Piastre per Raclette: Le migliori griglie elettriche per formaggi

Piastre per Raclette: Le migliori griglie elettriche per formaggi

Cerchi una piastra per raclette e non sai quale scegliere? Niente paura! Ecco una breve guida con i migliori modelli.

Non hai in casa una piastra per raclette ma ti piacerebbe tanto averla? Se la risposta è sì, allora sei capitato nel posto giusto al momento giusto! Sai perché? Perchè noi abbiamo la soluzione ai tuoi problemi culinari! In questa guida, ti spiegheremo di che cosa si tratta, parleremo delle origini del formaggio e come preparare la raclette. Poi ti proporremo i migliori modelli di griglie elettriche per formaggi. In questo modo, ti sarà più facile capire quello che fa per te! Allora sei pronto per cucinare?

Che cos’è la raclette?

Prima di tutto, è bene precisare che cos’è la raclette. Si tratta di una macchina costituita da un piano superiore, con superficie antiaderente, che è il piano di cottura, e uno inferiore, dove vengono appoggiate le padelline. Generalmente ha un solo un piano di cottura, ma ne può anche avere più di uno. La struttura è simile a quella di una piastra elettrica; è infatti dotata di una piastra, in pietra, con appoggi laterali. Ci sono in dotazione delle padelline su cui vengono appoggiati il formaggio e altri cibi da accompagnare ad esso. Alcune raclette prevedono anche la funzione di fondue.

Le origini del formaggio raclette

Passiamo a spiegare cosa si intende con il termine “raclette”. Sta ad indicare un formaggio originario della Svizzera e, più precisamente, un piatto tipico del canton Vallese. In realtà, ha origini molto antiche. La sua comparsa risale al Medioevo; veniva infatti usato da dei pastori svizzeri durante il periodo della transumanza. Essi si portavano dietro delle forme di questo formaggio, tagliate a metà, e facevano fondere sul fuoco la parte interna. Poi questa superficie veniva raschiata con un coltello e spalmata su fette di pane. “Raclette”, infatti, deriva dal termine francese “racler”, che significa “raschiare”. Questo modo medievale di cucinarlo venne chiamato “formaggio arrostito”. Il nome attuale è stato introdotto nel 1874. Ed è solo negli anni ‘70 del secolo passato che si diffuse oltre la Svizzera, in tutto il mondo, grazie all’invenzione della “raclettiera”, da parte di un noto marchio di elettrodomestici francese.

Come si prepara la raclette?

Preparare questa gustosa ricetta è veramente semplice! Si ha bisogno di una piastra per raclette, che può anche essere messa direttamente a tavola. In questo modo, ogni commensale può servirsi da solo, usando una padellina (in dotazione). Su ciascuna di esse, vengono appoggiate le fette di formaggio e le si fanno fondere. Il formaggio fuso si può abbinare a patate, affettati misti o ad altre verdure.

Il formaggio da raclette

Come detto prima, il formaggio da raclette è tipico della Svizzera, in particolare del canton Vallese. Viene prodotto qui con latte crudo ed è molto cremoso e saporito. Racchiude in sé tutto il sapore di montagna e il metodo di produzione tradizionale ne garantisce un gusto unico e inconfondibile. Secondo una leggenda vallese, questo formaggio fu creato in un vigneto delle Alpi in un giorno di pioggia. I viticoltori, nonostante il tempo, andarono a lavorare nei vigneti. Verso mezzogiorno, si radunarono tutti intorno al fuoco per riscaldarsi. Presero dagli zaini pane, vino e un pezzo di formaggio. Ma uno di loro, di nome Leon, avendo voglia di un pasto caldo, ebbe la brillante idea di far scaldare il formaggio direttamente sulla fiamma. Ed ecco come nacque la raclette!

Se anche a te, leggendo la storia, è venuta voglia di cucinare questa gustosa ricetta, devi assolutamente andare a comprare la macchina apposita! Non sai quale scegliere? Niente paura! Ti aiutiamo noi con la nostra selezione delle migliori griglie elettriche per formaggi.

I prodotti consigliati

Quale piastra per raclette scegliere: tabella comparativa per prezzi

Severin SEV2343 Raclette€ 55,54
GOURMETmaxx 00972 Raclette e Fondue Set € 70
Ariete 793.0 Grill elettrico  € 85
Tefal PR4578 – Pierrade, Set di raclette per 10 persone con piastra removibile  € 99
Steba RC 3 plus Gourmet raclette, premiato Emporio 11/2009  € 149,37
Bron Coucke BREZ01, macchina per formaggio raclette fuso  € 167,40
Cookut – Lumi, valigia in rattan di 12 dispositivi, Raclette alla candela  € 235

1 – Severin SEV2343: tra le piastre per raclette più economiche 

Il primo prodotto che vi proponiamo è firmato Severin e costa € 55,54. Il modello è il SEV2343 e ha la piastra in pietra naturale, che permette di cuocere tutto quello che vuoi in maniera veloce e senza grassi. Ha una dimensione di 50 x 25 cm, quindi hai a disposizione un’ampia superficie, dove puoi far cuocere più cibo contemporaneamente. La potenza è di 1500W e la temperatura è regolabile. Infatti il Severin SEV2343 è dotato di un termostato regolabile e di due spie luminose che indicano l’accensione dell’apparecchio e il raggiungimento della temperatura desiderata. Facile da pulire, basterà usare un po’ d’acqua e detersivo. In dotazione ci sono anche 8 padelline antiaderenti; su ciascuna di esse si può appoggiare il formaggio da fondere. Questa piastra per raclette è pensata per tutti coloro che ogni tanto hanno voglia di cucinare un piatto diverso e gustoso, senza spendere una fortuna. Molto apprezzato dagli utenti di Amazon, consigliato anche come ottima idea regalo per amici e familiari.

2 – GOURMETmaxx 00972: set per raclette e fondue  

Anche questo modello, firmato GOURMETmaxx, è molto economico come il precedente Severin SEV2343. Costa infatti circa € 70. Per gli utenti di Amazon, ottimo rapporto qualità/ prezzo. La piastra è in pietra, è estraibile e facilmente lavabile. Ha una potenza di 1600W. Viene usato sia per la raclette sia per la fondue bourguignonne. È dotato di un ioniseur d’aria, che permette di purificare l’aria e neutralizzare le sostanze nocive e gli odori. Le sue dimensioni sono: 60 x 24,5 x 14 cm. Nella confezione sono inclusi:

  • una raclette con piastra in pietra rotonda
  • 12 spatole
  • 8 forchette per fondue
  • una pentola in acciaio inox con coperchio in vetro

3 – Tefal PR4578 – Pierrade, set di raclette per 10 persone con piastra removibile

Passiamo ora ad un prodotto di fascia media per quanto riguarda il prezzo. Costa € 97,45. Firmato Tefal, il modello è PR4578 e ha due funzioni, raclette e griglia. La piastra, in roccia vulcanica italiana, è removibile. La potenza è di 1350W. Hai in dotazione 10 padelline con rivestimento antiaderente e con i manici isolati termicamente. Facile da pulire, c’è a disposizione anche un raschietto per la pulizia della piastra. Le dimensioni sono: 55,3 x 32,1 x 19,5 cm. È stato valutato positivamente dagli utenti e confermano che funziona bene sia come pierrade che come racliettiera.

4 – Ariete 793.0: griglia elettrica per raclette e fondue

Con doppia funzione, per raclette e fondue, il modello 793.0 di Ariete costa circa € 85. La piastra è antiaderente e facile da pulire. Ha una potenza di 1200W e la temperatura è regolabile. Grazie alla manopola, infatti, potrai regolare la temperatura fino al raggiungimento di quella desiderata. Hai in dotazione 8 padelline e il tutto kit per fare la fondue bourguignonne. Perfetta per le persone che amano entrambi i piatti e non vogliono spendere una fortuna. Anche perché questo modello di Ariete ha un prezzo ancora ragionevole! Le sue dimensioni sono: 40 x 14 x 25 cm. Disponibile nei colori nero, rosso, argento. Te lo consigliamo vivamente proprio per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Approvato anche dagli utenti di Amazon per lo stesso motivo.

5 – Steba RC 3: la raclette gourmet, premiato Emporio 11/2009

Questo prodotto è di Steba, modello RC 3, e possiamo inserirlo nella categoria delle raclette professionali. Anche il prezzo è più alto rispetto ai modelli sopra citati, costa infatti € 149,37. Prodotto in Germania, rientra tra i migliori set da raclette in Europa. Proprio per la sua elevata qualità, è stato anche premiato vincitore della rivista Emporio nell’edizione 11/2009.

Hai la possibilità di scegliere tra due tipi di piastre: una per grill in ghisa smaltata e una sempre per grill ma in pietra. Le dimensioni della piastra sono 26 x 26 cm, mentre le dimensioni totali sono 36 x 16 x 14 cm. Ha una potenza di 1450W. La piastra in pietra può raggiungere temperature molto calde in breve tempo e senza dover essere preriscaldata. Questo grazie all’efficace sistema di riscaldamento regolabile a piacere. La piastra in acciaio fuso smaltato, invece, permette di mantenere la temperatura costante anche quando si cucinano cibi ghiacciati. Hai in dotazione 8 padelline smaltate, antigraffio e antitaglio, lavabili in lavastoviglie. Leggendo le recensioni su Amazon, gli utenti ne sono rimasti pienamente soddisfatti. Consigliato per tutti coloro che vogliono avere in casa una macchina da raclette più professionale.

6 – Cookut, Lumi: la valigia in rattan di 12 dispositivi per raclette a candela  

Il prodotto che vi proponiamo ora è di Cookut ed è una valigia in rattan per raclette a candela. Cambia in questo caso la tipologia di macchina, non più a piastra. L’utilizzo è lo stesso molto semplice ed immediato. Bastano tre minuti e il gioco è fatto! Fai fondere il formaggio con due candele e puoi mangiare! Non hai bisogno né del cavo né dell’elettricità. Molto pratico e comodo, da portare anche in giro, magari al parco per un pic nic! Costa € 235 ma li valgono tutti. Hai anche in dotazione 12 spatole in legno e 12 padelline. Si tratta di un modello diverso dalla macchina da raclette elettrica, ma ha lo stesso il suo perché! Che ne dici di provarla?

7 – Bron Coucke BREZ01: la tradizionale macchina per formaggio raclette fuso

Arriviamo all’ultimo prodotto che vi consigliamo, la tradizionale macchina da raclette non elettrica di Bron Coucke, modello BREZ01. Costa € 167,40 ed è prodotto in Francia. Ha una potenza che può variare dai 230W ai 1000W. Si adatta al numero di ospiti, da 1 a 4 persone. Le rampe riscaldanti sono regolabili in altezza in base alla porzione di formaggio: da ⅙ ad un massimo di ⅓ della mola. Questa macchina da raclette è in acciaio verniciato epossidico. La lama della raclette non è compresa nel prezzo, ma si può ordinare a parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *