direzione ritorno

Come riconquistare l’ex? Ce lo spiega Direzione Ritorno

Ti sei mai crogiolato per giorni alla ricerca di una chiave per la riconquista di chi hai perso? Una chiave c’è e potrebbe essere più semplice del previsto

Che cos’è l’amor? Chiedilo al ventocanta Vinicio Capossela. Le definizioni possono essere tante, ma non è questo di cui vogliamo parlare oggi. A noi interessa dare qualche consiglio a chi l’amore l’ha trovato, ma poi, per qualche motivo, l’ha perso per strada. Ci sono tante opinioni su come riconquistare una persona e molti credono che in realtà non esista un metodo efficace generale. Non c’è convinzione più sbagliata e a spiegarcelo è Alessandro Vigini nel suo manuale Direzione Ritorno. Questo manuale affronta con rigore scientifico un argomento che ai più sempre essere solo un conflitto tra la mente e il cuore, ma in realtà l’autore in queste quasi 200 pagine ci descrive un metodo che ha riscontrato tanto successo. Non si cade mai però in banalità, anzi l’approccio è molto strategico, pratico e anche divertente.

Si vede che l’autore e il suo team hanno fatto una ricerca approfondita e che hanno anni di esperienza in questo campo, perché gli esempi forniti nel libro sono molto dettagliati e ben spiegati. Direzione Ritorno è un libro che sarà molto utile a chi ha problemi di comunicazione e rapporti con il proprio/la propria ex. A tutti è capitata una situazione come quella che vi racconteremo nelle prossime righe. Il mondo sembrerà crollarti addosso, ma ora una soluzione c’è. Nella vita di coppia, a volte accade anche questo. Digiti il suo numero, ma il telefono squilla a vuoto. Passano ore, ma non ti richiama. Dubbi e pensieri affollano la tua mente, così alcuni ti dicono che ti stai creando problemi che non esistono, ma in cuor tuo sai che qualcosa è cambiato. Avverti l’altra persona sempre più distante. Anche a letto la passione ha lasciato il passo ai doveri di coppia e la stanchezza diventa la scusa che rimbomba in letti che non si accendono più di desiderio. Forse è troppo tardi, o forse no.

direzione ritorno

Così si tace perché non si sa fare altrimenti, perché si è fatti così, perché è una fatalità alla quale non si sfugge. Si tace perché non si ha il coraggio di affrontare una situazione, che precipita sempre di più. A un certo punto si ammette di avere perso tutto. Ogni riconquista sembra solo provvisoria e illusoria. Si tace, fino al fatidico: “Dobbiamo parlare”. Qualcuno ti dice tornerà, che è solo una cosa passeggera. In realtà anche in queste situazioni occorre una strategia. Nelle pagine di questo libro trovi diverse strategie che ti guideranno passo dopo passo verso la riconquista del tuo ex partner tramite diverse tecniche che sono abbinate ad esempi pronti all’uso per varie situazioni nelle quali ti potresti trovare nel tuo percorso di riconquista. Come un vero e proprio manuale scientifico, Direzione Ritorno è diviso in capitoli dai titoli quanto mai esemplificativi:

  1. La vera ragione della rottura
  2. La psicologia dei rapporti di coppia
  3. Gli errori da non commettere
  4. Come fare colpo
  5. Il primo contatto
  6. Le 5 tecniche di riconquista
  7. Come sfruttare i social per riconquistare
  8. Come gestire un incontro casuale
  9. Il primo appuntamento
  10. Cosa fare se ha un altro/a
  11. Se ti ha detto di restare amici
  12. Sesso con l’ex
  13. I segnali di interesse
  14. Se non risponde più

Attenzione! Questo non è un libro sulla seduzione! La riconquista può essere più facile di quel pensi e alla base di tutto c’è solo la psicologia umana, e gli studi fatti sui rapporti di coppia da Alessandro Vigini e dal suo team. Con una ricerca su 1456 coppie hanno esaminato quali sono stati i fattori che hanno portato alla rottura del loro rapporto e hanno notato che gli schemi sono spesso simili, così come le strategie di riconquista. Direzione ritorno racconta proprio il metodo giusto per riconquistare il proprio/la propria ex. È diventato ormai un piccolo fenomeno del settore e sta raccogliendo sempre più seguaci.

direzione ritorno

Sul sito internet, infatti, è possibile trovare un blog con centinaia di articoli gratuiti sul tema dei ritorni di fiamma. Quelli che non bruciano però! Il metodo illustrato nel libro, sin dalle battute iniziali, offe una nuova spinta e nuova voglia di rimettersi in gioco. Spinge a voler reagire, a riprendere in mano la propria vita. E quindi a fare anche delle scelte. Dopo la rottura e le continue dimostrazioni di distacco da parte dell’ex partner, spesso ci si ritrova a essere un po’ scoraggiati e a trascurare non solo la propria vita sentimentale ma proprio la vita in generale.

Il libro offre lo spunto per tornare a pensare alla relazione, e che nonostante la rottura e nonostante il comportamento a volte negativo del partner, un ritorno è possibile. Il principale merito del libro è nel cambio di prospettiva. Un passaggio centrale è capire e fare chiarezza sulle reali motivazioni della rottura. Questo è un vero spartiacque perché aiuta a comprendere quali sono le reali colpe e dove si è sbagliato, a prescindere da chi ha più o meno ragione. Avendo ben chiaro il quadro della situazione è più semplice accettare la situazione ed iniziare a lavorare sui propri errori, così da migliorare e ripresentarsi in modo diverso al proprio ex.

Altri capitoli centrali sono quelli che riguardano la gestione dei social network, sempre più importanti nella vita, anche affettiva, di oggi, e quello che riguarda la gestione degli incontri col proprio ex. A quanti capita di far parte della stessa comitiva? Oppure quante coppie condividono anche il datore di lavoro? Grazie al metodo saprai reagire in modo ottimale a queste situazioni. Direzione Ritorno aiuta anche a indagare dentro se stessi, attraverso un percorso di presa di coscienza e di crescita. Rispetto a tanti altri manuali dedicati alla riconquista, Direzione Ritorno è ricco di consigli pratici e dei vari comportamenti da adottare. Un ultimo fattore decisivo: se per qualunque motivo dovessi accorgerti che l’ebook non fa per te, e che non ti sta aiutando a riconquistare il partner, potrai usufruire della garanzia soddisfatti o rimborsati, della durata di ben 60 giorni. Questo significa che non corri davvero nessun rischio, e non ti resta che provare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *