tv loewe

TV Loewe: Televisioni di ultima generazione, qualità e design

Per un brand come Loewe, TV è quasi un secondo nome. L’azienda tedesca ha una storia ricca e profonda, anche se i prezzi delle sue televisioni spaventeranno molti. Chi è in cerca di prodotti di qualità, però, troverà pane per i suoi denti. La panoramica con prezzi, opinioni e recensioni dei migliori TV Loewe.

Diciamoci la verità: fuori dalla Germania, un marchio come Loewe non è davvero conosciuto. Eppure ha estimatori sparsi in tutto il mondo, perché gli oggetti belli piacciono a prescindere dalle limitazioni geografiche. Di certo, sono pochi a conoscere che la compagnia offre il più vasto range di TV OLED europeo. Potremmo dire mondiale, se non ci fosse LG a dominare il mercato mondiale. La storia dell’azienda, ricchissima, affonda comunque le radici nel primo novecento europeo. Se oggi le TV Loewe sono veri e propri oggetti del desiderio, lo sono in virtù di una storia ricca e lunga, fatta di una ricerca per l’eccellenza che potremmo quasi definire ossessiva.

Una storia che parte dalla Germania del primo dopoguerra

Loewe nasce a Berlino negli anni ’20, su impulso dei fratelli Loewe. I due fondarono la Radiofrequenz GmbH, che inizialmente si specializza nella produzione di radio di alta qualità. Non passa molto tempo, ed ecco che il nascente settore delle televisioni diventa il fulcro dell’azienda. Nel 1929, Loewe inizia infatti a sviluppare un proprio modello e nel ’31 la prima TV completamente elettronica viene presentata al mondo. Con l’avvento di Hitler al potere, Siegmund Loewe emigra negli Stati Uniti, dove volerà nel 1938 e diventerà amico di un altro emigrato che si farà un nome: Albert Einstein. Dopo una pausa dovuta allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale, Loewe ritorna sul mercato negli anni ’50 con altri prodotti, fra cui la prima TV stereo e il primo televisore completamente riciclabile. Segno di un’azienda che ha sempre voluto stare all’avanguardia e che oggi ha scelto di puntare su design e materiali di altissima qualità.

tv loewe
Il design è componente essenziale per l’offerta di Loewe. Nella filosofia della casa tedesca, la TV diventa un vero e proprio complemento d’arredo.

Loewe TV, una linea di produzione concentrata

Tutto, o quasi, viene realizzato a Kronach. Cittadina di 19.000 anime situata nel cuore della Baviera e circondata da foreste interminabili, Kronach sembra tutto fuorché la base di uno dei più importanti produttori di TV al mondo. Eppure, Loewe è qui dal 1946, quando il mercato delle televisioni era in pieno boom e rivoluzionò in senso copernicano il business dell’azienda. Il motivo è semplice: al tempo il legno era una componente fondamentale nella costruzione dei televisori, e la zona è una delle più importanti in questo senso. Il legno oggi ha lasciato spazio all’alluminio spazzolato, mentre il vecchio tupo catodico si è scansato in favore degli schermi a cristalli liquidi. Eppure, Loewe cerca di ottenere qualcosa in più dalle televisioni che produce.

TV Loewe, un’esperienza che punta a fare della televisione un complemento d’arredo

Eh sì, perché l’obiettivo delle TV Loewe è cambiato nel corso dei decenni. Da sempre all’avanguardia nella tecnica, Loewe oggi è sinonimo anche di design grazie all’accuratissimo design che caratterizza tutto il catalogo prodotti. Invece che restare nel novero dei primi ad arrivare sulle innovazioni tecnologiche, l’azienda tedesca ha raffinato la propria offerta. Oggi, i televisori Loewe sono un concentrato di design e filosofia che cerca di immaginare la televisione come complemento d’arredo e non solo come semplice elettrodomestico. Ecco perché, il brand raramente conquista le copertine e gli articoli che descrivono le novità di rilievo alle varie convention hi-tech. L’attuale offerta Loewe offre una serie di TV capaci di arredare un ambiente, grazie a forme rigorose e contemporanee. Senza per questo dimenticare l’eccellenza nella performance. Andiamo a vedere una panoramica con i migliori TV Loewe.

Loewe Bild 3, OLED e LED entry level

La linea Bild 3 si compone sia di offerte OLED che LED LCD. Mentre le versioni da 49, 43 e 40 pollici sono LED dotati di illuminazione edge, il modello da 55 pollici arriva anche in versione OLED in tutto il suo splendore. Come riconoscere i prodotti? Loewe li ha denominati con il numero finale a rappresentare la grandezza del pannello. Bild 3.40, per esempio, è il pannello da 40 pollici e così via. Pur essendo la linea entry level dell’azienda, i Loewe Bild 3 sono TV di lusso, rivolti comunque ad una clientela che non si accontenta facilmente.

Loewe Bild 3.55 in versione OLED è decisamente costoso, anche rispetto alla concorrenza. Non è però difficile capire perché, in virtù di un pannello OLED sottilissimo, incastonato in una cornice di metallo spazzolato che mostra fieramente il marchio Loewe in alto a destra rispetto allo schermo. Tutto lo stand è interamente ricavato dal metallo, aspetto che dona al tutto una sensazione di solidità notevole e lontano anni luce dagli stand di plastica di molte TV OLED di punta. Inoltre, la TV mostra tutta una serie di dettagli di design che fanno la differenza. Le porte di connessione racchiuse entro un pannello a chiusura magnetica ad esempio, che donano al pannello posteriore una pulizia adatta a chi vorrà porre la TV in bella vista in un ambiente open space.

Loewe Bild 4

La linea Bild 4 segna un netto passo in avanti. Loewe Bild 4 ha un look inconfondibile e piacevole, nonostante la compagnia lo abbia progettato come immutabile, senza le caratteristiche custom che il cliente può scegliere su modelli superiori. Nel suo design è incorporata una soundbar frontale dotata di doppio speaker da 40 watt, vero e proprio lusso nel mondo delle flat TV dal suono sempre più anonimo. Ma le sorprese non finiscono qui, dato che il futuro sempre più prossimo potrebbe chiamarsi Alexa, anche se da noi non è ancora dato di sapere quando sarà disponibile. Ma l’aspetto più importante è senza dubbio il display 4K HDR, che nella versione a 55 pollici (OLED) risulta praticamente indistinguibile dai modelli superiori come Bild 7. Altro aspetto importante è il doppio supporto HDR. Da una parte Dolby Vision HDR, ovvero il formato premium che garantisce un’altissima qualità, dall’altra HDR10, ovvero lo standard attuale.

TV loewe
Bild 4 è la linea relativamente accessibile, ma che garantisce alcune caratteristiche premium come una soundbar integrata

Loewe Bild 7

Bild 7 è la linea che, arrivata sul mercato poco più di un anno fa, ha ridefinito cosa può essere una TV OLED. Allora, OLED era niente più che un lusso per pochi e solo adesso i prezzi stanno scendendo a livelli più accettabili per le masse. Prima di parlare del display, vogliamo porre l’attenzione sul design. È infatti sui modelli di punta, che è possibile capire la filosofia unica del brand tedesco. Partiamo dal settore posteriore, coperto da un pannello di tessuto tecnico che copre cavi e pannelli. Mettere una TV del genere al centro della sala diventa quasi doveroso, in virtù della possibilità di cambiare il pannello e installarlo di un colore che si accordi col resto dell’ambiente.

tv loewe
Loewe Bild 7 è un’esperienza di visione premium. Ogni dettaglio sembra essere pensato per sposare un ambiente sofisticato e fornire l’esperienza di visione ideale

OLED 4K HDR

Lo schermo senza bordi è circondato da una cornice metallica grigio antracite, mentre il piedistello (dello stesso materiale), permette alla TV di ruotare su se stessa per fornire un angolo di visione ottimale. Il pannello Oled 4K HDR è fornito da LG e mette l’utente di fronte ad un trionfo di contrasto e profondità dei colori. Il software di elaborazione digitale VantaVision aiuta la televisione a gestire gli scuri in maniera ottimale. Il risultato è una delle migliori esperienze OLED disponibili sul mercato.

Audio incredibile

Loewe sembra essere ben conscia del tallone d’achille di qualsiasi flat TV: l’audio anemico. Sarà per questo che su Bild 7 è montata una soundbar da 120 watt a scomparsa. Quando si accende il televisore, questa scende dal pannello per poi tornare su durante lo spegnimento. Una chicca che arriva a completare un’esperienza di visione completa per quella che è senza dubbio fra le TV Loewe più soddisfacenti. Un prodotto che arriva ad un prezzo ovviamente extralusso ma che vale ogni centesimo speso.

1 thought on “TV Loewe: Televisioni di ultima generazione, qualità e design”

  1. il telecomando Loewe assist comperato assieme al TV comperato nel 2014 a trieste si è rotto poiché Loewe non è più in Italia non è possibile avere uno uguale. cosa posso fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *