Tutto sulla doppia detersione: tecnica, benefici e prodotti migliori

Doppia detersione

Ti sembra di avere la pelle del viso spenta e secca? Prova la doppia detersione per ritrovare il suo benessere naturale in soli due step.

Smog, residui di trucco, impurità di diversa natura, oltre a contribuire alla comparsa di brufoli, rendono l’incarnato spento. La semplice soluzione, per mantenere la pelle luminosa, sta nella doppia detersione. Se ancora non sai di cosa si tratta o, in ogni caso, t’interessa approfondire l’argomento, questa è la guida su misura per te. Scoprirai anche quali sono i migliori prodotti per effettuare la doppia detersione viso, acquistabili online con pochi click.

Doppia detersione prodotti: confronta i prezzi

1 Cos’è la doppia detersione?

Forse hai già sentito questo termine ma, di fatto, ti stai chiedendo cos’è la doppia detersione. Lo dice la parola stessa: si tratta di un metodo di detersione viso che si svolge in due passaggi. Il primo di essi prevede l’utilizzo di un detergente oleoso, in grado letteralmente di “sciogliere” il trucco e le impurità, mentre per il secondo passo servirà un detergente schiumogeno

Rispetto a tecniche come il rituale di salute e bellezza della skincare coreana, assai lunghe e articolate, la doppia detersione viso è molto più rapida da eseguire. Inoltre non servirà utilizzare nemmeno accessori come spugnette, dischetti in cotone o il panno in microfibra, da alcune persone molto apprezzato e utilizzato. Resta, comunque una tipologia di beauty routine diversa da quella fatta con una spazzola viso elettrica (ad esempio le famose Clarisonic o Foreo) in grado di agire a fondo, anche sulla microcircolazione dei capillari. Così come sono altri trattamenti la microdermoabrasione viso o la sauna facciale.

Tuttavia, la pratica costante della doppia detersione, porterà evidenti benefici, rispetto alla luminosità, compattezza e aspetto migliore dell’epidermide. Con il vantaggio di rappresentare un vero e proprio momento di relax e distensione, che tutti possono ritagliarsi a fine giornata. Vuoi imparare come utilizzare questa tecnica in maniera davvero corretta? Continua a leggere, ti basteranno pochi minuti.

2 Come si fa la doppia detersione viso?

Si potrebbe pensare alla double cleansing (il modo “internazionale” di chiamare la doppia detersione viso) come un estratto ridotto e concentrato dell’intera routine coreana, tanto da potersi quasi definire anche doppia detersione coreana. Da essa estrapola i passaggi fondamentali: ma venendo al punto, come si fa la doppia detersione viso?

How to: prima l’olio e poi la schiuma

  • Primo passo: usa uno struccante oleoso, per iniziare potrebbe andare bene anche il classico bifasico, che simpiega per eliminare il make-up waterproof. Applicalo sul viso rigorosamente senza aggiunta di acqua, quindi massaggia con cura e per qualche minuto. Concentrati nelle zone in cui le impurità hanno maggiore probabilità di accumularsi, ad esempio intorno al naso, tra le ciglia, dove eventualmente possono presentarsi delle rughette. Usa le mani e le dita, pelle a contatto con pelle. L’olio è il composto migliore per eliminare elementi a base grassa, come sono i trucchi e lo sporco, l’acqua da sola non avrebbe effetto. Per capire il concetto, basta pensare all’acqua e all’olio in un bicchiere, che restano separati e scivolano l’uno sull’altro.
  • Secondo passo: sempre senza usare acqua, massaggia con cura un detergente che fa schiuma, o in mousse, sopra quello oleoso. Il mix sarà super efficace contro tutto ciò che si è depositato sulla pelle. In questa fase, l’olio sarà rimosso dalla pelle, grazie al sapone. Solo alla fine sciacqua accuratamente con acqua appena tiepida e poi tampona il viso con un panno morbido, stavolta la microfibra sarebbe l’ideale. Evita gli asciugamani in spugna che, magari con il tempo e i lavaggi, sono diventati ruvidi e persino abrasivi sulla cute.

Ecco fatto! Come visto in questa sezione how to: prima l’olio e poi la schiuma, l’esecuzione del procedimento è davvero intuitiva e abbastanza veloce. In definitiva, sta a te decidere per quanto tempo massaggiare i prodotti sul viso.

3 A quali tipi di pelle è adatta la doppia detersione?

Finalmente siamo di fronte a un “trattamento” di bellezza immediato e universale e se ti stai chiedendo a quali tipi di pelle è adatta la doppia detersione, sappi che la risposta è: tutti! La doppia detersione pelle mista, ad esempio, da eseguire sempre come descritto poco fa, può avere un notevole effetto sebo-equilibrante, lo stesso vale per la pelle grassa. Anche quella secca può trarne giovamento, magari, in questo caso, anche con l’uso di un prodotto schiumogeno idratante o in mousse.

Essendo un tipo di pulizia della pelle abbastanza profonda ma delicata, nonché ricca di vantaggi, può essere ripetuta anche un paio di volte durante la giornata, sicuramente la sera prima di andare a dormire e, perché no, pure la mattina prima di applicare creme e make-up. In tal maniera, l’epidermide sarà ancor più ricettiva ai principi attivi di creme, sieri, trattamenti specifici, così come la pelle risulterà compatta e levigata, con i pori chiusi, non dilatati, permettendo l’applicazione di fondotinta e correttori leggeri.

Domande frequenti sulla pulizia del viso in due passaggi

Tra le questioni che più spesso si pongono le persone su questo tipo di pratica c’è quella sulla possibilità di utilizzo dell’olio struccante per doppia detersione, laddove s’intende il remover bifasico. Quello per cui, agitando la boccetta, le due sostanze di mescolano e aiutano a rimuovere, in particolar modo, il trucco resistente all’umidità. Ebbene, sì, è possibile utilizzare questo tipo di prodotto, ma non è il massimo. Infatti la parte non oleosa finisce per diluire la sostanza che veramente deve occuparsi dello scioglimento dei residui di sporco sul viso. Inoltre, il vero e proprio step di rimozione sarebbe associato alla schiuma o mousse.

Altra domanda che ricorre è: “Posso usare l’acqua micellare per la doppia detersione?” Ecco purtroppo in questo caso la risposta è del tutto negativa. Per spiegare la motivazione, meglio partire dalle basi: acqua micellare significato, di cosa si tratta esattamente? Quando si fa riferimento a questo prodotto, bisogna pensare che è realizzato con sostanze che si agglomerano in composti sferici, ovvero le micelle, che al contatto con la pelle “attirano come calamite” lo sporco, sia di tipo idrosolubile che liposolubile. Tuttavia la base acquosa e la specificità di utilizzo come prodotto singolo dell’acqua micellare, non la rende adeguata per la doppia detersione.

Migliori prodotti per doppia detersione

A questo punto è arrivato il momento di passare alla pratica: doppia detersione viso prodotti, quali sono i più indicatiDove acquistarli? Oggi, grazie a cataloghi online di articoli di tutti i tipi, sempre più forniti, è molto semplice ordinare, e ricevere comodamente a casa, anche tutto il necessario per la beauty routine. Dunque, il primo consiglio è di prendere in considerazione la praticità di rivolgersi ai vari marketplace sul web.

Ecco, allora, che è in arrivo una nutrita lista di prodotti specifici per la double cleansing, adatti a tutte le tasche e anche ai diversi tipi di pelle. Per quanto, comunque, come specificato anche nel capitolo precedente, si tratta di una metodologia davvero delicata, perfetta per tutti, anche per gli uomini, ebbene sì!

Prima di prendere in esame, nel dettaglio, prodotti per il viso e detergenti specifici, ecco una panoramica dei migliori prodotti per doppia detersione, suddivisi tra oleosi e schiumosi, reperibili facilmente in vendita online. Consulta a colpo d’occhio anche i loro prezzi, per farti un’idea su quanto investire.

Doppia detersione olio

Doppia detersione schiuma e mousse

La nostra selezione di prodotti per la doppia detersione: se vuoi conoscere nello specifico quali sono alcuni dei prodotti doppia detersione da acquistare, gli imperdibili must have consigliati dalle più note make-up artist, dai un’occhiata alle prossime righe.

4 Dermalogica Greyline Precleanse – olio

Il marchio di alta qualità dermatologica che è Dermalogicapermette all’utente di abbinare il tipo di detergente all’olio, il quale potrà scegliere anche in base al suo tipo di pelle. Quello qui presentato è il Dermalogica Greyline Precleanse olio, adatto per tutti e specifico per la rimozione delle impurità dalla pelle, comprese quelle più grasse (fondotinta, matite occhi, ombretti, rossetti, ecc.). In sostanza è la base universale della double cleansing, per come la intende Dermalogica.

5 Dermalogica Greyline Precleanse – detergente

Il naturale abbinamento all’olio descritto poc’anzi è il Dermalogica Greyline Precleanse detergente, studiato appositamente per rimuovere la fase lubrificante della doppia detersione, (qui la scheda prodotto) senza ostruire i pori dell’epidermide. E non solo: è formulato con acidi grassi essenziali per il nutrimento bilanciato della pelle, risultando pensato per pelli grasse.

6 Dermalogica Greyline Precleanse – balm

Per la doppia detersione prodotti studiati in modo sempre più su misura: come il Dermalogica Greyline Precleanse balm. Formulato, appunto, come un morbido balsamo, simile a una mousse, è da utilizzare in abbinamento con l’olio della stessa linea. Ideale per eliminare dal viso tutte le tracce d’impurità più “pericolose”, come quelle lasciate dallo smog, dalle creme con filtri solari e dal trucco waterproof. Il naturale equilibrio del sebo non verrà intaccato, e nemmeno la salute visibile della pelle. Il prodotto in questione vede l’abbinamento con l’utilissima spugnetta in silicone per il massaggio, ed è pensato per pelli normali.

7 DHC Olio di pulizia profondo

Tra i prodotti per doppia detersione “liberamente abbinabili” è da consigliare il DHC Olio di pulizia profondo. Tra i più venduti online, gode di ottimi feedback da parte degli utenti, che continuano a ricomprarlo fedelmente. In grado di rimuovere qualsiasi traccia di trucco, anche il più resistente e “incrostato”, ha decisamente un eccellente rapporto qualità/prezzo. Trovi qui la scheda prodotto.

8 Matenè Ti Norm Mousse detergente purificante

Una morbidissima e soffice mousse agli acidi della frutta, come una morbida carezza per il viso: si tratta di Matenè Ti Norm Mousse detergente purificante. Senza prevaricare il naturale equilibrio della pelle, anche per via del fatto che non contiene tensioattivi aggressivi, questo detergente è da associare a un olio viso, se di si vuol usare per la doppia detersione. Apporta una notevole idratazione e restituisce luminosità: chi lo ha provato ha fatto una bella scoperta e lo consiglia soprattutto per pelli miste e grasse, comunque può adattarsi benissimo a qualsiasi tipologia.

9 Elemis Pro-Collagen Balsamo detergente

Sono sempre più diffusi i prodotti in barattolo che, applicati sul viso come una crema, sciolgono il trucco e rimuovono le impurità. Proprio come Elemis Pro-Collagen Balsamo detergente, formulato con cera di rosa, mimosa infusa con oli nutrienti al sambuco, piante e alghe. Elemis è uno dei marchi in ascesa, sempre più consigliato anche dagli “addetti ai lavori del mondo beauty”. Chi ha provato questo balsamo detergente lo trova molto funzionale, oltre che di ottima qualità, perfetto per essere portato in viaggio e assicurare una pulizia del viso veloce ma accurata.

10 Purobio Bubble Mousse Detergente viso

Gli oli “scioglitrucco” spesso hanno già di natura una derivazione naturale (si pensi all’olio di cocco, perfetto per lo scopo, all’olio di calendula, ecc.) ma, per chi predilige una beauty routine biologica, ecco un detergente in mousse, da utilizzare nella seconda fase della detersione, davvero amatissimo dagli utenti. Si tratta del Purobio Bubble Mousse Detergente viso: morbidissima schiuma, anche divertente da utilizzare, è l’ideale per pelli secche, sebbene dia il massimo con tutte le caratteristiche della cute, vita la sua grande delicatezza. Lo trovi a questo link.

Formulato con tanti antiossidanti al suo interno (come estratti di mirtillo e bacche di goji), oltre a rimuovere il trucco o la prima fase oleosa della detersione in due step, dona anche molta idratazione e luminosità al volto. Ideale anche per chi ha occhi delicati e teme particolarmente il pizzicore irritante dei detergenti.

11 The Face Shop set all’acqua di riso

Direttamente dalla Corea, patria d’origine di tutte le tecniche skincare più tradizionali, e avveniristiche al tempo stesso, ecco il kit completo per la double cleansing proposto da The Face Shop. Con un unico acquisto si avrà l’olio luminoso e la schiuma, entrambe appartenenti alla linea all’acqua di riso

Per capire quanto sono validi, basta leggere qualche recensione presente online, redatta da chi già ha acquistato il set. C’è chi ha riscontrato un’assoluta efficacia dell’olio nello sciogliere, ed eliminare, anche il trucco più stratificato, resistente all’acqua e pure gli “indelebili” rossetti matte, oggi tanto di moda. 

La parte schiumosa (detta foam cleansing) fa il resto e alla fine della detersione, la pelle più sciupata da precedenti trattamenti aggressivi risulta subito riparata, morbida, vellutata. Sembra essere davvero ottimo anche il profumo di questi prodotti, cosa che, diciamocelo, non guasta mai.

C’è chi, giustamente, consiglia di non eccedere nel dosaggio dell’olio: ne basta davvero qualche goccia e, tra l’altro, avendo cautela si eviterà di sprecarlo, prolungandone la durata. Il detergente ha una formulazione in mousse, che diventa una coccola sublime una volta stesa sul viso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.