Miglior Phon 2018

Miglior Phon 2019: Dyson Supersonic, Babyliss 6000E ProDigital e Parlux

Qual è il miglior phon 2019? Abbiamo selezionato gli asciugacapelli di fascia alta professionali con le caratteristiche vincenti: Dyson Supersonic, Babyliss 6000E Pro Digital e Parlux 385 PowerLight

Ci siamo chiesti quale sia il miglior phon 2019 e, tra i preferiti dagli utenti, abbiamo trovato modelli abbastanza costosi. D’altronde chi vorrebbe rovinare i capelli con l’asciugatura? Chi vorrebbe farli diventare secchi e stopposi? Ogni giorno vengono spesi fior fior di quattrini in prodotti tricologici per la cura dei capelli, ma spesso si sottovaluta proprio il fattore decisivo: il phon. L’asciugacapelli è lo strumento che vive a stretto contatto con le nostre chiome, ma spesso la sua qualità non sembra interessarci. L’importante è che asciughi. Moltissimi studi hanno dimostrato come tale atteggiamento ci allontani sempre più dall’avere quella bellissima chioma fluente che brilla in tutte le pubblicità. Ecco i 3 prodotti dell’anno che rientrano nella classifica del miglior phon 2019: Dyson Supersonic, BaByliss 6000E Pro Digital e Parlux 385 PowerLight. Iniziamo dal più economico (mica tanto) dei tre!

Da non perdere:

Miglior Phon 2019: terza posizione per il Parlux 385 PowerLight

Il Parlux 385 PowerLight merita sicuramente di essere in lista per il miglior phon 2018-2019, poiché ha diversi punti di forza dalla sua parte. Partiamo dai dati tecnici indispensabili. Il cavo è lungo 3 metri, abbastanza per un raggio di azione ampio. Questo Parlux ha una potenza pari a 2150W e due velocità selezionabili. Il Parlux 385 PowerLight dispone anche dalla funzione ionizzatore, presente ormai sulla maggior parte degli asciugacapelli. Le temperature selezionabili sono le classiche 3 (freddo, tiepido, caldo). Chi ha utilizzato questo phon ha apprezzato in particolar modo l’asciugatura in tempi molto veloci, la delicatezza sui capelli, la diminuzione del crespo grazie agli ioni. Si aggiungono valutazioni positive sui beccucci stretti che permettono una maggiore accuratezza delle acconciature e una struttura del phon facile da maneggiare. Tra i contro, invece, notiamo l’assenza del diffusore (non incluso in dotazione) e un prezzo medio-alto.

Caratteristiche del Parlux 385 PowerLight:

  • Potenza? Ci siamo. Il Parlux 385 PowerLight è davvero molto potente, sia per quanto riguarda il wattaggio, che per la tipologia di motore utilizzato. Idem per la portata del flusso d’aria emesso. Con i suoi 2150 W, questo phon è in grado di asciugare con efficacia in pochissimo tempo. Sicuramente è un phon professionale, quindi pensato per essere utilizzato a lungo e frequentemente (durata prevista di circa 2200 ore);
  • Delicatezza? A pari voti con la potenza. Il Parlux 385 PowerLight è il miglior phon 2018 perché frutta l’azione combinata di 3 elementi, ovvero la tecnologia agli ioni e materiali fenomenali all’interno della griglia. Le funzioni Ionic e Ceramic permettono al calore di distribuirsi in maniera uniforme sui capelli, senza rovinarli o seccarli causandone lo stress termico;
  • Funzioni? Poteva dare di più. Il Parlux 385 PowerLight è dotato delle funzioni “classiche” che caratterizzano ormai quasi tutti i phon di fascia medio-alta. Ottima la funzione “colpo d’aria fredda” che permette di fissare l’acconciatura e raffreddare subito le ciocche. Un sistema di isolamento termico garantisce, effettivamente, un freddo “puro”;
  • Praticità? Vicinissimo alla perfezione. Questo phon di fascia medio-alta è in lizza per il miglior phon 2018 anche perché è estremamente pratico e leggero. Le sue dimensioni sono di 26x20x10 cm e pesa soltanto 700 grammi. La leggerezza manca spesso nei phon professionali, rendendoli piuttosto pesanti e scomodi da utilizzare a causa del potente motore. In questo caso, invece, la potenza è rimasta intatta e la cura del design e della maneggevolezza è aumentata esponenzialmente. La Parlux è forte anche sul controllo del rumore, e infatti questo modello è abbastanza silenzioso. Ad ogni modo è possibile adattarvi un silenziatore per rendere il tutto ancora meno invadente.
Miglior Phon 2018: Dyson Supersonic, BaByliss e Parlux

Ecco il comodo silenziatore Parlux: Melody Silencer

Silenziatore PARLUX Melody Silencer
Prezzo di listino: EUR 38,20
Prezzo: EUR 19,06
Risparmi: EUR 19,14
Price Disclaimer

Miglior Phon 2019: seconda posizione per il BaByliss 6000E Pro Digital

Abbiamo posizionato il BaByliss 6000E Pro Digital al secondo posto della classifica sul miglior phon 2018. Tra le recensioni dei clienti questo phon di fascia alta ha delle recensioni davvero altissime. I motivi sono evidenti sin dalle sue caratteristiche tecniche. Il cavo è leggermente più corto del Parlux 385 PowerLight, ma solo di 20 cm. In compenso guadagna in potenza, arrivando a 2200W. Tra i punti di forza del miglior phon 2018 BaByliss c’è la longevità (grazie al motore elettronico) e la messa in piega liscia molto accurata. Inoltre, evita l’effetto crespo grazie allo ionizzatore ed è ideale anche per uso familiare pur essendo professionale. Chi l’ha provato lo ritiene ottimo per capelli ricci e voluminosi. Tra i punti deboli, come prima, c’è il fattore prezzo che colloca il BaByliss 6000E Pro Digital tra i phon di fascia alta.

Caratteristiche  del BaByliss 6000E Pro Digital :

  • Potenza? Il massimo. Questo asciugacapelli è tra i più potenti in commercio. Come accennavamo prima, il BaByliss 6000E Pro Digital è dotato di un motore digitale con prestazioni nettamente superiori agli altri phon in commercio. In breve: invece del motore tradizionale-meccanico, questo modello dispone di un motore EC Digital in grado di vivere circa 10.000 ore. Pensate che la durata media di un phon è di circa 2000 ore, il confronto è stracciante. Anche la velocità del getto d’aria è superiore alla media (208 km/h). Attenzione: questo dato è indispensabile per orientarvi all’acquisto. Se avete capelli sottili o delicati potreste pensare di optare per un modello meno potente. Se, al contrario, avete tantissimi capelli o una chioma indisciplinata il BaByliss è ciò che fa per voi;
  • Delicatezza? Bene, grazie allo ionizzatore per capelli più morbidi e meno crespi. A differenza del Parlux 385 PowerLight, non ha una griglia rivestita con materiali quali la ceramica o la tormalina. Tale mancanza è però compensata dal fatto che il motore digitale prevede una temperatura massima ottimale, impostata per non essere mai troppo aggressiva sui capelli;
  • Funzioni? Molto ricco. Il BaByliss 6000E Pro Digital si gioca il podio per il miglior phon 2018-2019 per tutte queste caratteristiche. Oltre all’ormai ovvia selezione della temperatura tra due livelli di calore e alle due velocità del getto d’aria, il BaByliss dispone del colpo d’aria fredda per fissare la piega. Ma non è tutto: la funzione turbo permette di aumentare la velocità e la portata d’aria ma senza aumentare la temperatura;
  • Praticità? Ancora più leggero del Paralux, il phon BaByliss pesa soltanto 450 grammi (senza beccuccio). Non ci si può stancare durante la piega con un asciugacapelli così leggero. Il cavo poteva essere più lungo, ma i suoi 2 metri consentono comunque una certa libertà di movimento. Gli accessori in dotazione, infine, sono ottimi oltre che numerosi rispetto alla concorrenza. Il BaByliss 6000E Pro Digital viene venduto in un kit che comprende:
  1. un beccuccio molto stretto (4 x 75 mm) utilissimo per la massima precisione della piega;
  2. un beccuccio stretto (6 x 90 mm) perfetto per una comunissima piega;
  3. un diffusore per asciugare i capelli ricci senza rovinarne le naturali onde e il volume.
Miglior Phon 2018: Dyson Supersonic, BaByliss e Parlux

Miglior Phon 2019: prima posizione per l’asciugacapelli Dyson Supersonic

Arriviamo il primo della classe. Vittoria quasi inevitabile se guardiamo al prezzo. Il miglior phon 2019 in assoluto è l’asciugacapelli Dyson Supersonic, che già a sentire il nome vi viene la paura. Abbiamo spulciato il web in cerca di recensioni e, come ogni big che si rispetti, si è fatto già tantissimi nemici. Si è anche scatenata una sorta di guerra tra i produttori di phon “normali” e lo straniante alieno Dyson Supersonic. Molto più di un phon, molto più di un asciugacapelli, quasi un oggetto di design. Solo la custodia costa quanto i phon di noi comuni mortali (circa 40€). Ma come fa a non esserci un motivo? Siamo convinti che di motivi ce ne siano tantissimi! Le recensioni di chi l’ha provato lo descrivono come un’assoluta innovazione che non permette di tornare più indietro.

Qual è la novità dell’asciugacapelli Dyson Supersonic?

Pare sia come sottoporre i capelli ad un trattamento dal parrucchiere ogni volta che si asciugano. L’effetto finale è quello di un capello più lucido e sano, poiché l’asciugatura rapida non è data tanto dall’eccessivo calore, quanto dalla potenza del suo motore futuristico con una turbina in più. Dyson ha investito 50 milioni di sterline per la messa a punto di questo apparecchio, dando vita ad un vero e proprio laboratorio di studio del capello. Non può essere tutta scena quindi. 103 ingegneri preparatissimi hanno impiegato il proprio tempo (4 anni di sviluppo) a perfezionare ogni dettaglio. Ecco quindi spiegato il costo esagerato del phon Dyson Supersonic. Questo asciugacapelli è 8 volte più veloce dei phon tradizionali e pesa la metà.

Miglior Phon 2018: Dyson Supersonic, BaByliss e Parlux

Qualità dell’asciugacapelli Dyson Supersonic:

  • Intelligente? L’attenzione al capello è massima, poiché la temperatura viene controllata 20 volte al secondo da un termostato sferico in vetro e viene regolata da un microprocessore che calibra la resistenza in real time;
  • Silenzioso? Assolutamente si. Il Dyson Supersonic è riuscito a distinguesti dai tradizionali phon anche riguardo questo aspetto. Il percorso d’aria all’interno dell’apparecchio riduce, infatti, drasticamente il rumore;
  • Funzioni? 10 su 10. Il Dyson supersonic merita il primo posto come miglior phon 2018-2019 perché è completo. Dotato di 4 livelli di temperatura e 3 livelli di intensità dell’aria + il pulsante dell’aria fredda, diventa il più accessoriato phon mai esistito. Ogni accessorio è anche studiato in base alla tecnologia Heat Shield che garantisce agli stessi di rimanere freddi anche dopo utilizzi prolungati. Tali accessori comprendono due beccucci (uno stretto e l’altro molto stretto), il diffusore per capelli mossi o ricci e un tappetino antiscivolo per appoggiare il Dyson Supersonic su tutte le superfici. Altra novità? Tutti gli accessori sono magnetici, quindi basta con forzature o rotture improvvise!
Miglior Phon 2018: Dyson Supersonic, BaByliss e Parlux

Miglior phon 2019: gli altri “primi della classe” da citare

Se cercate il miglior phon 2018 non possiamo trascurare gli altri phon “primi della classe” che rientrano a pieno titolo nei TOP di gamma della categoria. Tra le marche in questa lista ritroviamo Parlux, ma scopriamo anche nomi come ghd (ormai di moda), Bio Ionic, Rowenta e Remington.

Miglior phon 2019: ghd Nocturne V Gold Styler + Phone Gift Set

Perfetto per sé stessi e come kit regalo. Il phon è esteticamente bellissimo, come tutto il design del kit, ma la qualità di ghd non è trascurabile. Il kit sarà disponibile dal 15 maggio 2018 ma può essere ordinato in anteprima, attenzione perché sono offerte limitate e si esauriscono dopo una determinata quantità di ordini. Perché non dovreste perderlo? Perché questa collezione Nocturne comprende il ghd Air Nocturne, tra i miglior phon 2018, e ghd V Gold Styler Nocturne, la piastra per capelli che ha spopolato nell’ultimo anno. Nella confezione è anche compreso un pratico tappetino per posizionare la piastra quando è bollente. Spesso i prodotti ghd sono costosi, ma la qualità è super, lo denotano anche le recensioni positive legate a questo prodotto!

In lizza per il miglior phon 2018 quindi anche questo ghd Air che asciuga velocemente i capelli rendendoli lucidi. Le recensioni dei clienti che lo hanno acquistato sottolineano il proprio gradimento anche per i beccucci, particolarmente indicati per le pieghe lisce. Oltretutto il phon ghd Air annulla completamente il crespo, mentre la piastra riesce a lisciare in una sola passata senza danneggiare il capello. Insomma, un validissimo concorrente ai tre vincitori odierni.

Se siete ancora scettici, leggetevi un po’ di opinioni post acquisto:


Miglior phon 2019: Bio Ionic ZBIO00388

Forse alcuni non hanno ancora sentito nominare questo marchio, eppure è fortissimo sui prodotti per capelli in fascia lusso. Bio Ionic produce strumenti professionali per capelli dal 1997, per opera dellhair stylist Fernando Romero. Romero ha attuato una vera rivoluzione con i suoi prodotti grazie alla scoperta scientifica dei benefici apportati dagli ioni negativi. In sintesi: gli ioni negativi scompongono le particelle di acqua in piccolissime molecole. Queste molecole riescono così a penetrare profondamente nel capello e idratarlo al massimo. Il risultato di questo processo è un capello sano, lucido e idratato.

Il Bio Ionic in questione è candidato a miglior phon 2018-2019 grazie alla combo di leggerezza e potenza (1875W), oltre alla qualità dei materiali di costruzione e alla tecnologia implementata da Romero (energia a infrarossi). Solo Bio Ionic riesce, infatti, a produrre gli ioni naturalmente e non elettricamente, svolgendo anche un’azione antibatterica.

Le opinioni post acquisto che abbiamo trovato online sono ottime, eccone alcune:


Miglior phon 2019: ghd Kit P7008

Altro kit ghd che ci sentiamo vivamente di consigliare è questo comprensivo di asciugacapelli professionale ghd air con beccuccio, più diffusore, spazzola ghd ceramic, due clips e bag di protezione. Nel kit c’è il candidato miglior phon 2018-2019 con motore professionale di 2100 W e tecnologia avanzata a ioni. Le 18 recensioni super positive concordano con la scelta di inserire questo kit in classifica!

Ecco alcune opinioni post acquisto:


Miglior phon 2019: Remington D7779 Air 3D

Ecco un modello molto simile al costosissimo asciugacapelli Dyson vincitore della classifica. Anche Remington ha cercato di reinventare un elettrodomestico che è rimasto invariato per anni e anni. A differenza dei phon standard, infatti, Air 3D è progettato per sparare un flusso d’aria tridimensionale, permettendo all’aria stessa di essere convogliata all’interno della ventola. Questi piccoli cambiamenti strutturali hanno portato in primo luogo ad ottenere una temperatura omogenea e costante in tutta la fase di asciugatura. Su Amazon è attualmente in offerta, mentre su eBay costa qualche decina di euro in più.

Se volete provare un prodotto del tutto nuovo, lontano dagli standard tradizionali e altamente tecnologico, questo Remington D7779 fa per voi ed è in lizza per diventare il miglior phon 2018-2019, simile all’asciugacapelli Dyson in molti aspetti. In dotazione ci sono anche:

  • Un diffusore: per esaltare ricci e onde naturali
  • Un concentratore Super Slim da 7mm: per maggiore precisione della piega
  • Un concentratore Largo Fast Dry da 11mm: per un’asciugatura più rapida.

Ecco alcune recensioni post acquisto del Remington Air 3D:


Miglior phon 2019: storia dei marchi sul podio

Chi è Parlux?

Parlux è un’azienda italiana, nata a fine anni ’70. Il primo asciugacapelli nacque nel 1978, forse alcuni di voi ricordano ancora il “Superturbo 1500”. Era il primo phon dotato di un motore professionale e di resistenza capace di raggiungere temperature adatte. Nell’’85 l’azienda milanese è in cerca di innovazione e riesce a modificare il modo di impugnare l’asciugacapelli grazie al nuovo modello “Parlux Superturbo 2000”. Il successo del marchio schizza e Parlux inizia ad essere un marchio apprezzato anche in Europa e nel mondo, facendosi apprezzare dai migliori hairstylist internazionali. Parlux si allarga, inizia a testare i suoi prodotti e ampliare l’offerta di prodotti per l’asciugatura, piastre comprese. Nel 2001 presenta un dispositivo in grado di adattarsi a qualsiasi phon per ridurne il rumore. Infine, nel 2013, arriva quello che è tra i miglior phon 2018: il Parlux 385 PowerLight.

Miglior Phon 2018

Chi è BaByliss?

BaByliss nasce nel 1995 dal gruppo statunitense CONAIR Corporation, che a livello mondiale detiene il 35% di quota nel mercato del settore Hair & Beauty Care. Ma la storia di BaByliss ha origini antecedenti, risalendo all’inizio del 1961, nella bellissima Parigi. Il gruppo può essere definito come un anticipatore di gusti ed esigenze dei consumatori. Nel 2013 proprio BaByliss ha lanciato il primo arricciacapelli automatico della storia, Curl Secret. Risultati professionali anche a casa vostra quindi!

Miglior Phon 2018

Chi è Dyson?

Dyson Ltd è un’azienda inglese produttrice di elettrodomestici. I suoi principali mercati di riferimento sono aspirapolvere, ventilatori, purificatori, asciugacapelli e molto altro. Il suo fondatore, James Dyson, ha avuto la sua prima intuizione -pensate un po’- davanti ad un aspirapolvere Hoover (qui vi diciamo se la Hoover è una fregatura o un affare). Per farla breve, Dyson trovò il modo di potenziare la Hoover dando vita alla più funzionale Dyson. Non è un caso se oggi Dyson è uno dei principali marchi di aspirapolvere mondiali e si contende il posto solo con Folletto (qui il confronto tra le due big). Massima stima per James Dyson, quindi, è per la sua genialità. Ecco le sue parole in un’intervista al Post (qui l’articolo completo): “Sono particolarmente esperto nel fare errori, è necessario se sei un ingegnere. Ogni miglioria dell’aspirapolvere è venuta fuori a causa di un errore che dovevo mettere a posto. Ciò che è importante è che non mi sono fermato al primo fallimento, al cinquantesimo, o al cinquemillesimo. Non lo farò mai. Credere che le grandi aziende potessero scegliere una tecnologia valida e il progresso al posto di profitti nel breve periodo è stato un grande errore. Amo gli errori.

Miglior Phon 2018
 

4 thoughts on “Miglior Phon 2019: Dyson Supersonic, Babyliss 6000E ProDigital e Parlux”

    1. Grazie per la segnalazione Erika, abbiamo ricontrollato e riscontrato la tua puntualizzazione, quindi corretto l’informazione! Continua a seguirci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *