volante thrustmaster

Volante Thrustmaster: T150, T300, TX Ferrari 458 e i videogiochi da provare

Il volante Thrustmaster è da invasati? Forse, ma se non potete permettervi la Ferrari è la soluzione. E i videogiochi da accoppiare, sono divertentissimi

I miliardari, si comprano la Ferrari e scivolano per le strade tortuose di mezza Italia. Oppure si divertono nei circuiti chiusi, senza preoccuparsi dei limiti di velocità. Tutti gli altri, devono accontentarsi dei simulatori di guida, PS4, Xbox e PC (come un Gigabyte, per esempio). Per giocarli come si deve, è consigliabile procurarsi un buon volante da gioco, dei pedali e una comoda playseat. Okay, non sarà comunque la stessa cosa, ma il “giretto” ad alta velocità risulterà divertente. Tra i tanti brand che ne producono, la Thrustmaster si distingue nel rapporto qualità prezzo: i suoi volanti non costano tanto quanto i Logitech, ma sono ottimi prodotti. Dopodiché tocca comprare i videogiochi e quei la fatidica domanda: quale mi consigliate? Di seguito, una pratica guida dei migliori videogiochi da accoppiare al volante Thrustmaster.

Forza Horizon 3: difficile trovare di meglio

È in assoluto uno dei giochi di guida più conosciuti del momento. Sequel del predecessore (già incensato dai gamer) Horizon 2 e disponibile per Xbox One e PC. E’ compatibile con buona parte dei volanti, tra i quali quelli firmati Thrustumaster: il T500 RS, il T150, il TX Xbox One Wheel, il TMX e l’RGT Feedback Racing Wheel. Sì, ma che gioco è? Ambientato in Australia, è famoso per l’ampiezza estrema della mappatura. Tra le tante mete, è possibile visitare la cittadina Surfers Paradise, interamente ricostruita digitalmente. Si personalizza non solo il veicolo, ma anche il pilota a bordo. La longevità di gioco è impressionante, tanto che sono assicurate oltre 100 ore di gare, distribuite in 800 eventi. Per chi ama il managing, c’è la modalità “boss del festival Horizon”, che dà il nome al gioco. Lì si deve vincere per far acquisire popolarità alla manifestazione e poter assumere nuovo personale. A detta della critica specializzata, uno dei migliori giochi di guida di sempre. Volante Thrustmaster consigliato? Il Thrustmaster T150 o – in alternativa – il T300RS.

F1 2016: Perché la Formula 1… è la Formula 1

Prodotto dalla britannica Codemasters, F1 2016 è il miglior simulatore di Formula 1 sulla piazza. Disponibile per Playstation , Xbox, PC e iOS (vale a dire prodotti Apple), stupisce per almeno un paio di motivi. La precisione nella simulazione e la grafica spettacolare. Giocare a F1 2016 è un’esperienza che si avvicina pericolosamente a quanto provano sulla pelle i piloti. Significa che sentirete l’asfalto sdrucciolevole quando piove, se andate a sbattere il colpo verrà simulato alla perfezione e i comandi (freno, accelleratore e frizione) sono realistici al massimo. Giocarci senza un volante Thrustmaster sarebbe un peccato mortale. Il top è il Thrustmaster TX Ferrari 458, che è la fedele riproduzione di una plancia di comando della mitica vettura.

Assetto corsa: Orgoglio tutto italiano

Per i puristi della guida, c’è un unico solo titolo: Assetto corsa, prodotto da Kunos è IL simulatore per eccellenza. La precisione con cui vengono riprodotte le automobili – e le loro prestazioni – fanno impressione. Di contro c’è una grafica non al massimo e il ventaglio non vastissimo di automobili del catalogo. Stiamo parlando di vetture da strada, sulle quali è possibile gareggiare in piste e circuiti. Dicono che la versione su PC sia migliore rispetta a quella di PS4 e Xbox One, ma niente di irrecuperabile. La vera chicca? Assetto corsa è un orgoglio tutto italiano, visto che la Kunos è uno studio italiano, con sede a Roma. Volante Thrustmaster consigliato? Thrustmaster T80, molto economico, anche se compatibile solo con PS4. Altrimenti il Thrustmaster 4460133. Buon divertimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *