Gaming notebook Nexoc: Come sono? Opinioni sul brand tedesco

Gaming notebook Nexoc: Come sono? Opinioni sul brand tedesco

Notebook da gaming economici? Esistono! Ci sono i Nexoc, tedeschi e discutissimi sui marketplace. ma come sono? Ecco le nostre opinioni

Non è arrivato da molto tempo negli store online italiani, ma Nexoc promette agli appassionati di gaming una esperienza di utilizzo fuori dal comune, scopriamo insieme alcuni dei suoi modelli. Come sono i gaming notebook Nexoc? Economici ma… valgono? Scopriamolo assieme con le nostre opinioni.

Cosa è esattamente Nexoc?

Nexoc è una società tedesca specializzata nella produzione di computer pre assemblati per varie tipologie di utilizzo. Fino a qualche tempo fa l’azienda si è occupata principalmente di computer – sia portatili che Desktop – appannaggio dell’ufficio o della semplice workstation casalinga. Ultimamente però l’azienda si è spinta, complice probabilmente la maggiore oscillazione del mercato verso l’entertainment, sui laptop da gaming. I computer fissi pre assemblati dedicati al mondo del gioco stanno vivendo un momento a metà fra basso ed alto, per una serie di fattori importanti. In primis la tendenza delle aziende di componenti a vendere i propri pezzi singolarmente, perché hanno capito che gli utenti di maggior caratura nel mondo del gaming per PC preferiscono costruirsi il proprio computer con le proprie mani. In secondo luogo per la nascita e lo sviluppo proprio dei laptop da gaming, che hanno raggiunto livelli davvero alti, sia come componenti che come funzioni. Non è da dimenticare il fatto che ad oggi per svariati motivi non è molto facile costruire un laptop da zero come si fa con un Desktop, per questo le aziende preferiscono investire sui portatili “plug and play”.

Quali sono le caratteristiche principali di un laptop da gaming?

A prescindere dal brand che lo produce, un gaming notebook deve avere alcune caratteristiche peculiari, ed elementi che lo caratterizzano in toto. In primo luogo l’estetica gioca un ruolo fondamentale. Gli appassionati di giochi amano l’estetica esagerata, quindi i computer devono adattarsi a questa tendenza. In secondo luogo un gaming notebook deve essere maneggevole quanto basta, ma sicuramente potente come non mai. Le componenti che si trovano al suo interno devono rispecchiare il meglio della tecnologia del momento. Particolarmente ricercata dai gamers l’accoppiata, anzi, il menage a trois fra processore, RAM e scheda video. Un trittico che se viene sviluppato nel modo giusto può dare grandi soddisfazioni. In ultimo ma non per importanza, lo schermo. Quando i laptop da gaming sono apparsi sul mercato ormai qualche anno fa, spesso prendevano a piene mani dai portatili già esistenti ed aggiungevano qualche componente. Oggi le aziende si sono evolute, ed hanno iniziato a produrre computer sempre più grandi e con schermi sempre più importanti, fino a dimensioni considerevoli come 17 pollici, che se si pensa a un computer portatile divengono davvero tanti.

NEXOC S1522: una base di partenza di tutto rispetto

Nexoc non produce solo laptop costosi, ma anche gaming notebook economici come questo. I Nexoc economici hanno la peculiarità di riuscire comunque a soddisfare le esigenze del giocatore medio, ma anche di coloro che sono alla ricerca di altro. Abbiamo di fronte un computer di tutto rispetto, con alcune skills davvero interessanti. Partiamo dall’estetica: abbiamo una scocca realizzata in plastica ed alluminio, con linee spigolose anche nella tastiera RGB retro illuminata. I tasti funzione infatti, come quello di accensione, hanno forme esagonali, il che lo rendono quasi spaziale dal punto di vista estetico. A spingere questa macchina da guerra, che secondo le stime del sito ufficiale Nexoc è una ri-edizione di un classico laptop dell’azienda, troviamo un Intel I7 da 2,2 GHz, accoppiato a 16GB di RAM ed 1TB di disco rigido, a cui è possibile aggiungere anche un velocissimo SSD da 256GB per ospitare il sistema operativo. La configurazione del computer è basilare, e la scheda video non viene menzionata, perché in alcune liste compare una semplice scheda video integrata nel processore, in altre una GTX Nvidia 1050, una delle regine di vecchia generazione per la serie economica. Si tratta dunque di un gaming notebook Nexoc per iniziare, una macchina pensata sia per i newbie del mondo gaming, sia per coloro che sono alla ricerca di un computer che possa svolgere funzioni specifiche ma anche le classiche di un PC portatile.

NEXOC G1522, alziamo l’asta e cominciamo a vedere le stelle

Investendo una cifra leggermente più considerevole, Nexoc propone una versione di laptop da gaming che eticamente appare simile alla precedente. Abbiamo sempre quelle linee spigolose ai lati e sulla scocca interna, ma allo stesso tempo abbiamo anche una serie di ventole posteriori che aiutano il dissipatore interno a raffreddare il computer durante le sessioni di gioco intenso. Dato da non sottovalutare! Avendo a disposizione un budget più alto, Nexoc ha pensato di dotare questo computer di un potente processore Intel I7 di 8°generazione con una frequenza base di 2,3 GHz ma che grazie al Turbo Boost integrato può essere spinta fino a 4,0 GHz, una cifra alta. Come se non bastasse a fare compagnia al processore abbiamo anche una bellissima GTX1060 con 6GB di memoria dedicata, 32GB di memoria RAM e 500GB di SSD a fare da contralto alla memoria flash, unito anche ad un disco rigido HDD da 1TB per non avere problemi di archiviazione. I due dischi peraltro sono stati messi in parallelo da Nexoc, così da avere anche trasferimenti veloci e caricamenti rapidi dei files e dei programmi grazie anche alla memoria di tipo DDR4. Chiude il cerchio un bellissimo schermo da 15 pollici full view con risoluzione Full HD e tecnologia di opacizzazione del vetro per non stancare gli occhi. Il PC viene proposto a 1500 euro (su Amazon sono 1299 euro), davvero al di sotto della media se consideriamo la concorrenza presente.

NEXOC 15,6 pollici: una bestia in tutti i sensi

Qui non si parla di portatili da gaming economici, qui si fa un pezzettino di storia. Avete voglia di lanciarsi nel futuro? Nexoc ci pensa col suo enorme PC portatile da 15,6 pollici con schermo Full HD e delle linee che sembrano uscite da un film di fantascienza. Abbiamo un laptop pesante ed imponente, non solo grazie alle dimensioni dello schermo, ma anche alle componenti che sono installate al suo interno. Le linee ormai sono spigolose e delineate come abbiamo visto anche nei precedenti modelli, ma se volete sapere come sono i laptop Nexoc, la vera sorpresa sta sotto al cofano. Questo bestione ha un processore Intel i9 di 9° generazione, con una frequenza massima in fase di clock che tocca i 5GHz di potenza, davvero ai limiti massimi. Il computer infatti è predisposto non solo per le sessioni più intense, ma anche per la realtà virtuale.

Il processore in questione infatti, forse uno dei più potenti in circolazione, ha la grande capacità di adattarsi alle situazioni cercando sempre la strada migliore per dare il massimo. Ovviamente non poteva essere finita qui, ed ecco che accanto a questo chipset troviamo anche una RTX (nuova generazione) 2070 con 6GB di memoria dedicata DDR4, 32GB di RAM e 256GB di SSD per comandare il tutto, uniti ad 1TB di HDD per l’archivio. La scheda madre la conosciamo poco ma – come abbiamo già detto in altri articoli – conosciamo bene la RTX e le sue funzioni in fase di gioco. Una capacità di adattamento grazie alla AI integrata che permettono al computer di rendere unico qualunque gioco. La cifra di spesa come potete vedere è salita e non di poco rispetto al modello precedente, ma parliamo sempre di un computer pensato e progettato per i giocatori seri e che hanno voglia di sfidare i limiti dei titoli che amano.

NEXOC 17,3 pollici: uno sguardo al futuro

Eccoci arrivati in vetta alla nostra classifica con quello che possiamo considerare come la punta di diamante della serie Nexoc dedicata al gaming. Un enorme PC con schermo da 17, 3 pollici Full HD, un vanto di diagonale che ben poche aziende possono avere in questo momento. Oltre all’enorme schermo quest’ultimo viene incastonato all’interno di una scocca in puro alluminio grigio siderale. Il logo dell’azienda campeggia sul fronte superiore, unito alle ventole attive e passive che aiutano il PC nella fase di raffreddamento. A governare la nave troviamo un altro Intel i9 di 8°  generazione con boost fino a 4,3 GHz totali, siamo scesi leggermente rispetto al modello precedente, ma è giustificato dal fatto che si poteva comunque spingere il PC ai limiti anche con un processore di generazione precedente.

La scheda grafica è una RTX2080 di ultima generazione con 6GB di memoria dedicata, 32GB di RAM e 256GB di SSD più il classico HDD da 1TB. Una configurazione che tocca vette altissime, specialmente per quanto riguarda la grafica. Scegliendo un processore di generazione inferiore si è potuto spingere di più sullo schermo ad esempio, che stando alle prove viste non è solo bello da vedere, ma anche estremamente versatile per giocare. Si tratta di un PC da oltre 3000 euro, una cifra che per moltissimi utenti può risultare ostica e molto alta, ma parliamo a tutti gli effetti di una macchina che non solo offre prestazioni incredibili, ma che guarda anche al futuro e non ha paura di farlo, garantendo di ammortizzare l’investimento nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *