La nuova gamma di PC da gaming con RTX 2080, prezzi e specifiche

HP OMEN Obelisk: La nuova gamma di PC da gaming con RTX 2080, prezzi e specifiche

Sono i nuovi pc da gaming firmati HP OMEN. Si chiamano Obelisk e vantano la mitica scheda grafica Nvidia Geforce RTX 2080. Ecco prezzi e specifiche.

Nel frenetico mondo del gaming anche le case produttrici di computer assemblati devono stare al passo coi tempi. Una di quelle che non si tira certo indietro è HP, che grazie alla sua linea OMEN ha sbancato i tavoli delle vendite più e più volte. Vediamo insieme questa nuova gamma di PC da gaming.

Cosa significa per HP la serie Omen?

E’ nata ufficialmente qualche anno fa, e si prefiggeva allora come ora un unico obbiettivo: creare delle macchine videoludiche espressamente dedicate al giocatore più o meno hardcore. HP è un’azienda storica, leader nella produzione dei computer assemblati. Un’azienda che ha saputo non solo fidelizzare un sempre maggior numero di clienti, ma anche sapere perfettamente come stupire il pubblico volta dopo volta, sempre con soluzioni nuove ed entusiasmanti. La serie OMEN venne creata per lo scopo che abbiamo elencato ma non solo. L’obbiettivo di HP era quello di offrire una solida macchina a coloro che non volevano costruire un PC da gaming partendo da zero, magari perché non in possesso delle conoscenze adeguate. HP venne in loro soccorso, creando macchine portatili o Desktop che avevano tutte le carte in regola per vincere. La serie OMEN (ottima anche sui monitor) rappresenta uno degli apici per quanto riguarda le macchine pre assemblate da gaming, ed in un mondo come quello dei giochi che corre più veloce di qualunque cosa, la celerità e soprattutto l’essere sempre sul pezzo sono caratteristiche fondamentali. HP è sempre stata un’azienda che ha guardato al futuro, e questo non solo nel gaming, ma in qualunque sua release. Se pensiamo ai Desktop o ai Laptop classici della gamma, ci accorgiamo di come questo brand spinga sempre un occhio al futuro, questo perché i suoi prezzi spesso sono abbastanza importanti, ed è parte della filosofia dell’azienda giustificare il costo ammortizzando la tecnologia nel tempo, del tipo “compralo oggi per usarlo domani, senza avere alcun tipo di problema”.

Quali sono le principali skills di un computer HP OMEN?

Prima di tutto il design. Come vedremo anche in questi nuovi modelli HP ha superato ogni più rosea aspettativa, dando vita ad una macchina che sa il fatto suo. Si ricorda ad esempio uno dei primi HP OMEN che circolarono sul mercato ormai qualche anno fa, e che saltarono subito agli onori delle cronache grazie ad un particolare case cubico e posto su di un fianco come un rombo, con schede video installate ai lati e luci LED personalizzabili. Sono computer che, oltre ad avere un costo molto importante, sanno anche offrire un colpo d’occhio non da poco. HP OMEN però non è solamente PC Desktop, ma anche e soprattutto laptop, una collaborazione con MSI che dura ormai dagli albori della serie ha portato HP a creare macchine di tutto rispetto. Nel design si sente molto la mano di MSI e delle sue influenze, così come si evince che l’operazione di marketing principale operata da HP aveva un solo scopo, ovvero dare forte battaglia ai draghi alati del settore, ovvero ACER (Predator) e DELL con la sua linea Alienware. Fondamentalmente un HP OMEN ha una principale caratteristica innata, quello di offrire il meglio delle componenti per PC che si trovano in quel determinato momento sul mercato, selezionate ed installate dai massimi esperti del settore. HP non ha mai investito in customizzazioni liquide o simili, ma ha puntato piuttosto su dissipatori passivi, radiatori ed impianti di luci che si possono regolare tramite programmi, anche per distinguersi dalla massa. Come sarà questa nuova gamma di PC da gaming denominata “Obelisk”?

Quali sono le due nuove release della serie?

Principalmente oggi ci occuperemo del full tower neonato di questa serie, ovvero HP OMEN Obelisk. Una macchina come vedremo in grado di offrire intrattenimento allo stato puro condito con eleganza e raffinatezza dei dettagli. La serie però si è anche in parte aggiornata grazie alla nuova release del classico OMEN 15, il laptop con enorme schermo che ha avuto alcuni sostanziali migliorie rispetto al precedente modello in commercio fino a questo momento.

L’estetica è fondamentale? Questo Obelisco del tiranno è una nave d’alta classe

Se è sempre vero che l’occhio vuole la sua parte, la nuova gamma di PC da gaming HP OMEN Obelisk ha sbancato da questo punto di vista. Ancora ricordiamo la serie per il suo iconico OMEN X da 3000 euro in commercio qualche anno fa, l’obelisco in questione non è da meno. Abbiamo un mastodontico full tower completamente nero, interrotto solamente dalle griglie che lasciano trasparire i vari LED rossi che compongono la livrea. Sulla parte frontale che viene verniciata di nero opaco come tutto il resto del computer troviamo una fascia satinata che corre da una parte all’altra del case, sormontata in alto dal logo di OMEN retroilluminato. Non esistono tasti di accensione su questa sezione del PC, perché sono interamente alloggiati nella scocca superiore, come ormai anche moltissimi case per l’assemblaggio casalingo ci hanno abituato.

Sulle parti laterali troviamo da un lato il medesimo logo incastonato al centro, ma dall’altra parte abbiamo la prima sorpresa. Un enorme pannello di plexiglass rosso fuoco con logo OMEN inciso, che permette non solo di osservare le componenti al suo interno durante il funzionamento, ma anche di essere aperto comodamente per averne il totale accesso. Il design di questo HP OMEN Obelisk è sicuramente più sobrio ed elegante rispetto ad altri PC della medesima famiglia, ma ha un fascino davvero irresistibile. Considerando le dimensioni full tower della scocca, occuperà moltissimo spazio sulla scrivania, e la sua fierezza risiede proprio in questo piccolo dettaglio. Parliamo di una vera macchina aliena, le cui linee si ispirano per forza di cose ad alcune releases di MSI in persona, a cui HP si è ispirata.

Scheda madre e processore, pronti a spingere sul tachimetro?

Se parliamo di un PC da gaming di tutto rispetto, motherboard e processore non possono essere di poco conto. Consideriamo che questo computer può essere personalizzato in moltissime componenti, quindi abbiamo di che scegliere. Nel caso del processore HP OMEN Obelisk può essere alloggiato con Intel da I5 ad un superbo I9 di nona generazione con una frequenza di clock di 3,6 GHz di picco massimo, e parliamo di un processore che viene installato già con overclock di fabbrica. E’ possibile anche personalizzare Obelisk con processori AMD Ryzen fino ad un octa core di ultima generazione. Ovviamente sappiamo per esperienza personale che Nvidia ed Intel vanno a braccetto da sempre, ma per chi vuole risparmiare qualche soldo le soluzioni AMD non sono affatto male. Per quanto riguarda la motherboard invece, non si conosce bene il modello, ma sappiamo che è una micro ATX. Una scelta che potrebbe far storcere il naso a moltissimi gamers, specialmente quelli abituati a costruire il proprio computer da soli. Si tratta infatti di una scheda madre molto piccola nelle dimensioni, ed inserirla in un full tower come questo potrebbe apparire azzardato laddove forse una comoda ATX sarebbe stata ottimale. HP però in tutte le sue interviste ha sempre dichiarato che le dimensioni della scheda madre non inficiano né sul raffreddamento, né tantomeno sulle prestazioni. Anzi, secondo le dichiarazioni della casa californiana, l’accesso alle componenti sarebbe ottimale e facile proprio grazie alla scheda madre di piccole dimensioni, provare per credere.

L’accoppiata vincente, RAM e soprattutto scheda video

HP OMEN Obelisk in qualunque combinazione venga scelto, ruota tutto attorno ad un solo nome, e quel nome è Nvidia RTX 2080. HP infatti ha deciso di dotare il suo nuovo computer da gaming della più potente scheda video in circolazione. Nvidia ha fatto un lavoro egregio, dotando la sua nuova scheda non solo del sistema RTX per l’ottimizzazione delle immagini, ma anche dell’architettura Turing che spinge la GPU ai massimi livelli (leggete il nostro articolo dedicato per saperne di più su questa scheda). Per quanto riguarda la memoria flash invece, le personalizzazioni possono arrivare fino a 32GB totali, ma qualunque sia la nostra scelta sarà sempre una memoria HyperX Fury DDR4 di ultimissima generazione. Bisogna prestare molta attenzione alla configurazione che si sceglie, ma se si è un po’ esperti del settore o se ci si fa aiutare da un consulente, possiamo essere capaci di portarci a casa un PC davvero coi fiocchi. La RTX 2080 renderà il gioco più bello e coinvolgente, se abbinato magari ad un enorme schermo adatto come l’HP Omen LCD con risoluzione fino a 4K, allora i dettagli e le funzionalità dell’RTX saranno godibili al massimo delle loro potenzialità.

Sistema di raffreddamento e storage, fuoco alle polveri!

Per quanto riguarda il sistema di raffreddamento, HP offre la possibilità di partire con un set base di due ventole per poterne aumentare il numero oppure aumentare la soglia della spesa installando un sistema con radiatore e waterblock per il processore. Nessun sistema di raffreddamento dedicato è stato pensato per la scheda video, che dovrà comunque accontentarsi delle altre ventole e delle proprie. Non dimentichiamoci però che la 2080 nella configurazione base di NVIDIA ha due enormi ventole silenziate e tre dissipatori passivi che garantiscono comunque un ottimo sistema di circolo dell’aria e dispersione del calore. Se di memoria non ne avete abbastanza, ci pensa HP OMEN Obelisk, proponendo una gamma di soluzioni combinate che possono andare dal singolo SSD fino ad un SSD e due HDD oppure un SSD ed un HDD, per uno storage del sistema operativo da 256GB ed una memoria di archiviazione fino a 2TB. Anche qui la scelta che dovremo operare dipenderà dal nostro range di esigenze. Personalmente visto che comunque la cifra che spenderemo è alta consigliamo di puntare in alto, specialmente in un campo come quello della memoria che – in fin dei conti – non è mai poca.

Parliamo della nota dolente, ovvero il prezzo

La nuova gamma di PC da gaming HP OMEN Obelisk viene venduta come personalizzabile. Le cifre che si possono spendere per acquistarlo partono da 1199 euro fino ad un massimo di 2299 euro per la configurazione high level. Parliamo di macchine dedicate e pensate ai giocatori, persone dunque che non hanno alcun problema a spendere queste cifre per un PC Desktop di ultima generazione, considerandolo comunque come un investimento. Nella sua configurazione più basic invece abbiamo la possibilità di risparmiare qualcosa e portarci a casa una macchina che comunque, se siamo neofiti del mondo gaming per computer, cambierà il nostro modo di giocare. Quella di mezzo invece, a noi sembra la più equilibrata. HP vende anche una serie di accessori che possono essere legati a questo computer, fra cui un sensibile e tamarrissimo mouse con LED RGB personalizzabili, tastiera meccanica ma soprattutto l’enorme schermo OMEN curvo, il cui nome in codice è X EMPERIUM. Parliamo di un monitor 4K con schermo da 65 pollici, una vera e propria follia videoludica che HP ha dedicato ai suoi clienti. Nella medesima linea esistono anche monitor meno ingombranti, ma sicuramente questo è il top assoluto della sua categoria, uno schermo che sembra un enorme televisore, dove sfruttare al massimo le caratteristiche della 2080 di Nvidia.

Una nota a fondo pagina

Abbiamo detto in partenza che HP ha presentato anche la nuova gamma di PC da gaming portatili, ovvero l’OMEN 15. Nel 2019 anche questo PC portatile si è svecchiato, installando un nuovissimo schermo LCD da 15 pollici ovviamente, ma con risoluzione Full HD ed un refresh massimo e costante di 60fps, una frequenza di aggiornamento mai vista su un PC portatile prima di oggi, ennesima dimostrazione di come HP sia sempre un passo avanti a tutti quanti. Il processore è un I7 di ultima generazione, ed anche in questo caso abbiamo alcune personalizzazioni possibili, come lo storage fino a 2TB e la memoria flash che può essere espansa fino a 32GB. Si tratta esteticamente di un prodotto già visto, ma meritava sicuramente una citazione. Merita anche una nota per il lettore sapere che la nuovissima RTX 2080 per la serie OMEN di HP può anche essere richiesta ed installata all’interno delle nuove versioni di quello che possiamo considerare come il re assoluto ed il più iconico PC della serie, ovvero OMEN X. HP infatti ha aggiornato il suo store con ben 4 modelli di questa versione, con prezzi che partono da 2500 euro fino ai 4000 e più nelle personalizzazioni più pesanti.

OMEN by HP 15-dc0033nl Notebook Gaming PC, i7-8750H, RAM da 16 GB, SATA da 1 TB, SSD da 512 GB, NVIDIA GeForce GTX 1060, Display 15,6" FHD IPS

Aspect Ratio 16:9
Binding Elettronica
Brand HP - Gaming
EAN 0193808037467
Label hp
List Price EUR 1.799,99
Manufacturer hp
Model 15-dc0033nl
Number Of Items 1
Operating System Windows 10 Home
Package Quantity 1
Product Group Personal Computer
Product Type Name NOTEBOOK_COMPUTER
Publisher hp
Release Date 2017-01-17
Studio hp
Titolo OMEN by HP 15-dc0033nl Notebook Gaming PC, i7-8750H, RAM da 16 GB, SATA da 1 TB, SSD da 512 GB, NVIDIA GeForce GTX 1060, Display 15,6" FHD IPS
UPC 193808037467
Warranty 1 anno
Price Disclaimer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *