chitarra acustica elettrificata

Scegliere la chitarra acustica elettrificata: la guida all’acquisto definitiva

Osserviamo da vicino i migliori modelli di chitarra acustica elettrificata, per un acquisto consapevole, seguendo le recensioni degli utenti

L’articolo di oggi è dedicato a tutti coloro che intendono investire in uno strumento musicale e che stanno pensando, nel dettaglio, all’acquisto di una chitarra. Qualche tempo fa abbiamo recensito le migliori chitarre acustiche, le tradizionali entry level, poi siamo passati all’ukulele e oggi ci occupiamo delle sorelle maggiori elettrificate. Ovviamene sarebbe impossibile tenere conto di tutti i diversi modelli di chitarra esistenti sul mercato e per questo ci soffermeremo su una categoria piuttosto particolare, nota col nome di chitarra acustica elettrificata (o anche col nome di chitarra acustica amplificabile e/o chitarra elettroacustica). Volendo spiegare brevemente come funziona la chitarra acustica elettrificata, iniziamo col sottolineare che, come suggerito dal nome, siamo nella famiglia delle chitarre acustiche e quindi stiamo parlando di strumenti caratterizzati da sei corde di metallo (quelle della chitarra classica sono in nylon, che poi viene rivestito nel caso della quarta, quinta e sesta corda) oltre che da forme non paragonabili a quelle della classica: ad esempio il corpo ha dimensioni totalmente differenti, il manico è più stretto, la paletta e le meccaniche non sono nemmeno lontanamente paragonabili ecc.

Chitarra acustica elettrificata: funzionamento

Detto ciò parliamo di uno strumento che, oltre a risuonare per via della foratura del corpo, può venire amplificato e che quindi, se collegato ad un supporto idoneo, può produrre un suono in qualche modo avvicinabile a quello della chitarra elettrica. Un risultato che potrebbe venire raggiunto anche da normali esemplari di chitarra acustica entry level, magari utilizzando dei pick-up magnetici. Un risultato che però, nei casi di chitarra elettroacustica, viene ottenuto per mezzo di un ingresso jack (con risultati vantaggiosi sia dal punto di vista sonoro che da quello pratico). Insomma, a questo punto dovreste avere capito che nei capoversi a seguire faremo un vero e proprio viaggio in questo mondo, andando ad osservare da vicino diversi modelli di chitarra acustica elettrificata. Quale scegliere? Questa decisione spetta soltanto a voi.

Quale chitarra elettroacustica scegliere

La nostra breve guida dedicata al mondo della chitarra acustica elettrificata si muoverà tra sei differenti modelli di chitarra acustica entry level: esemplari caratterizzati da un prezzo tendenzialmente contenuto e pensati soprattutto per tutti coloro che si avvicinano allo strumento per la prima volta (ma magari anche per coloro che vogliono possedere una chitarra elettroacustica da portare in giro, senza preoccupazioni o ansie di sorta).

Nel dettaglio inizieremo da un esemplare di chitarra acustica elettrificata realizzato da Fender caratterizzato dal seriale 0930307032 SA: un modello full 4/4 a spalla mancante acquistabile al prezzo di 115,00 euro IVA inclusa (a cui vanno aggiunte le spese di spedizione). Dopodiché spazio a Eko Ranger CW EQ Black VAN – 3L, un altro modello a spalla mancante che può essere acquistato al prezzo di 134,00 euro IVA inclusa, a cui però vanno aggiunte le spese di spedizione previste: al contrario la chitarra elettroacustica Fender FA – 125 ce a spalla mancante prevede la possibilità di approfittare della spedizione gratuita e viene venduta al prezzo di 175,00 euro IVA inclusa.

Nella seconda parte del nostro articolo dedicato a come funziona la chitarra acustica elettrificata e, soprattutto, a quali modelli di chitarra acustica entry level scegliere, ci soffermeremo su esemplari appena più costosi, ma al tempo stesso caratterizzati da prestazioni crescenti: inizieremo con la Yahama APXt2 3/4 a spalla mancante, che può essere acquistata al prezzo di 298,83 euro IVA inclusa (a cui vanno aggiunte le spese di spedizione), per poi spostarci verso la chitarra elettroacustica Ibanez AEG10IIE – BK, sempre a spalla mancante, che invece è acquistabile al prezzo di 316,93 euro IVA inclusa più spese di spedizione.

Infine spazio alla Epiphone EEJ2NAGH1 EJ-200SCE: l’ultima chitarra acustica elettrificata a spalla mancante del nostro articolo, acquistabile al prezzo di 497,55 euro IVA inclusa più spese di spedizione. Arrivati a questo punto, prima di iniziare l’analisi ravvicinata dei modelli di cui sopra, non ci rimane che spiegare come procederemo: da una parte osserveremo da vicino le caratteristiche tecniche del singolo esemplare, dall’altra daremo spazio ai feedback lasciati dagli utenti che lo hanno acquistato e testato. Perché, soprattutto quando si parla di strumenti musicali, è davvero impossibile non lasciare parola a coloro che li hanno provati con le proprie mani.

1 – Fender 0930307032 SA – 1’5 CE full 4/4 a spalla mancante | Chitarra acustica elettrificata

La nostra guida dedicata a come funziona la chitarra acustica elettrificata e, soprattutto, alla ricerca dei migliori modelli in vendita al momento inizia con la Fender 0930307032 SA, una chitarra elettroacustica full 4/4 (terminologia con cui si indicano dimensioni standard) a spalla mancante. Quest’ultima dicitura indica invece una particolare tipologia di chitarra (acustica elettrificata o classica che sia), con il corpo non del tutto regolare. La spalla mancante infatti indica un’asimmetria nella zona in cui il corpo incontra il manico ed ha due dirette conseguenze. La prima, di natura pratica, è legata alla comodità che avrà la mano del chitarrista nel raggiungere anche i tasti più vicini alla cassa armonica. La seconda è invece legata all’emissione sonora che, per via di questa particolare forma, risulta tendenzialmente più brillante e meno intensa dal punto di vista dei bassi.

Chiarito ciò la nostra Fender  0930307032 SA presenta un body in mogano ed una tastiera in legno di acero: una perfetta chitarra acustica entry level con lunghezza della scala 643 mm. La chitarra acustica elettrificata Fender  0930307032 SA può essere acquistata al prezzo di 115,00 euro IVA inclusa più spese di spedizione. Gli utenti che l’hanno acquistata e provata la premiano per il suo suono, ma anche per le finiture: insomma, la considerano una chitarra elettroacustica all’insegna di un eccellente rapporto tra qualità e prezzo.


2 – Eko Ranger CW EQ Black VAN – 3L a spalla mancante| Chitarra acustica elettrificata

Andiamo ora avanti con la chitarra acustica elettrificata Eko Ranger CW EQ Black VAN – 3L, un altro modello a spalla mancante (trovate indicazioni a riguardo nel capoverso precedente) che può essere acquistato al prezzo di 134,00 euro IVA inclusa, a cui vanno aggiunte le spese di spedizione. Questo esemplare di chitarra elettroacustica presenta un corpo in tiglio americano e pesa poco meno di 4 chili, ma può essere acquistata in varianti di altri colori e materiali: ad esempio viene venduta anche di colore blu, con tastiera in palissandro e di colore sunburst, con tastiera in legno di acero. Anche nel caso della Eko Ranger CW EQ Black VAN – 3L stiamo parlando di una chitarra acustica entry level e quindi destinata soprattutto ad un pubblico amatoriale, che però riesce comunque a garantire un più che valido standard sia in termini di suono che di suonabilità: non a caso gli utenti che l’hanno acquistata e provata parlano di un’ottima chitarra elettroacustica per iniziare, che però può risultare utile anche a musicisti più avanzati, magari a caccia del classico “muletto”.


3 – Fender FA – 125 ce a spalla mancante | Chitarra acustica elettrificata

Proseguiamo ora con un’altra chitarra acustica entry level realizzata nuovamente da Fender e nuovamente a spalla mancante (per ulteriori informazioni riguardo questo termine consultare i capoversi precedenti): nel dettaglio stiamo parlando del modello FA – 125 ce, caratterizzato da una cassa armonica realizzata in abete laminato (parte superiore) e tiglio americano laminato (fondo e fasce). Al corpo di cui sopra si aggiungono una tastiera realizzata in legno di palissandro ed un manico in nato ed il risultato finale è uno strumento tanto facile da suonare quanto convincente dal punto di vista della resa sonora. Questo anche perché stiamo parlando di un modello arricchito dall’elettronica Fishman, che garantirà una pulizia del suono eccellente anche in caso di amplificazione. Chiudiamo questa breve descrizione del modello ricordando che la chitarra elettroacustica Fender FA – 125 ce a spalla mancante può essere acquistata al prezzo di circa 175,00 euro IVA inclusa e che consente di approfittare del vantaggio della spedizione gratuita (a seconda della modalità di acquisto prescelta).


4 – Yahama APXt2 3/4 a spalla mancante| Chitarra acustica elettrificata

Il nostro articolo ora prosegue con un esemplare molto particolare, che ci può essere utile per continuare a spiegare come funziona la chitarra acustica elettrificata: stiamo parlando della chitarra elettroacustica Yahama APXt2 3/4 a spalla mancante, ovvero di un modello caratterizzato da dimensioni appena differenti rispetto a quanto descritto sin qui. Quando si parla di chitarra acustica (entry level o meno) 3/4 si fa infatti riferimento ad una tipologia di modelli di misura ridotta: modelli pensati da una parte per i musicisti più piccoli (o, più in generale, per musicisti con mani che andrebbero in difficoltà davanti ad una tastiera standard), ma dall’altra, più in generale, per tutti coloro che cercano uno strumento particolarmente pratico.

Dal punto di vista sonoro la chitarra acustica elettrificata Yahama APXt2 3/4 a spalla mancante presenta comunque un suono equilibrato, soprattutto dal punto di vista dei bassi: un risultato reso possibile dal body in acero, ma soprattutto dal back in mogano e dalla tastiera in palissandro. A ciò si aggiunga che il sistema 68 pick-up permette allo strumento di non perdere la propria identità nemmeno quando amplificato. La chitarra acustica elettrificata Yahama APXt2 3/4 può venire acquistata al prezzo di 298,83 euro IVA inclusa, a cui vanno aggiunte le spese di spedizione. Gli utenti che l’hanno acquistata e provata la premiano innanzitutto per la sua maneggevolezza e per la sua comodità, oltre che per il suo volume semplicemente sorprendente, viste le dimensioni ridotte della cassa armonica.


5 – Ibanez AEG10IIE – BK a spalla mancante | Chitarra acustica elettrificata

Proseguiamo ora con un nuovo modello di chitarra acustica entry level caratterizzata da un prezzo appena superiore rispetto ai primi esemplari descritti. Stiamo parlando della chitarra acustica elettrificata Ibanez AEG10IIE – BK, ovvero di un altro esemplare a spalla mancante: dicitura che, lo ricordiamo, va ad indicare particolari modelli caratterizzati da un corpo asimmetrico (per ulteriori informazioni consultare la prima descrizione presente in questo articolo). La Ibanez AEG10IIE – BK a spalla mancante può venire acquistata al prezzo di 316,93 euro IVA inclusa, a cui però vanno aggiunte le spese di spedizione. Le sue specifiche tecniche recitano body e neck realizzati in mogano da una parte e tastiera realizzata in palissandro dall’altra: il risultato è uno strumento musicale capace di riprodurre un sono ugualmente equilibrato, sia quando sfrutta la sola cassa armonica, sia quando viene collegato ad amplificatori e/o impianti di riproduzione vari. Non a caso gli utenti che l’hanno acquistata e provata premiano questa chitarra elettroacustica come un prodotto semplicemente “ottimo”, caratterizzato da un sensazionale rapporto tra qualità e prezzo.


6 – Epiphone EEJ2NAGH1 EJ-200SCE a spalla mancante | Chitarra acustica elettrificata

Chiudiamo la nostra breve guida dedicata, da una parte, alla spiegazione di come funziona la chitarra acustica elettrificata e, dall’altra, all’individuazione ed alla descrizione dei migliori modelli attualmente in vendita sul mercato. Modelli, lo ripetiamo, di chitarra acustica entry level e che quindi sono pensati innanzitutto per musicisti amatoriali, che magari si mettono alla prova per la prima volta con questo splendido strumento musicale. Detto ciò l’ultimo modello di chitarra acustica elettrificata che prenderemo in esame è caratterizzato da un prezzo non paragonabile ai modelli precedenti, ma, allo stesso tempo, garantisce prestazioni semplicemente superiori.

Stiamo parlando della chitarra elettroacustica Epiphone EEJ2NAGH1 EJ-200SCE a spalla mancante, che può venire acquistata per 497,55 euro IVA inclusa, a cui vanno aggiunte le spese di spedizione. Una cifra che viene giustificata immediatamente se si guarda ai materialidi realizzazione dello strumento: body in acero duro, parte superiore in abete rosso, tastiera in palissandro. Materiali che consentono alla Epiphone EEJ2NAGH1 EJ-200SCE di riprodurre un suono intenso e vibrante, sia quando suonata utilizzando esclusivamente la cassa armonica, sia quando amplificata. A ciò si aggiunga la cura per il dettaglio tipica di Epiphone, che appagherà i musicisti anche dal punto di vista puramente estetico: da questo punto di vista però le parole non sono capaci di rendere giustizia al modello e, di conseguenza, non vi resta che guardarlo per ammirare da voi la qualità della lavorazione di corpo, battipenna, tastiera e addirittura paletta.

Insomma, la chitarra acustica elettrificata Epiphone EEJ2NAGH1 EJ-200SCE a spalla mancante è sicuramente pensata per musicisti più esigenti, ma riesce sicuramente a soddisfare le loro aspettative e quindi non possiamo che raccontarla come un prodotto più che vincente/convincente. Se poi non siete convinti date una letta ai commenti, semplicemente entusiastici, postati da coloro che l’hanno provata: c’è chi premia la sua resa sonora e chi invece si sofferma proprio sulla sua bellezza estetica, sottolineando la cura per i dettagli di cui sopra. In linea di massima però tutti concordano nel definirla una chitarra da acquistare, con cui non solo vi divertirete, ma farete addirittura bella figura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *