miglior libro d'avventura

Miglior libro d’avventura per ragazzi: immergiti, puoi!

I giovani amano le storie di avventura: sognano ad occhi aperti, immaginano il finale, si immedesimano. Ma qual è il miglior libro d’avventura per ragazzi?

Oggi vi propongo una panoramica di alcuni dei libri d’avventura più amati di sempre. Da titoli più attuali come Into the wild a quelli meno recenti come L’isola del tesoro, c’è solo da perdersi in tanti libri scritti per adolescenti, ma che sono adorati dai lettori di ogni generazione. Ogni titolo può essere un libro consigliato per ragazzi, con viaggi inattesi in terre lontane, pericoli, misteri e colpi di scena che rendono la narrazione sempre avvincente. Questa è la mia lista, ma qual è il miglior libro d’avventura per ragazzi secondo voi? Lasciateci un commento e diteci perché.

miglior libro d'avventura per ragazzi

1 – Zanna bianca di Jack London | Miglior libro d’avventura

Zanna bianca è un romanzo per tutti gli amanti della natura. La maggior parte della storia viene raccontata dal punto di vista degli animali, descrivendo il modo in cui l’autore ritiene che essi vedano il mondo circostante e soprattutto gli uomini. Zanna Bianca è in parte cane e in parte lupo, ed è l’unico sopravvissuto della sua famiglia. Nel suo mondo solitario, impara presto a seguire la dura legge della natura: uccidere o essere ucciso. Ma nulla può prepararlo al crudele proprietario che lo trasforma in un killer. Zanna Bianca conoscerà mai la gentilezza di un maestro gentile?

Zanna bianca di Jack London è per molti è il miglior libro d’avventura per ragazzi mai scritto, perché indaga la natura selvaggia, la lotta contro la fame, il giocare d’astuzia per evitare i maltrattamenti dell’uomo. Fino all’incontro finale, di cui però non vi svelo l’esito. Zanna bianca è un libro d’avventura, ma anche una bella favola da leggere (e rileggere) a qualunque età.


2 – Le avventure di Tom Sawyer di Mark Twain | Miglior libro d’avventura

Le avventure di Tom Sawyer di Mark Twain è un libro d’avventura, ma è soprattutto un libro che racconta la storia di un ragazzo. Mark Twain stesso ha dichiarato che i personaggi e la trama si basano su persone ed eventi reali, che facevano parte della sua stessa fanciullezza. Il racconto risultante è vivace e divertente, perché Tom è pieno di guai. Il personaggio principale cerca costantemente nuove avventure, nuovi trucchi per giocare o nuovi modi per infrangere le regole senza mettersi nei guai. Una delle scene più famose di questo libro consigliato per ragazzi è quella dell’imbiancaturadella recinzione. Anche in questo caso, Tom si mette nei guai e la zia Polly lo punisce. Questa scena è famosa anche per alcune osservazioni, come quando il personaggio dice:“che il Lavoro consiste in tutto ciò che un corpo è obbligato a fare, e che il gioco consiste in tutto ciò che un corpo non è obbligato a fare”. Ma è nota soprattutto perché ci tramette un’immagina chiara del personaggio: un furfante che manipola gli altri ragazzi.

In un’altra scena, Tom fa finta di essere malato per uscire prima da scuola. Come spesso accade quando i bambini tentano di usare il melodramma per ottenere qualcosa, il piano di Tom si ritorce contro di lui. Tom però dimostra anche un lato eroico. Dopo aver assistito a un omicidio, decide di testimoniare in tribunale. In tal modo, salva il povero ubriaco che è stato ingiustamente accusato. Anche questo libro di Twain è considerato da molti come il miglior libro d’avventura per ragazzi, perché Tom si mette nei guai in numerose occasioni, ma dimostra anche un certo grado di onestà e bontà.


3 – Cuore di tenebra di Joseph Conrad| Miglior libro d’avventura

Cuore di Tenebra è un libro d’avventura che racconta la storia di un viaggio per risalire il fiume Congo in Africa. Scritto da Joseph Conrad alla fine del 1800, è visto come una grande critica all’imperialismo di quel secolo. Cuore di tenebra è sia una storia d’avventura raccontata anche attraverso poesie mozzafiato, sia uno studio dell’inevitabile corruzione che deriva dall’esercizio del potere tirannico. La storia è raccontata da un marinaio seduto su un rimorchiatore ormeggiato nel Tamigi. Quest’uomo di nome Marlow dice ai suoi compagni di viaggio che ha passato molto tempo in Africa. In un caso, fu chiamato a guidare un viaggio lungo il fiume Congo alla ricerca di un commerciante d’avorio di nome Kurtz.

Nell’opera dell’autore è centrale l’idea che ci sia poca differenza tra i popoli civilizzati e quelli cosiddetti selvaggi, avanzando numerosi questioni sull’imperialismo e il razzismo. Quest’uomo di nome Kurtz è scomparso e non si sa se è stato rapito, fuggito con i soldi della compagnia, o ucciso dalle tribù insulari nel mezzo della giungla. Una chiave di lettura di questo libro consigliato per ragazzi sembra suggerire che non siamo in grado di comprendere l’oscurità che ha colpito l’anima di Kurtz, certamente non senza capire cosa ha passato nella giungla. Oltre ad essere una storia straordinaria, Cuore di tenebre è tra i migliori libri di avventura per ragazzi anche per lo stile adottato dall’autore. Conrad unisce uno stile colloquiale e autentico (dovuto al suo passato da marinaio) a passaggi straordinariamente poetici per un’opera in prosa. Più che un romanzo, l’opera è un prolungato poema simbolico, che colpisce il lettore con l’ampiezza delle sue idee e la bellezza delle sue parole.


3 – Into the wild di Jon Krakauer| Miglior libro d’avventura

Ecco un libro d’avventura più recente, un libro consigliato per i ragazzi per tanti motivi. Parlo di Into the wild, la vera storia di Christopher McCandless, un giovane americano che decise di vagare per le terre selvagge degli Stati Uniti dopo essersi laureato all’università. Da questo libro è tratto anche un famosissimo film.

“Ho avuto una vita felice e ringrazio il Signore. Addio e che Dio vi benedica tutti!”

È la scritta ritrovata nel suo diario, datato 12 agosto 1992. Chris sentiva che il suo corpo si stava indebolendo, che stava perdendo peso velocemente, che la sua fine era vicina. Qualche giorno dopo, è morto. Tre settimane dopo, il suo corpo è scoperto da un gruppo di cacciatori. Se Chris fosse stato ancora vivo, questo incontro gli avrebbe salvato la vita. Morire dopo aver camminato nel deserto del tutto impreparato, potrebbe essere considerato una cosa triste o sciocca. E forse l’Alaska è davvero una terra troppo pericolosa per questo genere di follie, specialmente per un ragazzo cresciuto in un sobborgo della Virginia.

Ma non si dovrebbe giudicare una vita per la sua fine o per la sua durata, ma per il suo contenuto: dai momenti che una persona ha vissuto.

E così Chris ha vissuto una vita breve, ma che certamente gli è piaciuta: dopo essersi laureato all’università, all’età di 22 anni, ha dato via tutti i suoi risparmi in beneficenza e ha fatto un viaggio intorno agli Stati Uniti. Senza auto a causa di un’inondazione improvvisa, ha continuato il suo viaggio a piedi facendo autostop e saltando sui treni merci. In questo ricorda molto un altro classico, considerato da molti come il miglior libro d’avventura per ragazzi. Parlo di Sulla strada di Jack Kerouac, uno dei padri della Beat Generation.

Le parti più forti del libro di Jon Krakauer non sono in realtà gli ultimi mesi in Alaska (che dovevano essere ricreati sulla base del diario di Chris e delle prove trovate sul luogo della sua morte), ma i ricordi delle persone che Chris aveva incontrato in i suoi viaggi. Non sappiamo se questo sia il miglior libro d’avventura per ragazzi, ma è di certo un invito a vivere senza nessuna limitazione. Un invito a esplorare il mondo, la vita e se stessi.


4 – Le avventure di Oliver Twist di Charles Dickens | Miglior libro d’avventura

Ambientato in Inghilterra all’inizio del 1800, Oliver Twist racconta la storia di un bambino nato in una casa da lavoro. Sua madre è morta poco dopo la sua nascita. Cresciuto in un orfanotrofio dove la morte era un “frequente visitatore” e il cibo nutriente era un evento raro; lui, tuttavia, raggiunge l’età di nove anni. A questo punto, il ragazzo ha l’audacia di chiedere un’altra scodella di cibo, e da quest’evento inizia un’altra parte della sua vita. Incontra sulla sua strada molte persone infime: viene venduto a un brutale direttore di pompe funebri e a sua moglie, poi viene raggirato da un malvagio ladro di studenti nelle strade di Londra di nome Fagin. Anche se deve passare attraverso molte altre prove, Oliver, nel vero stile di Dickens, alla fine trova una buona casa e completa felicità. Consiglio questo libro d’avventura perché senz’altro lascerà nel lettore curiosità e interesse, che lo porteranno alla lettura di altri libri di Charles Dickens come:

L’aspetto più interessante di questo libro, considerato da molti il miglior libro d’avventura per ragazzi, è che l’autore riesce a raccontare la vita avventurosa e difficile del personaggio principale, i suoi valori e gli insegnamenti, con un linguaggio chiaro e comprensibile da tutti: da un adolescente, ma anche da un bambino delle elementari.


5 – Harry Potter e la pietra filosofale di J.K. Rowling| Miglior libro d’avventura

In questa lista di libri non poteva mancare il romanzo che avrebbe dato inizio a quello che pochi esiterebbero a definire un fenomeno letterario senza precedenti. Si tratta del primo dei sette romanzi fantasy della scrittrice J.K RowlingHarry Potter e la pietra filosofale”.Bollato come “troppo lungo per essere un libro per bambini”, il romanzo vide nel corso degli anni moltissimi rifiuti, che tuttavia non vinsero la caparbietà dell’autrice. Già questo potrebbe essere un motivo per consigliarlo a molti ragazzi, perché portatore di un messaggio importante: non bisogna mai abbandonare i propri sogni.

Ecco la trama in breve. Dopo la sofferenza della vita orribile con zia e zio, Harry Potter ha l’opportunità di intraprendere una nuova eccitante vita presso la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Conoscendo la magia e facendo nuove amicizie, ha la possibilità di usare le sue nuove abilità magiche per svelare alcuni dei misteri del suo passato e per scoprire alcuni segreti scioccanti sui suoi insegnanti. Nato come libro per l’infanzia, per molti è il miglior libro d’avventura per ragazzi e anche molti adulti lo leggono sempre con grande piacere. A Harry Potter infatti sta stretta l’etichetta di romanzo fantasy. Per molti è un romanzo di formazionefilosofico e psicologico; per altri ancora è un romanzo d’avventura. Di questa geniale e brillante storia d’avventura pluripremiata è considerato anche tra i migliori libri fantasy. Qui la saga completa:


6 – L’isola del tesoro di Robert Louis Stevenson | Miglior libro d’avventura

Quando si parla di libri d’avventura non si può dimenticare L’isola del tesoro di Robert Louis Stevenson. Il libro racconta la storia del giovane Jim Hawkins che scopre la mappa di un’isola dove è sepolto il tesoro di un famigerato pirata. Così si imbarca alla sua ricerca, senza immaginare che lo aspettano ammutinamenti, naufragi, fughe e scontri all’ultimo sangue. Robert Louis Stevenson è classificato tra i 26 autori più tradotti al mondo – con artisti del calibro di Ernest Hemingway e Rudyard Kipling – e la sua Isola del tesoro ha ottenuto il 37 ° posto nella Top 100 Reads della BBC.

L’isola del tesoro è il secondo romanzo di Stevenson (il primo è Il dottor Jekyll e mr. Hyde) e fu pubblicato nel 1883. Nonostante sia stato inizialmente pubblicato in episodi su una rivista per bambini, è un classico stimato amato dai lettori di tutte le età ed è spesso considerato uno dei più grandi libri di tutti i tempi. Il personaggio centrale della storia è Jim Hawkins, che vive nella locanda con i suoi genitori; e testimonia la morte di un capitano di mare che si chiama Billy Bones. Prima della sua morte, Billy Bones avverte Jim che alcune persone sono alla ricerca del suo tesoro, e così Jim e sua madre aprono il baule del defunto, trovando in esso un diario di bordo e una mappa.

Ciò che accadrà in seguito è un racconto di pirateria e avventura, scritto con una prosa così poetica che è chiaro capire perché L’isola del tesoro per molti è il miglior libro d’avventura per ragazzi, anche dopo così tanti anni dalla sua prima pubblicazione. Una storia ricca di suspense e con scene e personaggi che hanno catturato l’immaginazione di generazioni di lettori. Scritto da un superbo stilista di prosa, un maestro dell’azione e dell’atmosfera, la storia è incentrata sul conflitto tra bene e male, ma in questo caso è una forma di male particolarmente coinvolgente. È la malvagità di quell’assurdo ambiguo Long John Silver che definisce il ritmo di questa storia, in cui troviamo anche elementi quali il tradimento, l’avidità e l’audacia. Un libro d’avventura assolutamente da leggere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *