activity tracker

Xiaomi Mi Band 2, Polar A360, TomTom Touch: Guida ai migliori activity tracker 2018

Avete le idee chiare sui migliori activity tracker 2018 da acquistare? In questa guida vi segnaliamo Xiaomi Mi Band 2, Polar A360, TomTom e molti altri

Ci sono diversi fattori che influiscono alla scelta di un prodotto piuttosto che un altro. Tutto dipende dalle esigenze specifiche dell’utente e naturalmente dal budget che ha a disposizione. Abbiamo già scritto una guida all’acquisto per chiarificare la differenza tra i vari tipi di indossabili: smartband, activity tracker e smartwatch. Oggi ci dedichiamo specificamente ai migliori activity tracker 2018, passando in rassegna lo Xiaomi Mi Band 2, Polar A360, TomTom Touch e molti altri. Prima di buttarvi sulla classifica e le caratteristiche dovete almeno fare chiarezza sul design desiderato. Non stiamo parlando di dimensioni, colori o forme, quanto di tipologia.



Migliori activity tracker 2018: Orologio, bracciale o clip?

Prima di elencare i migliori activity tracker 2018, cerchiamo di capire che tipi siete. Se amate un design tradizionale dovete avvicinarvi ai modelli esteticamente più simili ad un orologio classico. Questi activity tracker hanno un vero e proprio quadrante e sono molto gettonati, diciamo pure che si avvicinano maggiormente al concetto di smartwatch. Altro discorso è il bracciale, anche questo molto diffuso e sicuramente più economico. Molti di questi modelli non hanno un vero e proprio display, in alcuni casi è addirittura assente. Le motivazioni sono semplici: l’assenza di un display permette di alleggerire e assottigliare maggiormente il bracciale. Inoltre la durata della batteria aumenta notevolmente. Le informazioni registrate in questo caso vengono visualizzate direttamente su smartphone, laptop o tablet (a voi la scelta di configurazione). Se non amate nessuna delle due soluzioni precedenti e proprio non sopportate avere qualcosa sul polso, non disperate! L’escamotage adatto a voi è la clip: l’activity tracker può assumere una forma tonda, rettangolare o quadrata dotata di un gancio. Può essere applicato ai vestiti, alla cintura e persino alle scarpe. I modelli che analizzeremo da vicino, tra cui Xiaomi Mi Band 2, Polar A360, TomTom Touch sono tutti a “braccialetto” e sono tra i migliori activity tracker 2018.

Xiaomi Mi Band 2, Polar A360, TomTom Touch
OROLOGIO
BRACCIALE
CLIP

Migliori activity tracker 2018: Funzioni disponibili

Una volta individuato il dispositivo più consono e comodo, dovrete dare uno sguardo alle funzioni che i migliori activity tracker 2018 mettono a disposizione:

  • Pedometro: questa è una delle informazioni ormai imprescindibili di un activity tracker. Fornisce dettagli riguardo ai passi svolti durante una giornata. Nei modelli più aggiornati la funzione pedometro è anche in grado di conteggiare i piani di scale percorsi e relativa ripidità
  • Conteggio delle calorie bruciate: opzione che effettua un calcolo in base alla somma di tutte le attività svolte in un giorno. L’attendibilità di questa informazione è sempre approssimativa, un conteggio preciso non è possibile date le variabili strettamente personali alla base del metabolismo, del peso e della dieta
  • Qualità del sonno: alcuni activity tracker sono in grado di valutare il numero di ore di sonno, i tempi di risveglio e il tempo impiegato a prendere sonno. Questa analisi permette di valutare, appunto, la qualità effettiva delle ore a letto
  • Battito cardiaco: per monitorare questo parametro, l’activity tracker deve essere dotato di cardiofrequenzimetro. Questa funzione è utile sia agli sportivi più accaniti che ai curiosi. Utilissima anche a chi, per problemi di salute, è costretto a monitorare la propria situazione cardiaca (spesso la rilevazione del battito cardiaco viene accompagnata anche dalla misurazione della temperatura corporea).

Xiaomi Mi Band 2: tra i migliori activity tracker 2018 economici e gettonati

Avevamo già letto recensioni positive riguardo allo Xiaomi Mi Band, modello precedente. La novità più rilevante del Xiaomi Mi Band 2 è l’aggiunta di un piccolo display OLED. Questo activity tracker ha un design a “bracciale”, elegante, in silicone e molto leggero. Sul display è possibile visualizzare l’orario corrente e il braccialetto in silicone è personalizzabile tramite una serie di colorazioni messe a disposizione dalla casa madre. Tutti i cinturini sono ipoallergenici e realizzati con materiali antisudorazione, oltre ad essere totalmente impermeabili.

Il Xiaomi Mi Band 2 è tra i migliori activity tracker 2018 più economici sul mercato e le sue funzionalità di base gli hanno assicurato un discreto successo. Ricordiamo inoltre che la batteria al litio dello Xiaomi Mi Band 2 ha una durata di circa 20 giorni e il tempo di ricarica è stimato a 3 ore. Decisamente più economico sia del Polar A360 che del TomTom Touch. Quali sono le funzioni disponibili su questo dispositivo?

  • Conteggio dei passi
  • Monitoraggio del sonno
  • Calorie bruciate
  • Rilevamento frequenza cardiaca (alcuni utenti hanno lamentato una rilevazione poco precisa di questo dato)
  • Funzione orologio (con sveglia a vibrazione)
  • Notifiche (tramite collegamento a smarthphone è possibile settarle Xiaomi Mi Band 2 per ricevere notifiche tramite Bluetooth)
  • Compatibilità con Android e iOS ma non con Windows
migliori activity tracker 2018
Leggi tutte le recensioni

 


MyKronoz ZeFit2 Pulse: svizzero per davvero tra i migliori activity tracker 2018

Nessun dubbio sull’affidabilità del marchio che avevamo precedentemente sviscerato in un articolo di qualche mese fa. Questo oggettino è nella lista dei migliori activity tracker 2018 per qualità/prezzo. Ecco l’elenco delle caratteristiche:

  • Display touch screen
  • Id chiamate
  • Pedometro
  • Distanza percorsa
  • Conteggio calorie
  • Notifiche
  • Obiettivi giornalieri
  • Monitoraggio frequenza cardiaca
  • Ricezione sms

Una delle funzioni più stravaganti del MyKronoz ZeFit2 Pulse è la vibrazione che si attiva dopo un breve periodo di inattività! Se siete pigri di natura e dimenticare facilmente di muovervi, ci pensa questo activity tracker a farlo dichiarando “guerra agli gnorri”. La batteria del dispositivo ha una durata di circa 10 giorni. Per quanto riguarda il design è minimal, elegante ed originale, spesso con profili in oro o argento che danno sempre un tocco di classe per i più vanitosi. I cinturini sono acquistabili a pacchetti di 3 o 9 direttamente sul sito della casa madre ad un prezzo accessibilissimo. Anche lo ZeFit 2 risulta più economico del Polar A360 e TomTom Touch, ed è in stretta competizione con lo Xiaomi Mi Band 2. Questo modello è resistente all’acqua, bluetooth e super leggero. Compatibile con Android, iOS e Windows. Sicuramente tra i migliori activity tracker 2018.


Polar A360: tra i migliori activity tracker 2018

Polar Electro Oy (conosciuto come Polar) è una delle migliori aziende produttrici di smartwatch e activity tracker. L’azienda finlandese ha lanciato sul mercato il Polar A360, non economicissimo perché supera i 100€. Questo activity tracker non è pensato per un uso propriamente agonistico, ma offre comunque delle prestazioni superiori alle smartband più economiche. Ciò significa che le funzioni a disposizione sono tendenzialmente simili a quelle degli altri dispositivi, ma il livello di precisione del Polar A360 è nettamente superiore, caratteristica che lo inserisce tra i migliori activity tracker 2018. Le prestazioni attive sono:

  • Rilevazione dei minuti di attività
  • Calcolo calorie bruciate
  • Distanza percorsa
  • Pedometro integrato
  • Ore e qualità del sonno
  • Obiettivi personali
  • Cardiofrequenzimetro
  • Accelerometro
  • Sveglia

Il Polar A360 ha un display a colori touchscreen, il quale può mostrare (previa impostazione) anche i battiti cardiaci in diretta tramite sensore HR Polar. L’accuratezza del dispositivo è garantita da circa 100 modalità di profili sport per un monitoraggio più accurato possibile in base all’attività che stiamo praticando. Il sistema di notifiche è ideato alla perfezione e il Polar A360 può essere messo in comunicazione con lo smartphone tramite la app Polar Flow e bluetooth. È totalmente impermeabile fino a 30 metri di profondità. Unica pecca: è un activity tracker pensato per il nuoto ma misura soltanto la frequenza cardiaca (tralasciando le distanze). Importante: tutte queste funzioni per una durata della batteria di circa 12 giorni! Ecco alcune recensioni post acquisto:

migliori activity tracker 2018
Leggi tutte le recensioni

TomTom Touch: tra i migliori activity tracker 2018

Decisamente elegante e discreto al polso l’activity tracker di TomTom, modello Touch. Chiacchieratissimo per una delle sue funzioni, rare da trovare in una smartband: la misurazione della massa grassa e della massa muscolare direttamente dal polso. All’analisi della composizione corporea si aggiunge il monitoraggio del battito cardiaco tramite sensore HR integrato, la ricezione di notifiche da smartphone, facilmente gestibili tramite touchscreen. Tra i migliori activity tracker 2018 per qualità/prezzo. Ecco l’elenco delle funzioni:

  • Analisi della composizione corporea
  • Monitoraggio del sonno
  • Activity tracking quotidiano
  • Conteggio calorie
  • Conteggio passi, distanze, minuti di attività
  • Misurazione frequenza cardiaca
  • Ricezione notifiche

Il design del TomTom Touch è molto più elegante e ricercato rispetto ai modelli Spark e Runner. L’activity tracker è chiaramente ispirato ai suoi diretti concorrenti, quali il Fitbit Charge, il Flex o lo Xiaomi Mi Band 2. Pesa solo 10g e dispone di un display monocromatico touchscreen. Piccolo accorgimento: il TomTom Touch non è utilizzabile in acqua pur essendo resistente agli spruzzi. Per quanto riguarda la batteria, l’azienda produttrice promette almeno 5 giorni di uso normale e continuativo. Tra gli svantaggi abbiamo il dovere di specificare l’assenza di GPS, un supporto limitato per gli sport e un’app di sistema migliorabile. Ecco alcune recensioni post acquisto:

migliori activity tracker 2018
Leggi tutte le recensioni

Garmin Vivosmart HR+: tra i migliori activity tracker 2018

Saliamo col prezzo e con la qualità. Negli anni Garmin ci ha abituato a prodotti di altissima qualità e questo activity tracker rispecchia in pieno tali standard. Vediamo subito l’elenco delle principali funzioni di uno tra i migliori activity tracker 2018:

  • Calorie bruciate
  • Distanza percorsa
  • Pedometro integrato
  • Qualità del sonno
  • Obiettivi personali e storico allenamenti
  • GPS
  • Piani saliti
  • Motore per la vibrazione
  • Cardiofrequenzimetro
  • Accelerometro
  • Timer e sveglia

Il display del Garmin Vivosmart HR+ è un touchscreen LCD Transflective visibile in qualsiasi situazione, con forte luce oppure con il buio. Tramite un unico tasto presente sul dispositivo è possibile controllare tutte le funzioni disponibili. Da molti è stata definita come la migliore smartband con gps integrato sul mercato. Inoltre, grazie alla tecnologia Move IQ è possibile identificare e riconoscere ogni attività. Riceverete anche delle notifiche quando sarete inattivi da troppo tempo. La app ufficiale si chiama Garmin Connect e permette di monitorare decine di grafici e schede riassuntive. Una delle opzioni più interessanti del Garmin Vivosmart HR+ è la possibilità di controllare la propria libreria musicale. Starete pensando ad una riduzione dell’autonomia rispetto agli activity tracker con funzioni basic. Infatti è così, con GPS attivo la batteria è predisposta per durare circa 7-8 ore. Se si usa il Garmin Vivosmart HR+ in modalità basic, la batteria potrebbe durare anche 6 giorni. Sicuramente il prodotto merita di essere tra i migliori activity tracker 2018. Ecco alcune recensioni:

migliori activity tracker 2018
Leggi tutte le recensioni

Willful: tra i migliori activity tracker 2018 economici

Tra i bestseller economici di Amazon troviamo questo activity tracker campione di vendite e recensioni positive. A soli 32€ Amazon propone un oggettino completo e funzionale. Il Willful è tra i migliori activity tracker 2018 anche per la sua versatilità, infatti dispone di ben 14 differenti modalità sportive. Ma non è tutto qui: c’è anche la possibilità di vedere le previsioni meteo, una guida alla corretta respirazione durante l’allenamento, il cronometro e il riaggancio delle chiamate tramite il fitness tracker. Avete paura si possa bagnare? Don’t worry! Il Willful gode di impermeabilità IP67, ciò significa che potrete utilizzarlo durante l’attività fisica, il nuoto in piscina, ecc. Di seguito l’elenco delle funzioni:

  • Fitness tracker (contapassi, calorie, distanza)
  • Cardiofrequenzimetro
  • Monitoraggio del sonno
  • Monitor meteo
  • 14 modalità sport
  • Notifica messaggio chiamata
  • Notifica SMS
  • Notifica messaggi APP (Facebook, Whatsapp, Skype, Messenger, Twitter, Lindekin)
  • Controllo remoto fotocamera
  • Promemoria attività (vibra per ricordarti di muoverti)
  • Allarme
  • Cronometro
  • Anti-smarrimento
  • Trova il telefono

Particolarmente efficace la nuova versione del cardiofrequenzimetro, dotato di un recente sensore HR che monitora in maniera abbastanza precisa la frequenza cardiaca h24 in real time. Tramite l’App VeryFitPro sarete in grado di visualizzare il grafico delle pulsazioni in diretta. Compatibilità? L’activity tracker Willful è compatibile con Android 4.4 e successivi, iOS 7.1 e successivi (purché dotati di un Bluetooth 4.0). Insomma, se cercate un prodotto economico e completo, questo Willful è tra i migliori activity tracker 2018 in circolazione. Perfetto anche per essere usato quotidianamente grazie alla durata della batteria di 5-7 giorni con tempo di ricarica di 1-2 ore! Le recensioni del prodotto si attestano a quota 4.1 su 5 stelline, eccone alcune:

migliori activity tracker 2018
Leggi tutte le recensioni

OMORC: tra i migliori activity tracker 2018 economici

Sempre intorno ai 30€ c’è questo braccialetto Smart economico e vendutissimo. Anche in questo caso le recensioni sono ultra positive e ciò ci spinge ad inserirlo nella classifica dei migliori activity tracker 2018. Il design è molto carino e accattivante, semplice ma con un bellissimo schermo a colori che gli da quel tocco in più! Lo schermo è OLED e ha 8 modalità colore da impostare a proprio gradimento. Tra le funzioni di questo activity tracker abbiamo:

  • Tracking in tempo reale dell’attività fisica
  • Tracking GPS
  • Frequenza cardiaca
  • Tempo di attività
  • Contapassi, distanza e calorie bruciate
  • Cardiofrequenzimetro 24h
  • Smart Sleep monitor (monitora la qualità del sonno, distinguendolo in leggero e pesante)
  • Countdown
  • Notifiche sincronizzate con smartphone con vibrazione silenziosa e notifica display per le chiamate in arrivo, SMS, mail, Facebook e Twitter

L’unica pecca riguarda la connettività: l’OMORC non funziona con Huawei P8, Samsung J3, PC o Tablet. Comoda la possibilità di impostare allarmi, come la funzione “sendentario” che vi avverte quando siete fermi da troppo tempo, l’avviso di frequenza cardiaca e 20 tipi di promemoria eventi vari. Perfetta anche la durata della batteria: con appena un’ora e mezza di ricarica avrete a disposizione 20 giorni di tempo in standby o 7-10 giorni di utilizzo con il dispositivo funzionante. L’OMORC resiste benissimo all’acqua e alla polvere (non teme pioggia, sudore, doccia). L’azienda produttrice raccomanda però di toglierlo quando ci si immerge in una vasca e durante il nuoto. Ottime le recensioni, come anticipavamo. Eccone alcune:

migliori activity tracker 2018
Leggi tutte le recensioni

Polar M400: tra i migliori activity tracker 2018 fascia media

Vendutissimo ma leggermente più costoso anche questo Polar M200, tra i migliori activity tracker 2018 in fascia media. Polar è sempre sinonimo di garanzia in fatto di GPS sportivi e infatti anche questo tracker non delude. Si trova su Amazon a meno di 100€ ed è super completo. Tra le funzionalità ci sono:

  • Lettura ottica della frequenza cardiaca rilevata direttamente dal polso
  • Andatura/velocità, distanza, percorso e altitudine tramite GPS integrato
  • Schermate personalizzabili
  • Avvisi con vibrazione
  • Funzione running Index e running Program
  • Misurazione completa dell’attività quotidiana (passi, calorie bruciate, distanza percorsa durante il giorno, guida al raggiungimento di obiettivi giornalieri)
  • Analisi qualità del sonno
  • Notifica chiamate e messaggi (anche whastapp) ricevuti sullo smartphone. Analisi e dettagli di attività e allenamento su servizio web e sull’app Polar Flow
  • Cinturino intercambiabile

L’activity tracker Polar è impermeabile e ben integrato con altre applicazioni, ad esempio è abilitato a trasferire i dati automaticamente su Strava, MyFitnessPal e TrainingPeaks. Al termine di ogni allenamento, inoltre, riceverete immediatamente un feedback sui benefici che avete ottenuto nella sessione appena trascorsa per migliorare giorno dopo giorno. Se amate particolarmente il running, questo activity tracker fa al caso vostro perché specializzato sulla corsa: tramite il Running Index è possibile valutare la prestazione della corsa al termine di ogni allenamento. Tale indice numerico esprime il rapporto tra andatura e sforzo fisico. Ottime le recensioni che portano il Polar M400 tra i migliori activity tracker 2018 in fascia media. Eccone alcune:

migliori activity tracker 2018
Leggi tutte le recensioni

Fitbit Alta HR: tra i migliori activity tracker 2018

Bellissimo e super sottile questo braccialetto Smart per lo sport. Sicuramente tra i più eleganti di tutta la linea Fitbit, sfrutta la potenza della tecnologia di rilevazione continua del battito cardiaco. Versatilissimo l’uso di questo Fitbit: comodo come orologio, activity tracker e in ogni altra occasione. Monitorando il battito cardiaco è possibile anche misurare le calorie bruciate e controllare il Cardio. Tra le moltissime funzioni, ovviamente, c’è anche la possibilità di monitorare (quindi migliorare) la qualità del sonno, registrando automaticamente il tempo trascorso in ciascuna fase (sonno leggero, profondo e REM). Tra i migliori activity tracker 2018? Decisamente si! Perfetto anche per il semplice monitoraggio quotidiano di passi, distanze percorse, calorie bruciate e minuti attivi.

Naturalmente, il Fitbit Alta HR è sincronizzabile con lo smartphone per essere sempre connesso col resto del mondo e i social. La batteria è progettata per durare fino a 5 giorni! Tramite l’avanzatissima app di Fitbit è possibile, inoltre, sincronizzare automaticamente in wireless il braccialetto smart a oltre 200 dispositivi iOS, Android e Windows. Recensioni molto buone per un totale di 4.0 su 5 stelline, eccone alcune:

migliori activity tracker 2018
Leggi tutte le recensioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *