Corso Seo: imparare a posizionarsi su Google

Corso Seo: imparare a posizionarsi su Google

Un Corso Seo è proprio quello che stavi cercando se il tuo scopo è quello di imparare a posizionarti su Google

In fondo è lo scopo di chiunque lancia un nuovo sito web. Avere un buon posizionamento in modo tale che ci siano quanti più accessi possibile e di conseguenza anche un buon numero di buoni clienti. Tutto questo è ottenibile imparando ad utilizzare la SEO nella maniera corretta, ad utilizzare le tecniche e le strategie per far crescere il traffico sulla propria pagina internet. Se vuoi approfondire queste argomentazioni, ti consigliamo di collegarti a questo sito www.giovannipapini.com, oltre che continuare a leggere questa nostra breve guida.

1 Google VS SEO

Google ambisce ad essere il miglior motore di ricerca al mondo e ci sta proprio riuscendo, come? Scegliendo per le prime posizioni delle ricerche utente solo i migliori siti web, quelli che realmente sono ottimizzati ed offrono a all’utente in maniera immediata e completa le risposte che stanno cercando.

Quindi se anche tu aspiri ad aiutare Google nella sua ricerca di diventare il miglior motore di ricerca forse dovresti proprio imparare a conoscere la SEO, a metà tra una strategia e una vera e propria arte.

Puntare al primo posto? Perchè no, ma essendo realistici, già riuscire ad essere nella prima pagina sarebbe veramente un gran successo. Alcuni sono ancora convinti che ci siano mezzi migliori per raggiungere le prime posizioni, tipo pagare, ma in realtà questo non è proprio un metodo ben visto dallo stesso motore di ricerca.

Ricorda che chi decide il posizionamento sono solo gli algoritmi di Google e quindi a loro il tuo sito dovrà sembrare ottimizzato e spesso non potrai fare di meglio se non procedere per piccoli passi e sperimentare passo dopo passo.

3 sono i fattori che incidono sul posizionamento Google:

  • parole chiave
  • contenuti
  • esperienza utente e fiducia

2 Corso SEO: impariamo ad utilizzare le parole chiave

Le keywords hanno veramente una grande importanza e sono il perno intorno al quale ruotano tutte le altre operazioni SEO che porterai a termine. Ciò che ti serve è un’analisi approfondita per individuare le parole chiave con maggior volume di ricerca per il settore di ricerca.

Le parole chiave non sono devono essere scelte con attenzione, ma devono anche essere posizionate in posti specifici del sito:

  • nome del domini
  • titolo pagina
  • meta tags
  • sottotitoli
  • title delle immagini

I contenuti

Va bene la tecnica e tutte le strategie che ti possono portare ad arrivare alle prime posizioni Google, ma i contenuti? Quelli devono essere originali e di qualità. Non puoi pensare di piacere solo agli algoritmi del motore di ricerca, ma devi piacere soprattutto ai tuoi utenti, perchè proprio il tuo traffico determinerà la posizione o per lo meno buona parte di essi.

Quindi i contenuti devono essere autentici, rendere la navigazione intuitiva e gli articoli devono essere ben studiati e ricchi di contenuti multimediali. Tutto questo avviene perchè i tempi in cui era sufficiente sommergere il sito di parole chiave o di contenuti è terminato. Ora gli utenti sono molto esigenti e con loro lo è anche Google che proprio non tollera le imitazioni o chi non riesce a essere simpatico ai suoi algoritmi.

Le immagini

Anche le immagini meritano notevole attenzione, devono essere leggere e permettere al tuo sito di essere mobile friendly. Un sito pesante diventa lento, questo allontana gli utente e non è certo questo quello che vuoi vero?

Scegli dunque delle immagini che siano di buona qualità, ma che allo stesso tempo non siano eccessivamente pesanti e quindi difficili da gestire.

Non dimenticare poi di utilizzare anche i video, uno dei modi migliori per offrire informazioni utili agli utenti, ma sono anche un buon mezzo di intrattenimento e spingerà quindi le persone a restare più tempo sul tuo sito.

3 Corso SEO: esperienza utente

Il numero di click sul tuo link ha un notevole impatto su quello che è il tuo posizionamento e l’unico modo per avere dei click effettivi da utenti reali è rendere i meta tag title e description attraenti per gli utenti.

Utilizza poi la call to action invitando il visitatore a compiere azioni precise come l’accesso a un sito o il download di un file di approfondimento. Non sottovalutare poi la link bulding dove siti autorevoli riportano il tuo link al loro interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.