canton dm5

Canton DM5: La migliore soundbar nella sua categoria di prezzo

Le soundbar e soundbase Canton rappresentano una scelta davvero valida, sia per resa sonora che per qualità costruttiva. Canton DM5 è senza dubbio una delle migliori soundbar economiche. La recensione.

Canton DM5 è una soundbar di piccolo taglio che aiuterà la vostra TV a restituirvi un sonoro decisamente più potente. Le sue dimensioni la rendono perfetta per piccole TV, ma anche come soundbar principale in un salotto non enorme. È l’unica soundbar nella lineup di Canton, che vede altrimenti dominare le soundbase per la supremazia dell’audio nel vostro salotto. Si stratta di un ottimo brand, di origine tedesca, che mette sul piatto un buon suono e una qualità costruttiva di alto livello.

Che soundbar comprare? E perché Canton DM5?

Quando si decide di acquistare una soundbar, bisogna tenere presente che dimensioni avrà il salotto (o la stanza) in cui dovrà essere posizionata. Detto che qualsiasi soundbar aumenta senza troppi complimenti il suono, spesso orrendo, delle TV flat, bisogna comunque stare attenti a certe caratteristiche, pena investire denaro (e può essere tanto) in un prodotto non adatto alla propria casa. In questo, Canton DM5 vuole rappresentare una controparte più snella ma comunque funzionale, alle varie soundbase di casa Canton. Potenza quindi, ma distribuita in un piccolo parallelepipedo lungo 55 cm e pesante 3kg. Tenetene conto, se il vostro salotto è decisamente ampio.

Canton DM5: Caratteristiche

  • 2.1 Virtual Surround, banda larga e Bass Reflex System con coni a membrana passiva
  • Potenza di 120 Watt
  • Spettro di frequenze: 40/23.000 Hz
  • Connettività: RCA, Bluetooth 3.0 con interfaccia apt-X, coaxial e digitale ottica. Uscita per subwoofer.
  • Dimensioni (L x A x P): 55 x 6,4 x 9 cm

Potenza che trascende le dimensioni

La ragion d’essere di una soundbar come questa sta tutta nella potenza, che darà tutto un altro senso alle scene d’azione che passeranno sulla vostra TV. I medi potrebbero essere più dettagliati e cristallini, ma la chiarezza degli alti e l’autorevolezza della presentazione ci fa pensare che, a questo prezzo, Canton DM5 sia davvero il più classico degli “steal”. 

Canton DM5: la migliore soundbar in questa fascia di prezzo?

Qualità audio e semplicità d’utilizzo sono i due biglietti da visita di questa soundbar. Semplicità data dall’alto livello di connettività plug-and-play, il che significa che per metterla in funzione e connetterla alla TV saranno necessarie pochissime operazioni. Qualità audio, invece, garantità dall’utilizzo del codec bluetooth aptX. Scelta capace di separare i costruttori che fanno sul serio da quelli per cui la resa sonora è solo un optional.

canton dm5
Canton DM5 è una soundbar compatta e realizzata con gusto e attenzione ai particolari

Qualità costruttiva, in cima con le migliori soundbar

Canton DM5 offre 120W tramite una configurazione 2.1 realizzata tramite due woofer e quattro driver mid-range. Potenza che basterà alla maggior parte degli utenti, soprattutto a coloro che non devono sistemarla in una stanza troppo grande. Ovviamente, chi ha ambizioni superiori farà bene ad appaiarvi un subwoofer, anche se, vista l’ottima performance di questa soundbar, non ci andremmo a complicare la vita sia a livello economico, sia di connessione. Ottima la presenza di un display, considerato che molte soundbar concorrenti (anche più costose) non ce l’hanno. La presenza di uno schermo, pur limitato nelle informazioni che fornisce, rende infatti la configurazione ancora più semplice.

Opinioni soundbar: gli utenti sembrano gradire

Canton non è ancora una marca conosciuta, almeno in Italia. Questo significa che non è semplice trovare opinioni e recensioni sui prodotti della casa tedesca. Girando in rete, però, gli utenti sembrano felici dei propri acquisti. Queste, per esempio, sono le opinioni postate in relazione ad un altro prodotto Canton, la soundbar DM75. Le recensioni riflettono quel che, a nostro parere, caratterizza la più piccola (ed economica) DM5.

Performance

Il suono di questa soundbar è potente, come detto, ma senza sembrare forzato. Alzando il volume non si percepisce alcuna distorsione e la spaziosità della presentazione è coadiuvata da quattro driver che fanno davvero un ottimo lavoro. In particolare i bassi sono sempre sotto controllo: mai predominanti, riempiono l’ascolto senza pretendere il centro della scena. Ci sarebbe piaciuta, forse, una maggiore attenzione alla chiarezza dei medi e ad una maggiore definizione, dato che a volte le voci possono risultare un po’ confuse o comunque non dettagliate come in altri prodotti concorrenti. Un difetto comunque microscopico, che oltretutto diventa quasi impercettibile usando la modalità Voce, soprattutto tenendo conto di una dinamica che alterna momenti di quiete e suono in modo totalmente naturale. Di fatto, Canton DM5 rivaleggia senza problemi con prodotti che costano più del doppio, se non altro come potenza pura.

Conclusioni

Canton DM5 non sostituirà la qualità di un impianto hi-fi, se quel che state cercando consiste in una commistione fra qualità audio e potenza sonora, o di una soundbar di prima fascia se volete semplicemente regalare un suono top alla vostra televisione. Le sue dimensioni la rendono per forza di cose una scelta più valida (a nostro parere la migliore, confrontandola con pari prezzo) per chi ha un salotto di dimensioni medio-piccole o una seconda TV in camera. A queste condizioni, e in questa fascia di prezzo (200-400) euro, crediamo che un prodotto come questo non abbia veri rivali. La qualità del suo design, non particolarmente scintillante ma realizzato con gusto e classe e la nitidezza del suono ci portano a credere che Canton DM5 possa darvi notevoli soddisfazioni. Il tutto, restando al di sotto dei 300 euro. Consigliatissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *