spiare cellulare

Guida per spiare un cellulare senza essere scoperti

Che sia l’azienda o un genitore preoccupato, spiare il telefono di qualcuno è molto più semplice del previsto: ecco come fare.

In passato i software di localizzazione dei telefoni cellulari erano disponibili solo per agenzie governative e forze di polizia, ma oggi e con molte opzioni aggiuntive sono alla portata di utenti eterogenei come ad esempio titolari di aziende che possono utilizzare il software spia per tracciare la posizione dei telefoni cellulari, e per tenere in un registro tutti i numeri in entrata e uscita dei loro dipendenti. Lo stesso discorso vale per i genitori preoccupati per i figli adolescenti e per le coppie che temono che uno dei due partner tradisca. Si tratta dunque di popolari opzioni che se sfruttate per giusti scopi e autorizzazione, questi programmi possono essere davvero positivi.

Abbiamo trovato un’app, progettata a tali scopi. Sia che si tratti di tenere traccia dei figli, sia che si tratti di aziende che intendono monitorare l’attività online sia su PC che smartphone dei propri dipendenti, l’app spia per cellulare denominata mSpy è quella che offre maggiori funzionalità, oltre che appartenere ad un brand dai sani principi etici e morali. Infatti, i pacchetti in abbonamento offrono una soluzione completa per il monitoraggio di quasi tutte le attività di telefonia mobile tramite il portale online di Sspy che dà accesso al proprio account da quasi qualsiasi parte del mondo e supporta tutte le piattaforme smartphone.

Che cos’è il software mSpy per cellulari?

Sebbene mSpy sia operativo soltanto dall’anno 2011, è diventato un leader nel monitoraggio delle soluzioni ascoltando le esigenze dei suoi utenti finali. Quando si pensava che l’assistenza familiare fosse troppo costosa, introdusse un nuovo kit per famiglie e a prezzi speciali.

Questo software tra l’altro è compatibile sia con telefoni cellulari Android che iOS e le funzionalità di controllo d remoto lo distinguono davvero dalla concorrenza. Per quanto riguarda le sue tantissime funzioni, va detto che l’app mSpy registra tutte le chiamate dalle più popolari piattaforme di chat, consente di conoscere la posizione GPS del telefono, monitora l’utilizzo di Internet, inclusa la possibilità di bloccare siti Web e fornire avvisi per parole chiave.

Inoltre permette anche di accedere al calendario e alla rubrica così come di mostrare tutte le applicazioni installate in modo da monitorarle ed eventualmente bloccarle. Queste appena elencate sono soltanto alcune delle più popolari funzioni per spiare un cellulare che il software mSpy offre, ma tante altre sono disponibili nei vari pacchetti in abbonamento. Ciò permette di soddisfare qualsiasi utente desideroso di spiare un cellulare a distanza.

Oltre ai due livelli di servizio di base, mSpy ha anche una suite familiare mobile con risparmi aggiuntivi per molti abbonamenti. Premesso ciò, va altresì sottolineato che il pacchetto base costa $ 29,99 / mese, $ 59,99 per 3 mesi e $ 99,99 / anno, mentre quello Premium e No-jailbreak – $ 69,99 al mese, $ 119,99 per 3 mesi e $ 199,99 all’anno.

Il suddetto Kit famiglia mobile include invece tre abbonamenti Premium con il 20% di sconto su $ 359,97 in 6 mesi e $ 479,97 nell’anno. Il processo di download e installazione è diverso sia per Android che per l’iPhone. Per cui bisogna tenersi ad una procedura ben precisa come di seguito descritta.

Come abilitare l’app mSpy

Per abilitare il software e renderlo operativo è necessario seguire alcuni passi ben precisi che se curati attentamente conducono l’operazione di spia del cellulare al buon esito.  Detto ciò, per iniziare, dopo l’email di conferma dell’avvenuto acquisto ed averne letto attentamente il contenuto, è necessario fare clic sul link del download.

Prima di procedere con l’operazione è tuttavia importante assicurarsi che il tuo telefono Android sia rootato e che la tua connessione Internet risulti forte e stabile. Fatto ciò, è necessario abilitare il telefono di destinazione per fonti sconosciute in modo che il dispositivo accetti il ​​targeting MSPY anche se non è installato dal Play Store.

  • Vai su Impostazioni> Sicurezza.
  • Vai su Amministrazione dispositivo.
  • Attiva fonti sconosciute.
  • Abilita fonti sconosciute

Fatto ciò, bisogna immettere il collegamento per il download nel browser Web, inserendo i caratteri CAPTCHA e procedere al download. L’intero processo dovrebbe richiedere non più di qualche secondo.

Una volta terminata anche questa fase, una guida illustrerà l’intero processo di installazione in 7 semplici passaggi da seguire. Alla fine si è facilmente in grado di spiare il telefono cellulare di qualcuno da remoto non prima di aver accettato i termini e condizioni richiesti dai responsabili dell’applicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *