Samsung S8: Indiscrezione choc, riconoscimento facciale?

Samsung S8: Indiscrezione choc, riconoscimento facciale?

Samsung S8: e se il coniglio dal cilindro non fosse ancora stato estratto? Ecco la funzione che ha choccato i commentatori

Ormai lo abbiamo visto in tutte le salse, ma la curiosità, tra i fan è sempre viva. Parliamo del Samsung S8, leakkato e disvelato ripetutamente. Sullo smartphone superstar, proprio qualche ora fa, è stata rivelata una voce che ha dell’incredibile. Secondo un rumor diffuso da HD Blog, sembrerebbe che il Samsung S8 sia dotato non soltanto di sensore biometrico, ma di un complesso sistema di riconoscimento facciale. Si tratterebbe di una scansione, attraverso una delle fotocamere poste sul lato frontale del cellulare. Sarà vero o meno? Sottolineiamo che non c’è nulla di ufficializzato dalla Samsung, ma la fonte che ha diffuso l’indiscrezione, parla di “forti motivazioni esposte dalla casa sudcoreana”. Eh, ma quali sarebbero, non ci è dato saperlo.

Come funziona la scansione S8, nello specifico

Sempre secondo l’anonima fonte, la scansione servirà per sbloccare lo schermo (super, sembrerebbe) del Samsung S8. I veri elementi di riconoscimento saranno l’iride, che è uno dei punti di unicità del corpo umano e i lineamenti del viso. Il tempo di elaborazione? Solo 0,01 secondi. Fantascienza pura, che diviene realtà grazie ai cervelloni del colosso Samsung. L’S8 comunque dovrebbe avere abbinato al riconoscimento facciale anche quello da impronte digitale. Secondo un’altra fonte, il sensore sarebbe posto sul retro dello smartphone, per rendere immediato il riconoscimento dell’utilizzatore. Scopriremo tutto il 29 marzo prossimo, quando la Samsung presenterà il suo pupillo a New York. Nel frattempo, tocca fantasticare, o affidarsi alle fonti del web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *