kit illuminazione fotografica

Kit illuminazione fotografica: guida al set fotografico fai da te

Kit illuminazione fotografica: ciò che serve per scattare foto professionali, anche senza essere professionisti, allestendo un set fotografico fai da te

Per allestire un set fotografico fai da te non servono tante attrezzature, basta un kit illuminazione fotografica adatto alle proprie esigenze e un po’ di perizia nel dislocare e progettare uno schema luci efficace. Il kit Neewer 2 kit d’illuminazione sembra proprio essere adatto a questo scopo ed è ciò di cui parleremo.

Set fotografico: confronta i prezzi

Da non perdere

Ecco uno schema riassuntivo delle sue caratteristiche:

Neewer 2 kit d’illuminazione
  • 2 pannelli luce LED (480 LED’s) bicolore con Staffa-U
  • 2 diffusori bianchi
  • 2 adattatori d’alimentazione
  • 2 cavalletti regolabili estensibili da 92 cm fino a 190 cm
  • 2 custodie
  • Batterie non incluse

€189,94

Kit illuminazione fotografica: la luce in fotografia

Quando ci si appresta all’acquisto di un kit illuminazione fotografica per sistemare un set fotografico fai da te, bisogna tener conto del fatto che una giusta illuminazione è ciò che determinerà una buona fotografia. La luce enfatizza, esalta, maschera, evidenzia e a seconda della fonte luminosa che la irradia può essere più o meno intensa nonché avere tonalità diverse. Ciò ovviamente vale anche per la luce artificiale e ne va tenuto conto quando ci si approccia a un kit illuminazione fotografica per un set fotografico fai da te. Tra le altre innumerevoli caratteristiche della luce ci sono la durezza o la morbidezza quindi sapere cosa si vuol ottenere dai contrasti tra luci e ombre è molto importante. Quando la luce è diffusa le ombre ai lati del soggetto non sono quasi visibili e i colori meno vivaci: questa è una delle condizioni più tipiche con la luce naturale. La luce artificiale, come quella di un kit d’illuminazione fotografica dedicata a un set fotografico fai da te, può essere gestita dal fotografo o dal videomaker con estrema flessibilità e controllo, utilizzando svariate fonti luminose per disegnare l’atmosfera desiderata. A seconda della lunghezza d’onda, la luce può essere calda o fredda e l’occhio umano si  adatta alle diverse tonalità con grande facilità perché il cervello le compensa andando a effettuare una specie di bilanciamento del bianco, proprio come farebbe la macchina fotografica. La luce naturale è più completa a livello tonale, ma non sempre disponibile, la luce artificiale è completamente gestibile tramite un kit d’illuminazione fotografica più o meno complesso e utilizzabile anche su di un set fotografico fai da te.

Kit illuminazione fotografica: illuminare il set fotografico fai da te

In condizioni in cui la luce artificiale non viene gestita tramite l’utilizzo di un kit d’illuminazione fotografica, ovvero non ci si trova su di un set fotografico fai da te, solitamente non possiede l’intensità della luce solare e composta da fonti luminose diverse in tutto. Queste fonti possono creare delle dominanti fredde o calde e aree di colore miste: per risolvere questo problema si può utilizzare un kit illuminazione fotografica in cui siano presenti delle luci flash o delle luci continue. Per completare un set fotografico fai da te, inoltre, si possono usare teli riflettenti, frost o diffusori così da poter modellare la luce e indirizzarla, eventualmente, anche nelle aree più in ombra, producendo effetti morbidi.

Set fotografico fai da te: differenze tra luce continua e flash

La luce continua non può mancare in un kit d’illuminazione fotografica e, viene spesso usata sul set fotografico fai da te preferendola a quella flash. La luce continua rispetto alla luce alla luce flash, che si accende solo nell’istante dello scatto, resta costantemente accesa con il vantaggio che si può avere subito l’idea pressoché esatta di come risulterà lo scatto finale. Un enorme vantaggio, soprattutto per chi si approccia al suo primo set fotografico fai da te, sempre tenendo conto che questo tipo di luce, sempre accesa, emette calore, per cui è sempre fondamentale tenere d’occhio la temperatura. Le luci LED generalmente hanno un basso consumo energetico e di solito sono prodotte in pannelli in grado di coprire una superficie relativamente estesa. La temperatura colore della luce viene misurata in gradi Kelvin (K), le lampade al tungsteno, ad esempio, producono luce calda, quelle fluorescenti o al mercurio introducono delle dominanti e negli ultimi anni sono state introdotte le luci LED. La potenza di un kit illuminazione fotografica va scelta in base alle dimensioni del luogo o studio in cui s’intende allestire un set fotografico fai da te. Più luci si possono utilizzare, minore sarà il valore ISO da impostare sulla macchina fotografica e così, minore sarà il rumore presente nell’immagine riprodotta. Le dominanti colorate possono essere una scelta voluta all’interno di un progetto fotografico creativo, altrimenti, quando si vuol equalizzarle il più possibile si può tentare di intervenire anche in post produzione. Tuttavia uno schema luci con almeno un paio di fari, all’interno del kit d’illuminazione fotografica, aiuta a dare profondità ai soggetti e a gestire con più “professionalità” il set fotografico fai da te.

1 – Neewer 2 kit d’illuminazione: miglior kit illuminazione fotografica per set fotografico fai da te

Kit illuminazione fotografica, qui si fa sul serio: anche con un set fotografico fai da te si possono scattare immagini o riprendere video professionali, basta avere le giuste luci per fotografia. Il kit Neewer 2 kit d’illuminazione comprende:

– 2 pannelli a luce LED bicolore con Staffa-U:

Le basi del kit illuminazione fotografica sono senza dubbio le luci, supporti fondamentali per l’allestimento di un set fotografico fai da te il più accurato possibile, che permetta di ottenere risultati di cui andare fieri. La fotografia è fatta di luce e Neewer 2 kit d’illuminazione ne esalta le qualità. Questo kit d’illuminazione fotografica rende accessibile la tecnologia LED anche ai fotografi e ai video operatori che si dedicano alle immagini per passione, pur mantenendo uno standard qualitativo professionale. Questi pannelli inclusi nel kit sono a luce LED bicolore, ovvero contano 240 bulbi bianchi e 240 bulbi gialli in grado di riprodurre un tipo di luce che equivale al bilanciamento del bianco da tungsteno-luce naturale, cioè tra i 3200 e i 5600 K, per garantire una resa cromatica realistica. Lo sfarfallio è assente, cosa fondamentale per la luce continua, un tipo di illuminazione che, rispetto a quella flash, fornisce immediatamente la possibilità di valutare l’effetto finale sul proprio set fotografico fai da te. Neewer 2 kit d’illuminazione è provvisto di dimmers, che permettono di regolare la potenza dei fari, nonché la Staffa-U per l’inclinazione. I fari del kit illuminazione fotografica Neewer sono costruiti con materiali resistenti e di assoluta qualità, come la lega di alluminio, e progettati con un design minimale ed elegante (anche l’occhio vuole la sua parte, sempre, figuriamoci in fotografia), leggeri da spostare, oltre a essere collocabili sugli stativi, si possono appoggiare a terra o su di un qualsiasi supporto. Il set fotografico fai da te allestito con il kit d’illuminazione fotografica Neewer godrà, così, della massima libertà creativa e si potranno applicare i più disparati schemi luci. Il kit “Neewer 2 kit d’illuminazione” è perfetto e versatile, trasportabile con estrema facilità risultando assolutamente indispensabile nel corredo di ogni fotografo e videomaker che può, al bisogno, combinare il kit d’illuminazione fotografica con la propria attrezzatura da studio.

– Diffusore:

Ognuna delle 2 luci LED del kit illuminazione fotografica “Neewer 2 kit d’illuminazione” per un set fotografico fai da te di tutto rispetto, è accompagnata da un diffusore. Il diffusore presente nel kit illuminazione fotografica è bianco: quando i fasci di luce emessi dai fari lo colpiscono, si propagano creando un effetto di luce diffusa che va ad illuminare il soggetto ripreso in maniera modo molto più diffuso e dolce rispetto a quando non lo si utilizza. L’impiego dei diffusori nel kit “Neewer 2 kit d’illuminazione” è a discrezione dell’operatore, a seconda del risultato che intende ottenere nel proprio progetto creativo.

– Cavalletto regolabile:

Un kit illuminazione fotografica per un set fotografico fai da te non è completo senza i cavalletti per supportare le luci LED. Il kit illuminazione fotografica “Neewer 2 kit d’illuminazione” è provvisto di due cavalletti regolabili in altezza, estensibile da 92 cm fino a 190 cm. I cavalletti sono in lega d’alluminio, un materiale che li rende in grado di sostenere grandi pesi, risultando quindi adatti a qualsiasi tipologia di lavoro. La serratura è a prova di sicurezza, solidissima, assicura il sostegno delle attrezzature montate sul cavalletto durante ogni utilizzo.

– Borsa di trasporto:

Il kit illuminazione fotografica “Neewer 2 kit d’illuminazione” è completo di comode borse per trasportare gli elementi del set fotografico fai da te, proteggendo le luci LED dagli urti, così come il resto dell’attrezzatura.

Kit illuminazione fotografica Neewer: opinioni

Chi ha già utilizzato Neewer 2 kit d’illuminazione, come kit illuminazione fotografica dedicato al proprio set fotografico fai da te, lo ha trovato il miglior kit come rapporto qualità/prezzo. Un kit illuminazione fotografica congeniale a chi gira video (pensiamo, ad esempio, ai vari tutorials su YouTube o al vlogging), testato da esperti in illuminotecnica che lo hanno trovato stabile nella temperatura colore e privo di sfarfallii. L’escursione tra luce minima e massima è risultata ottima. Gli stativi stabili, i diffusori molto utili, in grado di diffondere la luce senza far perdere luminosità ai LED e le borse molto pratiche, permettono di raccogliere tutta l’attrezzatura con un ingombro davvero minimo. Quindi, in sostanza, questo kit d’illuminazione fotografica, è assolutamente consigliato a tutti coloro che hanno bisogno di allestire un set fotografico fai da te, o meglio ancora un set video, spendendo una cifra contenuta e sfruttando un’ottima resa. Ecco qualche recensione di chi ha già acquistato il Neewer 2 kit d’illuminazione:

Realizzare un set fotografico casalingo o professionale è facile, con i kit illuminazione fotografica in vendita online, a prezzi spesso davvero abbordabili. Vediamo quindi altre soluzioni per organizzare al meglio un set fotografico fai da te con tutto il necessario per iniziare subito a scattare al massimo delle potenzialità.

2 – PIXAPRO led100d MKII luce continua per video | Set fotografico

Se siamo esigenti riguardo l’allestimento del nostro set fotografico dobbiamo orientarci obbligatoriamente verso un kit illuminazione fotografica completo. Una delle migliori soluzioni è PIXAPRO led100d MKII luce continua per video. Composto da 3 lampade LED su stativi boom (telescopici), è ottimo sia per le riprese video, sia per scattare fotoall’interno del nostro set fotografico fai da te.

Le caratteristiche di PIXAPRO led100d MKII luce continua per video

Ogni singola torcia che compone il kit per set fotografico PIXAPRO led100d MKII luce continua per video ha un elevato indice di resa cromatica, pari o superiore a 94 CRI, e una temperatura colore di 5500 K, ideale affinché non apporti dominanti sgradite. La scocca delle lampade PIXAPRO è compatta e robusta, costruita in materiale metallico: risultano maneggevoli, resistenti a urti e colpi. Il produttore garantisce una durata dei LED sul set fotografico di almeno 50000 ore.

A basso consumo energetico, la sicurezza sul set fotografico è assicurata proprio dalla tecnologia LED: i bulbi luminosi all’interno delle lampade non si surriscaldano e non accumulano tensione. PIXAPRO led100d MKII luce continua per video ha 3 luci fotografiche che possono essere usate in abbinamento con un vasto range di accessori, come diffusori softbox, filtri, sagomatori, ecc. L’attacco che consente di fissarli è un S-Type da 5/8’’. Il corredo luci è completo di stativi telescopici, che consentono un ampio raggio d’azione e di posizionamento personalizzato delle fonti luminose. Altresì PIXAPRO led100d MKII luce continua per video ha le 3 unità provviste di softbox.

Le funzionalità di PIXAPRO led100d MKII luce continua per video

Tutte le regolazioni delle singole lampade per set fotografico all’interno del kit PIXAPRO led100d MKII luce continua per video, come quella dell’intensità luminosa, avvengono mediante apposite manopole. Tutto è poi facilmente tracciabile mediante il display posto sul retro della torcia.

PIXAPRO led100d MKII luce continua per set fotografico può essere gestito anche a distanza, tramite telecomando (quest’ultimo è da acquistare separatamente). Ciò grazie al ricevitore radio integrato da 2.4 GHz, in grado di riuscire a gestire nel contempo fino a 10 canali. Come detto, i LED non sono predisposti al surriscaldamento: tuttavia per ulteriore sicurezza sul set fotografico, le lampade del set hanno una ventolache dissipa efficacemente qualsiasi accenno di calore.

Consigli d’utilizzo per PIXAPRO led100d MKII luce continua per video

PIXAPRO led100d MKII è pensato per essere utilizzato sul set fotografico o per girare video. La luce continua infatti è specifica per illuminare le ripresee usata anche al cinema. Si tratta comunque di un kit illuminazione fotografica adatto sia per shooting statici che in movimento, per lavori di moda e beauty, commerciali, still life, ritratti e fotografia artistica. PIXAPRO led100d MKII luce continua per video è garantito fino a 2 anni.

3 – Pixel kit d’illuminazione LED a 3 teste + stativi + telecomando | Set fotografico

Ancora accessori per l’illuminazione del set fotografico davvero funzionali e completi. Pixel kit d’illuminazione LED a 3 teste + stativi + telecomando ha tutto ciò che serve per iniziare subito a scattare o girare in maniera professionale.

Le caratteristiche di Pixel kit d’illuminazione LED a 3 teste + stativi + telecomando

Ognuna delle lampade che compongono Pixel kit d’illuminazione LED a 3 teste + stativi + telecomando è realizzata con bulbi LED bicolore. Questo perché la temperatura colore è regolabile in un range che va da 3200K a 5600K, per un indice di resa cromatica molto elevato, oltre i 96 CRI.

Si tratta di accessori da set fotografico di qualità, realizzati in lega di alluminioe dislocati in un corredo che comprende anche gli stativi, estensibili da un minimo di 90 cm a un massimo di 280 cm, quindi un’altezza davvero notevole. Altra possibilità di personalizzazione della direzione della luce arriva dal supporto a “U” su cui il pannello LED bascula liberamente, per permettervi di impostare l’angolo d’illuminazione più adatto per la scena da riprendere.

Le funzionalità di Pixel kit d’illuminazione LED a 3 teste + stativi + telecomando

Le luci per set fotografico all’interno di Pixel kit d’illuminazione LED a 3 teste + stativi + telecomando, oltre ad essere regolabili per ciò che riguarda la temperatura colore, lo sono anche per l’intensità luminosa. Tutti i parametri impostati sulle lampade per set fotografico saranno facilmente verificabili con un colpo d’occhio sul display LCD collocato dietro ogni torcia. Per mezzo del ricevitore integrato su frequenza di 2.4 GHz, si potranno gestire più unità a distanza (fino a 50 metri) con l’apposito telecomando, incluso all’acquisto del prodotto. Sul set fotografico si potranno sistemare fino a 6 gruppi di lampade, governate dai 48 canali di Pixel kit d’illuminazione LED a 3 teste + stativi + telecomando.

Consigli d’utilizzo di Pixel kit d’illuminazione LED a 3 teste + stativi + telecomando

Pixel kit d’illuminazione LED a 3 teste + stativi + telecomando è un insieme di accessori da impiegare sul set fotografico davvero completo e professionale. Sul web gode di ottime recensioni e opinioni da parte di chi lo ha già acquistato. I fotografi e i videomaker trovano la temperatura colore molto ben equilibrata, i supporti funzionali e praticissimo il remote control per gestire il workflow anche a distanza. Ottima la possibilità di alloggiare i pannelli pure sulla slitta hotshoe della fotocamera.

Un kit illuminazione fotografia consigliatissimo, quindi, adatto soprattutto a chi lavora con fotografia e video, o con le immagini in generale. Still life, ritratti, riprese commerciali e non saranno sempre immortalate nelle migliori condizioni di luce possibili. Pixel kit d’illuminazione LED a 3 teste + stativi + telecomando è un prodotto rivolto principalmente ai fotografi esperti e a coloro i quali vogliono e possono investire qualcosa in più nella realizzazione del proprio set fotografico più o meno amatoriale.

4 – CRAPHY kit d’illuminazione a 3 lampade LED | Set fotografico

Dopo aver parlato di un paio di kit per l’illuminazione del set fotografico dai prezzi un po’ più elevati, torniamo in una “comfort zone” davvero accessibile a tutte le tasche. E lo facciamo con CRAPHY kit d’illuminazione a 3 lampade LED, economico sì, ma non per questo scadente. Infatti è uno dei kit illuminazione fotografica preferiti dagli acquirenti del web.

Le caratteristiche di CRAPHY kit d’illuminazione a 3 lampade LED

Davvero tanto il materiale per set fotografico che si trova all’interno del CRAPHY kit d’illuminazione a 3 lampade LED. A cominciare dalle 12 lampadineda inserire negli attacchi da 4 di ogni torcia, ognuna fornita di un ampio softbox. Per continuare con gli stativie i fondali bianco, nero e verde completi di supporto. Insomma il set fotografico è pronto: basta ordinare online CRAPHY kit d’illuminazione a 3 lampade LED. Il produttore garantisce la durata delle luci fino a 10000 ore di attività intensiva. La temperatura colore è quella ideale per l’utilizzo sul set fotografico, ovvero 5500K. Il LED inoltre è una tecnologia a risparmio energetico e priva del rischio di surriscaldamento.

Le funzionalità di CRAPHY kit d’illuminazione a 3 lampade LED

CRAPHY kit d’illuminazione a 3 lampade LED è un corredo per set fotografico quanto mai ricco di accessori. Tra di essi gli stativi con braccio telescopico che vi permetteranno di posizionare la fonte luminosa anche in alto, sopra il soggetto o la composizione. Il supporto che sorregge i fondali può essere esteso in altezza e in larghezza.

Per altro i 3 sfondi colorati risolveranno la maggior parte delle problematiche relative all’isolamento del soggetto da contesti circostanti confusi. Il fondo verde è perfetto per applicare effetti video in post produzione. I materiali con cui sono realizzati aiutano a prevenire la formazione di pieghe, che potrebbe interferire con il risultato finale della composizione e dello scatto. Sono comunque facili da lavare e da stirare.

Consigli d’utilizzo di CRAPHY kit d’illuminazione a 3 lampade LED

Se vuoi allestire il tuo set fotografico fai da te e non hai grossi budget da investire, la scelta migliore è CRAPHY kit d’illuminazione a 3 lampade LED. Tutti gli accessori per l’illuminazione del set fotografico, a un rapporto qualità/prezzo davvero vantaggioso. Il kit illuminazione fotografia è completo, non ci sarà bisogno nemmeno di acquistare separatamente i fondali, in quanto inclusi.

Le lampade sono abbastanza potenti e gestibili nella maniera più personalizzata possibile, grazie agli stativi a giraffa destinati a sorreggerle, anch’essi ovviamente compresi in CRAPHY kit d’illuminazione a 3 lampade LED. Come lo sono i softbox per ammorbidire il fascio luminoso e addolcire i contrasti.

Si tratta della soluzione ideale per chi ha esigenze semiprofessionali, per chi ha bisogno di aggiornare spesso con foto e video il suo e-commerce, per chi scatta foto di prodotto in batteria, per chi vuol esercitarsi con il ritratto e lo still life. Uno dei migliori kit illuminazione fotografia per iniziare l’approccio con la gestione del set fotografico e delle luci.

5 – ESDDI studio fotografico | Set fotografico

Tutto il necessario per completare il tuo set fotografico domestico anche con ESDDI studio fotografico. Ottimo kit illuminazione fotografia, per così dire entry level. Al suo interno sono incluse 2 lampade con diffusore softbox, 3 fondali e tanti altri accessori che adesso vedremo nel dettaglio.

Le caratteristiche di ESDDI studio fotografico

Un prezzo economico non denota un kit luci per set fotografico di bassa qualità. Ad esempio ESDDI studio fotografico è corredato da un sacco di attrezzatura, utilissima per i fotografi che hanno bisogno di gestire la luce in modo accurato. Vi sono compresi: 2 lampade con 4 ricambi da 85 Watt, 2 ampi softbox da 20 cm x 28 cm, 2 ombrelli in materiale traslucido bianco, 4 stativi allungabili fino a 203 cm per sorreggere lampade e softbox, 3 fondali da 280 cm x 180 cm nei colori bianco, nero e verde, il relativo supporto, 1 riflettore tondo con finitura d’orata e 1 morsetto. What else?

Le funzionalità di ESDDI studio fotografico

ESDDI studio fotografico vede la presenza al suo interno dei fondali fotografici. Realizzati in cotone speciale anti-spiegazzatura, al momento del primo utilizzo possono presentare qualche piega dovuta all’imballaggio. Basterà lavarli in acqua fredda e stirarli per poterli immediatamente usare al meglio sul set fotografico. L’attacco delle lampade è universale, del tipo E27: ciò consentirà di reperire facilmente ovunque le lampadine, quando arriva il momento di sostituirle.

Molto ben fornito il reparto diffusori, a partire dai grandi softbox che permettono l’ottimale espansione della luce, così come gli ombrellini che agiscono sui fasci di rimbalzo. Si potranno creare foto e riprese molto ben equilibrate, prive di ombre troppo nette. Ottima cosa per le immagini di prodotto e per cataloghi, per gli still life, per i ritratti di moda e beauty, dove ogni cosa deve risaltare in maniera standardizzata, anche da un punto di vista cromatico. Il diffusore con finitura metallica d’orata è ciò che serve per accentuare e definire l’immagine, donandole anche un mood più caldo.

Consigli di utilizzo di ESDDI studio fotografico

Grazie alla diffusione di articoli fotografici professionali in vendita sul web, oggi è possibile allestire il proprio set fotografico con tanta resa e poca spesa. Con kit illuminazione fotografia super accessoriati come ESDDI studio fotografico. Chiunque lo abbia già acquistato è rimasto sorpreso dalla sua qualità, infatti è presto diventato uno dei corredi per set fotografico tra i più venduti online. Utile per chi si occupa di fotografia e ha la necessità di ottimizzare il flusso di lavoro, perfetto per i videomaker che devono utilizzare particolari effetti in post produzione.

Il green screen (fondale verde) incluso è funzionale per tali scopi, pertanto apprezzatissimo da chi si occupa di riprese video. In caso di malfunzionamento o problemi di qualsiasi genere l’assistenza ESDDI è a disposizione del cliente e molto celere nel cercare di aiutarlo a trovare una soluzione. ESDDI studio fotografico nasce per un set fotografico amatoriale ma si è visto che le sue performance sono addirittura superiori a quanto descritto e promesso dalla casa produttrice. Perfetto anche per chi vuole sperimentare l’utilizzo di un kit illuminazione fotografia e gestire la luce secondo un progetto, senza spendere un capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *