GoPro Hero5: Action cam, 3 motivi per acquistare la migliore

Presentata a settembre 2016, la GoPro Hero5 è la action camera più prestante. A dirlo non siamo noi, ma le specifiche da urlo: video in 4k, sistema di stabilizzazione, resistenza acquatica e nuove funzionalità. A un prezzo imbattibile.

Fermi tutti! Posate le vostre tavole da snow, da surf o da skate. Smettetela di correre, nuotare o svolgere il vostro sport preferito, qualsiasi esso sia. Prendete fiato un attimo e prestate attenzione a una delle uscite tech più interessanti della stagione passata. Stiamo parlando dell’ultima creatura della  Woodman Labs, fiore all’occhiello di un brand che rivoluzionato il modo di girare video e fare sport outdoor. La GoPro Hero5 è stata presentata dal CEO Nick Woodman a settembre scorso e ancora oggi fa discutere milioni di videomaker, grazie alle sue incredibili prestazioni. La Hero5 rappresenta un salto in avanti notevole, rispetto alla Hero 4, uscita un paio d’anni or sono. Le nuove funzionalità la rendono semplice, immediata e performante. La risoluzione delle immagini – foto e video – è imbattibile e il prezzo a dir poco sorprendente. Di seguito, vi forniamo 3 motivi per cui dovreste acquistare la nuova GoPro, la videocamera “indossabile” migliore di sempre. Perché le vostre performance sportive non meritano l’oblio. Ma già che ci siete, immortalatele al meglio.

Immagini da urlo

Ormai il 4k sta diventando lo standard per qualsiasi dispositivo di registrazione video. Quegli 8 (e passa) milioni di pixel insomma, occuperanno forse qualche GigaByte in più, ma il risultato li vale tutti. Specie se trasmesso su un televisore UltraHD. Così, la GoPro Hero5 Black conferma il 4k della Hero4, a 30fps. Se si vogliono aumentare i frame basta “scalare” la risoluzione a 1080p e vi ritroverete tra le mani 120fps e dei ralenti fluidissimi. La Session mantiene le stesse performance, se si escludono i 120fps che si riducono a 90. La stabilizzazione avanzata riduce al minimo il tremolio delle immagini e il dispositivo anti-vento  il white noise dell’aria circostante, nelle registrazioni audio. Da notare poi i tre microfono incorporati, che consentono registrazioni in stereo  coinvolgenti e di qualità. E le foto? Qui viene il bello: La Black ha un sensore a 12 megapixel, con un Gps integrato che permette di localizzare gli scatti in tempo reale. Salva sia in formato non compresso RAW che in WDR. La Session ne assicura 10 e si avvale del sistema Protune, che appiattisce i colori ma ne facilita l’editing.

Votata alla semplicità, alla connettività e all’immediatezza

Che Action Cam sarebbe, se non fosse comoda da usare, indossare e trasportare? Le dimensioni sono – al solito – ridotte al minimo (62 x 44,6 x 33,7 mm), ma è il sistema di archiviazione la vera rivoluzione.  La Hero5 carica automaticamente video e foto direttamente sul cloud apposito (Gopro Plus) semplificando tutto il processo di archiviazione, salvataggio e condivisione dei file. Sono disponibili anche due software – scaricabili dal sito ufficiale – per editare e post-produrre le proprie immagini. Basta così? Nemmeno per sogno. Nessuna videocamera indossabile è stata più semplice da utilizzare: GoPro Hero5 è dotata di un solo tasto, uno schermo touch a 2 pollici e un sistema di comando vocale avanzatissimo. Anche nelle situazioni più estreme, vi basterà intonare un “GoPro, Scatta!” e l’aggeggio risponderà ai vostri ordini.

La vera sorpresa? Il prezzo

Tutto molto bello, ma quanto ci costa? E qui entra in gioco una delle specificità più apprezzabili del Lab statunitense. Il prezzo di lancio del modello Hero5 Black è 429 euro. Quello Session soltanto 329 euro. Niente male, considerate le prestazioni. Che state aspettando? Andate su Hdiscount e cercate la GoPro che fa per voi! Poi, riprendete la vostra attività fisica: questa volta però, sarete affianco a una nuova, fedele, compagna di avventure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *