migliore chitarra elettroacustica epiphone

Chitarra elettroacustica Epiphone: guida ai migliori modelli per prezzo

Ami il marchio ma non sai quale modello fa davvero al caso tuo? Recensioni e caratteristiche per scegliere la migliore chitarra elettroacustica Epiphone

L’articolo di oggi è rivolto a tutti i musicisti e, più in generale, a tutti gli appassionati interessati a conoscere più da vicino il meraviglioso mondo della chitarra. Uno degli strumenti più celebri e versatili del mondo, che ha ispirato generazioni di artisti appartenenti alle epoche ed ai generi più disparati. Non a caso ancora oggi la chitarra è uno degli strumenti più venduti in assoluto ed ogni giorno avvicina migliaia di persone più o meno giovani alla musica. Ebbene, oggi ci soffermeremo su una particolare tipologia di chitarra e su una particolare marca con anni di comprovata esperienza nel settore. Più specificamente, parleremo di chitarra elettroacustica Epiphone, andando a dare un’occhiata ad alcuni dei migliori modelli presenti sul mercato.

Epiphone è un brand che probabilmente non ha bisogno di presentazioni: è stata la marca scelta, tra tanti, dai The Beatles (storici utilizzatori delle elettriche Casinos, ma non solo) e da Bob Dylan, ma anche di Marc Bolan dei T. Rex, di Brian Jones dei The Rolling Stones e, volendo andare avanti negli anni, di The Edge degli U2, di Noel Gallagher degli Oasis e di Tom DeLonge dei Blink 182. Non ci resta che spiegare cosa intendiamo quando utilizziamo la dicitura chitarra elettroacustica (o anche “ chitarra acustica elettrificata ”): ebbene, stiamo parlando di una chitarra acustica, quindi dotata di una forma e munita di corde di materiali differenti rispetto alla classica, che però non risuona esclusivamente grazie al proprio body e che invece può anche essere collegata a sistemi esterni (ovvero “amplificata”) andando a produrre un risultato in qualche modo avvicinabile a quello di una chitarra elettrica. A questo punto dovremmo avere chiarito i nostri punti di riferimento e quindi non ci resta che andare a scoprire quale sia la migliore chitarra elettroacustica Epiphone in circolazione.

Migliore chitarra elettroacustica Epiphone

Questa breve guida dedicata alla ricerca della migliore chitarra elettroacustica Epiphone inizierà con tre diversi modelli di chitarra acustica elettrificata che condividono materiali, forma e realizzazione e che si differenziano l’uno dall’altro solo per alcuni piccoli particolari quali colorazione, battipenna (ovvero quello strato di plastica che ricopre il corpo di una chitarra, in prossimità delle corde, che serve a difendere il legno da possibili colpi di mano e plettro) e via dicendo.

I modelli in questione sono la chitarra elettroacustica Epiphone EE2SEBNH3 AJ-220SCE, la chitarra elettroacustica Epiphone EE2SNANH1 AJ-220SCE e la chitarra elettroacustica Epiphone EE2SVSNH3 AJ-220SCE. Tre esemplari che non a caso sono caratterizzati da prezzi vicinissimi l’uno all’altro: la prima può venire acquistata al prezzo di 242,50 euro IVA inclusa, con la possibilità di approfittare di uno sconto del 3% e della spedizione gratuita. La seconda viene venduta al prezzo di 249,00 euro IVA inclusa più spese di spedizione, mentre la terza può venire comprata per 250,58 euro IVA inclusa, con la possibilità di approfittare della spedizione senza costi aggiuntivi.

Dopodiché andremo avanti con un modello di chitarra acustica elettrificata appena più avanzato quale la Epiphone EEDVVBNH1 Dove Pro, che invece viene venduta al prezzo di 330,63 euro IVA inclusa. Quindi spazio ad un modello di chitarra elettroacustica Epiphone caratterizzata da una forma differente rispetto a tutte quelle di cui sopra (torneremo dettagliatamente sull’argomento in seguito) quale la EEJ2NAGH1 EJ-200SCE, che può essere acquistata al prezzo di 497,55 euro IVA inclusa, a cui vanno aggiunte le spese di spedizione.

Infine, il nostro viaggio alla ricerca della migliore chitarra elettroacustica da acquistare in rete si concluderà con la chitarra elettroacustica Epiphone EMECNANH3 DR-500MCE. Stiamo parlando di una dreadnought (altro riferimento alla forma del corpo su cui ci soffermeremo a breve) venduta al prezzo di 581,00 euro IVA inclusa, con la possibilità però di approfittare della spedizione gratuita. Chiudiamo questa presentazione degli articoli che analizzeremo a breve spiegando i criteri con cui ci muoveremo modello dopo modello: da una parte proveremo ad evidenziare le caratteristiche principali della singola chitarra acustica elettrificata (forma, componenti, materiali utilizzati per la realizzazione ecc.), dall’altra daremo spazio al cosiddetto “feedback degli utenti”. Quest’ultimo rappresenta semplicemente il parere di persone che hanno acquistato e provato il modello in questione: un aspetto importante per ogni categoria merceologica, che però diventa semplicemente fondamentale quando si parla di strumenti musicali.

Prime 3 chitarre Epiphone:

Come già anticipato in precedenza, oggi la nostra guida dedicata alla ricerca migliore chitarra elettroacustica Epiphone in vendita su internet inizia in maniera piuttosto particolare, visto che andremo ad osservare da vicino non uno, ma ben tre modelli. Tre diversi esemplari di chitarra acustica elettrificata, che, da una parte, condividono grandissima parte delle caratteristiche strutturali tipiche dello strumento (quali ad esempio forma, materiali di realizzazione ecc.), ma che, dall’altra, sono rese uniche da particolari differenti e, soprattutto, da reali (seppur minime) variazioni di prezzo.

Stiamo parlando più precisamente della chitarra elettroacustica Epiphone EE2SEBNH3 AJ-220SCE, la chitarra elettroacustica Epiphone EE2SNANH1 AJ-220SCE e la chitarra elettroacustica Epiphone EE2SVSNH3 AJ-220SCE. Iniziamo dunque ad osservare gli aspetti comuni ai tre esemplari di cui sopra: ebbene, stiamo di fatto parlando di tre chitarre “Grand Auditorium” (una delle tipologie di forma del corpo più diffuse) a spalla mancante. Quando parliamo di “spalla mancante” facciamo riferimento ad una particolare asimmetria nel corpo, o body, della chitarra, pensata appositamente per permettere alle mani del musicista di raggiungere più comodamente i tasti in prossimità della cassa armonica.

Veniamo ora ai materiali di costruzione, che sono i medesimi per tutti e tre gli esemplari di chitarra elettrificata in questione: il body è stato realizzato in mogano, così come il neck, la parte superiore è stata realizzata in abete rosso, mentre la tastiera è stata realizzata in palissandro. Ultimo, ma non ultimo l’aspetto elettrico: tutte e tre le chitarre in questione presentano una configurazione pick-up H-S ed un preamplificatore Shadow Performer di alta qualità e quindi possono venire amplificate comodamente. Dopodiché sono dotate sia di tuner integrato che della possibilità di gestire volume, high EQ, low EH e phase: questo vuol dire che avrete la possibilità di accordarvi e di controllare il suono del vostro strumento con il semplice ausilio di due pile 2 CR2.

Chiudiamo il racconto di questo gruppo di chitarre elettroacustiche segnalando le piccole differenze che le caratterizzano: differenze relative innanzitutto alla colorazione e quindi relative al prezzo. La chitarra elettroacustica Epiphone EE2SEBNH3 AJ-220SCE è caratterizzata da una colorazione ebano e può essere acquistata al prezzo di 242,50 euro IVA inclusa, con la possibilità di approfittare di uno sconto del 3% sul costo originale di listino e della spedizione gratuita. La chitarra elettroacustica Epiphone EE2SNANH1 AJ-220SCE prevede invece un colore naturale e può essere acquistata al prezzo di 249,00 euro IVA inclusa. Infine la chitarra elettroacustica Epiphone EE2SVSNH3 AJ-220SCE presenta una colorazione raggera vintage e può essere acquistata al prezzo di 250,58 euro IVA inclusa, con la possibilità di ottenere la spedizione senza costi aggiuntivi. Arrivati a questo punto non ci resta che dare un’occhiata ai pareri espressi dagli utenti che hanno acquistato a provato uno di questi tre esemplari di chitarra acustica elettrificata: ebbene quasi tutti parlano di un ottimo strumento, capace di unire la bellezza estetica alla performance sonora: volendo essere più specifici vengono premiate soprattutto l’emissione limpida, le ottime rifiniture e la possibilità, non scontata vista la fascia di prezzo, di avere a disposizione sia l’accordatore che la gestione dell’equalizzazione integrati.


Chitarra elettroacustica Epiphone EEDVVBNH1 Dove Pro

Andiamo ora avanti e prendiamo in esame un altro esemplare di chitarra elettroacustica Epiphone quale la EEDVVBNH1 Dove Pro, ovvero una classica “Dreadnought” (altra forma che caratterizza tantissimi diversi modelli di acustica) che richiama dal punto di vista estetico la celebre Gibson Hummingbird: in questo caso stiamo parlando davvero di un modello quasi leggendario di chitarra acustica elettrificata, utilizzato da decine di musicisti immortali e caratterizzato, oltre che da materiali eccellenti, da una colorazione vintage cherry sunburst e da un battipenna che spesso e volentieri mostra proprio la rappresentazione di un uccellino. Ebbene il battipenna della nostra EEDVVBNH1 Dove Pro richiama proprio quello del modello di cui sopra ed anche la colorazione, soprannominata “esplosione di violino” è in effetti vicina a quella descritta poc’anzi. 

Veniamo ora ai materiali di realizzazione di questa chitarra elettroacustica Epiphone, che presenta un body ed una parte superiore in abete rosso, il neck e le parti laterali in acero ed una tastiera in palissandro: degni di nota anche il manico con incastro a coda di rondine ed il cosiddetto “profilo slim taper D”: anche in questo caso parliamo di un celebre profilo di manico tipico di molte chitarre Gibson, particolarmente amato da migliaia di musicisti per la semplicità con cui permette di tenere le diverse posizioni.

A ciò si aggiunga che la nostra chitarra acustica elettrificata può ovviamente venire amplificata e grazie al pickup Fishman Sonicore offre una qualità di resa assolutamente paragonabile a quella “naturale”. La chitarra elettroacustica Epiphone EEDVVBNH1 Dove Pro può essere acquistata al prezzo di 330,63 euro IVA inclusa, a cui vanno aggiunte le spese di spedizione. Gli utenti che l’hanno acquistata e provata si dicono pienamente soddisfatti del prodotto: vengono apprezzati soprattutto il suo suono corposo, il manico (che, come già detto, permette di scorrere sulla tastiera senza difficoltà) e, ultimi ma non ultimi, i tantissimi dettagli che rendono il modello davvero straordinario anche dal punto di vista estetico.


Chitarra elettroacustica Epiphone EEJ2NAGH1 EJ-200SCE

Questo nostro viaggio a caccia della migliore chitarra elettroacustica Epiphone sul mercato prosegue ora con il modello EEJ2NAGH1 EJ-200SCE: una “Jumbo” a spalla mancante che può essere acquistata al prezzo di 497,55 euro IVA inclusa, a cui però vanno aggiunte le spese di spedizione previste dal singolo portale. Iniziamo col ricordare che la cosiddetta “Jumbo” è una delle chitarre classiche più note e vendute di sempre: una parola che indica una particolare forma della cassa, pensata per ottenere un suono corposo con bassi ben presenti. Una chitarra acustica (elettrificata o meno) jumbo è caratterizzata da una cassa armonica molto ampia, che però poi si va a stringere nella parte alta, creando quindi una linea molto simile a quella del numero “8”.

Nel caso della nostra chitarra elettroacustica Epiphone dobbiamo però aggiungere la spalla mancante, ovvero una particolare asimmetria presente nella parte alta del body: un vero e proprio “taglio” del legno che, da una parte, influisce sull’emissione sonora (appena più equilibrata dal punto di vista degli alti) e che, dall’altra, rende molto più facile il raggiungimento degli ultimi tasti della tastiera alle mani del chitarrista. Diamo ora un’occhiata ai materiali con cui è stata realizzata la nostra EEJ2NAGH1 EJ-200SCE: il body è costituito di acero duro, mentre il neck di semplice acero; la parte superiore è composta di abete rosso, mentre la tastiera è stata realizzata in palissandro.

Ultima, ma non ultima, la scala di questa chitarra acustica elettrificata: in questo caso parliamo di una scala 25.5, che premia soprattutto i musicisti con mani grandi e dita lunghe. Il contro di una scala di questo tipo è rappresentato da una tensione delle corde appena superiore alla media, che rende le posizioni appena più dure da sostenere, ma, dando un’occhiata ai feedback relativi al modello in questione, l’aspetto non sembra avere creato particolari problemi a nessuno. I commenti pubblicati da coloro che hanno acquistato e provato la chitarra elettroacustica Epiphone EEJ2NAGH1 EJ-200SCE sono infatti semplicemente entusiastici: il rapporto tra qualità e prezzo è considerato “incredibile” e tantissimi si dicono soddisfatti dell’acquisto “al 110%”.


Chitarra elettroacustica Epiphone EMECNANH3 DR-500MCE Dreadnought

Il nostro articolo si chiude con un modello di chitarra elettroacustica Epiphone caratterizzata da un prezzo appena superiore rispetto a quelli visti sin qui; una chitarra che però, come è facile immaginare, presenta prestazioni semplicemente eccellenti. Stiamo parlando della EMECNANH3 DR-500MCE, una chitarra acustica elettrificata “Dreadnought” a spalla mancante (vedere capoversi precedenti per ulteriori indicazioni su questa particolare forma del corpo e sul significato della dicitura “spalla mancante”), che presenta un body ed un neck in mogano, una tastiera in palissandro, la parte superiore in abete rosso Sitka massello.

I materiali di realizzazione della nostra Epiphone EMECNANH3 DR-500MCE sono dunque di altissima qualità, così come le rifiniture (basti pensare che sia il capotasto che la selletta sono in osso) e tutto l’apparato meccanico ed elettronico: a tal proposito questa chitarra acustica elettrificata monta meccaniche Grover Sta-Tite ed il sistema di preamplificazione eSonic2. Il risultato? Uno strumento comodo da suonare, caratterizzato da un sound potente ed equilibrato, sia quando risuona naturalmente, sia quando viene amplificato.

La chitarra elettroacustica Epiphone EMECNANH3 DR-500MCE può venire acquistata al prezzo di 581,00 euro IVA inclusa, con la possibilità di usufruire della spedizione gratuita. Coloro che l’hanno acquistata e provata la ritengono una chitarra degna della storia di questo brand: suonare questo strumento musicale vuol dire infatti rivivere la fascinazione degli anni d’oro del pop internazionale, calandosi nei panni delle leggende citate ad inizio articolo. La linea Masterbilt di Epiphone dunque raggiunge ancora una volta l’obiettivo dichiarato: realizzare strumenti di fascia medio alta ad un prezzo davvero molto competitivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *