Quale Kayak gonfiabile comprare? Tutti i consigli e i migliori modelli

Quale Kayak gonfiabile comprare? Tutti i consigli e i migliori modelli

Perché rinunciare alle escursioni acquatiche? Il kayak è la soluzione smart per chi ama lo sport estivo. Scopriamo quale kayak gonfiabile comprare!

L’arrivo della bella stagione porta con sé la voglia di vacanze, fare escursioni e scoprire nuove attività da fare in acqua. Gli amanti dell’acqua non possono fare a meno di sperimentare modi nuovi di vivere la loro passione, strizzando l’occhio per soluzioni poco ingombranti. Il kayak gonfiabile raccoglie la sfida proponendosi come un’imbarcazione semplice, pratica e funzionale da portare in vacanza al mare, al lago o al fiume per esplorare la costa da un punto di vista diverso. Un po’ come la tavola SUP di cui abbiamo già parlato.


Kayak, un po’ di storia

Il kayak gonfiabile è l’evoluzione pratica, funzionale e sicura del kayak tradizionale, l’imbarcazione esquimese usata nei mari del Nord che ha affascinato gli amanti dell’acqua e gli appassionati dell’avventura. I primi a dare forma a queste imbarcazioni particolari sono stati gli Inuit (Eschimesi del Nord Artide) con la costruzione di una struttura fatta di pezzi di legno, scheletro di balena e pelle animale. Le “barche da cacciatore” furono utilizzate per l’attività di caccia e pesca nei mari del Nord in quanto consentivano di sorprendere alle spalle le prede sul litorale e catturarle facilmente.

Verso la metà del 1800, l’imbarcazione esquimese attirò l’interesse degli europei a tal punto che i francesi e i tedeschi fecero del kayaking uno sport. Le prime prove di kayaking lasciarono ben presto l’anonimato per essere inserite nei Giochi Olimpici di Berlino nel 1936. Dal 1950 in poi, il kayak è stato coinvolto da un processo di miglioramento che ha portato a modelli realizzati in materiali diversi e performanti: lana di vetro, plastica di politene, materiali gonfiabili (es gomma e PVC) e molto altro.

Canoa o kayak?

L’argomento “canoe” crea una grande confusione tra canoa, kayak e canottaggio, lasciando spazio a incertezze e perplessità circa l’acquisto più adatto. L’evoluzione delle “barche da cacciatore” esquimesi non va confusa con la canoa in senso stretto, vale a dire un’imbarcazione dalla prua rialzata, utilizzata dagli Indiani Irochesi per trasportare più persone (sei o sette) attraverso i fiumi del Nord America. E poi esistono i gonfiabili trainabili che hanno tutt’altro scopo: divertirsi a non far nulla!

Canoa

La canoa legata alle antiche barche canadesi oggi è un’imbarcazione con uno scafo aperto realizzata con materiale leggero (fibra di vetro o polietilene), una postazione che prevede una posizione in ginocchio e una guida con una pagaia caratterizzata da una pala.

Kayak

Oggi il kayak si presenta come un’imbarcazione molto simile alla canoa con un ponte continuo che richiede l’ingresso in un pozzetto e blocca la struttura in acqua. In questo caso il canoista deve sedersi con le gambe posizionate sulla parte anteriore del kayak e non in ginocchio come avviene nella canoa. Le differenze coinvolgono anche la pagaia: non più singola come per la canoa ma doppia, vale a dire una a sinistra e una a destra.

E il canottaggio?

Il canottaggio si presenta come un’attività sportiva che richiede di muovere un’imbarcazione molto simile alla canoa e al kayak sfruttando la forza di propulsione. In questo caso la posizione non è frontale al senso di marcia ma vira verso poppa, la seduta può scorrere, i vogatori possono raggiungere quota otto e i remi sono fissati mediante gli scalmi.

3 Vantaggi del kayak gonfiabile

Il kayak gonfiabile è una variante del kayak tradizionale che porta con sé diversi vantaggi, primi tra tutti la trasportabilità, la diversità d’uso e il costo.

  1. Trasportabilità: La gita fuori porta o il periodo di vacanze in prossimità di laghi, fiumi e mare può creare problemi di spazio (anche con gli zaini a super-capienza) e una serie di dubbi su cosa portare e cosa lasciare a casa. Le versioni gonfiabili più compatte permettono di non rinunciare al kayak in quanto leggere, compatte e facili da trasportare.
  2. Modalità d’uso: Chi desidera praticare escursioni acquatiche può utilizzare il kayak gonfiabile su qualsiasi superficie acquatica: fiumi, laghi e mare.
  3. Budget: Il costo di un kayak gonfiabile può variare a seconda delle sue caratteristiche, ma risulta comunque più abbordabile rispetto a una versione rigida.

Come scegliere il miglior kayak gonfiabile?

Quale kayak gonfiabile comprare? Andiamo con calma. Questo si presenta come un kayak compatto, facile da trasportare e velocissimo da gonfiare in modo elettrico o a mano. In pratica è sufficiente gonfiarlo fino a pressione per iniziare a pagaiare in acqua! Certo richiede qualche piccola accortezza (montaggio e smontaggio e lavaggio dopo l’uso), ma è una versione del kayak più pratica e accessibile. E allora quale kayak gonfiabile comprare? È opportuno vagliare attentamente le caratteristiche specifiche di ogni modello.

Stabilità

La stabilità del miglior kayak gonfiabile dipende dal tipo di fondo dell’imbarcazione: piatto (aumenta la stabilità ma riduce la velocità), tondo (resiste alle onde e conserva la stabilità), ad arco ribassato (taglia le onde) e a V ribassata (migliora l’agilità ma non la stabilità).

Altezza fianchi

L’altezza dei fianchi influenza la sua resistenza al rovesciamento e alle onde, anche se in linea di massima aumenta la sua sensibilità al vento.

Forma punta

La forma della punta del kayak può dare un’esperienza diversa: le punte tonde resistono ai fiotti d’acqua mentre le punte affusolate aumentano la velocità.

Dimensione

La dimensione di un kayak gonfiabile determina la velocità con cui viaggerà sull’acqua in un rapporto direttamente proporzionale. Più sarà lungo e più sarà veloce.

Larghezza

Anche il fattore “larghezza” definisce la velocità, ma in senso opposto alla dimensione. Ma attenzione perché se è vero che un kayak più stretto aumenta la velocità allora è altrettanto vero che riduce la stabilità della struttura in acqua.

Quali sono i migliori kayak gonfiabili?

Tutti i consigli sul kayak gonfiabile non sono sufficienti a delineare un modello perfetto in assoluto in quanto la scelta deve prendere in considerazione le esigenze personali. La domanda “Quale kayak gonfiabile comprare” può trovare risposta nella nostra selezione di canoe con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Intex 68307NP Canoa Explorer K2: Il kayak gonfiabile compatto per laghi e fiumi

Intex Canoa Explorer K2 è un kayak gonfiabile a due posti con dimensioni compatte (larga 312 cm, lunga 91 cm e profonda 51 cm) e una portata massima di 160 chili. È perfetto per esplorare i laghi e i piccoli fiumi. Questo modello Intex è caratterizzato da due sedili gonfiabili con schienale rimovibile, fondo gonfiabile, pinna direzionale e removibile, due remi in allumino smontabili e maniglie posizionate alle estremità. Explorer K2 viene venduto con una pompa manuale che permette di gonfiarlo semplicemente inserendola nelle valvole apposite (una sul fundo, due ai lati, una a poppa e una a prua). In pratica basta gonfiare il kayak, chiudere il foro di svuotamento a poppa e assicurare i sedili gonfiabili tramite delle bande in velcro per “correre” sull’acqua in sicurezza.

Intex 68306 K2 Challenger Canoa: Il kayak con design affusolato e pagaiata facile

Challenger K2 è un kayak Intex che affascina per il suo ottimo rapporto qualità/prezzo: dimensioni compatte (351 cm x 76 cm x 38 cm), peso ridotto (26 chili), sagoma affusolata e portata massima di 160 chili. La struttura è realizzata con strati di PVC e resine termoplastiche (Super-Tough) che resistono al contatto con acqua, abrasioni, urti e raggi solari. Il pianale gonfiabile conferisce comfort e rigidità, la sezione bassa si presta all’uso nei laghi e nei fiumi mentre la pinna sul fondo offre una grande stabilità e direzionalità.

L’area di bordo è caratterizzata da due sedili regolabili con schienale che assicurano comfort grazie allo spazio di seduta e sicurezza. Merito sopratutto delle ottime cinghie in ghiera. La rete presente sulla prua, invece, si presta ad accogliere quei piccoli accessori che possono rendere indimenticabile la pagaiata in acqua. Questo kayak vanta una valvola Boston che facilita e velocizza le operazioni di gonfiaggio tramite la pompa in dotazione, ma anche quelle di sgonfiaggio. A completare il profilo di questo modello gonfiabile Intex ci sono due remi in alluminio che si possono allungare fino a 240 cm e trasformarsi in pagaia. Che dire? Consigliatissima. Se non sapete quale kayak gonfiabile comprare, buttatevi sulla Index.

Bestway Ventura Kayak: Il kayak a 2 posti più sicuro di tutti

Bestway Ventura Kayak è un kayak apprezzatissimo sotto diversi aspetti, a partire dal look sportivo fino ad arrivare alla funzionalità di ogni elemento e alla portata massima di 200 chili. E poi vince a mani basse sulla sicurezza! Ventura Kayak presenta una struttura rinforzata in PVC con rivestimento in nylon e una zona bordo spaziosa (330 cm di lunghezza e 94 cm di larghezza) che arriva a ospitare due persone su sedili regolabili provvisti di portaoggetti. Questo kayak da 15 chili è dotato di due remi in alluminio da 218 cm che possono essere riposti negli appositi spazi dei bordi tondeggianti.

Il pratico paraspruzzi copre le gambe del primo rematore e migliora il comfort durante l’attività nei laghi, nei fiumi e in mare mentre le due pinne removibili in dotazione regalano stabilità direzionale in qualsiasi situazione. Le tre camere d’aria (centrale, a poppa e a prua) consentono di gestire meglio le operazioni di gonfiaggio e sgonfiaggio. Questo modello è dotato anche di una borsa removibile che permette di non rinunciare a nulla e mantenere in ordine la zona bordo. Infine le dimensioni compatte da sgonfio (76 cm x 64 cm x 25 cm), la pompa manuale e il kit riparazione rendono Ventura Kayak uno dei kayak gonfiabili più pratici disponibili sul mercato. Last but not the least, solidità dei materiali, paraschizzi e comodità nella seduta, ne fanno – per noi – uno dei più affidabili e sicuri.

ZRAY Drift: Il kayak sportivo per professionisti

ZRAY Drift è un kayak gonfiabile costruito in PVC laminato con tecnologia DROP-STITCH ad alta pressione. È ideale per tutti gli appassionati di sport acquatici che amano il comfort. Questo kayak vanta la resistenza e la stabilità di una canoa rigida. E il merito è per l’appunto del PVC laminato con tessuto DROP-STITCH. Non teme il sole, l’acqua, le abrasioni o gli urti! Il modello misura 426 cm di lunghezza e 81 cm di larghezza, può ospitare una o due persone e regge una portata massima di 220 chili.

Il kayak gonfiabile ZRAY Drift è dotato di pompa per gonfiaggio, tre valvole ad alta pressione, due maniglie per il trasporto, due pagaie a doppia pala e uno zaino portaoggetti. Per finire la presenza di sedili gonfiabili e poggiapiedi rigidi regolabili offre ore e ore di canottaggio confortevole a tutti coloro che amano l’avventura e la competizione in acqua. Già professionale, ha un prezzo un po’ più elevato, ma qui siamo già in territori hi-end per chi vuole il meglio. Quale kayak gonfiabile comprare? Questo, ad esempio!

Advanced Elements AE1007-R: Il kayak gonfiabile convertibile

Il super brand per professionisti Advanced Elements propone un kayak gonfiabile con design all’avanguardia, componenti rigidi integrati a poppa e a prua e caratteristiche top di gamma. I bordi anteriore e posteriore rinforzati aumentano la stabilità, i tre strati in PVC si rivelano resistenti e durevoli, la pinna in alluminio a prua taglia l’acqua mentre quella a poppa irrigidisce la struttura. Essendo convertibile, può ospitare confortevolmente una o due persone fino a una portata massima di 250 chili. Può essere impostato per fare spazio a due canoisti separati o due canoisti in cabina!

Il Single Deck sfoggia una serie di anelli a forma di D con allacciatura bungee deck, sostegni in alluminio con riser e ponte posteriore mentre il Double Deck è dotato di anelli a forma di D e una tasca a rete per un migliorare lo stivaggio. Le sue dimensioni compatte da sgonfio ne facilitano il trasporto mentre le sei camere d’aria semplificano le operazioni di gonfiaggio e sgonfiaggio. Una soluzione smart niente male! Il miglior Kayak gonfiabile? Probabilmente sì. Ma dovete essere disposti a spendere una certa cifra (comunque ridotta su Amazon). Non ve ne pentirete, statene certi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *