MIGLIORI TV 2017

Migliori tv 2017: LED, OLED, classifica colori degli schermi a colpi di “bit”

I giudici indiscussi di questa classifica saranno i “bit”: chi si aggiudicherà il primo posto tra i migliori tv 2017? Che vinca il colore!

Volete sapere quali sono i migliori tv 2017? Gli intenditori di tv sapranno che, quando si parla di colori, gli OLED sono imbattibili. Non possiamo assolutamente contestare tale affermazione. Purtroppo o per fortuna si sa: la tecnologia è fatta di cicli, la nuova straccia la vecchia il 90% delle volte. Allo stesso modo i tv OLED stanno lasciando indietro i tv LED, atterrando sempre primi nelle classifiche dei migliori tv 2017. Non ci piace spoilerare, ma anche questa classifica si chiuderà con la vittoria di un LG OLED! (Se non ci capite nulla di sigle, leggete gli altri articoli sull’argomento). Ad ogni modo vi dimostreremo che anche un 4k Ultra HD può permettersi di partecipare alla competizione. L’importante è partecipare!

Come si misura la profondità del colore?

Nella computer grafica la profondità di colore è il numero di bit per rappresentare il colore di un singolo pixel in un’immagine bitmap. Profondità di colore superiori consentono una gamma più vasta di tonalità distinte. La profondità di colore si misura in bit per pixel. Fino ad appena un paio di anni fa il 10 bit costituiva quasi un’utopia. Il passaggio da 8 a 10 bit ha significato, dunque, un aumento nel numero di sfumature riproducibili. Per farvi capire meglio: 8 bit equivalgono a 256 livelli per ciascuna componente RGB. Con i 10 bit si ottiene la possibilità di visualizzare 1.024 livelli, con un numero massimo di colori fissato a 1,07 miliardi. Un pannello a 10 bit può operare su un intervallo quattro volte maggiore, a livello di sfumature riproducibili.

MIGLIORI TV 2017

Hisense: proposta cinese 10 bit a 542€! Tra i migliori tv 2017

La tecnologia OLED costa ancora tantissimo. Solo i migliori tv 2017 dispongono di tale tecnologia, ma dovremo aspettare un po’ prima di vedere i prezzi scendere sul mercato. Nel frattempo non c’è bisogno di accontentarsi perché, ad un prezzo veramente onesto, ci sono aziende che producono ottimi 4k Ultra HD. La serie M3000 di Hisense, per esempio, è pronta ad offrire uno spettacolo unico da 8 milioni di pixel con la tecnologia Ultra HD. In più, grazie all’HDR, immagini, luci e colori raggiungeranno livelli mai visti. La nuova piattaforma Smart Hisense VIDAA è stata, inoltre, ulteriormente sviluppata. Permette di passare con estrema velocità e facilità da un’applicazione all’altra e godere di tutte le migliori app italiane. Questo bellissimo 49” occupa il terzo posto del nostro podio dei migliori tv 2017 in relazione ai colori!

Secondo posto tra i migliori tv 2017 per un Samsung 55”

Con l’aumentare delle dimensioni deve necessariamente aumentare la risoluzione per mantenere una qualità video elevata. Anche stavolta l’azienda cinese è riuscita nell’impresa di creare un signor televisore ad un prezzo molto molto molto competitivo. Con un prezzo di 728€, questo 55” mantiene alto lo standard relativo al colore, presentando i 10 bit del modello precedente. Anche questo è un 4k Ultra HD con una risoluzione di 3840 x 2160 Pixel. Date un’occhiata alla scheda prodotto per vedere con i vostri occhi quanto sia super accessoriato questo gioiellino. Non è un caso se lo abbiamo classificato al secondo posto tra i migliori tv 2017.

Spoiler alert: 1° posto per il super mega LG OLED a 12 bit

Noi ci abbiamo provato, ma incoronare un altro vincitore non era proprio possibile. Ricordiamo che i TV LG sono al momento gli unici (in Europa) a supportare sia HDR10 sia Dolby Vision. Quest’ultima è tecnologia più evoluta: se HDR10 prevedeva una profondità del colore a 10 bit, Dolby Vision arriva fino a 12 bit. La certificazione ULTRA HD PREMIUM garantisce che l’immagine e il suono prodotto dal tv siano di altissima qualità. Il Tv OLED integra questa tecnologia diventando il tv perfetto per la visualizzazione dei contenuti Ultra HD. Il primo tra i migliori tv 2017. Infinitamente spettacolari i colori che questo schermo riesce a raggiungere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *