chitarra elettrica per iniziare

Iniziare è dura: come scegliere la migliore chitarra elettrica

Come affrontare questo affascinante step scegliendo la giusta chitarra elettrica per iniziare? Ecco i migliori modelli di chitarra elettrica entry level

L’inizio dell’avventura nel mondo della chitarra elettrica è alle porte, ormai sei deciso e non stai più nella pelle. La selva di offerte può creare incertezze che vanno subito eliminate per essere sicuri di scegliere la giusta chitarra elettrica per iniziare. Optare da subito per la migliore chitarra elettrica entry level (oppure per la elettrificata) è il sogno di tutti gli esordienti nel roboante mondo del suono elettrico. Lo strumento più affascinante per antonomasia e che rievoca sogni d’infanzia (o semplicemente sogni del momento) è finalmente alla tua portata, il viaggio sarà lungo, tante le cose da imparare, quindi bene iniziare col piede giusto.

Non entreremo nei dettagli delle infinite combinazioni possibili con amplificatori, pedali e altri accessori per chitarristi elettrici. Ovviamente senza scordarci che proprio queste cose rendono il suonare questo strumento un’attività sempre nuova e affascinante ad ogni livello di conoscenza musicale. Partiremo piuttosto dalle basi (che significa comunque dare largo sfogo a creatività e divertimento per un neofita), ovvero vedremo come scegliere la chitarra elettrica per iniziare analizzando i modelli di migliore chitarra elettrica entry level in commercio.

Chitarra elettrica per iniziare, come sceglierla

Sicuramente se sei convinto di fare questo affascinante primo passo nel mondo della chitarra elettrica, o vuoi semplicemente un modello in più da aggiungere al tuo arsenale, hai bisogno di alcune linee guida per la scelta della migliore chitarra elettrica entry level. Se cerchi la chitarra elettrica per iniziare che duri il più possibile e non ti deluda, consigliamo di valutare alcuni fattori di base prima di procedere all’acquisto:

  • Affidabilità del marchio e recensioni. Avere altri utenti che hanno acquistato il prodotto ti consente di capire sotto ogni aspetto qual è la miglior chitarra entry level per il caso tuo.
  • Suonabilità. Non tutte le chitarre hanno le stesse dimensioni e non tutte le mani hanno la stessa grandezza. E’ fondamentale quindi scegliere un modello che sia proporzionato, con manico e tastiera adatti per dimensioni alla tua mano.  Ciò permetterà di non sforzarti troppo e avere una corretta impostazione nel suonare.
  • Costruzione sufficientemente buona. Manico e meccaniche in particolar modo devono garantire una corretta spaziatura fra i tasti e la tenuta dell’accordatura (a corde non nuovissime, visto la necessità di adattamento iniziale di tutte le strings da nuove).
  • Il suono deve essere privo di eccessivi disturbi di fondo (sintomo di scarso isolamento elettrico) sia durante la plettrata che durante l’uso dei potenziometri e delle leve di selezione dei pick-up.
  • Seguire i propri gusti, estetici e di genere. Non fossilizzarsi su una chitarra che ti viene consigliata, ascolta tutti ma decidi in base ai tuoi gusti. Ad esempio, se ami il metal e vuoi una chitarra elettrica entry level adatta al genere (come il modello Ibanez GRX 70 QA), non ti fare problemi. In ogni caso ricorda che ci sono chitarre che sia per caratteristiche di costruzione che per i pick up montati si adattono ad uno o più generi. Cerca di scegliere una chitarra che viene indicata come idonea al tuo/tuoi generi preferiti.
  • La presenza o meno di accessori inclusi. Avere un pacchetto completo per iniziare può essere una soluzione che semplifica la vita a chi ha meno tempo per scegliere piccoli amplificatori, tracolle ecc…Si risparmia qualcosa a livello di esborso, anche se c’è da dire che bisogna essere poco pretenziosi sull’aspetto qualitativo se ci si orienta su delle offerte di “bundle completi”.

Migliore chitarra entry level: 6 modelli selezionati

Accomunati dall’essere ben conosciuti e ben recensiti, questi modelli di chitarra elettrica per iniziare assicurano quell’affidabilità di base necessaria per suonare a livello amatoriale ed apprendere correttamente lo strumento. Il tutto in una fascia di prezzo ultra low cost fra i 100 e i 250 euro. Vediamo allora fra Fender Squier, Ibanez, Rocktile, Gear 4 Music, Yamaha, qual è la migliore chitarra elettrica entry level per le tue esigenze.

1 – Rocktile Pro ST60-SK | Chitarra elettrica per iniziare

La chitarra elettrica per iniziare che imita la forma della gloriosa Fender Stratocaster. Se sei alla ricerca della miglior chitarra entry level magari sei interessato a sapere cosa puoi portarti a casa col budget limitato ai minimi termini. Ecco la Rocktile Pro ST60-SK che appare fra le migliori soluzioni possibili di chitarra elettrica per iniziare. Si tratta di una chitarra con 1 pick up humbucker, 2 single coil e forma standard. Un modello adatto a tutti e disponibile in versione nera e in versione “skull”. Strizza sicuramente l’occhio agli amanti del metal che vogliono allo stesso tempo esercitarsi su altri generi con una chitarra elettrica per iniziare standard e versatile. La tastiera è in palissandro, il manico in acero ed il corpo in tiglio, sul quale appaiono i potenziometri di volume e tono. Semplice, funzionale, possiamo dire che è la chitarra elettrica entry level per definizione. Molto interessante il prezzo molto contenuto, visto anche il fatto che il pacchetto include un cavo da 2,5 m per la connessione della chitarra, la chiave esagonale e la leva per il tremolo al ponte.


2 – Chitarra Elettrica LA + Pacchetto Amplificatore | Chitarra elettrica per iniziare

Un modello con un bundle completo fa da cornice alla chitarra elettrica entry level proposta da Gear 4 Music. Inutile dirlo, fra i marchi per principianti, Gear 4 Music va forte perché è specializzato. Cosa rende particolare questo strumento? La somiglianza, anche in questo caso, con la Fender Stratocaster. La struttura simile al modello più standard del mercato conferisce un’alta suonabilità a questa chitarra elettrica entry level. Se non vuoi partire con uno strumento già personalizzato questa chitarra fa proprio al caso tuo, in quanto è indicata per un vasto range di suonatori con le sue dimensioni intermedie. Dal punto di vista tecnico si tratta di una chitarra semplice con i classici controlli di tono e selezione dei pick up.

I pick up sono single coil, quindi un po’ rumorosi di natura, e producono il classico timbro simil-Stratocaster con le 5 combinazioni di pick up da selettore. Gear 4 music punta a fornirti tutto il necessario per iniziare a suonare immediatamente con un kit completo di: chitarra elettrica per iniziare LA, amplificatore 10W, accordatore, cavo, corde, tracolla e plettri. Un pacchetto completo ad un prezzo veramente, veramente basso. Le recensioni confermano l’apprezzamento della vasta platea di principianti che ha scelto questo bundle. La chitarra elettrica entry level LA di Gear 4 Music è disponibile (sempre col bundle completo appena menzionato) anche in versione per mancini, quindi divertimento e apprendimento assicurato anche per i left-handed.


3 – Rocktile Pro-R S Chitarra Elettrica, Colore Ciliegia | Chitarra elettrica per iniziare

Questa chitarra elettrica per iniziare riprende la forma dell’iconica Gibson SG. Sicuramente uno step avanti rispetto ai primi due modelli a livello di rifinitura, la chitarra per iniziare proposta da Rocktile è composta da tastiera in palissandro, corpo in tiglio e manico in acero. L’hardware è cromato con 2 pick up humbucker a raccogliere il suono, imitando in tutto e per tutto lo stile e il suono Gibson. Adatta ad un vasto range di prinicipianti con le sue dimensioni intermedie e proposta nel classico e accattivante colore ciliegia è una chitarra elettrica per iniziare a suonare rock, hard rock e metal. Per apprendere i rudimenti della chitarra elettrica è comunque adattissima non avendo un’impugnatura difficile. Nel pacchetto inclusi anche in questo caso cavo per chitarra e chiave esagonale. Ideale per principianti che strizzano l’occhio al rock e magari vogliono anche concedersi qualcosa dal punto di vista estetico. Potrai ideare, sperimentare, suonare accordi e melodie da subito calandoti nello stile della mitica chitarra “diavoletto” tanto famosa dagli anni 70/80 in poi.


4 – Ibanez GRX70 QA | Chitarra elettrica per iniziare

La filosofia dietro a questa chitarra elettrica entry level è che non c’è bisogno di avere una chitarra costosa per produrre un bel suono. La serie Gio è pensata infatti dal famosissimo brand Ibanez per i musicisti che vogliono qualità a un prezzo accessibile per un principiante. Attraente per il look in perfetto stile Ibanez, è una chitarra entry level molto suonabile, adatta a chi ha le mani piccole. Le caratteristiche principali di costruzione sono il corpo in acero e pioppo, il manico (tipico GRX Ibanez) in acero e la tastiera in palissandro con intarsi bianchi.

L’hardware cromato dà un tocco estetico allo strumento molto interessante e le meccaniche sono sufficientemente di qualità per tenere l’accordatura a lungo, primeggiando rispetto ai modelli concorrenti in questa fascia di prezzo. Anche i tasti sono fra i più rifiniti in una chitarra elettrica entry level. Ovviamente se sei un fan di chitarristi Ibanez, avrai la possibilità di avvicinarti al suono dei tuoi beniamini imparando intanto a suonare sulla GRX70 Gio, in attesa di fare il salto di qualità. Consigliato a chi punta a diventare uno shredder o comunque un chitarrista “veloce” sulla tastiera, meno a chi preferisce le tonalità profonde tipiche del suono Gibson invece. Chitarra elettrica entry level disponibile in varie colorazioni eccentriche e accattivanti.


5 – Yamaha Pacifica 012 | Chitarra elettrica per iniziare

La chitarra elettrica entry level Yamaha Pacifica 012 è il classico dei classici per i principianti. Non ti sorprenderà sentire anche i chitarristi più avanzati parlare delle loro origini, spesso passate a macinare musica e studiare su questo storico modello di chitarra elettrica per iniziare. Una chitarra comoda da suonare e molto standard nelle dimensioni, indicata per rock, metal e altri generi che necessitano suoni brillanti. Il selettore dei pick up è a 5 posizioni e sul corpo si trovano i potenziometri del volume e del singolo controllo del tono. Dispone di leva al ponte per il vibrato e garantisce un’intonazione precisa e ideale per il principiante che ha intenzioni serie e non vuol perder tempo con modelli di chitarra entry level non all’altezza.

Amata dagli insegnanti di musica, la chitarra elettrica per iniziare Yamaha PA012 monta come pick up un humbucker al ponte e due single coil. La tastiera è in palissandro e puoi scegliere fra la colorazione bianca, blu, rossa e nera. Una chitarra con recensioni che non lasciano dubbi che ha spesso creato dolori affettivi a chi, diventando un “advanced guitarist”, ha voluto rivenderla. Indicata per i principianti che intendono arrivare al livello pre-intermedio/avanzato senza dover cambiare chitarra. Parliamo infatti di una chitarra entry level che ti accompagna nell’apprendimento sino all’approdo al primo strumento di qualità professionale/semi professionale.


6 – Squier by Fender Affinity Telecaster MN | Chitarra elettrica per iniziare

Come non proporre infine un prodotto di sicura affidabilità, come la Telecaster della versione Affinity di Squier by Fender. Una robusta chitarra elettrica per iniziare, tradizionale per aspetto estetico e funzionalità. Il suono è il classico delle Telecaster, versatile, caratteristico e di qualità. La suonabilità è buona grazie alle dimensioni standard di questa chitarra elettrica entry level. La storia del marchio Fender viene rispettata in tutte le produzioni economiche e quindi ci sentiamo di dire che abbiamo a che fare con la migliore chitarra elettrica entry level per le tue ambizioni chitarristiche.

Il corpo è in ontano e il manico in acero con la classica forma C-Shape, tanto amata dai chitarristi Fender. I pick up sono due: vintage single coil al ponte e tele pick up al manico. Il suono è inconfondibile, adatto sia a sonorità vintage che moderne (rock, pop, jazz, qualsiasi altro genere, forse non adattisssima solo al metal). La tastiera è in acero, con 21 tasti ed intarsi neri. Ottime le finiture e l’hardware cromato. Non adatta se vuoi “correre” sulla tastiera, ma più indicata se vuoi apprendere correttamente lo strumento e poi scegliere in futuro su quale modello approdare per scalare il livello “advanced” come chitarrista. Questa chitarra elettrica entry level è anche perfetta per il musicista non principiante che vuole uno strumento di scorta, affidabile e con un suono a tratti indistinguibile dal modello Telecaster di gamma professionale prodotto dalla stessa Fender.

Le recensioni, come preventivabile, sono entusiaste e indicano questo modello di chitarra elettrica per iniziare come quello giusto per chi non vuol davvero sbagliare. Quindi, le certezze non mancano e la versatilità neanche, il modello non a caso è del tutto simile a quello che puoi vedere in un video musicale. La Telecaster è uno dei modelli più venduti della storia, tanti gli artisti a cui deve la sua gloria: dai Beatles a Springsteen, dai grandi nomi del rock anni 70 ai Coldplay e Radiohead di inizio anni 2000, sino ai protagonisti dell’ indie-rock attuale. Questa versione Affinity di Squier by Fender non può che farti fare bella figura e aiutarti nel diventare un chitarrista migliore. Se hai già in testa di orientarti verso una Telecaster, iniziare con questa chitarra entry level è indubbiamente la scelta giusta fra i vari modelli di chitarra elettrica per iniziare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *