stand

Gestire uno stand in una fiera: quali aspetti deve saper curare un’azienda?

Per un’azienda, essere presente a un evento fieristico tramite un proprio stand può essere senz’altro un’ottima occasione.

Le fiere sono oramai divenute delle grandi opportunità per le imprese operanti nei settori più disparati, peraltro sotto molteplici punti di vista: una fiera può essere utile per accrescere la clientela, senza dubbio, è utile per rafforzare la Brand Identity, per garantire visibilità al marchio, per individuare nuovi fornitori e per avviare delle nuove e fruttuose partnership. Abbiamo già visto quali sono le app per migliorare la produttività aziendale, oggi vediamo come migliorare l’immagine del brand in fiera.

La grande importanza degli eventi fieristici

Non c’è davvero alcun dubbio, dunque, sul fatto che investire nella gestione di uno stand in una fiera di settore possa creare un grande valore aggiunto per l’azienda, ma quali sono gli aspetti che devono essere curati al meglio per poter trarre il massimo vantaggio?

1 – Curare il design dello stand e la presenza del brand

Anzitutto è molto importante prestare attenzione al design dello stand: come noto negli eventi fieristici il pubblico si muove tra numerosissimi stand, di conseguenza è sicuramente utile riuscire a catturare l’attenzione. Uno stand deve dunque essere visivamente impattante e deve mettere in risalto il brand aziendale, in modo che il ritorno possa essere massimo anche dal punto di vista della visibilità. Se disponete di una buona dose di creatività e fantasia, potreste addirittura provare a creare le vostre grafiche online gratuitamente tramite Canva, uno strumento che noi di Advister utilizziamo moltissimo e che ci piace da morire (qui il tutorial completo).

2 – Fornire dei gadget personalizzati di qualità

È una strategia assai diffusa quella che prevede la distribuzione gratuita di gadget, e in effetti simili operazioni sanno garantire vantaggi molto importanti. La persona che riceve un presente non può che migliorare la propria opinione sull’azienda che ha voluto fare questo dono, ma soprattutto fornire degli omaggi viene percepito come indice di professionalità e di grande floridità aziendale.

stand
Gadget tecnologico personalizzabile

Parallelamente a questo, vi sono anche degli altri aspetti da considerare: se si dona un gadget interessante e funzionale impreziosito dal logo aziendale, infatti, è verosimile immaginare che il medesimo verrà utilizzato in molte diverse occasioni, di conseguenza anche questa strategia si tradurrà in un importante ritorno in termini di visibilità e di Brand Identity.

stand
Gadget sportivo personalizzabile

Alla luce di questo, dunque, non stupisce il fatto che le migliori aziende non lascino nulla al caso nella scelta dei gadget aziendali da fornire durante gli eventi fieristici, magari rivolgendosi a realtà specializzate quali Duelle Promotions, il cui sito Internet ufficiale è Duelle-Promotions.com.

stand
Gadget funzionale personalizzabile

3 – Fornire del materiale cartaceo dai contenuti curati

Negli eventi aziendali è molto importante fornire al pubblico del materiale cartaceo, dunque brochure, cataloghi e quant’altro di utile per presentare il brand e quanto è in grado di offrire. Questo materiale è molto utile anzitutto sul piano informativo, in quanto consente al visitatore di avere un quadro nitido delle proposte dell’azienda, nonché dei suoi contatti ufficiali, allo stesso tempo anche fornire brochure e articoli affini è percepito come un indice di grande professionalità.

4 – Scegliere con grande attenzione il personale “dialogatore”

Nel presenziare a delle fiere del settore è molto importante che gli stand siano affidati a persone altamente preparate: qual è, dunque, il profilo ideale del “dialogatore”?Sicuramente è importante che uno stand sia affidato a una persona che conosce in modo estremamente approfondito l’azienda, dunque anche i suoi prodotti e i suoi servizi, proprio per questo motivo è frequente che in simili occasioni vengano impiegate risorse umane che figurano già nell’organigramma aziendale.

stand

Un buon dialogatore da stand, allo stesso modo, deve tuttavia avere ottime capacità comunicative e persuasive, di conseguenza la sola conoscenza dell’azienda e di ciò che propone non può essere considerata sufficiente per ottenere i risultati auspicati. Proprio per questo motivo, accade piuttosto spesso che negli stand vengano impiegati dei professionisti specializzati, i quali vantano una profonda esperienza specifica.

Questa soluzione sa offrire importanti vantaggi, ed è piuttosto frequente che la gestione dello stand aziendale sia affidata al giusto mix tra dipendenti dell’azienda e professionisti esterni dalle spiccate capacità comunicative.

5 – Avvalersi del supporto di interpreti professionisti

Gli eventi fieristici sono sicuramente un’ottima opportunità per ampliare gli orizzonti di business dell’azienda, di conseguenza laddove si debba gestire uno stand in un evento straniero, o anche in un evento italiano in cui è previsto del pubblico proveniente dall’estero, è indispensabile impiegare degli interpreti.

Per dialogare con un pubblico estero è necessaria una dimestichezza linguistica impeccabile, ecco perché la persona che ha una conoscenza semplicemente “buona” dell’inglese o di qualsivoglia altra lingua non può essere considerata affidabile al 100%. Affiancare ai dipendenti dell’azienda, o comunque ai dialogatori, degli interpreti in grado di comunicare in lingua in modo assolutamente fluido, può essere davvero importantissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *