove verrà utilizzato poco e con basse pretese. O ancora in camera da letto. Certo, se avete in mente un home theatre di qualità, evitate i tv Akai.

Tv Akai da 24 pollici:

Tv Akai da 50 pollici:


Non solo Akai, le migliori alternative di tv economici

Diciamolo chiaramente: ci sono migliori alternative economiche rispetto ai Tv Akai. Il web – e Amazon in particolare – è piena di schermi in offerta e molto affidabili. Di seguito trovate 3 modelli che sicuramente non deluderanno le aspettative. Sono di tre brand differenti e costano tutti attorno ai 200 €. Il primo è l’Hisense 43 pollici, il secondo è un Tv Aquos Sharp da 40 pollici, vendutissimo sul web e che vanta recensioni entusiastiche. Il terzo è lo Skyworth da 32 pollici: prezzo eccezionale e performance niente male. Tutti e tre i brand offrono un’assistenza e una garanzia molto meno “sospetta” di Akai e danno meno problemi di mantenimento.


Hisense AE5500: Economico ma di gran qualità

Hisense è una delle migliori marche produttrici di tv economici. La sua forza sono le buone prestazioni a prezzi veramente eccezionali. Non ha nulla da invidiare ai big storici dell’home theatre, come Philips, Sony o Samsung. Del catalogo, quello che consigliamo di più è l’AE5500, disponibile in tagli da 32, 39 e 43 pollici : Perché? Ha tutto quello che serve per godersi film e serie tv. E’ già smart tv, con sistema operativo VIDAA U elogiato all’unanimità. La risoluzione è un onesto Full HD, a parte nella versione più compatta dei 32 pollici.  L’immagine è di gran qualità con colori profondi e pochissime sbavature. I prezzi si aggirano sui 250-500 € (a seconda del taglio) ed è un modello aggiornatissimo. Senza ombra di dubbio, un’ottima alternativa alle tv Akai.


Tv Aquos Sharp da 40 pollici: è il miglior affare dell’anno

Tra i tv economici questo modello non ha rivali: è molto recente (2017), ha 40 pollici ed è realizzato da Sharp, un istituzione nel settore dei televisori. Le specifiche poi, lasciano di stucco se confrontate al prezzo. Risoluzione Full HD, pannelli LCD LED ad alta velocità (con funzione active motion 100) controllati da una CPU potente. E che dire del sistema audio integrato? Il tv Aquos Sharp vanta un sistema stereo di Harman Kardon dalla qualità eccellente. Eviterete ulteriori spese in soundbar o soundbase. Difetti? Pochi ma segnaliamoli: non è Smart tv, dunque per vedere Netflix (o altri contenuti multimediali) vale il solito discorso sulle box Android o Chromecast. In più il sistema di connessioni è scomodo perché posto posteriormente in un angolo “remoto”. Nulla di grave comunque e questo televisore resta uno dei migliori in circolazione. A 279 € fa letteralmente i miracoli. QUI per comprarlo su Amazon.

61 thoughts on “Tv Akai: Opinioni e prezzi, guida all’acquisto degli HD economici”

  1. ho acquistato un televisore AKAI ARTV406TS da 39 pollici l’ho istallato ma ho notato che l’audio è veramente schifoso, non c’è possibilità di modificarlo, fatemi sapere se è normale.

  2. Salve ho un problema relativo ad un 55 Akai 4k ultra hd,ho collegato un decoder sky tramite l’HDMI il tv non si vede,lo stesso dec su un altro tv 32” Samsung va bene.Ho provato su tutte e tre le prese HDMI niente da fare,cambiato cavetto HDMI lo stesso.Ho collegato allora il tv con un’altra sorgente audio video (un decoder DVBT) tramite il cavo HDMI e il tv va benissimo.Non riesco quindi a capire come posso ovviare a questo inconveniente.

  3. Ciao, io ho una Smart TV Akai che ogni tot di tempo cancella tutti i canali. Questo succede, in media, ogni 2/3 mesi ed io sono costretta a rifare la ricerca dei canali 20 volte fin quando, all’improvviso, i canali ripartono. Ma è normale? Mai successa una cosa del genere. Non consiglio assolutamente l’acquisto.

  4. Salve a tutti
    Acquistai un TV led Akai modello AKTV4023 T SMART due anni fa da stamattina sto riscontrando un problema. Quando lo accendo la luminosità è cambiata, l’immagine si vede poco ma all’improvviso ha fatto così. Mi sapreste dire da cosa dipende. Io non vedendo ho poca operatività anche per accedere al menù. E poi sul libretto d’uso mi dice che non si può accedere al menù TV da tutti i canali. Mi potreste aiutare?

  5. Comprato AKAI 2414T presso un negozio. Ultraleggero e con molte periferiche (vecchie e nuove). Buona visione ma scarsa qualità audio (neanche si sente). Si necessita di un supporto audio supplementare

  6. salve, ho un akai 5534 uhd smart. ma non riesco a configurare il decoder sky, le ho provate tutte ma non mi da schermo nero

  7. Avendo già acquistato un clima fisso di cui sono abbastanza soddisfatto ho preso uno smart box akai diciamo per provare in attesa di un acquisto di un nuovo tv.Rimasto soddisfatto a metà, in quanto (come credo gli smart tivù) una versione modificata di android non ufficiale che viene rilevata dalle varie infinity app e similari come rootata. Con netflix tutto OK.Purtroppo a livello di hardware dopo due settimane di utilizzo il WI FI del dispositivo no va più e devo usare il cavo LAN che a volte perde la connessione…numerosi riavvii del software.

    1. Buongiorno Ivan, dopo svariate lamentele sull’assistenza Akai non ci sentiamo di consigliare a cuor leggero l’acquisto di questo modello. Ha sicuramente delle ottime caratteristiche e un buon prezzo, ma non abbiamo certezze sugli aggiornamenti e sull’assistenza post acquisto. Per questo ti consigliamo delle alternative molto valide:
      – Se vuoi rimanere sui 299€ potresti optare per un TV Thomson Smart da 40″, un’ottima azienda (https://www.amazon.it/Thomson-40FB5426-Full-Smart-Wi-Fi/dp/B073RH1KGL/ref=as_li_ss_tl?s=electronics&ie=UTF8&qid=1520326480&sr=1-10&keywords=tv+40+pollici+smart&linkCode=ll1&tag=advister999-21&linkId=a2a8b41299706d57b6921250c707619c)
      – Spendendo una sessantina di euro in più, invece, vai sul sicuro con un bel TV Samsung Smart, sempre da 40 pollici (https://www.amazon.it/Samsung-UE40J5202AK-Smart-Wi-Fi-Black/dp/B019QDBFKK/ref=as_li_ss_tl?s=electronics&ie=UTF8&qid=1520326480&sr=1-2&keywords=tv+40+pollici+smart&linkCode=ll1&tag=advister999-21&linkId=933d3bc510e30b9aacf4f695a3ac5866)

  8. Per tutti coloro che richiedono informazioni su qualsiasi tipo di assistenza relativa ad Akai, abbiamo scritto due articoli che ne parlano:
    https://www.advister.it/hisense-sony-akai-assistenza-tecnica-e-garanzia-legale-in-italia/
    Questo fa il punto della situazione sulla questione assistenza tecninca su alcune marche, fra cui Akai.
    https://www.advister.it/aggiornamento-firmware-akai-tv/
    Questo racconta della nostra frustrazione nel trovare risposte sull’aggiornamento del firmware, di cui molti utenti ci chiedono delucidazioni. Purtroppo non ci sono risposte definitive, ma il consiglio è provare a contattare il Salvadori Group. In bocca al lupo.

    1. Salve, sarei intenzionato a comprare un akai aktv 5534 uhd smart. Ho letto un po i commenti precedenti ma, tirando le somme, mi consigliereste di comprarlo ( 399€)?
      P.S. userei la funzione smart quasi esclusivamente per netfix ed infinity.
      Grazie in anticipo.

  9. Salve ho acquistato tv smart 48 akai nn riesco a vedere mediaset play per motivi di root….posso disabilitare se si come…..grazie

  10. buongiorno, vorrei un consiglio su una smart tv full hd 48″ Akai 486T l’offerta è ottima, solo 279;99, ma leggendo i commenti non vorrei buttare i soldi per una tv problematica. grazie

  11. Buongiorno ho uno smart tv akai modello 42c9, pentito e deluso, collego il cellulare tramite screen Mirroring per guardare tim vision, sento l’audio ma schermo nero, ancor peggio faccio partire Sky go e la tv dice che non e possibile perché i permessi root sono stati modificati. Premetto che nessuno ha fatto modifiche di root cosi l’ho comprato ed é rimasto. Come posso fare? Grazie

  12. Qualche novità?
    Sia firmware che canali.. Mi sembra impossibile che non si possa rinumerare i canali nel 2018!! Modello aktv5534
    E non c’è proprio niente da fare contro questa marca che non si degna nemmeno di rispondere tramite la mail di supporto?

  13. Qualcuno sa come ordinare i canali nel modello 5534?
    A me li fa solo spostare… ma la la numerazione e la solita…
    Quindi se sposto rai1hd sul canale 1 se da rai 2 scorro indietro lo vede… se pigio 1 mi torna rasi 1 normale

  14. Non deve farlo, probabilmente è uscita difettata di fabbrica.. portala indietro.
    Io l’ho comprata e le uniche pecche sono sul lato smart che ha una versione datata di android, la 5.0, non sono installati i servizi di Google ( Google services, Google Framwework etc. ) e quindi nemmeno il play store.. e risulta anche impossibile installarli manualmente.
    Fattela sostituire o se riesci cambia marca che questa te la sconsiglio assolutamente

  15. Salve, anche io ho appena acquistato il AKTV5534 UHD S SMART,
    STO RISCONTRANDO UN PROBLEMINO:
    Dopo aver fatto la prima istallazione ogni qual volta spengo la TV nel riaccenderla mi chiede sempre di fare la configurazione rapida, provo anche a rifarla ma si impalla tutto e si disintonizza. E successo a qualcuno che sa come risolvere? Già fatto ripristino di fabbrica ma nulla. Grazie

  16. Anche io ho il problema che nella 5534 non trovo il play store e non ci sono aggiornamenti disponibili (android fermo alla versione 5)..
    Qualcuno sa darmi una mail per assistenza akai?? Anche in inglese

  17. Salve, ho letto che per problemi dal lato smart consigliate di scaricare un firmware che aggiorni la tv.
    Io ho una AKTV5534 da 55 pollici con sistema operativo android. Il problema è che non è istallato il play store, ma uno store alternativo dove ci sono pochissimi programmi che servono a ben poco.
    Tramite la pagina di aggiornamento software non mi trova nessun aggiornamento e il sistema android è il 5.0
    Sapete dirmi se è possibile in qualche modo aggiornare il software in modo da utilizzare al meglio la smart tv?
    Avete qualche indirizzo per scaricare il firmware e la procedura?
    Grazie mille

    1. Buongiorno Massimiliano, la questione del firmware AKAI è molto richiesta, effettivamente non c’è molta chiarezza al riguardo. Abbiamo contattato AKAI per capire quale sia la procedura, contiamo di pubblicare un articolo a breve al riguardo.

    2. Ciao Massimiliano mi sai dire se nello store alternativo ci sono app tipo : Iptv extreme / Smart iptv ? Per me è fondamentale che ci sia una di queste due per procedere eventualmente al acquisto ..grazie David

  18. Salve. Intanto complimenti per il buon forum. Io ho acquistato in un Conad un TV Smart Akai 5534 UHD K4 Led. Possedevo un bel Samsung da 50″ HD plasma pagato ben 1000 euro nel 2010 consumo 350 watt e definizione oramai superata. Questo Akai pagato 399 euro in promozione è a dir poco fantastico!!! 55 pollici, ottimo contrasto, consumo circa 100 watt, coder DVB T2, sincero, ho visto TV da 1000/1500 euro dalle prestazioni simili. Se poi tra 3/5 anni dovrò considerare un nuovo TV ben… Akai il Dio dell HiFi andrà piu che bene. Buon 2018.

    1. Ciao Claudio e scusa il ritardo! Finalmente un feedback positivo, siamo contenti del tuo entusiamo e lunga vita al tuo Akai 🙂

  19. Buonasera ne approfitto per avere un parere sono indeciso a parità disprezzo fra akay 55 aktv5534 oppure il zepfir zvs55uhd entrambi commercializzati dal marchio md

    Grazie mille

    1. Ciao Salvo, non abbiamo esperienza diretta con Zephir, ma una ricerca online ci rende un po’ sospettosi. In particolare sul comparto smart, che sembra mancare di troppe applicazioni per essere consigliabile. Probabilmente Akai è una scelta migliore.

  20. A Natale 2016 ho acquistato un LED TV AKAI AKTV5013 TS Silver..
    Circa un mese fa sono comparse delle righe grigie (tipo interferenza) che dal basso salgono verso l’alto, durano una frazione di secondo e a volte sono alte pochi centimetri mentre altre volte prendono tutto lo schermo… L’apparizione di questo difetto inizialmente era di poche volte al giorno mentre ora l’intervallo è decisamente più stretto, diciamo ogni due/tre minuti…
    A cosa è dovuto?

    1. Ciao Marco, si tratta di un problema abbastanza comune sui pannelli LED. Puoi provare a fare il reset della TV, ma molto probabilmente va sostituito il pannello. Ti consigliamo di portarlo in assistenza e sfruttare la garanzia.

      1. Ciao ho notato lo stesso difetto sul modello AKTV5534 da 55″, appaiono delle righe come delle interferenze non sono costanti. Inoltre facendo la sintonizzazione dei canali non riceve lo stesso numero di canali che riceveva il precedente televisore. Potrebbe essere la ricezione a generare le interferenze o è proprio un problema del pannello?

  21. Anch’io sarei interessato all’acquisto del televisore AKAY AKTV 409 TS (39” FHD), in “offerta” a 199€. Quindi aspettiamo maggiori informazioni.

    1. Salve Rosario, al momento non abbiamo informazioni su quella TV. Non è escluso che in futuro venga affrontata su queste pagine.

  22. Salve io sono in possesso di una TV Akai 55 pollici curva…
    Volevo sapere nella sezione impostazioni c’è scritto aggiornamenti ma solo con USB Che cosa vuol dire? ci sono aggiornamenti possibili e a che cosa servono?
    Grazie in anticipo

    1. Ciao Giuseppe, significa che gli aggiornamenti devono prima essere scaricati su una chiavetta USB (o hard disk esterno), per poi essere caricati sul televisore in un secondo momento. In altre parole, non è possibile effettuare l’aggiornamento direttamente dalla TV. Saluti.

  23. Buongiorno,
    volevo acquistare un AKAY AKTV 409 TS (39” FHD), in “offerta” a 199€, ma cercando su internet non ho trovato nulla su questo modello. Non è una smart tv, mi serve per un uso sporadico, ma dopo aver letto il vs articolo sono un po’ indeciso sull’acquisto.
    Sapete dove posso trovare qualche informazioni in più su caratteristiche, pregi o difetti, ecc.?
    Grazie

    1. Buonasera Silvio, al momento non sapremmo consigliare fonti di rilievo riguardo alla TV che indica. Cercheremo di occuparcene in futuro.

  24. Anche io stesso problema su aktv3223 acquisto 28/12.
    Non riesco a riordinare la lista canali e lo trovo lento ma non lentissimo nel cambio dei programmi.
    Se qualcuno mi può aiutare….

  25. Salve, ho acquistato un AKAI AKTV4235S a 299€ ma al di là dei limiti di un televisore full HD di fascia media, non riesco a capire come mai è impossibile la modifica dell’elenco canali del digitale terrestre. La sintonia avviene in 2 modi: con LCN e senza LCN. Nel primo caso il tasto giallo “mossa” adibito al cambio posizione non sortisce alcun effetto mentre nel secondo funziona. Il problema che ho riscontrato però riguarda il fatto che, una volta modificata la lista (senza LCN) mi ritrovo punto e a capo ogni volta che si toglie l’alimentazione ed occorre sempre ripetere l’operazione di modifica. Sbaglio qualcosa io o hanno sbagliato gli ingegneri giapponesi?

  26. Buonasera, mi hanno regalato un aktv da 48 pollici…come lo acceso mi è apparso un puntino verde…..un pixel bruciato! ? non potevo crederci!avendo la garanzia spero che me lo cambiano!

    1. Ciao Silvia. Quello dei pixel bruciati è un problema normalissimo e molto frequente, tant’è vero che è sempre consigliabile controllare attentamente quando si acquistano TV, PC o monitor di qualsiasi tipo. Se l’acquisto è avvenuto entro dieci giorni puoi direttamente cambiarlo nel negozio in cui è stato acquistato (alcuni estendono questo lasso di tempo a 14 giorni), altrimenti devi attivare la garanzia. In bocca al lupo!

  27. Salve, possiedo un aktv 5534… a me piace, fa la sua porca figura, e la tv è ottima. Niente da lamentarsi se non un po’ lento il reparto apps… ma non mi lamento.

    Piuttosto non riesco a trovare un app per Android che permetta di utilizzare uno smartphone come tastiera! Mi sapete dare una qualche indicazione per usare un galaxy s4 (con ir port) al posto del telecomando?

    Grazie ?

    1. Ciao Davide,
      Ti ringraziamo per il tuo commento e le tue impressioni sulla tv akai.
      Sulle app per smartphone ti abbiamo trovato queste, dovrebbero essere tutte ottime:
      https://play.google.com/store/apps/details?id=com.tekoia.sure.activities
      https://play.google.com/store/apps/details?id=com.samko.controlit
      https://play.google.com/store/apps/details?id=org.twinone.irremote
      https://play.google.com/store/apps/details?id=com.easy.tv.remote

      Facci avere notizie sulla tua esperienza utente. Per noi è sempre utile.
      Continua a seguirci 😉
      Enrico

  28. Salve,
    Ho comprato 2 gg fa uno5534 smart tv da 55″. Soltanto il prezzo basso 399 eur non pensavo di non avere DLNA incorporato. Podarsi sono io ignorante e non riesco a capire…se per caso ne ha e non sono io capace a i dentificarla qualcuno mi fa sapere, grazie….Per quanto riguarda la UHD fin’ora è Ok.

      1. Salve anch’io ho lo stesso problema vorrei collegare lo smart tv AKAI DA 55 pollici ad un Samsung tab4 e a un Samsung s8 ma non riesco potete aiutarmi grazie

        1. Ciao @Mauro,
          Purtroppo non possiamo aiutarti nel tuo problema. Io proverei con il wi-fi di casa, al quale il tuo Akai dovrebbe connettersi.
          L’alternativa è comprarsi un Google Chromecast o una Amazon Fire Tv e gestire i comandi a distanza tramite quei prodotti.
          Facci sapere come è andata e continua a seguire Advister.
          A presto,
          Enrico

  29. Salve ho da poco preso un Akai Aktv4235 S smart,full Hd a un prezzo 299 euro offerta, veramente concorrenziale, consapevole ovv dei limiti del prodotto, effettivamente riscontro lentezza cambio canale, ma una buona resa per l’Hd, così e così per il normale digitale, ma penso che sia anche limite generale dello stesso. unico neo, una leggera chiazza clouding centrale passando allo scuro totale, ma da quello che mi si dice non raro nei led, morale, per il prezzo mi sembra nell’insieme decoroso, voi del modello nello specifico cosa ne pensate, e del clouding? grazie

  30. Akai led tv aktv 504 uhd

    Comprato dicembre 2016 in Emisfero Monfalcone, paggato in offerta 299 euro. Qualita di schermo sotto media.Smart Tv con piccolo Ram per usarla di vero. Finitura in plastica nera, non alta Qualita. Ho comprato per secondo Tv.

    Primo malfunzione in 26.07. 2017, schermo diventa scuro, audio lavora
    Portato sull venditore per assistenza tecnica, rispedito sull distributore in Busto Arzisio MI. Riparazzione durata le settimane.

    Secondo malfunzione in 13.10.2017, schermo avava due rige verticali larghe di 10 cm permenente, che cambiano colori, dipende dall programa selezionato sull tv. Anche in modo Smart Tv.
    Portato di nuovo sull venditore Emisfero per assistenza tecnica. Mi hano detto che chiedono sostenizione. Fino ad oggi non sono ricevuto nuovo, solo permesa che arriva nel prosime settimane.

    Vediamo come finische storia.

    Sicuro che cherco aiuto legale per proteggere i miei diritti come consumatore.

  31. Ciao Enrico !
    Grazie di avermi risposto molto gentile

    Premetto chè la tv è collegata solo con li segnle wi-Fi tramite un amplificatore di segnale anzi da qualche giorno lò collegata via cavo ethernet dal’amplificatore alla tv ed un lieve miglioramento cè stato la mia connesione è a
    4 mega e dà premettere che ci sono altri apparecchi collegati con il modem il modello della tv è questo AKTV4824 UHD T Smart.
    Poi se ci sono dei aggiornamenti di sistema ! Come trovarli è come fare per installarli o se li fa in automatico come il cellulare io sono un po ignorante in materia

    Ciao è grazie
    Marco

  32. Il mio aktv500 acquistato poco più di un anno fa non é riuscito altrettanto bene. Dopo ca. 4 mesi il telecomando non inviava più alcun segnale al tv. Problema risolto con telecomando univers. Adesso sembra essersi verificato un errore elettronico o di software che impedisce al tv di accendersi. Verificheremo nelle prossime settimane il servizio di assistenza tecnica.

    1. Gentile @Fabio,
      La Akai è un’ottima marca, ma stiamo comunque parlando di tv economici. Non sei il primo che riscontra qualche problema.
      Ti ricordiamo comunque che se l’acquisto è recente (se ha meno di 2 anni insomma) hai diritto alla garanzia e a un’assistenza tecnica.
      Per tutti i particolari ti consigliamo la lettura di questo articolo sulle assistenze, che tratta anche di tv Akai: https://advister.it/hisense-sony-akai-assistenza-tecnica-e-garanzia-legale-in-italia/
      Continua a seguire i nostri post 🙂 e buona fortuna per la tua televisione!

  33. Ciao io ho acquistato una smart tv Akai 49 pollici prima di leggere questo articolo.
    La mia impressione a riguardo di questo modello è da valutare in due cose .
    1) Usandola come tv diciamo che fa’ il suo dovere senza molte pretese
    2) Invece usandola come Smart il discorso cambia molto in negativo, spesse volte è inutilizzabile come Smart tv cioè un pò dipende dalla connessione Internet, mà molto dal sistema operativo che si impalla spesso diverse volte lo schermo diventa tutto nero con attese abbastanza lunghe a volte senza nessun risultato a volte con dei riavvio di sistema .
    Ora è circa un mese che lo acquistata l’unica cosa che funziona un minimo è usare Youtube.
    Domanda? Forse andrebbe fatto un aggiornamento del sistema e come fare ?
    NB Sè voi a vede da darmi un consiglio grazie

    1. Ciao Marco!
      i problemi legati alle funzioni Smart sono ben evidenziate nell’articolo. Fa parte dei “rischi” di comprare una tv Akai.
      Se ci scrivi il nome preciso del modello vediamo di darti una mano! A occhio potresti risolvere il problema scaricando e installando un firmware che aggiorni il sistema.
      Per farlo però, evita però link “sospetti” e consultati con l’assistenza Akai. A questo link (http://advister.it/?p=9781) trovi qualche spiegazioni sull’assistenza della compagnia in Italia.
      Continua a seguire il nostro blog e non farti problemi a chiamare i nostri tecnici (0571 537084). Nei limiti del possibile, ti aiuteremo.
      A presto,
      Enrico

    1. Grazie del tuo feedback Serena!
      Come è scritto nell’articolo gli Akai hanno qualche difettuccio, ma sulla fascia di prezzo medio bassa sono tra i migliori.
      Stay tuned su Advister, per rimanere aggiornata su tutte le novità tecnologiche 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *