Quale panca per sollevamento pesi comprare: Prezzi e migliori modelli

Quale panca per sollevamento pesi comprare: Prezzi e migliori modelli

Se volete allenarvi a casa e non sapete quale panca per sollevamento pesi comprare… ecco la nostra guida dedicata. Tra prezzi, migliori brand e modelli affronterete a testa alta il nuovo anno!

Chiunque sia entrato in una palestra, sa che la panca per il sollevamento pesi è uno degli attrezzi fondamentali. È tanto semplice, quanto utile e permette una serie infinita di esercizi. Da non confondere con la panca multifunzione (che ha contrappesi integrati, carrucole e maggior complessità), la panca “semplice” è un asse di metallo con imbottitura. Le misure sono standardizzate: lunghezza di 1,22, larghezza di 29 ai 31 centimetri, altezza dai 41 ai 46 centimetri. Sono tendenzialmente economiche e permettono – con qualche centinaio di euro – un allenamento casalingo quasi completo. Ma quale panca per sollevamento pesi comprare? E a che prezzo? Ecco la guida per i modelli migliori disponibili online.

Le nostre panche per pesi preferite:

Panca piana, regolabile, pieghevole, multifunzione: Che differenza c’è?

Sempre di panche per sollevamento pesi stiamo parlando, ma hanno caratteristiche, utilizzi e funzionamenti leggermente differenti. Qui trovate un breve glossario, per fare ordine nella confusione terminologica sulle panche.

Panca piana: poco diffusa, perché permette soltanto gli esercizi in posizione orientale. Normalmente la si monta per le distensioni su panca piana con bilanciere. Il fatto di non poter regolare lo schienale però, costituisce un grande limite nel ventaglio di esercizi. Tecnicamente comunque, quella specifica per i pettorali è detta “panca olimpica”.

Panca regolabile: è tra le più comuni. Ha l’asse suddiviso in due (sellino e schienale) e si può modificare l’inclinazione a entrambi. Lo schienale arriva fino a 90 gradi, per 4 regolazioni standard. Solitamente è usata con i manubri, a meno che non si compri a parte il poggia-bilanciere. Si parla anche di panca pieghevole ed è quella pensata per l’utilizzo domestico.

Panca multifunzione (o training station): Il termine è generico, perché va da semplici panche regolabili con leg extensione e leg curl, a quelle più semplici (e costose) con carrucole. In generale sono panche che “riassumono” più attrezzi in un’unica stazione. QUI trovate la guida dedicata, con tutte le informazioni e i migliori modelli.

Il prezzo giusto di una panca per sollevamento pesi

Il range di prezzi per una panca per sollevamento pesi spazia da poche decine di euro a diverse centinaia. Dipende dalle vostre esigenze e dagli esercizi che volete svolgere. In questa guida, ci concentriamo sulle “semplici” e si trovano tutte sotto i 2-300 €. Ce ne sono ottime a circa 150 € che, secondo noi, è un buon compromesso tra qualità/spesa per allestire una palestra casalinga. Considerate poi, che parte del vostro budget dovrà essere investito nei pesi! Bilancieri e manubri, con relativi chili intercambiabili, hanno un costo considerevole. Ci sono pratici “kit”, che includono per circa 100 € tutto l’occorrente per regolare i pesi. Quasi mai sono inclusi nelle panche regolabili per il sollevamento.

Alcuni consigli su come scegliere la panca ideale

Senza peccare di immodestia, scegliete la panca per sollevamento pesi più adatta al vostro livello. Inutile prendere quella “pro” se siete alle prime armi, così come sarebbe improduttivo comprare un modello entry level se si è dei body builder navigati. A noi non fanno impazzire le panche a cilindro: non hanno una “tavola” imbottita, bensì tanti pioli uno in fila all’altro. Sono più fresche, vero, ma sono ballerine e poco adatte al sollevamento pesi. Importante è la qualità della struttura: meno giunture, pezzi da montare e saldature ha, meglio è. In generale puntate sulla semplicità: meglio pochi esercizi ma fatti bene. Poi c’è il discorso dell’imbottitura: sarà la prima componente a deteriorarsi, quindi assicuratevi che sia di qualità. 

Quale panca per sollevamento pesi comprare: Prezzi e migliori modelli
Qui trovate una selezione di bilancieri e manubri su Amazon da accoppiare alle panche per sollevamento pesi

BH Fitness Optima Flex G325: La panca per bilanciere multifunzione ottima per cominciare

BH Fitness Optima Flex G325 è una panca multifunzione reclinabile con cavalletto appositamente pensata per allenamenti domestici che vanno da 3 a 7 ore alla settimana. Questo modello replica la versatilità delle panche per palestra grazie alle sue numerose regolazioni: 6 per le barre verticali, 3 per la spalliera, 4 per l’appoggio delle braccia, 3 per il sedile  e 3 per le gambe. I punti di forza di questa panca per palestra sono senza dubbio la struttura rinforzata in acciaio, la possibilità di poggiare la zona lombare sullo schienale pieghevole, l’imbottitura confortevole e i cilindri in gomma. Dire che è comoda è un eufemismo. In pratica è possibile allenare muscoli femorali, quadricipiti, fascia addominale, bicipiti e spalle con un programma di esercizi sicuro ed efficace anche a casa. Perfetta per chi vuole cominciare, senza però arffidarsi a prodotti cheap. Meno di 200 euro e sarà vostra.

Physionics Set palestra: La panca completa di… tutto!

Physionics Set palestra è la panca per pesi accessoriata che promette un allenamento diversificato anche senza andare in palestra. È dotata di un bilanciere regolabile in altezza (93-88-83 cm), una panca imbottita e pieghevole che aumenta il comfort del training e una cinghia per piedi regolabile che permette di allenare anche gli addominali. L’allenamento può essere diversificato grazie ai due bilancieri (bilanciere e bilanciere curvo) e al set di pesi da 28 dischi di plastica per un totale di 60 Kg. Panca piana a prezzi contenuti? Questa è più che valida. Siamo sempre sui 200 euro e li vale fino all’ultimo centesimo.

Panca FID DTX Fitness: La panca per palestra regolabile a un prezzo conveniente

La panca regolabile DTX Fitness è l’evoluzione essenziale e compatta della panca piana multifunzione che si trova in palestra. Il modello trae ispirazione da una qualsiasi panca piana proposta a prezzi competitivi e aggiunge caratteristiche proprie, dallo schienale regolabile in 7 posizioni alle 4 posizioni di seduta fino al poggiapiedi modificabile. Questa panca regolabile per palestra risulta ideale per eseguire esercizi con i manubri e allenarsi con sit up e crunch. I comodi cuscini con imbottitura da 5 cm, la struttura in acciaio e la capacità di carico massima da 250 Kg completano il profilo di una panca accessibile a tutti. Tra le panche per palestra più “regolabili” sul mercato. Dateci un’occhio! Perché qui si parla di stare sotto i 100 euro e a meno, è molto difficile trovare di meglio.

JK FITNESS 6055: la miglior panca regolabile entry level

Ha tutto e costa incredibilmente poco. Partiamo subito alla grande, con la JK Fitness modello 6055. È molto semplice, eppure permette quella decina di esercizi fondamentali per il body building. Arriva da montare ma nella scatola c’è tutto l’occorrente. Regge fino a 200 chili totali, 100 dell’utilizzatore, più altri 100 di bilanciere. Le regolazioni. Il sedile ne ha soltanto 2: piano e a 45 gradi ed è forse il vero limite di questa panca per il sollevamento pesi. Anche il porta-bilanciere non è regolabile, dunque viene imposta quella misurazione (forse più adatta a persone di statura media, 175 centimetri). Apprezziamo però il leg press, che permette esercizi per le gambe. La struttura ha l’aria leggerina, ma nell’uso pratico regge bene ed è piuttosto stabile. Entry level in pieno, ma per 65 € non si può pretendere di più.

York: La panca fitness semplice, stabile e bella

Qualcuno nei commenti Amazon fa notare una verità sacrosanta: “se si vuole qualcosa di stabile bisogna limitare il numero di viti, giunti e saldature”. York (marca cinese) punta sulla semplicità, con una linea ridotta all’osso ma di grande pregio. Pochi gli accessori e gli orpelli, tanta la sostanza. Sono due assi, di cui solamente uno è regolabile (lo schienale). Sono offerte ben cinque inclinazioni, fino ai canonici 90 gradi. L’imbottitura è morbidissima e un tessuto resistentissimo all’usura. Una vera chicca sono i ganci porta-manubri posti sotto il sedile, che eviteranno gli sparpagliamenti a terra dei pesi. Non sono inclusi i porta-bilanciere, ma si possono comprare a parte e li vende la stessa York. Mancano completamente gli esercizi per le gambe ma è meglio così: York fa poco ma lo fa perfettamente. Il modello è del 2007 ma ancora vendutissimo. Su Amazon è un tripudio di complimenti ed è venduta a poco più di 100 €.

Sportstech BRT500: Design aggressivo e molto intelligente

Chiamiamola panca per sollevamento pesi, ma il suo forte secondo noi sono gli esercizi pensati per pancia e dorsali. Versatile comunque, è l’aggettivo giusto della Sportstech BRT500, che permette una serie incredibile di esercizi per braccia, spalle, addome e dorso. Il sedile è regolabile, abbassandolo anche dal lato della testa. Molto bella l’imbottitura, di colore nero e con motivi antiscivolo “aggressivi”. Si suda poco e promettono l’antistrappo. Le opinioni online parlano di una gran facilità nel montaggio (nonostante i 31 pezzi) e di una resistenza di anni. Ed è anche facilmente trasportabile. Il tutto a 169 € che è onestissimo per quanto offre.

Toorx WBX60: Peccato per l’imbottitura!

Sulla panca per sollevamento pesi Toorx WBX60 non c’è troppo da dire. È un’occasione mancata, ma non potevamo non includerla tra le migliori attrezzature per palestre casalinghe. Ha un ottimo utilizzo dello spazio: compatto ma comodo anche ai ragazzoni di statura elevata. Ci piace perché ha il porta-bilanciere incluso, dall’aria robusta e “attaccato” alla panca. Cosa non convince? L’imbottitura sulla panca sembra sottile e dai materiali scadenti. Impressione confermata da un utente che scrive: “L’imbottitura della panca è sufficientemente comoda anche se non sembra di eccelsa qualità”. Nulla di grave, ma sulla durabilità non garantiamo. Comunque 145 € è veramente un ottimo prezzo.

Sportstech IT300: La tecnologia al servizio del fitness

Questo sì che è un prodotto differente. Cosa differenzia la panca di Sportstech è il sistema intelligente a leva rotante. Si può infatti regolare posizionando la panca in verticale, per addominali estremi o esercizi di trazione con le braccia. L’asse ruota di 360 gradi e si fissa in sicurezza tramite un blocco di sicurezza. Anche in questo caso l’ecopelle non è perfetto e fa sudare il corpo, ma pur senza carrucole o grandi spazi occupati, permette una buona quantità di allenamenti ed esercizi. Comode le manopole nella parte bassa, che permettono un push-up (piegamento) inverso sui tricipiti sensazionale! Alcuni si lamentano delle viti, talvolta non precise da inserire al momento del montaggio: potreste fare fatica all’inizio, ma è una panca molto resistente nei materiali e nelle giunture. QUI trovate tutte le informazione nella scheda prodotto. 

Gorilla Sports: Il brand top per le panche sollevamento pesi

Gorilla Sports ha una tradizione di qualità e convenienza. D’altronde è il loro mantra, che ripetono fin dal sito ufficiale: “La società Gorilla Sports è stata fondata nel 2005 con lo scopo di stabilire la più ampia gamma di articoli per il fitness e il bodybuilding per uso domestico nel mercato tedesco… a prezzi equi!” Promessa mantenuta, almeno stando ai commenti degli utenti su Amazon e nei forum. Ci sono diversi modelli consigliabili: l’Inversion table 10000330, simile allo Sportstech IT300, la Multi Flachbank – economica e robustissima e la panca per sollevamento pesi con portabilanciere 10000118. Il loro segreto sta nella semplicità, in favore di prodotti con prestazioni quasi professionali. Ottime le imbottiture, grandezze oltre la media, adatti a qualsiasi statura, e una resistenza ai carichi pesanti formidabile. Gorilla Sports conferma il talento dei tedeschi per la qualità costruttiva. Il fatto che siano prodotti economici, è una piacevole sorpresa. QUI trovate tutto il catalogo di Amazon sui prodotti Gorilla. Se non sapete quale panca per sollevamento pesi, troverete un’ampia scelta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *