Borsa termica

Dal mare all’ufficio, l’utilità della borsa termica per cibo e bevande

Un accessorio strategico per la vita di tutti i giorni e per le vacanze: la borsa termica Giostyle nei suoi modelli più venduti e apprezzati dal web.

Qual è l’utilità di una borsa termica nella vita quotidiana contemporanea? In realtà davvero ampia e applicabile a vari contesti. Vi parleremo quindi in particolar modo della borsa termica Giostyle e di alcuni dei modelli più venduti del marchio. Oltre ad essere pressoché necessaria nel tempo libero, quando si va al mare o in montagna e si desidera mangiare il cibo preparato da noi o conservare le bevande al fresco, può essere sfruttata in vari contesti. Una borsa termica piccola è perfetta da portare in ufficio o sul posto di lavoro: la dieta, esigenze nutrizionali particolari o semplice voglia di risparmiare fanno sì che ormai gran parte dei lavoratori preferisca portarsi il pranzo da casa. Un altro utilizzo per così dire “urbano” delle borse termiche è quello destinato alla spesa. Lunghe file alla cassa o in auto nel tragitto verso il proprio frigorifero, soprattutto d’estate, potrebbero farvi buttare tutti i surgelati appena acquistati. Ecco allora che i classici bustoni multiuso dei supermercati possono essere affiancati da una borsa termica. Gli articoli più noti e migliori appartenenti a tale categoria sono forniti da Giostyle: vediamo dove acquistarli sul web. Borsa termica quale scegliere? Facciamo affidamento alle nostre esigenze per orientarci con le dimensioni.

Borsa termica: confronta prezzi e modelli

Da non perdere

Il marchio Giostyle

Un brand storico italiano, Giostyle (o Gio’Style), nasce negli anni ’50 ed è tutt’ora altamente operativo nella provincia di Bergamo con 50 linee di produzione. Inizialmente si dedicava agli accessori in plastica per i frigoriferi, successivamente, con il diffondersi di tale elemento si è votato all’accessoristica casalinga e per la vita all’aperto. Piattini, posate, tovaglioli, cannucce, contenitori ermetici per alimenti, fino a thermos e borse termiche. L’ottima qualità dei materiali di realizzazione dei prodotti unita a un rapporto col prezzo davvero concorrenziale hanno decretato il successo di questo marchio. Che oggi cerca anche di porre attenzione al design. Dal caldo al freddo alle portate in tavola, Giostyle firma i vostri pic nic e le nostalgiche gite fuori porta della domenica.


Scegli la borsa termica Giostyle che fa al caso tuo

Come si è visto la borsa termica è un accessorio davvero molto duttile: bisognerà adesso capire quale formato è il migliore per ciò che intendiamo fare con una borsa termica Giostyle. Entriamo quindi nel vivo di questa piccola guida all’acquisto: borsa termica quale scegliere se devo usarla solo in ufficio o per portare il pranzo al lavoro? Sicuramente una borsa termica piccola o di medie dimensioni può essere l’ideale. Modelli più ampi sono invece destinati a preservare il pranzo di diverse persone o da utilizzare durante la spesa al supermarket. Dalla famosa ghiacciaia, allo zaino termico, fino al formato tote bag, ecco che vi proponiamo una selezione degli articoli più venduti e meglio giudicati dagli acquirenti del web. Affidatevi a prodotti nuovi e calcolate che talvolta il marchio non consente la scelta del colore della borsa termica.

1 – Giostyle borsa termica Boxy

Iniziamo la nostra rassegna parlando della borsa termica Giostyle Boxy. Questa borsa termica Giostyle è così bella e curata nel design che può tranquillamente essere passata per una tote bag qualsiasi. Con la sua trama geometrica e colorata si adatta perfettamente allo stile urban, quindi è pressoché perfetta per portare il cibo cucinato a casa in ufficio o per i contesti in cui sappiamo che dovremo pranzare fuori e non ci va di andare in bar o ristoranti. La sua media ampiezza che prevede una capacità di 19 litri ne fa chiaramente anche un ottimo accessorio per andare in spiaggia, in campeggio, per una gita in montagna.

Le caratteristiche

Una borsa termica piccola, nel senso che non stiamo parlando dei famosi contenitori a valigia rigidi un po’ retrò, ma di una borsa abbastanza sottile e non fastidiosamente ingombrante. Realizzata in PVC, ha i manici imbottiti per un maggior confort durante il trasporto, anche quando è abbastanza piena. Borsa termica quale scegliere? Di certo quella meglio realizzata e con un occhio di riguardo nella cura dei dettagli: questa borsa termica Giostyle nella parte inferiore ha dei piedini d’appoggio che impediscono il contatto diretto col terreno, quando la si appoggia da qualche parte, e attutiscono eventuali colpi. Inoltre è dotata di una retina esterna, una pratica tasca portaoggetti. Perfetta per infilare una bottiglietta d’acqua o una borraccia. Altro grande e pratico plus di questa borsa termica sta nella possibilità di lavarla in lavatrice senza problemi.

Le opinioni

Una borsa termica tra le più apprezzate in vendita online, gli acquirenti dicono di trovarla perfetta anche per fare la spesa e riporvi i prodotti surgelati prima di arrivare a casa. Inoltre si riferisce che riesce a mantenere la temperatura davvero a lungo e che i materiali di realizzazione sono senza dubbio di qualità. Consigliatissima dunque e pure molto versatile. Borsa termica quale scegliere: con Giostyle si va sul sicuro.


2 – Giostyle Fiesta set di borse termiche da 6 litri e 25 litri

Perché acquistare una sola borsa termica quando se ne possono avere 2, da utilizzare a seconda delle occasioni? Giostyle Fiesta set di borse termiche da 6 litri e 25 litri è ciò che fa per noi, che potremmo sfruttare una borsa termica piccola e una un po’ più grande se intendiamo conservare più o meno cibo al suo interno. Molto pratiche e resistenti, quando non si utilizzano possono essere riposte una dentro l’altra occupando così un minimo ingombro.

Le caratteristiche

Borsa termica quale scegliere da poter usare ad ampio raggio? Dall’ufficio alle scampagnate, dalle vacanze alla gita fuoriporta? Ottima la combo qui proposta che propone una borsa termica da 25 litri più capiente, adatta anche ad un utilizzo famigliare per mantenere freschi alimenti e bevande destinate a più persone. E insieme una borsa termica piccola da 6 litri, ideale se si desidera portare la famosa “schiscetta” con il pranzo a lavoro. Realizzate in PVC, sono facilmente lavabili e dotate di pratica tracolla insieme ai manici. Inoltre entrambe hanno anche una tasca frontale.

Le opinioni

In questo ambito è bene fare un paio di precisazioni: questa tipologia di borsa termica Giostyle è presentata in diverse varianti colore. Tuttavia acquistando online il produttore ne invierà una di quelle specificate, a seconda della disponibilità. In secondo luogo vi consigliamo sempre di acquistare le borse termiche nuove. Detto ciò i feedback sono più che positivi: ottimo rapporto qualità/prezzo, buoni materiali di realizzazione e tenuta della temperatura.


3 – Giostyle frigo Bravo

Borsa termica quale scegliere volendo andare sull’intramontabile? Ecco la classicissima ghiacciaia, la borsa termica Giostyle per antonomasia. Qui proposta nel modello Giostyle frigo Bravo, è proprio l’ideale per i pic nic, le gite fuoriporta, le giornate trascorse al mare o in montagna. Qualcosa che è diventato addirittura di culto: vi ricordate i film italiani degli anni ’60, ’70 e ’80 che hanno immortalato le nostre ferie estive? Non poteva mancare la mitica ghiacciaia. Non esattamente una borsa termica piccola, ma adatta al pranzo di tutta la famiglia.

Le caratteristiche

Questa borsa termica è realizzata in polipropilene espanso, un materiale leggero resistente al contempo. Prevede una larghezza di 38 cm per la medesima altezza e una profondità di 25,6 cm. Il modo più semplice di raffreddare l’interno di quello che si potrebbe definire un vero e proprio frigo portatile sta nell’utilizzare le mattonelle di ghiaccio, precedentemente congelate nel freezer di casa. Si specifica che queste sono da acquistare separatamente. Il coperchio superiore, tra l’altro, può essere usato anche come vassoio da portata durante il consumo del cibo. La borsa termica Giostyle è in grado di mantenere la temperatura interna costante fino a 14 ore, quindi davvero a lungo. Il peso da vuota arriva a 1,9 Kg e viene proposta nella variante blu con dettagli a contrasto bianchi.

Le opinioni

Se già sappiamo che utilizzeremo la nostra borsa prevalentemente nel tempo libero, per scampagnate con parenti e/o amici, la scelta obbligata non può essere una borsa termica piccola, ma qualcosa che si avvicini al frigorifero portatile. Ecco quindi che la Bravo si rivela l’opzione perfetta: consigliatissima dagli acquirenti del web che, oltre alla durata del refrigeramento ne apprezzano la velocità. Una bottiglia si raffredda in meno di 2 ore. Da avere se si amano le escursioni fai-da-te.


4 – Giostyle 123 zaino termico linea Active

L’evoluzione pratica della borsa termica è lo zaino o la sacca. Giostyle non poteva non stare sul pezzo: ecco allora lo spazioso Giostyle 123 zaino termico linea Active. Come si noterà questa particolare borsa termica Giostyle ricalca il design e i dettagli di uno zaino da trekking. Infatti la linea Active cui appartiene è pensata per chi vive con dinamismo, spostandosi spesso, specialmente nel tempo libero. I materiali di realizzazione oltre a essere di grande qualità, così come ci ha abituati il marchio, sono anche tecnici e volti ad aumentare la praticità del contenitore.

Le caratteristiche

La borsa termica in formato zaino già da sola ha un fattore di comodità in più, ovvero il poter essere trasportata tramite gli spallacci. Se poi si pensa che con i suoi 28 litri quella di cui parliamo è la borsa termica Giostyle più capiente, allora distribuire il peso sull’ampia superficie della schiena ci avvantaggerà ancor di più. Lo zaino ha un isolamento termico ad alta densità di 10 mm ed è realizzato principalmente in PVC adatto a restare in contatto con gli alimenti

Grande attenzione alla progettazione dei propri accessori da parte di Giostyle è evidente nella doppia apertura del contenitore. Questa tattica serve per evitare la dispersione termica, potendo prelevare il cibo senza aprirlo completamente. All’interno si troveranno dei separatori mobili che hanno lo scopo di ottimizzare al meglio lo spazio e la distribuzione degli alimenti volta volta. Le chiusure zip sono impermeabili, è presente uno scomparto aperto esterno in cui sistemare vari accessori, dal telo mare alla giacca, così come si troverà addirittura il foro per le auricolari.

Le opinioni

Feedback entusiasti per questa borsa: chi già lo usa lo trova estremamente capiente, perfetto per una giornata al mare o un’escursione con tutta la famiglia. Anche dopo parecchie ore di esposizione ai raggi solari mantiene ottimale la temperatura interna. Nella versione da 28 litri, per capirsi, ci stanno perfettamente 2 bottiglie da 2 litri in piedi. I materiali e le rifiniture sono effettivamente considerate di qualità, insomma se non state cercando una borsa termica piccola è proprio ciò che fa per voi.


5 – Giostyle Vela travel lunch borsa termica

Una borsa termica piccola come la Giostyle Vela travel lunch è l’ideale per portare il pranzo in ufficio o al lavoro, anche se sul luogo stesso non è presente un frigorifero. Compatta e smart, questa borsa può essere portata a mano, attaccata alla bici nella parte del manubrio o riposta nello scooter.

Le caratteristiche

Borsa termica quale scegliere se non si hanno grosse esigenze di capienza? Un modello come quello in esame è ottimale. Le sue dimensioni non superano i 26 cm in larghezza per 7 litri di capacità. Grande efficienza nel mantenimento della temperatura interna grazie al polipropilene espanso e l’alto grado d’isolamento dato dai 10 mm di spessore. Come accennato questa borsa termica Giostyle è dotata di agganci posteriori per fissarla alla bici, oltre che di tracolla, per un trasporto agevole e poco ingombrante. L’apertura è ampia e scorrevole, i dettagli realizzativi sempre al top, per prodotti di sicura qualità come lo sono quelli del marchio in esame.

Le opinioni

Non abbiamo trovato dei riscontri in merito a questa borsa, ma siamo certi che sia un articolo di qualità, soprattutto per lavoratori e pendolari. Non sempre si può o si desidera mangiare fuori casa pertanto è necessario trovare un modo di conservare gli alimenti preparati autonomamente durante la giornata, per poterli assaporare il più possibile come appena cucinati. Una borsa termica piccola come questa è proprio quello che stavate cercando. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *