zenfone go

Zenfone Go: Asus ha la ricetta per uno smartphone economico di qualità

ZenFone Go è uno smartphone che per un centinaio di euro vi darà la sensazione di averne spesi parecchi di più. La nostra recensione.

La ricerca di cellulari economici che consentano le funzioni base senza troppi problemi può essere un problema. In un centro commerciale, ci si trova di fronte a centinaia di modelli con specifiche simili, spesso spenti, che non possiamo davvero confrontare. In queste situazioni conviene affidarsi a marche comprovate. Asus è certamente fra queste, e la linea ZenFone Go sta avendo successo in virtù di una politica votata alla sostanza più che a specifiche scintillanti.

Design in plastica e batteria rimovibile

ZenFone Go è fatto di plastica, con superfici monocromatiche e relativamente semplici. La parte posteriore si stonda sui lati, rendendo la presa sul telefono piacevole al tatto. Una buona notizia? La batteria è rimovibile. L’accesso infatti è semplice dato che la parte posteriore può essere disincastrata (con un po’ di sforzo), dando libero accesso a batteria e comparto SIM. ZenFone Go pesa poco: 135 grammi. In generale, la sensazione è quella di avere a che fare con uno smartphone più costoso.

Caratteristiche

ZenFone Go offre con un display HD IPS ad alta risoluzione 1280 x 720 e vanta una densità di pixel di 294ppi. In generale, possiamo dire che il display di questo smartphone sia l’aspetto che ci è piaciuto di più. Per saturazione cromatica, contrasto e luminosità, non sembra certo uno schermo da smartphone economico. Anche gli angoli di visione sono ottimi, mentre l’alta percentuale di riflesso vi darà un po’ di problemi, soprattutto sotto il sole. Il processore, MediaTek MT6580, è un quad-core che viaggia a 1.3GHz ed è supportato da 2GB di RAM. Sono specifiche di buon livello, che vi garantiranno una buona esperienza di base ma che non lasceranno spazio a giochi molto performanti. La memoria di base del modello che vi presentiamo è 8GB, ma potrete espanderla fino a 64 GB mediante l’uso di una microSD.

Cosa manca

La mancanza del supporto alla navigazione LTE ci sembra la pecca maggiore, dato che ormai si tratta di uno standard disponibile su quasi tutti i telefoni. La fotocamera da 8 megapixel fa il suo dovere ma manca di brillantezza e produce un effetto vagamente opaco. Infine, La batteria da 2070 mAh perde il confronto con altri concorrenti come la serie P lite di Huawei.

Senza fronzoli

Siete maniaci del nuovo e volete sempre avere il modello più veloce? ZenFone Go non fa per voi, ma dovrete mettere in preventivo una spesa di almeno 6-700 euro. Per contro, il cinque pollici della Asus vi permetterà di navigare, usare whatsapp e i principali social per un sesto del prezzo. Siamo sicuri che a molti, questo basterà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *