mini lavatrice da campeggio

Mini lavatrice da campeggio, la soluzione migliore per il bucato outdoor

Stai pensando di acquistare una mini lavatrice da campeggio? Ecco la guida completa, con caratteristiche, prezzi e opinioni

Di recente, nel redigere la nostra lista di cosa portare in campeggio, avevamo già accennato all’utilità di una mini lavatrice. Ma, dal momento che in commercio ne esistono tanti modelli differenti, con caratteristiche diverse, abbiamo deciso di approfondire l’argomento. In linea generale, una mini lavatrice da campeggio si differenzia da una lavatrice classica per prestazioni e costi. Diciamo subito, quindi, che non ci si può aspettare un’efficienza al pari di un elettrodomestico fisso, che sia a carica dall’alto o frontale. Questo discorso vale sia per quanto riguarda la capacità di carico, sia la potenza del motore. Non è poca cosa, se si considera che da quest’ultimo dipendono la qualità del lavaggio e la buona riuscita della centrifuga.

La buona notizia, tuttavia, è che la mini lavatrice è l’ideale per chi ami soggiornare all’aria aperta, in mezzo alla natura, senza vincoli né limitazioni. La possibilità di lavare il bucato in maniera automatica, senza dover sfregare quotidianamente con la saponetta, è un’occasione molto allettante. Per questo, la mini lavatrice da campeggio rappresenta la soluzione ideale per chi abbia un debole per le vacanze in tenda. Né questo discorso vale solo ed esclusivamente per i campeggiatori! Altri potenziali interessati sono i camperisti o coloro che possiedano una roulotte. In generale, la mini lavatrice può essere utilissima per chi è soggetto a frequenti spostamenti, ama viaggiare leggero ma non ha una passione per il bucato.

L’altra buona notizia è legata al fattore risparmio. Infatti, è possibile trovare delle buone mini lavatrici già a partire dai 100 €. Ovviamente, bisogna specificare che all’aumentare del prezzo aumentano anche le prestazioni. Si possono incontrare modelli più capienti, con più funzionalità e dotati di un motore più potente. Però, anche con una spesa così esigua, è possibile aggiudicarsi un elettrodomestico di tutto rispetto e dalle prestazioni discrete. Un fedele compagno di viaggio cui ricorrere nel momento del bisogno, che renderà sicuramente più piacevole la nostra vacanza.

Mini lavatrice da campeggio | caratteristiche

La mini lavatrice è uno degli elettrodomestici più utili per chi ami campeggiare o organizzare delle vacanze outdoor, immerso nella natura. Lo specifichiamo, esistono campeggi e campeggi: alcune strutture ricettive sono così attrezzate da non farci mancare alcun tipo di comfort. Però, chi ama la villeggiatura davvero wild, sa che è tutt’altra esperienza. Oltre che ai campeggiatori, una lavatrice mini da campeggio è utilissima anche ai camperisti. È uno strumento leggero, compatto ed efficiente, che ci solleverà dall’onere di “sprecare” del tempo prezioso per occuparci del bucato.

Proprio per rispettare gli standard di compattezza e praticità, generalmente la mini lavatrice da campeggio è realizzata in plastica. Da questa importante scelta deriva la sua leggerezza, che può oscillare tra i 10 e i 25 kg, a seconda del modello. Importante punto a favore di questo elettrodomestico è poi l’ingombro ridotto. Non a caso, i lati della lavatrice mini, di solito, vanno da un minimo di 30 cm ad un massimo di 80 cm. Da questa scelta circa la compattezza dipenderà poi, probabilmente, la capienza dell’elettrodomestico. Una mini lavatrice da campeggio che si rispetti deve essere in grado di lavare almeno 2 kg di bucato alla volta. I modelli più prestanti, tuttavia, possono raggiungere una capacità pari a 5 kg o più.

Il funzionamento di una mini lavatrice non si differenzia tanto da quello di una lavatrice tradizionale. Anch’essa, infatti, è alimentata a corrente elettrica e dispone di un motore interno dalla potenza variabile. La mini lavatrice da campeggio possiede poi un piccolo tubo di scarico e un ingresso per l’acqua da alimentare manualmente. Chiaramente, l’apparecchio non riscalda l’acqua, che deve essere già inserita alla temperatura desiderata. Alcuni modelli sono dotati di vano interno o esterno anche per la centrifuga, che funziona esattamente con il meccanismo centrifugo dell’elettrodomestico tradizionale.  

Lavatrice mini | come sceglierla

Per orientarsi tra i vari modelli di mini lavatrice disponibili in commercio, può essere utile prendere in considerazione alcune caratteristiche. Ovviamente, molte di esse possono dipendere da esigenze individuali. Ciò significa che non esiste un modello migliore di lavatrice mini in assoluto, ma che è ugualmente possibile individuare quello fatto apposta per noi.

Frequenza di utilizzo

Quanto spesso organizziamo una gita outdoor? E quanto dura, mediamente, la nostra vacanza? Queste sono le prime due domande che dobbiamo porci per restringere il nostro campo di ricerca. Se la scelta di una villeggiatura en plain air è sporadica, possiamo accontentarci di un modello basic. Allo stesso modo, se restiamo lontani da casa per pochi giorni potremmo aver bisogno di lavare poco bucato. Al contrario, se la wild life è il nostro stile di vita, se possediamo un camper o comunque sfruttiamo ogni occasione per fuggire dalla città, dovremmo puntare su un modello più prestante. Idem, se ci muoviamo con una famiglia numerosa o se restiamo via per un periodo più lungo. L’efficienza e la durevolezza di una mini lavatrice da campeggio dipendono direttamente dalla qualità del motore, dalla potenza e dai suoi materiali di produzione.

Capienza massima

Altro fattore rilevante che può indirizzarci verso la scelta giusta è la capacità di carico massima della mini lavatrice da campeggio. Generalmente, questo genere di vacanze è contraddistinto dal mood del viaggiare leggeri, quindi portandosi appresso poca roba. Tuttavia, bisogna farsi alcune domande chiarificatrici. Di solito, partite da soli? Se sì, ogni quanto vorreste fare il bucato? Se no, quante persone vengono con voi? Quanti indumenti avete intenzione di portare con voi? Se vi piacciono le valigie leggere e viaggiate in solitaria, anche una mini lavatrice da 2 kg andrà benissimo. Se invece siete in gruppo o volete limitare al minimo le operazioni di lavanderia, potete scegliere un modello dalla capienza di 4 kg o più.

Potenza del motore

Prima di decidere quanti lavaggi fare in vacanza, valutate anche la funzionalità dell’apparecchio. Alcuni modelli di mini lavatrice da campeggio non effettuano lavaggi superiori ai 10 minuti. Per questo motivo, se gli indumenti sono molto sporchi potreste essere costretti a ripetere il lavaggio. Un altro fattore determinante per la buona riuscita del bucato è anche la potenza del motore, da cui dipende anche la longevità della lavatrice mini. Ovviamente, si tratta di fattori variabili al variare degli altri, come il peso del carico etc.

Centrifuga, sì o no?

Un ciclo di centrifuga di una mini lavatrice da campeggio dura tra i 5 e i 10 minuti, ma può salvarci la vita. Se si è giunti ad acquistare una lavatrice mini, è perché si apprezza appieno il suo contributo, centrifuga compresa. Senza considerare che strizzare i panni può essere anche più faticoso del lavaggio in sé per sé. Per questo motivo, vi consigliamo senza indugi un modello che disponga di centrifuga. Allo stesso tempo, però, vi ricordiamo che difficilmente il risultato sarà eguagliabile a quello di una centrifuga tradizionale.

Dimensioni

Prima di procedere all’acquisto, date un’occhiata alle dimensioni dell’elettrodomestico. Valutate sin da subito le differenti opzioni di trasporto della mini lavatrice da campeggio. Se disponete di un camper, il problema non si pone: i modelli più ingombranti misurano circa 80 x 80 x 50 cm. Se vi spostate in auto, invece, dovrete fare più attenzione. Generalmente, però, si tratta di apparecchi piuttosto discreti, progettati secondo le regole della compattezza e dell’ingombro ridotto.

Detersivo green

Il detersivo è un dettaglio apparentemente secondario, ma importantissimo per l’ambiente. Non si può pensare di villeggiare nella natura e di disperdere prodotti chimici nell’ambiente. Per questo, pensate già all’acquisto di un detersivo green per la vostra mini lavatrice da campeggio. La loro efficienza è pari a quella degli altri prodotti in commercio, ma possiedono un impatto ambientale molto minore.

1 – Mini lavatrice da campeggio VidaXL

Le mini lavatrici VidaXL sono particolarmente economiche (il loro prezzo va all’incirca dagli 80 ai 125 €) ma godono di buone recensioni. I modelli si differenziano per funzionalità: i più basic possiedono un’unica manopola per impostare il tempo di lavaggio e di centrifuga. In questo caso, da una seconda manopola è possibile scegliere il programma. Altri, più complessi, consentono anche di scegliere tra lavaggio standard e delicato, oltre che di selezionare l’opzione scarico.

Il motore delle VidaXL ha una potenza di 240 W e necessita di un’alimentazione pari a 220/240 V. La capienza è discreta: il modello più piccolo 2,6 kg per il lavaggio e solo 2 kg per la centrifuga. Il più grande giunge a gestire sino a 5,6 kg di bucato in un unico ciclo. I punti a favore di questa mini lavatrice da campeggio sono la compattezza (dai 33 ai 65 cm per lato, a seconda del modello) e, ovviamente, il prezzo.

2 – Mini lavatrice da campeggio Vogvigo

Per le esigenze più esigue è possibile optare per la super mini lavatrice di Vogvigo. Questo “secchiello” misura solo 34 x 34 x 14 cm e pesa appena 2,5 kg. Per le sue dimensioni e per la scarsa capacità di carico (1,8 kg), risulta particolarmente adatta al lavaggio di biancheria, asciugamani o indumenti per bambini. È inoltre possibile ricorrere al suo aiuto per lavare stoviglie, utensili e altri oggetti di piccole e medie dimensioni. Pur essendo molto compatta, è una mini lavatrice moderna, con display LED e interruttore tattile. Per il corretto funzionamento necessita di un’alimentazione compresa tra i 100 e i 240 V. È una soluzione adatta a chi abbia pochissimo spazio a disposizione, poche pretese e budget limitato.

3 – Mini lavatrice da campeggio DCG

Con una spesa leggermente più alta, è possibile assicurarsi una mini lavatrice più affidabile. DCG propone un modello leggermente più grande (63 x 38 x 72,5 cm) e dal carico massimo notevolmente maggiore. La capienza di questa mini lavatrice, infatti, è di ben 4,5 kg per il lavaggio e di 2,8 kg per la centrifuga. Non esattamente un giochino, insomma, soprattutto se si considera il suo peso (16 kg). Buona anche la potenza, che oscilla tra i 260 W in funzione washing e i 140 W per lo spin. L’acqua si carica manualmente, e può avere una temperatura massima di 40°. Al suo interno, è divisa in due scomparti: il lato sinistro è destinato al lavaggio, il destro alla centrifuga. Gli indumenti devono essere trasferiti manualmente. Questa mini lavatrice da campeggio ha ottenuto il 100% di recensioni positive: perché non fidarsi?

4 – Mini lavatrice da campeggio Display4Top

Display4Top è un altro marchio affidabile che ci propone diversi modelli di mini lavatrice da campeggio, appartenenti a fasce di prezzo differenti. Si parte da un apparecchio super basic che costa circa 70 €. Le sue dimensioni sono piuttosto ridotte (30 x 30 x 50 cm circa) e la sua portata è pari a 3 kg. Tramite le due manopole, è possibile selezionare il tempo (0 – 15 min) e la funzione (lavaggio o centrifuga).

Il modello più prestante, invece, raggiunge i 1300 giri/minuto ed ha una capienza massima di 4,2 kg. Disponendo di 3 manopole differenti, dà la possibilità di selezionare separatamente il tempo di lavaggio ( max 15 min) e quello di centrifuga ( max 5 min). Inoltre, si può anche scegliere tra lavaggio standard, lavaggio delicato e programma di scarico. Internamente suddivisa in due scomparti, questa mini lavatrice pesa circa 12,5 kg e ha una potenza pari a 220 V. Potrete scegliere il vostro modello preferito in tutta tranquillità: qualsiasi mini lavatrice Display4Top è fortemente raccomandata dai clienti!

5 – Mini lavatrice da campeggio Costway

Per i campeggiatori level pro, non possiamo non menzionare la mini lavatrice da campeggio Costway. Design ultra compatto (43 x 43 x 75 cm), 3,5 kg di carico e display LED sono alcune delle sue potenzialità. La potenza varia tra i 240 W del lavaggio e i 210 W della centrifuga, mentre la tensione è di 230 V. Si tratta di un modello abbastanza massiccio (20 kg di peso) che dispone di 7 funzionalità differenti. I programmi sono lavaggio, centrifuga, ammollo e risciacquo; è poi possibile selezionare la quantità d’acqua da utilizzare. Per questo motivo, questa mini lavatrice da campeggio garantisce anche un certo risparmio energetico. Le quasi cinque stelle piene su Amazon parlano chiaro. Si tratta di un elettrodomestico utile ed efficiente non solo in campeggio, ma anche in sostituzione temporanea di una lavatrice tradizionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *