stockisti

Stockisti: i prezzi stracciati portano a dieci arresti

I prezzi incredibili di Stockisti e Console Planet? Dieci arresti. Ecco come i due siti evadevano il fisco.

La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno, ma pochi sono rimasti sorpresi. Un’indagine della Polizia e dell’ufficio delle Dogane di Roma ha portato a 18 ordinanze di custodia cautelare, di cui 10 già eseguite. Le accuse sono associazione a delinquere finalizzata all’evasione fiscale. I siti coinvolti sono a dir poco celebri presso gli appassionati di tecnologia. Stockisti e Console Planet sono stati a lungo paradisi dove gli utenti potevano acquistare cellulari e videogiochi con sconti dal 20 al 30%. A volte anche superiori. 

stockisti

Un meccanismo ideato per sviare i controlli

Adesso, l’indagine in corso svela che il meccanismo alla base dei siti era stato ideato per bypassare l’IVA, quindi illegale. Un sistema che faceva capo ad una società maltese, che ha sviato a lungo ogni indagine nominando ogni anno una diversa società concessionaria in esclusiva per l’Italia. Ieri finalmente è stato smantellato, e al momento sia il sito Stockisti sia Console Planet non sono più raggiungibili.

SAMSUNG S8 A PREZZI “PAZZI”

Cosa succede a chi ha comprato? 

In una precisazione rilasciata all’AGI, il Dirigente del Compartimento Polizia Postale Nicola Zupo ha dichiarato che chi ha effettuato ordini sui due siti riceverà il prodotto regolarmente. Al momento l’azienda è ancora un soggetto attivo, anche se i siti non sono raggiungibili. Non sarà possibile acquistare, quindi, ma le operazioni di smercio e consegna saranno effettuate. Anche la pagina Facebook di Stockisti sembra ancora attiva, con lo staff che sta cercando di rassicurare gli utenti.

E la garanzia?

Lo stesso non vale per la garanzia, come fa notare un articolo comparso su Dday.it. La garanzia del produttore non è infatti obbligatoria e, venendo a mancare la società di vendita, potrebbe non essere più offerta. Considerato che molti prodotti venduti da Stockisti provenivano da distribuzioni parallele, non è da escludere che le filiali italiane le considerino scoperte da ogni forma di garanzia. In un mondo complesso come quello della tecnologia, un motivo in più per acquistare sempre su siti seri e trasparenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *