4k, ultra sottile e con Ambi light: Il Tv philips 6800 diventerà il best buy del 2019/2020? Ecco la recensione, tra HDR e cura maniacale ai dettagli

Tv philips 6800: Recensione, tanto HDR e cura dei dettagli al top

4k, ultra sottile e con Ambilight: Il Tv philips 6800 diventerà il best buy del 2019/2020? Ecco la recensione, tra HDR e cura maniacale ai dettagli

Ottima qualità video, buon audio e qualche piccolo difetto sul sistema operativo. Nel complesso la Tv Philips 6800 farà innamorare qualche appassionato, soprattutto i gamers! Ecco la recensione del tv Philips 6800. Tra i best buy del 2019/2020? Cerchiamo di capirlo assieme.

Se siete amanti del marchio olandese e non avete ancora deciso quale televisore comprare, forse il modello 6800 potrebbe fare al caso vostro. Il nuovo Philips 6800 sembra destinato a dare l’ennesimo scossone al mondo dei televisori. Prezzo ottimale, qualità video entusiasmante e altre buone caratteristiche che nel complesso lo inseriscono tra i migliori prodotti in circolazione. La serie, ovviamente, prevede diverse grandezze, a seconda del vostro spazio e della vostra idea di TV. Troviamo quindi la 43 pollici (43PUS6814), la 50 pollici (50PUS6814), la 55 pollici (55PUS6814) e la 65 pollici (65PUS6814).


Per seguire IN DIRETTA tutte le offerte Amazon (e non solo), Unitevi al canale Telegram UFFICIALE di Advister. Troverete consigli, offerte, sconti e trucchi per comprare hi-tech al miglior prezzo!Tanti aggiornamenti, sopratutto sui televisori!


Dove comprare il tv Philips 6800 (6814)

Design elegante e moderno

Primo elemento di valore assoluto: design moderno. Le televisioni Philips della serie 6800 presentano una bellissima cornice in argento, finita sul retro con un pannello bianco. L’intento dei designer Philips è quello di creare un elemento elegante, quasi si trattasse di un quadro da appendere in casa. Quindi nessun involucro ingombrante ma linearità assoluta. A completare l’opera un modernissimo telecomando bianco, dotato di tutte le funzioni necessarie sia per Tv che per App varie. Inoltre, per abbellire il pannello posteriore e allo stesso tempo per garantire la proiezione Ambilight, sono presenti delle piccole lampadine a Led.

Ambilight “teatrale”: cos’è e come va sul tv Philips 6800

Piccolo intermezzo necessario per capire fin dove vuole arrivare il realismo di Philips. Quando parliamo di Ambilight ci riferiamo ad un sistema di illuminazione esterno al televisore, nel senso che è posizionato, appunto, sulla cornice esterna. Questa caratteristica permette di estendere la luminosità anche sulla parete posta sul retro del televisore, in modo da portare l’utente ad un’immersività completa. A seconda del modello l’Ambilight può essere posizionato sia dietro che sui lati, con una luce “halo”, ossia dall’effetto morbido. Guardare la TV con l’Ambilight, credeteci, vuol dire entrare in una dimensione avvolgente e totalizzante. Chiaramente è disattivabile, magari se state guardando un film potrebbe distrarvi. E’ invece fenomenale in caso di eventi sportivi o di gaming. Sul tv Philips 6800 è stato ben implementato? Pare proprio di sì: addirittura, ci sembra che l’intensità sia maggiore rispetto ai modelli precedenti del brand. Un Ambilight leggermente “sparato”, ma che farà la gioia degli appassionati delle atmosfere. Teatrale, ma efficacissimo!

Qualità video ottima: tocco pittorico a là Rembrandt

Veniamo ora al fiore all’occhiello della serie Philips 6800: il video. O meglio la qualità del video, che raggiunge vette interessanti. Sono diverse le motivazioni che rendono la visione di questa TV esaltante. Il primo elemento è la Digital Natural Motion, una tecnologia made in Philips che limita al minimo i tremolii e restituisce un’immagine fluida e nitida. Di questa caratteristica potrebbero innamorarsene i gamers, ma anche gli amanti di eventi sportivi o dei film d’azione. La fluidità delle immagini è garantita anche dalla presenza della tecnologia PMR Ultra a 400 Hz, meno oscillazione, più stabilità. Al solito, la vera potenza dei Philips sono i colori e il tv 6800 4K non è da meno. Siamo d’accordo con Tech Radar, quando li definisce “vividi ma senza sembrare irreali”. Sappiamo come gli olandesi siano dei veri artisti della luce e dei colori: mica per niente, Rembrandt era di Leida (Olanda). E nei tecnici di Philips scorre lo stesso sangue talentuoso per il saper ricreare un “teatro di ombre e luci”. Se volete un televisore ben funzionante, comprate un Hisense. Se volete una macchina che stupisce, con un tocco pittorico e barocco, Philips tutta la vita. Più che di specifiche e qualità video, quando si parla di tv Philips si dovrebbe parlare di esperienze.

Grande equilibrio su HDR e 4K

Altra buona notizia per gli amanti Philips è la presenza di un HDR bello aggressivo. Non tanto nelle performance, quanto nelle compatibilità con i vari standard. il Tv Philips 6800 del 2019 (6814) è compatibile sia con lo standard Dolby Vision (di recente formazione) che con l’HDR10+. Che dire dei risultati? Buona l’uniformità dello schermo, con la retro-illuminazione distribuita in maniera eccellente. Pochi i picchi luminosi, ma il contrasto rimane godibile. I neri sono tutt’altro che profondi (tendono al grigio, specie in visione laterale), quindi su film buii e horrorifici, il tv Philips 6800 potrebbe non soddisfare nell’esperienza. Rendepaurosamente bene sui cartoni animati, sui videogiochi, lo sport e in generale sui contenuti colorati e dinamici.

E il 4K? Ottimo, perché sfrutta perfettamente i contenuti in Ultra HD. Va molto bene anche su sorgenti in Full HD, mentre l’upscaling su filmati in SD (trasmissioni televisive in chiaro) ha qualche lieve sbavatura. Comunque sul fronte “management risoluzioni” ci sentiamo di approvarlo.

Sistema Operativo: Perché Saphi? Mistero

Ma in mezzo a questa esplosione visiva del Tv Philips 6800 ci sono anche da segnalare delle carenze, o meglio dei piccoli difetti, che giustificano in parte anche il prezzo non esagerato del televisore. Il maggior indiziato è il sistema operativo, che in casa Philips ha un nome ben preciso: “Saphi”. Innanzitutto la pecca maggiore è l’essere sostenuto non da Android ma dal processore interno di Philips basato su Linux. Questo non vuol dire che Android, le cui potenzialità sono ben conosciute, siano state abbandonate da Philips. Ma la scelta del colosso dei Paesi Bassi è ricaduta su Linux per quanto riguarda i Tv di fascia media, come appunto il 6800. Si perde sopratutto la compatibilità con app essenziali, quali DAZN e si ha difficoltà con Amazon Prime Video. Bene invece Netflix, Youtube e RaiPlay.

Navigazione con Smart Tv non sempre ottimale

Quindi quello che in pompa magna è stato presentato come un modo più veloce e immediato per navigare sulla propria Smart Tv nella realtà dei fatti presenta qualche magagna, appunto per il fatto di essere installato su televisore di fascia media. In questo caso infatti l’hardware presente non è in grado di gestire con scioltezza tutte le operazioni, e finisce per creare disagi durante la navigazione. Comunque per gli amanti della Smart Tv si possono trovare tutte le app principali: YouTube, BBC iPlayer, ITV Hub, All4, My5, BBC News and Sport, Rakuten TV e Chili. Youtube e Netflix supportano il 4K ed è una buona notizia.

Connettività completa

L’apparato della connettività invece è di buona fattura, con tutte le questioni necessarie presenti e operative. Ci sono tre ingressi HDMI, due USB, Ethernet e un’uscita audio digitale per collegamento a soundbar (comunque consigliata). Ovviamente presente la connettività WI-FI.

Audio compatibile con Dolby Atmos: poca la potenza integrata

Il reparto audio del TV Philips 6800 è buono, essendo armato di compatibilità DOLBY Atmos, il nuovo standard per l’audio multi-canale. Questo è un buon elemento a favore dei gamers, probabilmente già intrigati dalla qualità video. Per loro questo televisore può essere veramente un affare. Sono presenti inoltre diversi stili audio: personale, originale, film, musica, giochi e notizie, a seconda dell’utilizzo che vuoi fare. Buono, mas si poteva fare qualcosa di meglio, l’amplificatore di bordo, con una potenza di 2×10 W.

Giudizio finale

In definitiva si può parlare di un buon televisore di fascia media. In questo tv Philips 6800, recensione completata, abbiamo una qualità video pittorica, con grande capacità di restituire un’immagine fluida e poco tremolante, soprattutto in caso di film d’azione e di gioco. L’unica pecca, ma comunque non determinante nella valutazione complessiva, è il sistema operativo, che preferisce il Linux ancora da perfezionare, al più navigato e prestante Android. Molto buoni gli apparati della connettività e dell’audio. Consigliamo questo televisore a tutti i gamers e amanti di eventi sportivi o film d’azione che non vogliono spendere una cifra folle. Noi consigliamo la versione a 50 pollici del tv Philips 6800 2019 (ha un perfetto equilibrio tra qualità, prestazioni e prezzo). Al momento su Amazon la TV Philips 6800 è disponibile a diversi polliciaggi:

Se non sapete quale televisore comprare e volete qualcosa di diverso, il tv Philips 6800, recensione in breve, è per noi una buona opzione.

Philips 6800 series 50PUS6814/12 50" 4K UHD Smart TV, Amazon Alexa built-in, Ambilight, HDR 10+, Dolby Vision, Dolby Atmos

Binding Elettronica
Brand PHILIPS
EAN 8718863019009
Energy Efficiency Class A
Label Philips
List Price EUR 629,00
Manufacturer Philips
Model 50PUS6814/12
MPN 50PUS6814/12
Number Of Items 1
Package Quantity 1
Part Number 50PUS6814/12
Product Group Home Theater
Product Type Name TELEVISION
Product Type Subcategory 50400151
Publisher Philips
Release Date 2019-05-17
Dimensione 50"
Studio Philips
Titolo Philips 6800 series 50PUS6814/12 50" 4K UHD Smart TV, Amazon Alexa built-in, Ambilight, HDR 10+, Dolby Vision, Dolby Atmos
Warranty 2 anni fabbricante
Price Disclaimer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *