Cuffie Logitech G933 wireless

Logitech G933 Artemis Spectrum: Recensione, audio wireless per gamer esigenti

Il suono nei videogiochi? Importantissimo e meritevole di essere trattato al meglio. Ecco spiegata la ragion d’essere di un paio di cuffie come Logitech G933.

I gamer più sofisticati non trascurano mai i dettagli. La pietra angolare di tutto è, ovviamente, la scheda video, seguita da un PC dotato di potenza sufficiente. Ma anche un case con un impianto di raffreddamento adeguato e l’audio. Dal punto di vista sonoro le soluzioni sono tante, ma una delle più economiche e comode (anche per giocare a tarda notte, quando tutti dormono) è l’acquisto di una cuffia dedicata. Ecco spiegata la nicchia di mercato a cui si rivolge un prodotto come Logitech G933 Artemis Spectrum.



Caratteristiche da tenere in considerazione prima di scegliere le cuffie da gaming

Microfono

Ovviamente il microfono è fondamentale nella scelta di paio di cuffie da gaming. È indispensabile per comunicare con gli altri giocatori e rispondere tempestivamente a insulti o incentivi! Le migliori cuffie sono quelle dotate di noise cancelling nel microfono. La scelta ricade anche tra microfono unidirezionale e microfono omnidirezionale. Come si può capire dal nome, i microfoni omnidirezionali captano i suoni allo stesso modo, indipendentemente dalla direzione di provenienza. Per un’esperienza di gioco davvero gratificante, quindi, consigliamo i microfoni unidirezionali, decisamente più sensibili: riescono a percepire la direzione da cui proviene il suono. Per fare un esempio: ste stai giocando a Resident Evil e ti arriva lo zombie da dietro, sentirai il suo macabro verso provenire dalle tue spalle, impossibile che non ti faccia venire i brividi. Nel caso delle Logitech G933 Artemis Spectrum abbiamo un microfono a braccio ripiegabile (da piegato diventa invisibile) e driver audio Pro-G, per un audio Sorround davvero coinvolgente. Sul braccio è anche presente un LED che indica quando hai disattivato l’audio del microfono.

Imput/output

Le cuffie per il gaming possono funzionare in due modi: tramite cavo USB o tramite una coppia di jack audio da 3.5 mm (uno per l’audio e uno per il microfono). Anche qui la differenza è importante per la qualità dell’esperienza di gioco o semplicemente per una migliore fruibilità del prodotto. Con le cuffie dotate di USB hai maggiore libertà di scegliere il modo in cui smistare il suono, ovvero decidere di far uscire le comunicazioni delle chat dal microfono e l’audio del gioco dalle casse della tv o del pc. Invece, con le cuffie a doppio jack questo non è possibile.

Logitech G933 Artemis Spectrum: Design e prestazioni

Logitech, nota per imprimere una filosofia tutta votata alla sostanza, sta sposando design più aggressivi quando si rivolge ai videogiocatori. Oltre alla striscia luminosa RGB, ormai un must per ogni gamer degno di questo nome, Logitech G933 si presenta con forme angolari e aggressive. Decisamente un paio di cuffie che non passeranno inosservate se deciderai di portarle fuori casa. Perché dovresti? Innanzitutto, perché il suono riprodotto è davvero di alta qualità. E questo nonostante sia wireless. La riproduzione è orientata verso uno stage neutro a livello di equalizzazione, diretta più verso il realismo degli effetti sonori che a particolari usi musicali. Ma questo non significa che sfiguri di fronte a dei FLAC in alta risoluzione, tutt’altro.

Logitech G933 Artemis Spectrum: Comodità d’uso

I padiglioni coprono completamente le orecchie, ma senza esercitare particolare pressione. Passato qualche minuto di ambientamento, risultano comodi e poco intrusivi anche distribuiti su sessioni lunghe diverse ore. La presenza di due cavi, uno USB adatto a qualsiasi computer e uno da 3.5 rivolto ad ogni uso prettamente musicale, rendono le Logitech G933 davvero versatili e perfette anche per coloro che vogliono ascoltare musica via cavo alla massima qualità raggiungibile. Ecco alcune recensioni delle Logitech G933 Artemis Spectrum:

Cuffie Logitech G933 wireless
Leggi tutte le recensioni

Logitech G933 Artemis Spectrum: Usabilità garantita

Logitech G933 Artemis Spectrum offre anche una ricca pulsantiera, situata sul padiglione sinistro. I tasti, completamente programmabili, possono davvero essere configurati a piacere. Volume, configurazioni sonore, switch PC/cavo 3.5 mm. Tutto può essere deciso tramite la suite Logitech Gaming Software, dove potrai calibrare le cuffie a seconda dei vostri bisogni. C’è anche un microfono rigido che può essere riposto all’interno di un padiglione, diventando di fatto invisibile. Ovviamente con queste cuffie potrai creare profili audio personalizzati grazie all’equalizzatore integrato. E’ anche possibile connettere fino a 3 dispositivi contemporaneamente, per il messaggio di suoni provenienti da più fonti.

Logitech G933 Artemis Spectrum: Perché comprarle?

Perché volete il meglio dei due mondi. Ovvero, una cuffia da gaming wireless, dotata di tutti gli accessori, estremamente comoda e dal look appropriato. Ma anche una qualità sonora che si presterà all’ascolto di musica di ogni tipo. Volendo, anche in mobilità, dato che la compatibilità è assicurata anche con smartphone e tablet. In tema compatibilità, le Logitech G933 sono veramente forti, poiché compatibili con PC, dispositivi mobili, home theater e console di gioco varie ed eventuali, come PS4 e Xbox One. Potresti anche pensare di collegare l’home theater all’adattatore wireless di missaggio con alimentazione USB per ascoltare TV, musica o film senza disturbare chi ti sta accanto. Come se non bastasse puoi facilmente missare suoni proventienti da più fonti, ad esempio, avrai la possibilità di rispondere alle chiamate in arrivo durante il gioco senza mettere in pausa o distogliere gli occhi dalla tua avventura. Altro modello validissimo e più economico, in Amazon’s Choice, sono le Logitech G633:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *