Sistemi di raffreddamento liquido per pc: Quale dissipatore comprare?

Sistemi di raffreddamento liquido per pc: Quale dissipatore comprare?

Tenere a freddo il pc è fondamentale, specie per il gaming. I sistemi di raffreddamento liquido per pc sono una soluzione, ma quale comprare?

Un MOC non è considerabile completo senza un bel sistema di raffreddamento a liquido per pc. Ne esistono di vari tipi, brand e prezzi in commercio: quale dissipatore comprare? ve lo spieghiamo noi, nella guida dedicata. Imparerete come funzionano, a cosa servono nello specifico ea quali marche fare affidamento. Ecco i migliori su Amazon.

Cosa è un sistema di raffreddamento a liquido per pc?

Nel mondo dei computer customizzati, spesso ci si affida alle tecnologie di ultima generazione per dare vita alla macchina dei propri sogni. Fra le varie componenti che un utente può scegliere per assemblare il computer, Non può mancare un ottimo sistema di raffreddamento a liquido. Durante le sessioni di lavoro o gioco più intenso infatti, si sviluppa una enorme quantità di calore: sia nel case che sulle superfici delle componenti quali scheda video e piastra del processore. Tali componenti hanno bisogno di un ottimo sistema dissipate, che disperda il calore mantenendo basse le temperature. Fino a qualche anno fa i sistemi migliori in commercio erano i cosiddetti dissipatori attivi: ventole che si potevano alloggiare al di sopra del processore con una permutazione del calore tramite pasta termica da applicare fra le due placche. Per quanto riguarda le schede video invece, le ultime generazioni integrano le medesime tecniche di dispersione del calore (pensate alle serie Titan di Nvidia per esempio). Nelle macchine di generazione successiva però questo metodo cominciava a risultare incompleto. I giochi e le app sono sempre più pesanti, le sessioni più lunghe ed il calore molteplice, da qui l’introduzione dei sistemi di raffreddamento a liquido per pc. Un sistema ibrido che integra alcune funzioni dei classici dissipatori attivi, aggiungendo però la componente di un liquido refrigerante che opera in maniera decisamente più profonda.

Quali tipologie di sistemi esistono?

Nel mondo dei dissipatori a liquido si parla sostanzialmente di due tipologie di sistemi. Nel primo e spesso più economico dei due, si parla di sistema all in one, che include un radiatore multi ventola ed un waterblock (una placca in cui scorre il liquido che raffredda la CPU). Esso va semplicemente collegato al case e alla piastra del processore. Nei sistemi più complessi invece, quelli in cui si vuole dissipare anche la GPU ad esempio, il sistema diventa a componenti separate. Abbiamo sempre un radiatore, ma unito a una pompa di aspirazione del liquido refrigerante, un serbatoio o più serbatoi per il liquido stesso, tubi di PVC o plastica per i collegamenti con raccordi, ed i waterblock per lo scorrimento del liquido nel circuito. Questo sistema garantisce ovviamente una dissipazione maggiore, ma le singole componenti logicamente fanno salire il prezzo. La scelta di uno dei due sistemi dipende dalle esigenze dell’utente finale, solitamente per i pc meno potenti l’all in one funziona egregiamente, mentre per una MOC complessa, magari con doppia GPU, si consiglia l’acquisto di un sistema più grande.

Sistemi di raffreddamento liquido per pc: Quale dissipatore comprare?

Quali altri vantaggi porta un sistema di raffreddamento a liquido per pc?

Un sistema all in one permette innanzitutto una minore formazione della polvere, dato che non vi sono ventole se non quelle installate all’interno del case, e non vi sono neanche dissipatori passivi, ovvero quelle lamelle di acciaio che spesso si trovano al di sopra della motherboard. Queste componenti sono fortemente elettrostatiche, ed il loro assorbimento della polvere è una componente da considerare sempre. Nel sistema a liquido tale passaggio viene eliminato, sia nei sistemi all in one che negli altri. Un sistema a liquido inoltre garantisce un massimo controllo sulla macchina, dato che potremo installare componenti aggiuntive come pannelli di controllo e software dedicati per settare tutte le impostazioni del caso. Infine un sistema a liquido necessita di una manutenzione costante, questo è vero, ma allo stesso tempo dura molto di più, dato che alle volte basta sostituire il liquido esausto per dare nuova linfa alla macchina stessa. Insomma, un gran bel vantaggio! Ma quale sistema di raffreddamento a liquido per pc comprare? Ce ne sono di ogni prezzo. Di seguito, trovate una selezione di quelli che noi apprezziamo di più.

I sistemi di raffreddamento a liquido per pc consigliati:

Corsair Hydro H45, per chi inizia

54 euro

Enermax LiqFusion 360, 3 è il numero (tamarro) perfetto

129 euro

Corsair Hydro H110i, il vento freddo dei corsari

106 euro

VBESTLIFE, per chi ha fame di dati

149 euro

Thermaltake CL-W069-CA00BLEK, una alternativa più conosciuta

74 euro

Water Blocks WAEK-827 X240, congeliamo tutto

370 euro

Thermaltake Pacific M360 D5, se cercate tutto l’occorrente

395 euro

Corsair Hydro H45, per chi inizia una vera manna dal cielo

Se siete alle prime armi sia con la costruzione di un pc, sia con i sistemi di raffreddamento a liquido, allora potete partire da questo sistema all in one di Corsair. Il brand è sinonimo di qualità e garanzia ormai da tantissimo tempo, e negli ultimi anni si è accaparrata una ampia fetta del mercato custom grazie a soluzioni geniali e spesso a prezzi abbordabili. Questo sistema in particolare, consta di un radiatore di medie dimensioni a cui viene collegata una ventola da 120mm, ideale per dissipare il calore in maniera ottimale in una macchina midi tower ad esempio, ed anche un ottimo waterblock con piastra in acciaio rame il contatto con la CPU. Il rame aiuta la dispersione del calore, inoltre questo waterblock ha un sistema di controllo statico della pressione, il che garantisce sempre temperature al di sotto dei valori massimi. Le sue piccole dimensioni ed i tubi flessibili, uniti alla facilità di collegamento tramite poche viti, ne fanno una scelta ottima per gli utenti alle prime armi. A poco più di 50 euro, un affarone.

Enermax LiqFusion 360, 3 è il numero (tamarro) perfetto

Si sa, in un sistema creato con le proprie mani partendo da zero, anche l’occhio vuole la sua parte, quindi perché non dotarsi di un sistema di raffreddamento che sia anche bello da vedere? Lo sa bene Enermax, altro grande brand del mondo componenti pc, che con un investimento non troppo considerevole, fornisce questo sistema ricolmo di LED colorati. Le luci sono sia sulle tre ventole da 360mm, sia sul waterblock da collegare al processore. Il sistema rispetto al precedente è un livello ancora superiore, grazie sia alla presenza delle ventole multiple, sia ad un sistema di controllo della pressione del liquido che può essere regolato sia tramite il programma dedicato, sia in modo manuale tramite valvola appositamente creata. In più il sistema come il precedente è di facile montaggio e fissaggio all’interno del case, anche se le dimensioni del radiatore prevedono un box più grande e spazioso di quello visto in precedenza. Se ne consiglia l’acquisto ai medio livello, coloro che vogliono spingere la propria macchina verso vette più alte e necessitano di una forza maggiore. 129 euro circa e sarà vostro.

Corsair Hydro H110i, il vento freddo dei corsari

Volete il sistema di raffreddamento a liquido per pc all in one definitivo? Corsair ha pensato a voi con questa versione potenziata del primo che abbiamo osservato. Rispetto a quello di Enermax diminuisce una ventola, ma aumenta la superficie dissipante grazie ad un radiatore da 240mm e due ventole da 140mm. Il waterblock realizzato in rame ed acciaio può essere controllato tramite Corsair link, un programma di gestione fornito con il sistema e che permette di regolare qualsiasi impostazione del radiatore, così come delle ventole, la loro velocità di rotazione e così via. Ventole che sono silenziate dal motore appositamente creato da Corsair per questo sistema, e che permettono di mantenere la rumorosità bassa anche in situazioni di estremo stress. Pensato per overclock estremo e per spingere il computer al suo limite, ad un costo ancora accessibile fornisce una valida alternativa ai sistemi con componenti separate, dando anche un piccolo tocco di classe grazie ai LED rgb che possono essere personalizzati tramite programma. Ottimo, ma su Corsair non avevamo dubbi. A 100 euro circa su Amazon, da prendere all’istante.

VBESTLIFE, per chi ha fame di dati

Volete macinare dati, spendere poco ed avere comunque un impianto a liquido custom? Premesso che questi sistemi spesso danno il meglio di sé acquistando le componenti in modo separato, ma su Amazon sono in vendita diversi kit che hanno tutto l’occorrente quantomeno per iniziare ad avere a che fare con questo mondo. Questo in particolare vi farà spendere solo 150 euro, ma all’interno troverete una tanica per il liquido, il waterblock, la pompa per l’aspirazione del liquido, i tubi flessibili e tutti i raccordi del caso. Essendo un sistema economico, la tanica fornita è una sola, per cui se vorrete dissipare anche la GPU in questo modo, dovrete comprare un secondo serbatoio e pompa a pare. Per dare anche un tocco di classe al tutto, il sistema viene fornito anche con una striscia LED controllabile tramite telecomando ed app dedicata sul pc. Secondo le specifiche riportate dall’azienda, è semplice da installare soprattutto se si è alle prime armi, dato che i tubi flessibili non necessitano di phon industriali per essere piegati e tagliati a misura, cosa che invece accade nei sistemi di maggiore rendimento. Come si dice, poca spesa molta resa, questo sistema sembra aver integrato tutto nel migliore dei modi.

Thermaltake CL-W069-CA00BLEK, una alternativa più conosciuta

Per chi volesse invece avere un sistema economico con serbatoio per il liquido, ma di un brand decisamente più conosciuto, segnaliamo anche questo piccolo kit di Thermaltake. La particolarità di questo box è la presenza non solo di tutto il necessario compresa la tanica per il liquido e la pompa di aspirazione, ma abbiamo anche in dotazione un enorme contenitore da 1, 5lt di liquido refrigerante, comprensivo anche di pipetta per il riempimento. Se pensiamo al costo solamente di quest’ultimo, diventa un accessorio a cui pensare. Il kit viene fornito con tubi flessibili, 6 raccordi e waterblock in rame ed acciaio per aiutare la dissipazione. Il radiatore è più grande sul kit precedente, ma secondo le specifiche fornite da Thermaltake, la dissipazione è la silenziosità della ventola fornita, dovrebbero far dimenticare le piccole dimensioni. Provare per credere.

THERMALTAKE ALIM. SMART SE 730W MODULARE
Prezzo di listino: EUR 87,12
Prezzo: EUR 70,98
Risparmi: EUR 16,14
Price Disclaimer

Water Blocks WAEK-827 X240, congeliamo tutto

Raddoppiamo il prezzo che abbiamo appena speso per il precedente kit ed avremo questo molto più completo e professionale fornito da EK. Un brand che in Italia è poco conosciuto, ma che sta spopolando specialmente nel mondo custom, grazie ad alcune soluzioni relativamente economiche ed avanzate allo stesso tempo. In questo particolare kit viene fornito tutto il necessario per dare vita ad un impianto come si deve, compresa una skill davvero interessante, ovvero una tanica per il liquido refrigerante di capacità superiore a quello che abbiamo appena finito di analizzare. Questo permette non solo una maggiore dispersione del calore, potendo contare su una maggior quantità di liquido, ma allo stesso tempo vi è anche più ricambio di quest’ultimo, permettendo al sistema di funzionare al meglio. La scelta del liquido in questo caso diventa fondamentale, non viene fornito con la scatola, ma conviene sempre comprarne di Marche conosciute, al fine di evitare il circolo di liquido troppo o troppo poco diluito. Consigliamo l’acquisto di questo sistema di raffreddamento a liquido per pc a coloro che sono già un minimo esperienza in materia, anche se parliamo comunque di un sistema basic, che non prevede un grande sforzo di montaggio rispetto a molti altri sistemi in commercio. Ottimo.

Prezzo di listino: EUR 370,99
Prezzo: EUR 370,99
Price Disclaimer

Thermaltake Pacific M360 D5, se cercate una scatola completa, qui avete tutto l’occorrente

In questo caso parliamo, perlomeno in termini di kit già assemblati, del non plus ultra disponibile su Amazon. Nella sua fascia di prezzo infatti Thermaltake ha dato vita ad un kit coi fiocchi, in cui viene fornito anche il liquido refrigerante in colorazione neutra. La cosa bella e funzionale di questo kit è la presenza di tubi rigidi anziché i classici flessibili. Questo significa che per installare all’interno del case questo sistema di raffreddamento, avremo bisogno di mano esperta, e di alcuni strumenti aggiuntivi. Particolarmente si consiglia l’acquisto di un taglia tubi in PVC, acquistabile in qualsiasi negozio di ferramenta, e di una pistola a caldo. Quest’ultima serve per scaldare a temperatura controllata i tubi, rendendoli pieghevoli e dando così la possibilità all’utente di posizionarli come meglio crede all’interno del sistema. E’ un lavoro complesso, se ne sconsiglia l’uso ai neofiti, per i quali sono più indicati i tubi flessibili presenti negli altri kit. Nonostante tutto quello che viene fornito, il prezzo proposto è interessante, se consideriamo anche la presenza di ben 3 ventole con LED incorporati, un enorme radiatore e tutti i raccordi del caso. Se si vuole costruire una macchina professionale e non si ha voglia di comprare componenti separate, ecco che questo diventa un ottimo investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *