Honor 7x: Recensione, opinioni, prezzo dello smartphone economico

Le recensioni sono praticamente unanimi: Honor 7x è uno smartphone economico capace di darvi tutte le funzioni essenziali e molto di più. Di fronte ad un prezzo Amazon di 249, difficile consigliarvi di meglio. Scopriamo uno dei cellulari economici col miglior rapporto qualità/prezzo.

honor 7x

Il 2017 è stato l’anno in cui i prezzi dei cellulari si sono ridefiniti, sia verso l’altro sia verso il basso. Da un lato, il limite estremo è stato superato di slancio dalle 1.359 euro che dovrete sborsare per l’iPhone X. Dall’altro, abbiamo visto arrivare una serie di cellulari molto economici, in grado di garantire performance ottime per un quinto del prezzo, con in mezzo il nuovo standard settato da OnePlus 5T. Honor 7x sta senza dubbio da questa parte e, a patto di sottostare ad alcuni compromessi, rappresenta una scelta di altissimo profilo se non volete spendere più di 300 euro. Volendo esagerare, potremmo definirlo il migliore in questa fascia di prezzo, anche se il Moto G5 rappresenta un rivale più che temibile. Poco male, perché a queste cifre chi vince è soltanto il consumatore. Vediamo un riassunto delle caratteristiche prima di passare alla recensione:

  • 5.93in, 18:9 ratio , risoluzione di 2160 x 1080 p
  • Colori disponibili: blu e nero
  • Sensore di impronte digitali posizionato sul retro
  • 156.5 x 75.3 x 7.6mm; 165g
  • processore Kirin 659 octa-core, 4GB RAM
  • 64GB di archiviazione, slot per microSD
  • Batteria da 3,340mAh , con ricarica Micro-USB
  • jack da 3.5mm per auricolari



Design:

In questa fascia di prezzo i compromessi sono all’ordine del giorno. I migliori cellulari economici riescono infatti a dare ciò che il cliente si aspetta, facendo economia su caratteristiche secondarie o comunque più specialistiche. Questa filosofia spiega alla perfezione il design messo in mostra da questo smartphone, che a quanto pare è stato oggetto di una laboriosa progettazione. 28 prototipi e 15 mesi di progettazioni sono tantissimi nel mondo ormai super-accelerato degli smartphone, ma il risultato è un dispositivo che ha poco da invidiare a modelli molto più costosi. Mettendo da parte i campioni di design e innovazione iPhone X e Samsung S8, il design di Honor 7x è perfettamente adeguato a come deve essere un telefono nel 2017. Ecco quindi un display che copre quasi tutto il frontale, riducendo al minimo ormai obsoleti bordi che caratterizzavano i telefoni della generazione precedente, e una scocca dai bordi stondati piacevolissima al tatto.

Schermo, una piacevole sorpresa

Dicevamo dello schermo, altra piacevole sorpresa. Detto che il form factor è l’ormai sempre più comune 18:9, il display presenta un pannello LCD dotato di risoluzione FullHD+ (2,160 x 1,080 pixel), con alta luminosità massima. Decente l’angolo di visione (inclinando il telefono si riduce di parecchio, ma niente di disastroso) e buona la scelta cromatica, ampiamente impostabile tramite il pannello di controllo.

Honor 7x caratteristiche e batteria

La versione commercializzata in Italia offre una combinazione fra 4 GB di RAM e 64 GB di archiviazione, con la possibilità di spingersi fino a 256 GB grazie all’ausilio di una scheda Micro SD. Sono valori adeguati al presente, anche se è presumibile che vengano superati di molto durante il 2018. Allo stesso modo, la batteria da 3,340mAh permette un uso abbastanza intenso durante un’intera giornata di lavoro. Non una performance strabiliante alla luce dei quasi due giorni offerti da alcuni rivali, ma comunque lo standard minimo per stare al passo coi tempi. Il processore Kirin 659 è un octa-core di medio livello che permette anche di giocare a livelli medio-alti. In generale la performance è adeguata, con sporadici rallentamenti evidenti al momento dell’avvio e durante l’uso di app impegnative a livello di risorse. L’unico vero neo di questo telefono? La ricarica in formato micro-USB è davvero obsoleta nel 2017, ma evidentemente Honor non è riuscita ad evitarla, pena un probabile prezzo limato di un bel po’ verso l’alto.

honor 7x recensione
La dual camera in rilievo è forse l’unico neo nel design molto curato di Honor 7x

 

Fotocamera Honor 7x? Buone prestazioni, ma con la luce

Come vuole ormai lo standard, Honor 7x presenta una dual camera sul retro del telefono. Buona la performance, con la lente principale da 16 megapixel e f/2.2 di apertura, mentre la seconda offre solo 2 megapixel. In pratica, serve solo a “dare una mano” alla maggiore in situazioni di sfocatura. Interessante la possibilità di alterare il punto focale anche dopo aver scattato la foto, e in generale possiamo definire la modalità Bokeh una dei punti di forza di questo telefono, perfetta per coloro che amano modificare e post-produrre le proprie foto. Alla prova pratica, le foto che potrete scattare non vi faranno diventare un instagrammer pro, ma non distano così tanto dagli scatti ottenibili con i vari iPhone, Pixel e S8. I problemi, com’è immaginabile, saltano fuori quando c’è poca luce, con foto non esattamente impeccabili sotto il profilo della vitalità. Niente di grave però, con risultati che restano ampiamente postabili e condivisibili sui social media.

Audio: una delle caratteristiche dove Honor 7x è solido e niente più

Il comporto audio di Honor 7x è solido senza essere spettacolare. Troverete un comodo jack da 3.5mm con cui collegare i vostri auricolari alla vecchia maniera e, tramite le opzioni, potrete configurarli in modalità 3D audio. Si tratta di una tecnologia proprietaria che dovrebbe regalare all’ascolto in cuffia un effetto surround. Onestamente, non ne capiamo il senso e non è un caso che l’effetto tolga più che aggiungere definizione alla musica. State lontani dall’opzione e avrete un telefono in grado di regalarvi un buon ascolto. Niente di che, invece, l’ascolto dall’altoparlante, ma a questo prezzo non potete certo aspettarvi miracoli.

 

Honor 7x prezzo, qualità, prestazioni. Da raccomandare

Il tono della nostra recensione è chiaro. Honor 7x è altamente considerabile per tutto coloro che non intendono spendere troppo per uno smartphone, ma al tempo stesso vogliono un dispositivo che sia robusto ed elegante. Garantisce un’ottima performance, è bello da vedere e non ha punti deboli imbarazzanti come altri concorrenti. Gli unici dubbi riguardano la futuribilità, aspetto che però non dovrebbe interessare troppo chi vuole spendere così poco. Ragionando al presente, avrete ben poco da perdere puntando su un prodotto come questo, a meno che non siate teorici del nuovo a tutti costi o utenti che hanno bisogno di potenza superiore. In quel caso, dovrete spendere molto di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *