Recensione Acer Nitro 5, tra i migliori notebook da gaming economici

Recensione Acer Nitro 5, tra i migliori notebook da gaming economici

La serie Nitro è stata creata da Acer con un preciso scopo, fornire ai gamers di tutto il mondo un PC portatile economico: Acer Nitro 5 recensione completa

Quando si parla di Acer inevitabile accostare questo nome al gaming. L’azienda nel corso degli anni ha fornito innumerevoli prove a favore di questa tesi. I suoi notebook sono divenuti famosi tanto quanto i Dell con gli Alienware o gli Omen di HP. Andiamo a scoprire l’ultimo modello arrivato per la fascia economica: Acer Nitro 5.

Confronta i prezzi dei notebook da gaming economici:

Serie Nitro, mettete un boost nel vostro motore

La serie Nitro è stata creata da Acer con un preciso scopo, fornire ai gamers di tutto il mondo un PC portatile economico, che permetta però di non far rimpiangere se non in alcune situazioni di hardcore using, i modelli più costosi. Una serie dedicata ai giocatori, e che dai giocatori prende ispirazione. Un design accattivante, aggressivo e spaziale, si interfaccia con un hardware di tutto rispetto e con una sorta di magia interna che solo i migliori produttori al mondo sono capaci di dare. Il tutto come vedremo a fine articolo ad un prezzo contenuto, che permette a questa serie di essere oggetto di attenzioni da parte dei giocatori di tutto il mondo.

Acer Nitro 5: cosa bolle sotto al cofano?

Tanto per iniziare, altro duel master che si sente spesso nel mondo del gaming, è il connubio fra Acer ed Intel. L’intesa fra i due brand esiste da tempo immemore, ed è per questo che anche nell’Acer Nitro 5 troviamo un chipset di casa Intel. Per la precisione parliamo di un I5 di ottava generazione, denominato 8300H. Questo processore ha una frequenza di clock massima che raggiunge i 2,4 GHz di frequenza, ma grazie al software appositamente studiato ed implementato da Acer all’interno del PC portatile, è possibile andare ben oltre questa cifra.

Parliamo di un processore che viene creato appositamente per lo scopo, e quale miglior compagno gli poteva essere affiancato se non una scheda Nvidia GTX? Per la precisione è una 1050, una delle regine della fascia media, con 3GB di memoria dedicata a fare da contrappeso alla potenza del processore. Va detto per onore di cronaca che questo modello, il Nitro 5, è disponibile anche con una accoppiata diversa, ovvero con un processore Ryzen 7 di AMD e scheda connessa della medesima marca. A chiudere il cerchio delle specifiche tecniche abbiamo anche una bellissima memoria interna da 256GB in formato SSD, ed una RAM da 8GB che può essere tranquillamente espansa fino a 32GB totali.

La sua forza è nel poter essere modificato

Avete letto bene. Questo notebook Acer Nitro 5, pur facendo parte della serie notebook da gaming economico, ha tutte le carte in regola per vincere anche con i competitor che realizzano macchine molto più costose. Semplicemente perché ogni componente di questo PC può essere cambiata o modificata a piacimento dell’utente stesso. Al di là del processore, che ovviamente non può essere smontato con facilità , e del sistema di dissipazione che vedremo fra poco, GPU e RAM possono essere comodamente cambiati. Bisogna ovviamente prestare grande attenzione alle varie compatibilità esistenti, ma Acer anche in questo senso ci da una mano mettendo una lista completa di tutte le componenti.

Lo schermo ed il design, altro punto di forza

Sullo schermo poco da dire, parliamo di un bellissimo pannello IPS da 15,6 pollici Full HD con tecnologia LED. Grazie ad un refresh rate elevato dato dalla GPU stessa, abbiamo a disposizione uno schermo in cui upscaling, ma anche seghettature e dinamicità delle immagini non vengono mai meno di quel che dovrebbero essere. Anche nelle situazioni di utilizzo intenso, siamo di fronte ad un notebook che sa dannatamente il fatto suo. Il design invece è un enorme tributo alla filosofia del giocatore medio. Abbiamo un case in alluminio spazzolato e plastica nera, con bordi rossi ed enorme prese d’aria posteriori e laterali per il sistema di dissipazione passivo ed attivo. Il logo Acer campeggia sulla scocca superiore, ed il design nero e rosso coinvolge anche tastiera e layout interno, come vedremo fra poco.

Le personalizzazioni da gamers, la ciliegina su una torta rossa e nera

Tastiera meccanica illuminata con LED rosso, ma che può essere personalizzato tramite il sistema interno del notebook. I tasti principali per il gioco sono stati evidenziati, di modo che durante le sessioni siano ben visibili senza alcun problema. Abbiamo anche un tasto Nitro Boost dedicato, per dare spinta ulteriore al processore durante i giochi più pesanti. Grazie all’SSD incluso la velocità di scrittura aumenta sensibilmente, mentre aumentano anche le possibilità di multitasking grazie alla memoria flash in dotazione.

Il sistema di dissipazione attivo e passivo che è stato installato permette al Nitro 5 di mantenere temperature glaciali in ogni situazione, andando ad inficiare positivamente sia sulla vita del PC che sulla giocabilità. Batteria interna a lunga durata con ricarica rapida, HDMI 2.0, porte USB sia di tipo normale che di tipo C, ed una porta LAN ad alta velocità per le connessioni alla rete. Se non fosse abbastanza, abbiamo anche una antenna WiFi veloce con doppia connessione.

Prezzo Acer Nitro 5 e conclusioni: la cosa che fa più gola

Il prezzo di questo Acer Nitro 5 si aggira attorno agli 800 euro per la configurazione che abbiamo appena descritto con Intel I5 ed 8GB di RAM espandibili. Si tratta di un computer portatile per il gaming assolutamente economico anche confrontato con altre serie sempre di Acer, come la Predator. Parliamo anche di un notebook che può essere acquistato anche da un utente comune come PC, anche se le dimensioni ed il peso possono scoraggiare, dato che per riuscire a sfruttare al meglio la tecnologia presente all’interno nel mondo del gioco, si è rivelato necessario renderlo pesante e poco versatile al trasporto.

Tuttavia, si tratta di un notebook da gaming economico di sicuro interesse. Consigliamo vivamente questa configurazione, anche se come abbiamo detto possiamo scegliere anche un processore AMD, ma anche un Intel più potente. Nel primo caso si parla sempre di una incognita come interconnessione con la GPU, mentre nel secondo caso conviene poco perché al prezzo proposto si trovano notebook da gaming, anche di Acer, decisamente migliori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *