Amazon Music Unlimited recensione: Guida al servizio streaming

Amazon Music Unlimited, recensione e guida al servizio streaming

Il servizio di streaming audio Amazon Music Unlimited non offre molto di diverso rispetto ai concorrenti. Il suo futuro però, si chiama Alexa: recensione e guida

L’anno appena concluso ci ha ricordato, continuamente, che non sono solo i CD ad essere in procinto di scomparire. La miriade di servizi streaming ormai disponibile, dimostra che anche l’epoca dei download si sta rapidamente avvicinando verso la fine. L’enorme richiesta di canzoni “in affitto”, che ha visto in una piccola compagnia svedese chiamata Spotify in veste di pioniera, ha colto di sorpresa i giganti del web, che nel giro di un biennio sono entrati a forza nel settore. Prima Apple, poi Google e infine Amazon, recentemente arrivata sul mercato grazie ad Amazon Music Unlimited. Unlimited è un servizio che al momento non offre grandi differenze rispetto ai concorrenti, anche se è presumibile che in un futuro prossima l’azienda americana lo integri sempre maggiormente con Alexa e la propria linea di speaker “intelligenti” Echo. Ecco dunque, Amazon Music Unlimited, recensione e guida del servizio streaming audio.

Ecco il link diretto per iscriversi: 30 giorni di musica gratis per tutti!

Amazon Music Unlimited – recensione e come funziona

Amazon Music Unlimited, nelle parole di Amazon, consente di accedere ad una libreria composta da più di 50 milioni di brani, sulla carta un chiaro vantaggio rispetto ai 30-40 milioni di brani dichiarati da molta concorrenza. Oltre a questo, sono disponibili una serie di playlist e stazioni radio tematiche create da esperti di Amazon Music. Unlimited consente di ascoltare musica su qualsiasi piattaforma grazie all app dedicate, e si regola in base agli ascolti dell’utente. Ciò significa che il servizio impara a conoscere i gusti dell’utente, offrendogli playlist personalizzate di conseguenza, sulla falsariga della Discover Weekly offerta da Spotify. Come da prassi, è presente anche una versione offline, che permette di scaricare musica per ascoltarla senza sprecare i dati del proprio piano cellulare.
Amazon Music Unlimited Italia: Recensione del servizio streaming

Amazon Music Unlimited – Quanto costa

Una delle questioni fondamentali per un servizio di musica streaming: Quanto costa Amazon Music Unlimited Italia? Il prezzo è ormai canonico per il mondo della musica streaming: 9.99 euro mensili, per godere di contenuti privi di alcuna informazione pubblicitaria. Non manca l’opzione dedicata alle famiglie, ovvero l’abbonamento Family che permette l’accesso a sei account in contemporanea al costo di 14.99 euro al mese. Ogni account sarà completamente indipendente dall’altro e godrà di suggerimenti e playlist personalizzate diverse. A tutti i nuovi utenti è concesso anche un abbonamento di 30 giorni gratuito (QUI per ottenerlo), un buon modo per provare il servizio e decidere senza obblighi se continuare o meno. Per chi invece vuole una prova più lunga ma senza spendere troppo, è disponibile un abbonamento promozionale di tre mesi al prezzo di 0.99 euro mensili.

Amazon Music Unlimited – Come cancellare il rinnovo automatico

Se non volete andare oltre al mese di prova gratuito, potete cancellare l’addebito automatico molto facilmente. Per cancellare il rinnovo automatico di Amazon Music Unlimited, basta aprire l’app su cellulare o andare direttamente sul sito Amazon, cliccare sul nome profilo o sull’icona delle impostazioni e premere su cancella rinnovo. Cosi facendo non vi verranno addebitati i 9.99€ per il mese successivo. È importante che lo cancelliate prima della scadenza, altrimenti Amazon vi addebiterà puntualmente le 9.99 euro del canone mensile.

Amazon Music Unlimited – Sconti per chi è iscritto a Prime

Fra i vari vantaggi offerti dalla sottoscrizione ad Amazon Prime, che in Italia costa 19.99 euro annuali, c’è anche una scontistica dedicata al servizio streaming. Gli iscritti, infatti, godono di un abbuono di due mesi, a patto però di sottoscrivere un abbonamento annuale, che costerà quindi 99 euro per l’iscrizione singola e 149 euro per chi vuole il piano Family. Ideale per chi già ama la piattaforma e conta di starci a lungo. In questo caso insomma, Amazon Music Unlimited recensione a parte, offre un prezzo più basso della concorrenza di Spotify e Tidal e in linea con Apple Music. A questo link trovate una breve FAQ sul servizio.

Amazon Music Unlimited – Libreria

Music Unlimited si integra senza problemi di usabilità con Amazon Music Unlimited, il servizio con cui Amazon vende mp3 e conserva le librerie degli utenti che acquistano CD e mp3 sul sito. Promette l’accesso a “decine di milioni di canzoni” e parecchie stazioni radio, comprese le immancabili selezioni tematiche come Rock, Classica, Hip Hop, etc. Il sistema è pensato per offrire suggerimenti su altra musica da ascoltare o acquistare, ma buona notizia è che tutto si integra con discrezione nell’interfaccia e in nessun momento si ha la sensazione di essere in un negozio. Gli album e le playlist raccomandate si basano sulle abitudini di ascolto e possono aiutare a scoprire musica compatibile coi propri gusti. È anche possibile importare le proprie canzoni sul sistema, che consente anche di editare i metadata delle canzoni importate. Utile per chi vuole mantenere in ordine la propria libreria, o anche solo per risolvere alcuni conflitti fra i propri metadati e quelli presenti nel database di Amazon Music Unlimited.

Amazon Music Unlimited Italia: Recensione del servizio streaming

Amazon Music Unlimited – App mobili

Come già scritto in precedenza nella recensione, Amazon Music Unlimited offre app sia per l’ecosistema iOS che Android. Le due app sono molto simili, e riproducono con fedeltà l’esperienza desktop, con playlist ben in evidenza, i consueti consigli musicali e lo store dove è possibile effettuare acquisti. È anche possibile settare le impostazioni per la qualità dei file in ascolto, in modo da non sprecare troppi dati sul proprio piano mobile.

Amazon Music Unlimited – Integrazione con Sonos

Music Unlimited si integra perfettamente con l’ecosistema Sonos e, soprattutto, con lo smart speaker Sonos One. Il nuovo arrivato della linea è ideato per integrarsi alla perfezione (in futuro) con i comandi di Alexa. A questo link potete trovare tutte le informazioni sull’interazione fra lo streaming audio di Amazon e i prodotti Sonos.

Amazon Music Unlimited – Alexa è disponibile?

Al momento, Alexa non è disponibile in Italia. Dunque su Amazon Music Unlimited la recensione è sospesa, dato che si tratta di una delle caratteristiche che più lo differenzierà dalla concorrenza in futuro. Viene dato per imminente da più fonti, ma nessuno è in grado di fornire la data d’arrivo dell’assistente digitale che ha infranto tutti i record di vendita su Amazon. Visto il successo clamoroso che i dispositivi Echo e Echo Dot hanno avuto durante le feste, immaginiamo che Jeff Bezos non voglia perdere tempo, e ovviamente il servizio ne beneficerà immediatamente. I comandi vocali presenti sulla versione in lingua inglese sono infatti molti e permettono di operare completamente tramite voce. È solo l’inizio della rivoluzione che investirà in pieno la musica digitale, soprattutto in streaming, nel corso del 2018.

Le migliori playlist su Amazon Music Unlimited

Tolta la parte di costi, servizi e recensione di Amazon Music Unlimited, passiamo alla parte divertente. La musica, di fatto, è quello che conta per l’utente. Tante le playlist disponibili nel servizio di Amazon: qui, vi segnaliamo le migliori. Anzitutto ce ne sono di due tipologie: divise per generi e per mood. Nelle prime troviamo la classica catalogazione: Blues, colonne sonore, country, dance, Indie & alternativa, Jazz, miscellanea, musica classica e via discorrendo. Nelle seconde ci sono playlist dedicate ad attività o a momenti della giornata: allenamento, carica ed energia, felicità, focus, hard e heavy, in viaggio, party e relax. In più ci sono quelle “del momento”: Top Hits, Top Amazon Music, Novità del momento e tutte quelle pubblicate di recente. Volete conoscere le nostre scelte? Eccole di seguito:

1) Indie italiano

Incredibile come l’etichetta Indie abbia fatto così tanta presa in Italia negli ultimi anni. Eppure siamo tutti qui, a discutere di Liberato, Giorgio Poi, The Giornalisti e Calcutta. Inutile starsi a chiedere se siano ancora “indie”  – dunque di nicchia – tutto l’agglomerato di artisti in questione. Quella di Amazon Music unlimited si chiama Indie Italiano e racchiude Carl Brave X Franco 126, Calcutta, Baustelle, Gazzelle, Cosmo, Levante e Coez. E in costante aggiornamento e può essere utile per non perdersi nemmeno un nuovo arrivato sulla scena. Più completa di “Attitudine” di Tidal e più originale di Indie Italia su Spotify. Non perdetevela, è a questo link.

2) Top 100 Jazz

Molto completa anche quella dedicata al Jazz: genere poco frequentato dai giovani, ma inflazionato tra gli audiofili. Perfetto per testare la reale qualità audio di Amazon Music Unlimited (non dichiarata). Il primo della lista è Lui, Mr. Miles Davis con All Blues. Poi seguono Ella Fitzgerald con il classico Summertime, Thelonious Monk, Dizzie Gilliespie, Billie Holiday e molti altri. Diciamo che la playlist di Amazon Music Unlimited dedicata al Jazz è un buon punto di partenza, per capire e apprezzare un genere. Qui il link diretto.

3) Top Dance Anni ’90

Impossibile non farsi ammaliare dal discreto fascino degli anni ’90. La playlist di Amazon Music Unlimited Top Dance Anni ’90 gioca sulla nostalgia e vince a mani basse. E’ come se qualcuno avesse rispolverato la collezione di CD Hit Mania Dance dal 1991 al 1999 e le avesse assemblate in un’unica playlist. Trovate i Daft Punk con Around the World (i meno giovani si ricorderanno del video-capolavoro di Michel Gondry), gli Underworld con Born Slippy, gli Eifel 65 con Blue e qualche chicca come Sweet Dreams di La Bouche. Spotify ha “la macchina del tempo” che è notevole, ma non batte la Top Dance Anni ’90 di Amazon Music Unlimited. Cliccate qui, alzate il volume e godetevela. 

 

Per approfittare del mese gratuito, cliccate sul banner e ascoltate 50 milioni di brani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *