Ninebot Segway: Quale comprare, la guida per prezzi

Ninebot Segway: Quale comprare, la guida per prezzi

Ti hanno incuriosito, ma non sapresti quale monoruota elettrico comprare? Niente paura! Ecco una breve guida per prezzi dei Ninebot Segway.

I monoruota elettrici, in inglese Monowheel o Balance Board, stanno letteralmente spopolando per le vie delle grandi città europee e nel resto del mondo. Anche in Italia, questo mezzo di trasporto, seppur meno rispetto ad altri paesi, sta prendendo sempre più piede. Non sono gli unici mezzi elettrici disponibili, visto che anche le biciclette riscuotono un discreto interesse. Molto probabilmente li hai già visti in giro e ti hanno incuriosito, ma non sai da dove iniziare per sceglierne uno! Allora sorge spontanea la domanda: fra tanti monoruota elettrici quale comprare? In questa guida, cercheremo di aiutarti nella tua scelta spiegandoti di che cosa si tratta e quali sono i vantaggi nell’utilizzarne uno. Poi passeremo in rassegna i modelli Ninebot Segway, prendendo in considerazione fattori come il prezzo, le principali caratteristiche e le differenze tra di essi.

Che cos’è un monoruota elettrico?

Prima di tutto, è bene chiarire di che cosa si tratta. A differenza di un hoverboard (qui trovate la nostra guida dedicata), che ha due ruote affiancate che girano su uno stesso asse, un monoruota elettrico è dotato di una sola ruota centrale con due pedane laterali. Privo di manubrio, lo si guida spostando in avanti e indietro il peso del corpo.

Ideale sia per i ragazzi che per gli adulti, è un vero e proprio mezzo di trasporto, molto veloce e con una buona autonomia, non solo pensato per il divertimento, ma anche per i tragitti quotidiani in città. Tuttavia, quando si decide di acquistarne uno, è importante considerare e fare attenzione ad altri due fattori: l’autonomia della batteria e il tempo di ricarica. Non sempre infatti i dati forniti dal produttore corrispondono alla realtà e risultano poco affidabili (anche perché variano in relazione al peso della persona), quindi è necessario valutare per tempo quello che più si addice alle nostre esigenze.

I vantaggi nell’utilizzare un monoruota elettrico

Tra i vantaggi da considerare quando si decide di utilizzare mezzi di questo tipo, o altri mezzi di locomozione elettrici, vi è senz’altro quello di rispettare l’ambiente e, di conseguenza, di inquinare meno. Una soluzione di tipo ecologico non va solo a beneficio del territorio, ma anche delle persone. Può infatti rappresentare una valida alternativa all’auto, almeno per brevi tragitti, un puro divertimento e un modo diverso e originale per spostarsi in città. Altri vantaggi da sottolineare sono la silenziosità e la praticità del mezzo, le spese di gestione e manutenzione pari quasi a zero. Infine, un ultimo punto a favore di questi veicoli consiste nell’essere a emissioni-zero, possono quindi essere usati anche all’interno di edifici. Tuttavia, per la propria sicurezza, bisogna ricordarsi di indossare un casco quando si va in giro con un monoruota elettrico.

Dove possono circolare?

Altra domanda da porsi prima di acquistarne uno è dove possono circolare. In merito a questo punto, però, la regolamentazione stradale è alquanto complessa e non è stata ancora ben definita. Siccome il codice della strada è stato redatto prima dell’avvento dei monoruota elettrici, non ci sono norme che spiegano per esplicito il divieto o non di circolare in strada e sul marciapiede, anche perché non tutti i veicoli elettrici hanno ricevuto una precisa collocazione nell’ordinamento giuridico italiano.

Bisogna far riferimento a delle circolari (relative a situazioni specifiche, ad esempio quella indirizzata all’Ufficio Territoriale di Rimini, in data 14 ottobre 2002) promulgate, nel corso degli anni, dal Ministero dell’Interno, dove si afferma che questi mezzi di locomozione non possono circolare sulla carreggiata, destinata ai veicoli a motore, ma sui marciapiedi e nelle piste ciclabili.

I prodotti Ninebot di Segway

Da sempre, Segway si propone, come unico obiettivo, di produrre mezzi di trasporto ecologici alternativi all’auto, per brevi distanze. Offre prodotti affidabili, sicuri e con un design innovativo. Ma tra i tanti modelli in commercio, quale Ninebot comprare? Quando si decide di acquistarne uno, bisogna prendere in considerazione alcuni fattori come quanto si è disposti a spendere, l’utilizzo che se ne farà, ecc. Leggere questa guida all’acquisto ti potrà essere d’aiuto nella tua scelta, per capire quale sia quello più adatto alle tue esigenze. Qui di seguito una tabella comparativa per prezzi dei Ninebot Segway.

Prezzi Ninebot Segway: tabella comparativa

Ninebot MiniLITE• Velocità massima: 16 km/h  
• Autonomia: 18 km
• Peso: 11.6 kg
• Batteria: 155Wh
• Tempo di ricarica: 3 ore
• Portata massima: 80 kg
€ 309,90
Ninebot Minipro 320• Velocità massima: 18 km/h  
• Autonomia: 30 km
• Peso: 12.8 kg
• Batteria: 310Wh
• Tempo di ricarica: 4 ore
• Portata massima: 100 kg
€ 499,90
Ninebot One S2• Velocità massima: 24 km/h  
• Autonomia: 30 km
• Peso: 11.4 kg
• Batteria: 310Wh
• Tempo di ricarica: 3 ore
• Portata massima: 120 kg
€ 551,90
Ninebot One E+• Velocità massima: 22 km/h  
• Autonomia: 30-40 km
• Peso: 14 kg
• Batteria: 310Wh
• Tempo di ricarica: 3 ore
• Portata massima: 120 kg
€ 649

Vediamoli più nel dettaglio.

1 –  Ninebot MiniLITE

Il più economico della lista è il Ninebot MiniLITE: non si tratta di un comune hoverboard, ma è qualcosa di più geniale e innovativo. Ideale per chi è alle prime armi con un monopattino elettrico e non se la sente di optare per un monoruota, guidarlo sarà facile e molto divertente, grazie anche ai sensori di precisione e ad un’intuitiva barra di controllo al ginocchio. Lo si può portare ovunque, sia all’interno che all’esterno, percorrendo distanze fino a 18 km con una velocità massima di 16 km/h. Grazie alla qualità dei materiali e alla certificazione IP54, resiste all’acqua, al fango e a qualsiasi altro agente atmosferico. In condizioni di scarsa illuminazione, i suoi LED posteriori garantiscono lo stesso un’elevata visibilità. Buono anche il tempo di ricarica, di circa 3 ore, e il suo peso complessivo è di 11.6 kg.

Viene consigliato dagli utenti per chi non vuole spendere una fortuna (il prezzo è relativamente basso) e vuole sperimentare un mezzo di trasporto alternativo per spostarsi in città. Dotato di grandi ruote (che garantiscono maggior comfort) e di sensori di movimento, il Ninebot MiniLITE è studiato per raggiungere qualsiasi meta ed è adatto per ogni tipo di terreno. Si possono percorrere manti stradali o marciapiedi completamente lisci, ma è anche in grado di superare pendenze, dislivelli e altri ostacoli che si potrebbero incontrare lungo il tragitto. Secondo le recensioni di alcuni utenti, è fattibile su superfici lisce, i problemi sorgono invece quando incontra qualche difetto sull’asfalto.

Ottimo infine l’aiuto fornito dall’app gratuita di Ninebot by Segway, che ti permette di imparare a guidarlo in un attimo, di misurare le performance e capire come migliorarle, sfidando anche i tuoi amici. Geniale, no? Qui trovate tutte le indicazioni tecniche su Amazon, che lo vende a 309 €

2 – Ninebot Minipro 320

Ancora più innovativo e dal design avveniristico, il Ninebot Minipro 320 costa leggermente di più rispetto al precedente, ma ti sorprenderà per le sue funzioni! Ti può portare ovunque, in posti mai visti prima, con una velocità massima di 18 km/h, percorrendo distanze fino a 30 km. Pratico e maneggevole, rimuovendo la barra al ginocchio, è possibile trasportarlo nella maggior parte dei veicoli, con semplicità grazie anche al suo peso di 13 kg.

Nota di merito per questo monopattino elettrico perché si può personalizzare in base alle proprie esigenze e al proprio comfort. La barra per il comando regolabile in altezza e imbottita a livello delle ginocchia permette agli utenti di qualsiasi statura di manovrarlo facilmente. E per di più, la sicurezza è garantita sia di giorno che di notte, grazie ai suoi fanali anteriori automatici e a quelli posteriori a LED personalizzabili! Secondo le recensioni degli utenti, si tratta di un prodotto eccellente, molto facile da utilizzare, stabile, con una buona autonomia e resistente ad ogni tipo di terreno, anche alle buche, per via del motore da 800 watt. L’unico problema riscontrato è stato con la connessione Bluetooth.

Come il Ninebot MiniLITE, anche il Minipro 320 può essere usato tramite l’app di Ninebot by Segway, ma ci sono più funzioni come quella di bloccare il tuo veicolo e controllarlo per farlo venire verso di te e in più, è dotato di antifurto. Altro lato positivo è il peso supportato: fino a 100 kg, mentre il MiniLITE sostiene fino ad un peso di circa 80 kg. Forse l’unica differenza in negativo dal precedente è che il tempo di ricarica previsto è di circa 4 ore. Qui trovate la scheda prodotto Amazon, dove il prezzo è piuttosto vantaggioso: 499 € e spedizione inclusa

3 – Ninebot One S2, con auto bilanciamento

Tra i migliori monoruota elettrici c’è di sicuro il Ninebot One S2, molto potente, stabile e veramente apprezzato dagli amanti del settore. Rispetto ai precedenti, ha un costo nettamente maggiore; ideale per chi vuole sperimentare mezzi di trasporto elettrici alternativi e si vuole divertire in giro per la città. Arriva a raggiungere una velocità massima di 24 km/h con un’autonomia di 30 km e si ricarica in sole 3 ore.

Lo potrai portare ovunque perché è facilmente trasportabile (ha un peso complessivo di 11.4 kg), è stato definito dagli utenti come una pratica valigetta. Robusto e resistente, è dotato di un motore a 800 watt che ti permetterà di superare qualsiasi ostacolo e con la protezione IP54, stai tranquillo che potrai uscire anche con la pioggia! Come il Ninebot Minipro 320, ha a disposizione un antifurto ed è controllabile tramite app, dove è possibile regolare il colore delle luci, modificare le impostazioni di sicurezza e aggiornare il firmware.

Le uniche pecche, leggendo le recensioni degli utenti, sono la difficoltà riscontrata e il tempo impiegato ad imparare ad utilizzarlo. Comunque tutte le persone che lo hanno provato, sono rimaste pienamente soddisfatte. Il prezzo di vendita è di 551 €

4 – Ninebot One E+, con auto bilanciamento

Anche il Ninebot One E+ è uno tra i migliori monoruota elettrici in commercio, costa quasi uguale al precedente ed è molto apprezzato dagli utenti per la sua elevata qualità e per le sue caratteristiche innovative. Dotato di tecnologia giroscopica, è in grado di fare oltre 100 calcoli per rispondere istantaneamente ai tuoi movimenti. La ruota elettrica è come se fosse un’estensione del tuo corpo, quindi garantisce una perfetta gestione della circolazione a bassa velocità. Molto divertente da usare per percorrere il tragitto casa-lavoro o nel tempo libero, arriva a raggiungere una velocità massima di 22 km/h (di poco inferiore rispetto al Ninebot One S2) grazie al suo motore a propulsione elettrica da 1500 watt, con un’autonomia di circa 30-40 km. Ha un peso complessivo di 14 kg e ha una portata massima di 120 kg, che è ottimo rispetto ad altri che non supportano pesi del genere.

Il telaio in lega di magnesio con le pedane antisdrucciolevoli e sicure rendono il veicolo più stabile e bilanciato. Ma alcuni utenti ribadiscono che soprattutto all’inizio è un po’ difficile stare in equilibrio. Anche per quanto riguarda la maniglia di sollevamento invisibile, secondo il produttore, trasportarla in giro sarà molto più facile e veloce, mentre leggendo delle recensioni, questo risulta essere un limite.

Una tra le cose più originali è l’allarme a tripla sicurezza (sonoro, visivo e a vibrazione) che ti sarà d’aiuto nei momenti più critici, attivandosi ad esempio con eccesso di velocità, livello basso di carica, malfunzionamento del veicolo e surriscaldamento. Gli accessori inclusi nella scatola sono numerosi tra cui il caricabatterie, due rulli in schiuma protettiva con adesivo 3M, una prolunga di valvola da 8 cm, una guida di avvio rapido e il libretto di garanzia. Altro punto a favore è il tempo necessario per ricaricarsi, di circa 3 ore, lo stesso impiegato dal Ninebot One S2 e dal Ninebot MiniLITE. E’ un Amazon’s Choice e il prezzo è di 649 €

Dopo aver letto questa guida all’acquisto, hai capito quello che fa per te? Sicuramente ti sarai fatto un’idea su quale modello ti conviene di più e quale di meno, in base alle tue necessità e all’utilizzo che ne farai. Certo, si tratta di una spesa consistente ma facilmente ottimizzabile, se si pensa che le spese di gestione sono praticamente nulle. Non ti resta quindi che scegliere il Ninebot Segway migliore per te, andarlo a comprare e iniziarlo ad usare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *