sedie sala da pranzo

Quali sedie sala da pranzo scegliere? Modelli top per ogni fascia di prezzo

Siete indecisi su come rinnovare il vostro soggiorno? Di seguito, le migliori sedie sala da pranzo: economiche, robuste e di design.

Quando parliamo di sedie sala da pranzo parliamo soprattutto del gusto nello scegliere i dettagli. Infatti, la maggior parte delle volte dedichiamo un tempo molto più lungo alla scelta di altri elementi d’arrendo più “importanti” o vistosi, come il divano o il tavolo. Eppure, i dettagli fanno la differenza. Delle sedie di design alternative e moderne non solo risplendono di luce propria, ma aiutano anche a mettere in risalto il resto del mobilio. Un tavolo, ad esempio, può essere di per sé fine ed elegantissimo, ma se accostato a delle sedie anonime, può perdere irrimediabilmente la propria attitude. Il trucco, ovviamente, sta nello scegliere le sedie per soggiorno giuste. 

Sedie sala da pranzo: confronta i prezzi

Da non perdere

Come orientarsi nell’acquisto di una sedia

Di certo, non possiamo farne una questione di prezzo: ad oggi sul mercato esistono sedie di design di svariati modelli, di buona qualità e per ogni fascia di prezzo. Piuttosto, è bene prendere in considerazione le recensioni dei clienti, per capire quanto siano attendibili le informazioni che abbiamo a disposizione, come le fotografie delle sedie sala da pranzo. Oltre a questo, le recensioni sono i nostri “giudici supremi” per quanto riguarda la presunta o effettiva qualità dei materiali di produzione delle sedie per soggiorno.

Successivamente, bisogna concentrarsi sullo stile dell’appartamento: che vogliate puntare sui contrasti o su un unico stile, i vari elementi d’arredo devono riuscire a legarsi con una determinata armonia. Sotto questo aspetto, ad esempio, sono molto efficaci le sedie sala da pranzo con i piedi in legno, che subito entrano in pendant con il tavolo a cui fanno riferimento. In ultimo, occhio ai colori: stiamo per proporvi delle sedie colorate e moderne, quindi valutate sempre i contrasti cromatici – anche con le pareti – ma evitate di accostare tinte forti e tinte pastello

1 – Sedie sala da pranzo basic – sedie per soggiorno in metallo di Orizzonte Shopù

Le prime sedie sala da pranzo che vi proponiamo, le Orizzonte Shopùsono anche le più economiche della nostra lista. Anche se attualmente non sono recensite sul web, noi abbiamo fatto le nostre ricerche: il gruppo Orizzonte è un mercatone che lavora nel campo da più di un quarantennio, ed è specializzato nell’arredamento degli interni, nell’arredo giardino e nell’illuminazione. Insomma, ci si può fidare. Queste sedie sala da pranzo sono sedie di design e sono molto contemporanee. Appartengono più che altro al filone minimal o industrial, perché possiedono una sagoma molto lineare e pochi elementi fortemente caratterizzanti.

Uno di essi sono sicuramente i piedi in metallo scuro rifiniti in alluminio: non si tratta di sedie sala da pranzo che s’intonano facilmente con il legno, a meno che esso non sia particolarmente scuro (o laccato in grigio). Queste sedie colorate stanno benissimo, invece, in una sala con le pareti grigie o comunque scure. Ciò è dovuto al loro colore acqua marina, super contemporaneo in fatto di arredi e in grado di dare molta luce all’ambiente. Il velluto della fodera è sicuramente un valore aggiunto per il prestigio del materiale e per l’aspetto estetico, ma potrebbe risultare poco pratico da smacchiare. Il prezzo di queste sedie sala da pranzo Orizzonte è di soli 22 €: non esistono buone sedie di design ad un prezzo migliore!


2 – Sedie sala da pranzo economiche – sedie per soggiorno in velluto di Woltu 

Queste di Woltu sono delle sedie sala da pranzo che fanno la loro bella figura. Più simili a delle poltroncine, possiedono una base quadratae uno schienale semicircolare che sostiene tutta la schiena senza invadere l’area delle braccia. Il design è una perfetta via di mezzo tra il minimal in voga in questo periodo e il vintage: la seduta è piccola e compatta, i piedi alti e diagonali. Non abbiamo dubbi sulla qualità di queste sedie per soggiorno: la struttura e i piedi sono realizzati in legno massello, lo schienale e la seduta sono imbottiti in spugna e la fodera è in morbido velluto. Il punto di forza di queste sedie di design è che ne esistono ben nove colorazioni differenti, con la possibilità di scegliere tra i piedi color legno e quelli laccati in nero.

Questo fa sì che abbiamo un’ampia scelta, da adattare agli ambienti più disparati: dai colori più tenui come il rosa e il grigio chiaro, agli evergreen antracite, nero e marrone, sino ai più accattivanti bordeaux, verde e blu petrolio. Facili da montare e già provviste di piedini antiscivolo, queste sedie sala da pranzo costano solo 46€ e hanno conquistato le 4,5 stelline feedback per l’alto numero di recensioni positive. 


3 – Sedie sala da pranzo rigide – sedie per soggiorno in plastica di Mcc

Parola d’ordine: praticità. È questo il punto di forza delle sedie sala da pranzo Mcc, ispirate alle sedute tipiche dei luoghi pubblici, ma con molto carattere in più. A primo impatto, infatti, queste sedie per soggiorno ricordano gli sgabelli delle sale d’attesa: non sono imbottite e sono costituite da un unico blocco di plastica, sagomato in maniera ergonomica. La differenza la fanno i piedi in legno obliqui e i rinforzi in metallo lasciati volutamente a vista: un modello di sedie di design che segue alla lettera i canoni della moda useful

Vendute in set da 2, queste sedie colorate funzionano tanto in un ambiente casalingo quanto in un ufficio: l’importante è dotarle di un tavolo che conservi – almeno in una parte – il color legno. Occhio però anche alle cromie: queste sedie colorate hanno molta personalità e sono disponibili in 6 colorazioni diverse, tutte dai toni molto accesi e pop. Tra questi, i più neutri e facili da abbinare sono il bianco, il nero e il marrone. Se invece vi piace osare, sappiate che questo modello viene valorizzato molto di più nelle colorazioni rosso, giallo e azzurro.

Ulteriori punti a favore sono l’estrema velocità di montaggio (appena 15 minuti) e i feltrini protettivi inclusi. Con 4,6 stelline queste sedie per soggiorno hanno fatto breccia nel cuore dei clienti per robustezza, bellezza e carattere. Ah, e perché  costano appena 55 €!


4 – Sedie sala da pranzo con braccioli – sedie per soggiorno in velluto di Nimara

Queste sedie per soggiorno Nimara effettivamente sembrano delle vere e proprie poltroncine: sono di dimensioni più contenute, sì, però sono molto imbottite e hanno anche i braccioli. La seduta è un po’ più grande rispetto ai modelli precedenti, e la forma complessiva delle sedie di design è meno slanciata. Il motivo risiede anche nella forma delloschienale, che stavolta arriva sino alla massima sporgenza della seduta, e si mette al servizio delle nostre braccia. Fatto sta che queste sedie sala da pranzo fanno una splendida figura se poste intorno ad un tavolo, ma anche accanto ad un tavolino da tèin camera da letto.

Il loro aspetto è sicuramente tendente al lussuoso, un po’ sopra le righe rispetto alla media. La causa di ciò è sì il modello, ma anche il colore: queste sedie per soggiorno sono disponibili in quattro colorazioni, una più chic dell’altra (rosa antico, blu, grigio e nero). Se cercate delle sedie sala da pranzo pratiche, potrebbero non fare al caso vostro. Ma se volete impreziosire il vostro soggiorno, non potreste trovare di meglio. Eppure le quattro stelline di gradimento non si riferiscono solo al design: queste sedie colorate sono anche comodissime e abbontantemente imbottite! Per non parlare del loro ottimo prezzo, che si aggira intorno ai 115 €.


5 – Sedie sala da pranzo fascia media – sedie per soggiorno chic di Duhome

Alquanto graziose e raffinate, queste sedie sala da pranzo Duhome sono pensate per ambienti chiari e luminosidall’atmosfera bon-ton. Lo si deduce soprattutto dall’accostamento di colori fini e principeschi: l’azzurrino del velluto a pelo raso della fodera e il giallo oro con cui sono laccati i piedini metallici. Ciò non significa, però, che non facciano una bella figura se poste a contrasto in un soggiorno ultramoderno, magari con le pareti scure. Si tratta di sedie per soggiorno in stile gatsby, simili a poltroncine, dalla seduta circolareabbondantemente imbottite. Anche lo schienale, disposto a semicerchio, è imbottito di schiuma e piuttosto spesso.

piedini trapezoidali, sottili e incrociati, fanno sembrare queste sedie per soggiorno quasi sospese. I clienti che le hanno acquistate ci raccontano che queste sedie colorate sono robuste, facili da montare e molto comode. Inoltre, anche se non sono sfoderabili, queste sedie sala da pranzo si puliscono facilmente con un panno umido, in caso di incidenti domestici. Il loro prezzo non è bassissimo: attualmente è di 144,90 € (qui il prezzo aggiornato) e non possono essere vendute singolarmente (il minimo per acquistarle è di 2 unità). Brava la Duhome, le cui sedie sala da pranzo si aggiudicano le 4,5 stelline di gradimento.


6 – Sedie sala da pranzo semirigide – sedie per soggiorno stile scandinavo di Furnish

Poco da fare: ormai per l’arredo di internilo stile scandinavo regna sovrano. Queste sedie per soggiorno in stile scandinavo Furnish sono un’ottima alternativa ai modelli precedenti: ritroviamo la struttura squadrata, quasi cubica, lo schienale abbondante e i piedini lunghi e sottili in legno che slanciano l’intero design. Nel complesso, si direbbero delle sedie per soggiorno simili ai seggioloni dei bebè. Forse proprio per questa loro ambivalenza, che le rende ironiche ed eleganti allo stesso tempohanno conquistato il cuore di molti. Effettivamente queste sedie sala da pranzo sono tutto sommato versatili e, a patto che si tratti di un appartamento moderno, quasi sicuramente vi si adatteranno.

Complici di questa capacità camaleonticaanche le colorazioni disponibili: bordeaux, rosa antico, un grigio tendente al glicine ed un carta da zucchero molto delicato.  La maniera migliore di abbinare queste sedie colorate è quella di accostarle ad un tavolo in legno, che richiami il noce dei piedini. E il gioco è fatto! In un batter d’occhio il vostro soggiorno avrà guadagnato un sacco di punti. Attenzione però: lo schienale è piuttosto basso, la seduta è larga appena 50 cm e non è troppo imbottita. Insomma, queste sedie sala da pranzo sembrano dover sacrificare un poco di comodità. Si acquistano in coppia e costano davvero poco (attualmente 120 €). 


7 – Sedie sala da pranzo color cobalto – sedie per soggiorno in velluto raso di Meubles Cosy

Anche queste sedie sala da pranzo Meubles Cosy sono molto in voga negli ultimi tempi. Sono simili a quelle in stile scandinavo ma hanno anche un tocco retrò, dovuto alla forma più tondeggiante e ai colori utilizzati: blu cobalto per il velluto raso del rivestimento e piedini in metallo laccati in oro. Il risultato è un effetto a dir poco luxury! Rigide come le classiche sedie per soggiorno ma anche imbottite come le poltroncine, queste sedie colorate sono pensate basicamente per ambienti chiari e luminosi: è così che prendono vita! Sono inoltre abbastanza semplici da montare e sono provviste di gommini antiscivolo per proteggere il pavimento. Attualmente, il prezzo per queste sedie sala da pranzo blu è di 153,59 €: non pochissimo, ma abbastanza ragionevole.


8 – Sedie sala da pranzo fascia alta – sedie per soggiorno in legno di YZjk

In ultimo, vogliamo mostrarvi queste carinissime sedie sala da pranzo in stile minimal: Le YZjk sono basse, contenute esimili a degli sgabelliIl loro design è senza dubbio simpatico, anticonvenzionale e modernissimo: lo schienale è costituito da un blocco separato, che si lega alla seduta nella sua parte sottostante. Sia la seduta sia lo schienale, poi, sono sufficientemente imbottiti di spugna, e parzialmente rivestiti in tessuti differenti (tela spessa, tela fina in cotone, velluto raso o ecopelle).

Queste sedie per soggiorno sono realizzate totalmente in legnoe sono più robuste di quanto sembrino. I piedini possiedono già i gommini protettivi antiscivolo. Le colorazioni migliori di queste sedie sala da pranzo sono tutte vivaci: il rosso, il burnt orange e il verde acido vincono decisamente sul neroOcchio solo alle dimensioni: per alcuni tavoli la seduta a 45 cm potrebbe essere troppo bassa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *