epson tm t20ii

Epson TM T20II: Come usare la stampante POS economica

Epson TM T20II campionessa d’incassi. E’ la stampante POS più amata dai commercianti di tutto il mondo. Noi, vi spieghiamo come usarla

È una delle stampanti termiche per POS più vendute: costa poco, è rapida e offre quasi tutto quello di cui un commerciante ha bisogno per emettere scontrini, comande o scommesse sportive. La qualità grafica non è eccelsa, ma l’apparecchio è impostato per la velocità e il risparmio energetico. La Epson TM T20II appartiene alla classe media delle stampanti termiche POS. Lo step successivo è la Epson M-T88 V, sempre Epson: molto simile alla sorella minore, ma con alcune migliorie di servizi e nelle caratteristiche tecniche. Di seguito, vi mostreremo il funzionamento della Epson TM-T20II (qui un altro articolo dedicato), almeno nelle sue funzioni base. Le informazioni, sono state tratte dall’utile video prodotto da POSGuys.com, specialisti nel settore delle stampanti POS termiche.

Come inserire la carta

Per utilizzare la Epson TM T20II (leggi lo scontro tra titani), bastano alcune operazioni molto semplici. Anzitutto dovrete procurarvi un rotolo di carta termica, acquistabile in qualsiasi negozio o ingrosso di prodotti da cancelleria. La larghezza del rotolo deve essere di 80 millimetri. Per inserire il rotolo nella stampante, bisogna aprire il coperchio, attraverso la levetta di colore grigio situata nella parte alta. Inserite il rotolo con l’estremità della carta che parte dal basso.  Poi chiudete il coperchio. Riapritelo e fate passare l’inizio della carta nella fessura apposita.

Come accendere il dispositivo

Ora che la carta è inserita e pronta, se volete attivare la stampante Epson TM T20II, dovreste accenderla. Nella parte bassa c’è il tasto di accensione “on/off”. Prima di premerlo, accertatevi che le spine siano attaccate. Girate l’oggetto e lì troverete la plancia delle prese. C’è quella della USB, che vi serve per collegare il vostro POS alla stampante. C’è la spina per l’alimentazione e infine l’attacco della trasmissione seriale, con i suoi 25 pin seriali. Sotto, troverete l’attacco per la cassa. Una volta collegata, potete posizionare la Epson TM T20II su due lati: nel primo gli scontrini usciranno verso il basso, nell’altro in orizzontale. Non c’è un meglio o peggio, ma dipende dalla vostra postazione di lavoro e dal personale gusto. Qua sotto, il video che vi mostrerà visivamente tutto il processo.

Limiti e vantaggi della Epson TM-T20II

La Epson TM T20II è diventata – inaspettatamente – uno dei prodotti più venduti dal brand giapponese. Il fattore determinante è l’ottimo prezzo: praticamente il migliore sul mercato. Cosa manca alla stampante POS è la velocità dei modelli di fascia alta. La Epson TM T20II arriva a 200 millimetri al secondo, che corrisponde al top di velocità dei modelli di 5 o 6 anni fa. Rispetto al modello precedente (TM T20) la numero 2 ha un’efficienza migliorata del 30%. Buono, ma non il meglio che si trova in giro. Sempre Epson, produce la TM T88V che emette scontrini a 300 millimetri al secondo. A onor del vero, bisogna riconoscere che le performance della Epson TM-T20II è più che sufficiente per qualsiasi attività commerciale. Sempre che non gestiate il bar più affollato della città…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *