Leica D Lux 109: la compatta Leica che scatta come una professionale

La Leica D Lux 109 non è una semplice compatta Leica, ma un apparecchio in grado di eguagliare le reflex: Leica digitale compatta D Lux, le caratteristiche.

Leica ci ha abituato a stupirci. Stavolta lo fa con la Leica D Lux 109, un’incredibile compatta Leica che, in verità, nasconde un’anima da reflex. Un po’ come Clark Kent si trasforma in Superman. Questa Leica digitale compatta, grazie al suo sensore Quattro Terzi da 12.8 Megapixel produrrà file di una qualità incomparabile rispetto alle più diffuse fotocamere compatte sul mercato. Oltre a questo, si dimostra particolarmente adatta alla ripreso di video. Infatti la Leica D Lux 109 supporta anche la modalità 4K, contrariamente alla “cugina” Leica Q, dove si è data la precedenza all’alta definizione del dettaglio. Il controllo che è possibile esercitare sulla messa a fuoco e sulla profondità di campo è pressoché totale, considerando anche i settaggi manuali, immancabili sulle fotocamere Leica. Tutto ciò vi farà dimenticare il piccolo limite dell’ottica fissa, comunque luminosissima e versatile, ovviamente come si confà a questo marchio prestigioso.

Leica D Lux 109

Con la Leica D Lux 109 potrete dire addio agli ingombranti corpi macchina delle reflex e non perdere più un attimo per scattare in tutta scioltezza. Vantaggi che hanno un costo sì, ma che saranno ampiamente ripagati da apparecchi non svalutabili, in grado di durare nel tempo nel loro massimo grado funzionale, essendo già avanti rispetto la concorrenza, costretta a produrre continuamente nuovi modelli di fotocamera per stare al passo coi tempi. Questa compatta Leica vi darà davvero la sensazione di avere per le mani qualcosa di una qualità superiore, senza ripianti per la vecchia DSLR. L’intelligenza progettuale si nota anche nella distribuzione di comandi e opzioni, così facili da trovare e impostare che si potrebbe usare la Leica digitale compatta anche senza guardare il menù. Dedicata a professionisti ed esperti fotografi, non è da sottovalutare nemmeno per un principiante che potrà capire come funziona la “vera fotografia” con le varie opzioni manuali.

Leica D Lux 109 e molto altro

Recentemente abbiamo fatto una carrellata dei modelli di punta che raccontano la fase moderna del mito della fotocamera Leica, oltre alla Leica D Lux 109. Esistono comunque modelli svariati di fotocamere compatte economiche, per chi ha esigenze più semplici rispetto a quelle offerte dalla compatta Leica in questione. Un grandino sopra le compatte, troviamo le macchine fotografiche digitali bridge, una via di mezzo tra la fascia più “consumer” e quella delle reflex e delle mirrorless, spesso utilizzate anche dai professionisti, soprattutto quando si parla di dispositivi top linea. Una Leica digitale compatta è indicata anche per la street photography, una “nuova” categoria fotografica che negli ultimi anni è diventata tra le più diffuse e praticate.

Leica D Lux 109

Una Leica D Lux 109 è particolarmente adatta per la fotografia di strada perché sostanzialmente questa si basa sul cogliere momenti di vita quotidiana urbani, sfruttando l’attimo ed evitando di farsi vedere con fotocamere vistose. Le dimensioni della Leica D Lux 109 sono perfette, come quelle della serie M Canon o le Ixus o le Powershot per iniziare. Ricordate anche che per ottimi scatti senza spiacevoli effetti non richiesti potrebbe essere utile un treppiede. Dopo la fase di scatto, eseguita con la Leica D Lux 109 o con qualsiasi altro dispositivo, ricordate che servirà passare alla post produzione. Vi suggeriamo di orientarvi su schermi specifici, monitor per fotografia con caratteristiche adeguate al lavoro sulle immagini. Meglio ancora se calibrati con un colorimetro. Per valorizzare al massimo le vostre foto ricordate che la fotografia è un insieme di equilibri e di apparecchi che devono comunicare tra loro in un flusso di lavoro quanto più coerente. Partire da una Leica D Lux 109 sicuramente aiuterà.

Leica D Lux 109 fotocamera digitale | Compatta Leica

Quando si pensa agli apparecchi fotografici Leica, come la Leica D Lux 109, bisogna innanzitutto entrare nell’ottica (è proprio il caso di dirlo!) che si tratta di fotocamere in grado di fare gara a parte. Definire la Leica D Lux 109 semplicemente una compatta Leica non solo è riduttivo, ma inesatto. Questa Leica digitale compatta si rivolge a fotografi esperti che hanno il pieno controllo del flusso di lavoro e sono in grado di gestire tante impostazioni manuali. Questo per avere il pieno controllo sul risultato finale dello scatto. La Leica D Lux 109 è una compatta Leica top gammache riproduce le performance di una camera reflex, ma in body decisamente più piccolo e maneggevole. What else?

Una panoramica della Leica D Lux 109

Se state cercando funzionalità e grande qualità dell’immagine, potete affidarvi alla Leica D Lux 109, una macchina pressoché professionale travestita da compatta Leica. Questa fotocamera, come fascia di prezzo, risulta più accessibile della Leica Q, ad esempio, in quanto sfrutta le caratteristiche del corpo macchina della Panasonic Lumix LX100. La Leica digitale compatta D Lux supporta un sensore da 12.8 Megapixel Micro Quattro Terzi. Per ciò che riguarda l’ottica, fissa ovviamente per una compatta Leica, è dotata di un luminosissimo obiettivo f/1.7 – 2.8 24-75 mm. Versatilissimo, non vi farà pesare il fatto di non essere intercambiabile, permettendo la realizzazione di paesaggi, foto di architettura e reportage e ritratti ambientati. La Leica D Lux 109 supporta la ripresa video in 4K (cosa che non fa nemmeno la Leica Q) e la connettività tramite Wi-Fi.

Le caratteristiche della Leica D Lux 109
  • Ciò che rende così appetibile questa compatta Leica è la possibilità di ricavare file altamente dettagliati e definiti, qualitativamente uguali a quelli di una reflex, senza doversi sempre portare appresso un apparecchio ingombrante e pesante. Per questo anche molti professionisti o amatori evoluti si sono votati a dispositivi come la Leica D Lux 109. Per ciò che riguarda gli aspetti esteriori di questa Leica digitale compatta, rispetto al classico design squadrato che caratterizza l’estetica del brand, risulta leggermente più stondata. Ciò probabilmente favorisce anche l’ergonomia della Leica D Lux 109, che, seppur riprendendo un modello Panasonic, non viene meno alle aspettative circa la pregiata fattura e robustezza del body, realizzato in inscalfibile lega metallica.
  • Una delle maggiori qualità del sensore montato sulla Leica D Lux 109 è la possibilità di riprendere immagini con diversi rapporti di forma, mantenendosi sempre alla stessa distanza dal soggetto. Si potrà scattare con rapporti di 1:1, 3:2, 4:3 e 16:9 con la medesima risoluzione di un sensore da 12.8 Megapixel.
  • Su questa compatta Leica la maggior parte delle impostazioni sono attivabili attraverso le ghiere esterne. L’esperienza d’utilizzo della Leica D Lux 109 è pertanto molto intuitiva e suggerisce costantemente l’idea di avere il pieno controllo di ciò che si sta facendo. I menù interni risultano subito comprensibili, benché non siano navigabili attraverso il touch screen. A scanso di equivoci, comunque è compresa una guida per chiarire definitivamente l’utilizzo a chiunque si approcci alla compatta Leica D Lux.
  • Non c’è il flash incorporato sulla Leica D Lux 109, ma nella confezione se ne troverà uno “esterno” da poter montare all’occorrenza. La lungimiranza del marchio Leica sta anche nel fornire la Leica digitale compatta D Lux completa di software Lightroom, per la post produzione degli scatti. Potrete aprire la confezione e mettervi all’opera, avrete tutto l’occorrente per realizzare servizi pregevoli con una compatta Leica che pare una reflex.
Le funzionalità della Leica D Lux 109
  • Altro fatto non scontato sulla Leica D Lux 109 è l’inserimento del mirino elettronico che si attiva tramite sensore, con l’avvicinamento dell’occhio. Per una copertura praticamente totale del frame, è accompagnato da un display con Adobe RGB come spazio colore, per una fedeltà dei toni perfetta. Praticissimo anche per il fatto che al suo interno si possono visualizzare tutte le informazioni presenti anche sul display LCD della compatta Leica. Questo è da 3 pollici e compensa la mancanza di funzionalità touch screen e di mobilità del display stesso con un’eccellente luminosità e resa cromatica.
  • La qualità dell’immagine con la Leica D Lux 109 è davvero diverse spanne sopra la concorrenza fino a 6400 ISO, scattando in Raw, e comunque anche in Jpeg, i risultati a stampa sono eccellenti. Alle massime sensibilità, come per esempio intorno ai 25000 ISO, è bene considerare un utilizzo dei file prodotti in piccolo formato e, in ogni caso, stampare in dimensioni inferiori all’A4.

Leica D Lux 109

  • In condizioni di perfetta luminosità diurna, invece, potrebbe talvolta essere necessario bilanciare l’esposizione per via della grande luminosità prodotta da questa Leica digitale compatta che si comporta come una DSLR.
  • La funzionalità iDynamic serve a bilanciare le situazioni in cui il contrasto è più elevato e permette alla Leica D Lux 109 di restituire file, anche in Jpeg, dall’aspetto meno artefatto. Questa compatta Leica se la cava bene anche con gli sfondi sfocati (bokeh) sempre preferendo lo scatto in Raw. Il filtro Zebra localizza le aree dai valori tonali più elevati.
  • La velocità di scatto continuo sulla Leica D Lux 109 è di 11 fps, davvero da non credere per una Leica compatta digitale.
  • Con questa compatta digitale Leica sarà possibile riprendere video in 4K con fotogrammi a 8 Megapixel. Oltretutto si può scegliere anche tra i formati AVCHD, Full HD e MP4. Inutile dire che la qualità delle riprese è fantastica e il livello di dettaglio da non credere per una compatta Leica. Il sensore da 12 Megapixel aiuta in questo scopo.
  • Grazie all’app Leica dedicata, sarà possibile far dialogare la Leica D Lux 109 con svariati dispositivi connessi in rete e dare il via alla veloce condivisione delle immagini scattate. Presente anche la modalità NFC.
  • L’autonomia dichiarata della batteria di questa Leica digitale compatta è di circa 300 scatti prima di dover essere ricaricata. Per lunghe sessioni si consiglia di avere a portata di mano altre batterie cariche.
La messa a fuoco sulla Leica D Lux 109
  • La Leica digitale compatta D Lux ha un lungo campionario di specifiche per la messa a fuoco. Partiamo dai 49 punti personalizzabili che assicurano estrema precisione. C’è poi la funzionalità focus peaking, il rilevamento facciale, il tracciamento AF e l’immancabile fuoco manuale che caratterizza la Leica D Lux 109 e le fotocamere Leica in generale.
  • Grazie ai 49 punti di messa a fuoco si potrà spostare il cursore praticamente in qualsiasi area del frame, assicurando la messa a fuoco anche sui lati più esterni. Grazie alla funzionalità detta Scarsa Luminosità, la messa a fuoco avviene in maniera precisa anche al buio.
  • La vera chicca della Leica D Lux 109 è comunque il Focus Peaking, una funzionalità che evidenzia graficamente sul mirino o sul display le aree di picco di messa a fuoco intorno al soggetto principale.
Leica D Lux 109
Leggi tutte le recensioni su Amazon | Leica D Lux 109
  • Questa funzionalità è incredibile su una compatta Leica ed è attivabile nelle modalità di messa a fuoco manuale, autofocus combinato a fuoco manuale. Utilissima quando si deve centrare un’area molto piccola. Con il focus peaking si avrà sempre la certezza di avere a fuoco ciò che ci interessa.

Perché acquistare una Leica D Lux 109

  • Come visto già in precedenza, i prezzi Leica non sono accessibili a tutti e la Leica D Lux 109 non esula da questa “regola”, sebbene sia più abbordabile della Leica Q. Questa compatta Leica merita di essere presa in considerazione da tutti i fotografi che, ad esempio, hanno esperienza con una reflex. Sono in grado di gestire opzioni e impostazioni manuali e si trovano a scattare spesso in giro più che in studio. Sicuramente gradiranno la potenza di una compatta Leica in grado di produrre file che nulla hanno da invidiare alle ingombranti DSLR, forse più adatte a chi lavora in modo stanziale.
  • Un altro plus è la facilità d’utilizzo che permetterà di restare concentrati su ciò che si sta facendo e riprendendo, senza dover troppo pensare a menù e regolazioni. Tutto è a portata…di dita, prevalentemente sulle ghiere esterne.
Leica D Lux 109
Leggi tutte le recensioni su Amazon | Leica D Lux 109
  • La Leica D Lux 109 ha un’ottica fissa, ma assolutamente garantita qualitativamente da Leica, per i cui vetri è da sempre rinomata a livello mondiale. L’obiettivo f/1.7 – 2.8 24-75 mm permetterà di scattare foto di architettura con il minimo della distorsione, comunque facilmente recuperabile, paesaggi, immagini di reportage e ritratti. Una Leica digitale compatta come questa è un dispositivo altamente all’avanguardia, che non si svaluterà facilmente. A questo punto chiedersi perché acquistare una Leica D Lux 109 diventa superfluo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *