Top 5 dei migliori robot aspirapolvere e lavapavimento dell’anno

Dettagli
Top di gamma
Prezzo
Dettagli
Prezzo, tecnologia
Autonomia
Dettagli
Funzioni, accessori
Mappatura
Dettagli
Prezzo, accessori
Mappatura
Dettagli
Prezzo, affidabilità
Tecnologia, com. remoto

Il miglior aspirapolvere fra i robot domestici? Il più richiesto è senza dubbio il robot aspirapolvere e lavapavimento 2 in 1

Tutti piccoli, piatti e tondi per infilarsi ovunque e sbrigare le pulizie veloci al posto tuo. Questo è l’identikit del miglior aspirapolvere moderno. Non è uno spot pubblicitario ma una premessa che nasce dallo stupore di scoprire robot domestici così progressisti. E se stai cercando una soluzione per alleggerire il carico delle pulizie quotidiane, questi robot aspirapolvere e lavapavimento sembrano fatti apposta per alleggerire lo stress delle pulizie. Hai ragione a pensare che pulire tutti i giorni peli, capelli e polvere che si accumulano e depositano sui pavimenti, lungo i muri e negli angoli, riduce drasticamente la quantità di sporco. Come darti torto? Sappiamo bene quanto sia faticoso, scocciante, a volte veramente pesante, trovare il tempo di fare queste pulizie più superficiali ma necessarie.

Perché i bambini sbriciolano ovunque, il cane o il gatto lasciano in giro peli, croccantini, sassolini della lettiera ecc. Insomma, non si può vivere in un porcile, e poi l’igiene, l’asma, l’aria pesante, quei residui di cibo che finiscono nelle altre stanze… Chiunque abbia una casa da mantenere, sa perfettamente cosa significa gestirla da un punto di vista pratico. Non prendiamoci in giro, è stupendo convivere, condividere e persino metter su famiglia, ma quanto è stressante tutti i giorni “lavorare” in casa, magari dopo averlo fatto fuori per 8 lunghe ore. Quanto pesa rientrare e doversi mettere a cucinare, stendere o stirare? In tutto questo marasma tu riesci a rilassarti?

1 Ma quale miglior aspirapolvere! Che stress pulire… vorrei tanto rilassarmi

Capisco. E forse, se anche tu sei al limite sarebbe più saggio trovare un buon corso di meditazione o leggere un bel libro di filosofia, invece di cercare il miglior aspirapolvere. Bisogna staccare la spina quando si è saturi, per distinguere chi sei da quello che fai, per tornare più carica/o in quel flusso incessante che è la vita quotidiana. In questo scorrere costante e intenso è normale cercare un sostegno, un aiuto nelle persone e negli oggetti. Eh sì, lo facciamo da milioni di anni, in effetti. Solo che tecnologia e progresso ultimamente si sono superate, e noi ne possiamo trarre enormi vantaggi e benefici.

Nel settore dei prodotti per la casa, ad esempio, i robot domestici si comportano proprio come una sorta di “umanoidi”. E se le pulizie te le devi fare da te, questi robot aspirapolvere e lavapavimento, programmabili e autonomi, ti vengono in aiuto spazzando e rinfrescando il pavimento al posto tuo.

Se non altro qualche fatica te la puoi risparmiare, e una volta a casa trovi un soggiorno senza briciole, peli, polvere, ecc. Se vuoi farti un regalo, o se pensi di farti regalare uno di questi robot domestici, abbiamo recensito i migliori 5 modelli del 2021 per guidarti nella scelta del miglior aspirapolvere.

2 Classifica migliori robot lavapavimenti 2021:

  • Proscenic M8 PRO: Top di gamma di categoria, è un robot aspirapolvere e lavapavimento altamente prestante, con autonomia di 4 ore, notevole potenza di aspirazione e 4 livelli di flusso d’acqua. Si distingue per la tecnologia in grado di effettuare una mappatura completa della casa. Così, non dimentica alcuna zona, evita gli ostacoli e adatta il lavaggio alla superficie. Possiede comandi da remoto con App Proscenic, Alexa o Google Assistant. Il suo prezzo attuale è di 499 €.
  • IKOHS Netbot S15: ilmigliore per rapporto qualità-prezzo. Quattro le sue funzionalità: spazza, aspira, lava e asciuga. Ottimi i sensori che lo fanno lavorare in 4 raggi d’azione diversi, distinta la potenza d’aspirazione (1500 Pa) e discreta l’autonomia (120 minuti). Lodevole la silenziosità di soli 62 dB. L’S15 possiede due serbatoi ( 600 ml per la polvere e 400 ml per l’acqua) e diversi accessori: spazzole laterali, panno in microfibra per il lavaggio, panno per l’asciugatura. È totalmente gestibile da remoto tramite App, Alexa o Google Home. Attualmente, costa solo 139,95 €.
  • Ecovacs Deebot U2: un ottimo modello per quantità di opzioni disponibili ed accessori. Permette di scegliere tra 3 livelli di aspirazione e 4 modalità di pulizia (angoli, bordi, macchie o libera). Grazie al sistema Ozmo, aspira e lava contemporaneamente. Buona l’autonomia di circa due ore e il rientro automatico nella stazione di ricarica. Numerosi gli accessori in dotazione (filtri, spazzole e panni). Possiede memoria e sensori ma non effettua la mappatura della casa. È gestibile tramite App o assistenti vocali e costa 250 € circa.
  • Zaco V5x: il migliore robot aspira e lavapavimenti economico. Non effettua la mappatura della casa, ma possiede sensori ad infrarossi anticaduta e antiurto. È programmabile e possiede diversi programmi di pulizia, raggiungendo anche gli angoli più difficili. Ha un’autonomia di 2 ore (batteria da 2600 mAh) ed è particolarmente silenzioso. È dotato di numerosi accessori (filtri, spazzole, spugne). Si gestisce interamente dall’App Zaco Home oppure da Alexa o Google Assistant. Il suo prezzo attuale è di 199 €.
  • Rowenta RR6871 Explorer Serie 20: un robot economico e affidabile, che pulisce bene sin dalla prima passata. Tre le modalità di pulizia e ben 7 programmi impostabili per ogni giorno della settimana. Non effettua mappatura ma è provvisto di sensori a infrarossi, possiede una batteria al litio con autonomia di 2,5 ore. Non possiede comandi remoti, ma solo telecomando. Al momento, su Amazon, costa 199 €.

3 Come abbiamo scelto i modelli?

Aspirapolvere migliore per cosa? Per le sue funzioni in rapporto al prezzo. Come sempre, non ci interessano marchio, prestigio o altro, cerchiamo solo di consigliare il prodotto più conveniente, considerando le sue caratteristiche oggettive ma soprattutto il riscontro effettivo di chi ha già acquistato uno di questi robot aspirapolvere e lavapavimento. Un consiglio? Diffida delle recensioni troppo entusiaste e piene di giudizi solo positivi. Esiste l’idea della perfezione ma nulla di perfetto in assoluto.

4 Cosa sono i robot aspira e lava pavimenti?

Come dice la parola stessa, i robot aspira e lavapavimenti sono degli apparecchi domestici che svolgono le operazioni di pulizia e manutenzione al posto nostro. Si tratta di apparecchi generalmente circolari, dalle dimensioni contenute, in grado di muoversi sulle superfici in autonomia.

Qualsiasi modello di robot aspirapolvere e lavapavimento aspira la polvere e lo sporco e lava la superficie trattata. Alcuni, più costosi e avveniristi, asciugano persino il pavimento. Ovviamente, si tratta di un connubio tra i robot aspirapolvere e i robot lavapavimenti: un unico apparecchio svolge ambedue le funzioni, e se siamo fortunati lo fa anche bene.

5 Quali sono le caratteristiche principali di un robot aspirapolvere e lavapavimento?

Le specifiche di questi apparecchi variano in base a tantissimi fattori: i modelli più datati possiedono solo le funzioni basic, quelli più recenti sono dei mostri della domotica. Altro motivo di distinzione è sicuramente il prezzo del robot aspira e lava, che oscilla tra soglie molto diverse. Un buon apparecchio parte almeno dai 200 €, che scendono ulteriormente se si tratta di un modello vecchio e in saldo. Eppure, i modelli più recenti possono superare anche di molto i 500 €. Ma ne vale davvero la pena? Lo scopriremo insieme, in questa guida.

A prescindere da questi fattori, di solito il robot aspira e lava pavimento possiede alcune caratteristiche presenti più o meno in tutti i modelli. È il caso, ad esempio, dei sensori a infrarossi, di solito con funzione di antiurto e di anticaduta. Grazie ad essi, il robot è in grado di rilevare la presenza di sedie, tavoli, panche, scale e qualunque altro ostacolo domestico e di deviare la sua traiettoria prima dell’urto. Addirittura, i modelli più avanzati, riescono ad effettuare e memorizzare la mappatura della casa. Si tratta di una sorta di intelligenza artificiale che garantisce una pulizia ottimale e zero dimenticanze durante il tragitto.

Un’altra caratteristica del robot aspirapolvere e lavapavimento molto apprezzata dai clienti è la ricarica automatica. Il dispositivo, cioè, riesce a monitorare i suoi livelli di batteria e, in caso di prossimo esaurimento, esso ritorna autonomamente presso la sua stazione di ricarica. Una volta completato il ciclo di carica, il robot è quindi in grado di riprendere il lavoro da dove lo aveva interrotto. Capite, adesso, perché li chiamano robot?

6 Funzionalità del robottino aspira e lava pavimenti

Le funzioni di un robot che lava e aspira variano a seconda dei modelli. Non ci riferiamo, ovviamente, alla capacità di spazzare e aspirare via lo sporco, né a quella di lavare i pavimenti. Parliamo invece di tutte quelle opzioni aggiuntive che possono fare la differenza: la modalità di pulizia, la potenza di aspirazione eccetera.

Innanzitutto, è sempre possibile scegliere di effettuare una pulizia completa (aspirare e lavare) oppure solo parziale della superficie. Anche perché spesso (ma non sempre!), il dispositivo dispone di un solo serbatoio sia per la polvere che per l’acqua (di solito dalla capienza di 0,25/0,3 litri). In questo caso bisogna svuotare il contenitore e riempirlo con acqua e detersivo. In secondo luogo, non di rado i robot aspirapolvere e lavapavimenti ci consentono di scegliere tra più livelli di potenza di aspirazione: quello eco, il più blando, il classico e il turbo. Chiaro che da questa scelta dipenderò il tempo impiegato per pulire e anche la durata della batteria del dispositivo.

Non è finita qui: oltre alla potenza, spesso possiamo impostare anche la traiettoria da seguire: scegliere di lasciare al robot piena autonomia, lavorare su una sola zona dove è presente lo sporco ostinato, oppure indirizzarlo anche verso bordi e angoli della stanza.

7 Autonomia del robot pulisci pavimenti

Si sa, la durata della batteria dei dispositivi elettronici è uno dei fattori più importanti da prendere inconsiderazione. Così come questi apparecchi possono semplificarci la vita, così possono complicarcela. A onor del vero, non sembrerebbe affatto il caso del robot aspirapolvere e lavapavimento che, se scarico, torna nella sua stazione a ricaricare le energie per poi tornare, sempre da solo, a lavoro, lì dove l’aveva interrotto.

Ad ogni modo, se possediamo una grande casa, magari a più piani, potrebbe volerci davvero un bel po’ di tempo prima che il robot aspira e lava la tiri tutta a lucido. Come si risolve questo problema? Sicuramente, la prima cosa da fare è verificare gli mAh della batteria. Per garantirsi un buon acquisto non si dovrebbe scendere al di sotto dei 2600 mAh, che garantiscono un funzionamento compreso tra i 120 e i 180 minuti a seconda della modalità di lavoro impiegata. Anche controllare l’autonomia media dichiarata dalla casa produttrice è un buon modo di assicurare l’efficienza del dispositivo.

8 Controlli da remoto

Sempre più spesso i nuovi modelli di robot aspirapolvere e lavapavimento sono programmabili e gestibili da remoto. La prima caratteristica ci permette di organizzare, talvolta, le pulizie per un’intera settimana, senza preoccuparcene più. In questo senso, i robot aspira e lavapavimenti sono veramente tali: intelligenze artificiali che gestiscono la casa al nostro posto. Ovviamente, per poter impostare un programma di pulizie, bisogna che il nostro robot sia in grado di mappare la nostra abitazione.I comandi da remoto, allo stesso modo, sono a dir poco comodissimi. Ci riferiamo alle apposite applicazioni progettate per smartphone e iOS con cui impostare il robottino che lava i pavimenti dalla A alla Z, e modificarne i comandi in caso di necessità.

Altra manna dal cielo sono poi i modelli compatibili con gli assistenti vocali Siri, Google Assistant, Amazon Alexa e Amazon Echo. Sicuramente una comodità extra che può fare la differenza nella nostra quotidianità. Nella maggior parte dei casi, sarà sufficiente configurare il robot nel sistema operativo dell’assistente vocale. Da lì in poi, lui risponderà egregiamente ai nostri comandi vocali.

9 Proscenic M8 PRO  

La prima scelta degi utenti in fatto di robot aspirapolvere e lavapavimento ricade su un vero e proprio top di gamma, il Proscenic M8 PRO. Il robottino sembra essere destinato a ricoprire il ruolo di erede del precedente Proscenic 850T, anch’esso amatissimo e, ahinoi, ad oggi quasi introvabile. Le differenze tra i due modelli, però, ci sono eccome. Il Proscenic M8 PRO è dotato di funzionalità molto avanzate, che potrebbero fare la differenza rispetto ai primi modelli di robot aspirapolvere e lavapavimento, sicuramente perfettibili.

Questo robot aspira e lavapavimenti è in possesso della cosiddetta mappatura avanzata, ovvero di un insieme di caratteristiche cinetiche e sensori finalmente in grado di renderlo autonomo e funzionale. Quindi, innanzitutto, niente più intoppi, ostacoli, necessità di continui reindirizzamenti. Grazie ai laser che mappano il 98% della superficie a disposizione, non solo riesce ad affrontare in autonomia dislivelli e pendenze. Addirittura, il sistema di pulizia intelligente iPNAS 4.0 non dimentica alcuna zona e riconosce le varie superfici (ad esempio i tappeti), adattandovi la modalità di lavaggio.

Accanto a questa, altre caratteristiche convincenti sonola potenza della batteria (5200 mAh) e la conseguente autonomia (ben 250 minuti, ovvero più di 4 ore). Ottima anche la potenza di aspirazione da 2700 Pa e la possibilità di scegliere tra 4 livelli di flusso d’acqua. Chiudono il cerchio del “servizio completo” i comandi da remoto, utilizzabili grazie all’App Proscenic (compatibile con iOS e Android) oppure con i comandi vocali Alexa o Google Assistant. Insomma, difficilmente sul mercato troveremo un robot aspirapolvere e lavapavimento più potente e funzionale del Proscenic M8 Pro. Non a caso, nonostante il suo prezzo di 499 €, è un amatissimo Amazon’s Choice della categoria.

10 IKOHS netbot S15 

Proviamo a mantenere alte le prestazioni, ma a dimezzare il prezzo. Il risultato è il robot aspirapolvere e lavapavimento 4 in 1 IKOHS Netbot S15, il migliore per rapporto qualità prezzo. È un apparecchio completo sia dal punto di vista domotico e tecnologico che da quello degli accessori e degli optional. Anch’esso è dotato di sensori giroscopici a 360°, in grado di orientarsi all’interno di differenti perimetri ed evitare gli ostacoli. È infatti possibile scegliere tra quattro modalità di movimento: spot (per macchie ostinate), room (per singole stanze), Edges (per bordi e battiscopa) e automatico (per un movimento libero). È anche presente la funzione “Intelligence Clean”, con cui il robot lava e aspira in base alla superficie che incontra.

Parliamo di potenza. La turbina del motore (tecnologia Max Power) possiede una potenza a regime di 25 watt, che si traduce in una potenza di aspirazione di massimo1500 Pa, con soli 62dB di rumore. Ottimo per i pavimenti, non proprio l’ideale per i tappeti. L’autonomia dell’IKOHS è sicuramente migliorabile, ma non è malissimo. La batteria da 2600 mAh, con un tempo di ricarica di 180 minuti, è in grado di lavorare per due ore. Ci piace il fatto che, quando è scarico, il robottino ritorna automaticamente nella sua stazione di ricarica, grazie alla tecnologia AutoBack. Ma sorprendono, soprattutto, quantità e qualità degli accessori.

La spazzola centrale, realizzata con tecnologia BroomPro, possiede supporto centrale in silicone e setole soffici antigraffio. È particolarmente efficace su capelli e peli di animale, perché li riconosce e li aspira senza incepparsi. In alternativa, possiamo montare due spazzole laterali specializzate nella pulizia dei perimetri. Possiamo contare su due serbatoi differenti: quello per la polvere, da 600 ml, e quello per l’acqua, da 400 ml, dotato di valvole antispreco. Sempre per il lavaggio, in dotazione troviamo anche un panno in microfibra con proprietà elettrostatiche, da sostituire con un panno pulito per le operazioni di asciugatura.

L’S15 è sicuramente tra i migliori robot lavapavimenti per connettività: è totalmente gestibile da remoto tramite un’App super completa, scegliendo modalità e potenza di funzionamento. Infine, l’IKOHS è gestibile anche tramite i comandi vocali Google Home ed Alexa. Ora che finalmente il suo prezzo Amazon è sceso notevolmente (circa 140 €), questo robot ci sembra irrinunciabile.

11 Ecovacs Deebot U2

Nella nostra classifica dei 5 migliori robot lavapavimenti non poteva mancare l’Ecovacs Deebot U2, un robottino che aspira e lava pavimenti contemporaneamente. Dalla sua parte, senza dubbio il prezzo conveniente (attualmente circa 250 €) e una potenza distinta. A differenza degli altri modelli, non dispone del sistema di mappatura automatica della casa. Per questo motivo, il percorso da seguire deve essere impostato manualmente. Comunque, il dispositivo è in grado di memorizzare il percorso e, se messo in pausa, una volta riavviato riprende il lavoro dal punto in cui lo ha interrotto. È dotato, inoltre, di sensori anticollisione e anticaduta, che riconoscono ed evitano gli ostacoli e le zone di vuoto.

Anche per il resto delle specifiche non ha nulla da invidiare agli altri modelli. Ad esempio, è l’unico robot pulisci pavimenti tra quelli incontrati che aspira e lava contemporaneamente. E questo grazie al sistema Ozmo, generalmente riservato ai modelli più costosi. Anche in questo caso, si può scegliere di procedere alla pulizia completa o solo parziale, così come optare per un intervento mirato (macchia, bordi o angoli) oppure esteso.

 Niente da dire nemmeno sulla sua potenza: dispone di 3 livelli di aspirazione differenti, Eco, Max, e Max+ (quest’ultimo, sino a 2,5 volte più aspirante del primo). Inoltre, l’U2 monta una batteria da 2600 mAh che gli garantisce un’autonomia di circa 2 ore. Una volta scaricatosi, il robottino rientra autonomamente nella sua stazione di ricarica. Ecovacs Deebot U2 può essere totalmente monitorato e impostato dall’apposita App, oppure tramite i comandi vocali Google Home o Amazon Echo.

In dotazione con il robot aspirapolvere e lavapavimento troviamo inoltre:

  • 4 spazzole laterali
  • 2 filtri
  • 1 piastra per il lavaggio
  • 5 panni usa e getta
  • 2 panni lavabili
  • 1 accessorio pulizia
  • 1 stazione di carica

12 Zaco V5x

Zaco V5x è un robot aspirapolvere e lavapavimento per superfici in legno, mattonelle, marmo e laminato. Per passare da una modalità all’altra basta sostituire la vaschetta e inserire quella corrispondente al tipo di servizio. Il robottino convince per la sua agilità di infilarsi anche nei posti più angusti come negli angoli e sotto i mobili. La sua versatilità è anche un valore aggiunto ma considera che il lavaggio del pavimento funziona bene per togliere polvere e dare una bella rinfrescata, ma non basta a riportare allo splendore superfici molto molto sporche.

Fatta questa precisazione, fra i robot domestici di fascia bassa Zaco può competere come miglior aspirapolvere per le sue apprezzabili caratteristiche. Programmabile e dotato di sensori intelligenti si comporta con attenzione in casa, girando senza urtare i mobili per aspirare sporcizia da pavimenti e angoli. Il robot aspirapolvere e lavapavimento lavora in diverse modalità: auto, bordi, spote pulizia pianificata. E una volta scarico torna alla base per rigenerarsi. Vediamo i dettagli utili da ricordare:

  • capacità contenitore 0.3 litri
  • 22 watt
  • autonomia 120 minuti
  • sensori intelligenti antiurto e anti-caduta
  • sensori per il riconoscimento dello sporco
  • bassa rumorosità.

Il robot arriva con questi accessori integrati:  base con caricatore, telecomando, 4 spazzole (2 da montare e 2 di riserva), 2 panni in microfibra, contenitore polvere, contenitore con serbatoio acqua, kit per la pulizia e manuale anche in italiano.

È il miglior aspirapolvere economico? Vediamo cosa dicono le persone che l’hanno provato. Allora, premettiamo che il robot aspirapolvere e lavapavimento il V5x è molto apprezzato per le sue caratteristiche, ma in particolare per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

PRO

  • aspira molto bene e lava anche le superfici (non troppo sporche)
  • comodo perché programmabile a orari prestabiliti
  • si può controllare anche con il telecomando
  • la batteria gode di una buona durata (almeno 2 ore per una superficie di 75 mq.)
  • diverse modalità di pulizia per arrivare a pulire anche sotto i mobili e negli angoli più angusti
  • arriva con una buona dotazione di accessori, inclusi 2 filtri hepa e una spugna per la funzione lavaggio
  • è molto silenzioso
  • aggira gli ostacoli e sale sui tappeti.

 CONTRO

  •  il robot non mappa la casa
  • le istruzioni sono poco chiare
  • aspirazione e lavaggio random
  • qualche volta fa fatica a ritrovare la base.

13 Rowenta RR6871 Explorer Serie 20

Il robot aspira e lavapavimenti RR6871 di Rowenta ci piace sin dal design. Compatto, funzionale e ricercato, promette bene già nell’aspetto. D’altronde, la casa di produzione Rowenta è già una garanzia di funzionalità ed efficacia. Questo robottino riesce ad aspirare e lavare i pavimenti contemporaneamente, e dispone di 3 livelli di potenza differenti da scegliere in base alle necessità. Non solo: permette di scegliere tra 3 modalità di pulizia. Se Edge è pensato specificamente per bordi e battiscopa, Random manda il robottino in avanscoperta a briglie sciolte e Random Room gli permette di procedere sia a zig zag che lungo il perimetro della stanza.

Come avrete capito, questo robot che aspira e lava non è in grado di mappare la casa. Eppure, i sensori a infrarossi anticaduta e antiurto lo fanno destreggiare in maniera ottimale tra ostacoli, sedie, panche e simili. Le spazzole, tanto quella centrale quanto quelle laterali, lavorano in sinergia e garantiscono una aspirazione ottimale già alla prima passata. Si tratta di un robot pensato per chi ama programmare: il sistema Smart Force Essential possiede sino a 7 programmi, uno al giorno, impostabili tramite telecomando.

La durevole batteria al litio garantisce un’autonomia dichiarata pari a 2 ore e mezza di lavoro, e una volta terminato il robot ritorna nella sua base. La capienza del serbatoio, invece, è pari a 0,25 lt, e la rumorosità si assesta intorno ai 65 dB. Si tratta di un apparecchio che forse pecca in fatto di domotica (mappatura, controlli da remoto) ma probabilmente più affidabile e duraturo di altri dispositivi appartenenti alla stessa fascia di prezzo (199 €).

14 Domande frequenti

Come scegliere il migliore robot lavapavimenti?

Sicuramente la scelta tra tutti i dispositivi presenti sul mercato non è semplicissima, considerando l’ampia offerta. Come abbiamo visto, ci sono alcune caratteristiche imprescindibili che faranno la differenza del nostro acquisto. Una batteria potente e durevole, la qualità dei materiali di produzione, la serietà del brand sono sicuramente tra essi. Senza dimenticare le recensioni dei clienti che hanno testato i robottini, giudici indiscussi del prodotto.

Al netto di una distinta qualità di partenza, ognuno di noi dovrebbe poi valutare quelle che sono le sue esigenze. Preferiamo un modello basic, che svolga pochi compiti ma in maniera egregia? O desideriamo mille e più comodità affidando la nostra casa a un mostro di domotica ricco di optional? In questo secondo caso, la mappatura dell’appartamento e i controlli da remoto sono indispensabili.

Quanto costa un robot aspirapolvere e lavapavimento?

Ovviamente le fasce di prezzo disponibili sono varie. Alcuni modelli, i più recenti, possono raggiungere o superare anche la soglia di 900 €. Ma è davvero necessario spendere così tanto? Noi, nel nostro piccolo, abbiamo provato a suggerirvi degli ottimi modelli che restano intorno ai 500 €, senza farvi mancare nulla. Certo, questi ultimissimi modelli saranno sempre più prestanti e intelligenti, ma ci sembra che già siano stati raggiunti dei buoni livelli in fatto di intelligenza e prestazioni.

D’altro canto, per l’acquisto di un robot che aspira e lava, vi sconsigliamo di scendere sotto i 200 €. Ve lo concediamo solo nel caso si tratti di modelli datati (con un prezzo di lancio più alto) o attualmente in super sconto. In caso contrario, rischiate di prendere un bel granchio e di dover buttare via o restituire il dispositivo in tempi molto brevi.

Un unico robot aspirapolvere e lavapavimento è efficace?

È davvero possibile ottenere un pavimento splendente con un solo dispositivo? Questa è la domanda più frequente per chi si avvicina al mondo dei robottini. Probabilmente, sino a qualche anno fa, l’opzione migliore era davvero dotarsi di due apparecchi differenti, rispettivamente per la pulizia e per il lavaggio.

Nel frattempo, però, la tecnologia ha fatto passi da gigante. Da un lato, sono stati prodotti robot lava aspira che utilizzano il medesimo serbatoio sia per la polvere che per l’acqua. Dall’altro, sono stati prodotti dispositivi dotati di due serbatoi distinti, così da non preoccuparci con svuotamento e riempimento delle sezioni. Infine, gli ultimi modelli sono persino in grado di asciugare i pavimenti. Insomma, perché non fidarci di apparecchi abbondantemente testati e apprezzati dai clienti?

Articolo aggiornato da Giovanna Paiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *